Guida utente Annulla

Guida utente di Adobe Acrobat Sign per Microsoft Power Apps e Power Automate

  1. Integrazioni di Adobe Acrobat Sign
  2. Novità
  3. Versioni del prodotto e ciclo di vita
  4. Acrobat Sign per Salesforce
    1. Installare il pacchetto
    2. Configurare il pacchetto
    3. Guida utente
    4. Guida per sviluppatori
    5. Guida alla personalizzazione avanzata
    6. Guida alla mappatura dei campi e ai modelli
    7. Guida utente dell’app per dispositivi mobili
    8. Guida all’automazione dei flussi
    9. Guida di Document Builder
    10. Configurare documenti di grandi dimensioni
    11. Guida all’aggiornamento
    12. Note sulla versione
    13. Domande frequenti
    14. Guida alla risoluzione dei problemi
    15. Articoli aggiuntivi
  5. Acrobat Sign per Microsoft
    1. Acrobat Sign per Microsoft 365
      1. Guida all’installazione
    2. Acrobat Sign per Outlook
      1. Guida utente
    3. Acrobat Sign per Word/PowerPoint
      1. Guida utente
    4. Acrobat Sign per Teams
      1. Guida utente
      2. Guida di Live Sign
      3. Guida utente per dispositivi mobili
      4. Note sulla versione
      5. Approvazioni Microsoft Teams
    5. Acrobat Sign per Microsoft PowerApps e Power Automate
      1. Guida utente
      2. Note sulla versione
    6. Connettore Acrobat Sign per ricerca Microsoft
      1. Guida utente
      2. Note sulla versione
    7. Acrobat Sign per Microsoft Dynamics 
      1. Panoramica
      2. Dynamics Online: guida all’installazione 
      3. Dynamics Online: guida utente 
      4. Dynamics On-Prem: guida all’installazione 
      5. Dynamics On-Prem: guida utente
      6. Guida al flusso di lavoro di Dynamics
      7. Dynamics 365 per Talent
      8. Guida all’aggiornamento
      9. Note sulla versione
    8. Acrobat Sign per Microsoft SharePoint 
      1. Panoramica
      2. SharePoint On-Prem: guida all’installazione
      3. SharePoint On-Prem: guida alla mappatura dei modelli
      4. SharePoint On-Prem: guida utente
      5. SharePoint On-Prem: note sulla versione
      6. SharePoint Online: guida all’installazione
      7. SharePoint Online: guida alla mappatura dei modelli
      8. SharePoint Online: guida utente
      9. SharePoint Online: guida alla mappatura dei moduli web
      10. SharePoint Online: note sulla versione
  6. Acrobat Sign per ServiceNow
    1. Panoramica
    2. Guida all’installazione
    3. Guida utente
    4. Note sulla versione
  7. Acrobat Sign per HR ServiceNow
    1. Guida all’installazione
  8. Acrobat Sign per SAP SuccessFactors
    1. Guida all’installazione di Cockpit (obsoleta)
    2. Guida all’installazione di Recruiting (obsoleta)
    3. Guida utente di Recruiting
    4. Guida all’installazione di Cloud Foundry
    5. Note sulla versione
  9. Acrobat Sign per Workday
    1. Guida all’installazione
    2. Guida introduttiva
    3. Tutorial sulla configurazione
  10. Acrobat Sign per NetSuite
    1. Guida all’installazione
    2. Note sulla versione
  11. Acrobat Sign per SugarCRM
  12. Acrobat Sign per VeevaVault
    1. Guida all’installazione
    2. Guida utente
    3. Guida all’aggiornamento
    4. Note sulla versione
  13. Acrobat Sign per Coupa BSM Suite
    1. Guida all’installazione
  14. Documentazione per sviluppatori Acrobat Sign
    1. Panoramica
    2. Webhook
    3. Tag di testo

Panoramica

Adobe Acrobat Sign può essere integrato con Microsoft® Power Automate e l’ambiente PowerApps per offrire un’esperienza di firma digitale ottimale. Puoi utilizzare Adobe Acrobat Sign per Microsoft® Power Apps e Power Automate per:

  • Preparare e rivedere gli accordi prima di inviarli per la firma.
  • Avviare un processo di firma da un trigger del servizio.
  • Ottenere lo stato del processo di firma.
  • Inviare e ricevere notifiche.
  • Spostare i documenti dal servizio Sign in altri archivi. 
  • Archiviare i documenti dopo la firma degli accordi.
  • Ottenere dati da un flusso di lavoro di approvazione.

Informazioni su Microsoft® Power Automate: collega app e servizi diversi in flussi di lavoro coordinati in più passaggi per automatizzare attività ripetitive senza la necessità di una codifica API complessa. I flussi di lavoro di Power Automate si basano sui tre concetti principali seguenti: 

  • Connettori: tutti i servizi possono esporre le proprie API tramite un connettore al servizio. 
  • Trigger: i connettori possono essere dotati di trigger che avviano i flussi di lavoro. 
  • Azioni: i connettori devono disporre di azioni che determinano le operazioni che si verificano nel flusso di lavoro. Tra le diverse azioni, esistono dei connettori logici comuni che controllano il flusso di lavoro in base ai parametri generati dalle azioni precedenti.

Informazioni su Microsoft® Power Apps: si tratta di una suite di app, servizi, connettori e piattaforme di dati che fornisce un ambiente di sviluppo rapido delle applicazioni per creare app personalizzate per le tue esigenze aziendali. Puoi collegare le app personalizzate ai dati aziendali archiviati nella piattaforma dati sottostante (Common Data Service) o in varie origini di dati online e locali (SharePoint, Excel, Office 365, Dynamics 365, SQL Server e così via).

Le app create utilizzando Power Apps forniscono funzionalità avanzate per la logica di business e il flusso di lavoro che consentono di automatizzare e digitalizzare i processi aziendali manuali. Queste app dispongono anche di un design dinamico e possono essere eseguite senza problemi su qualsiasi browser o dispositivo. Power Apps consente di creare app aziendali personalizzate e ricche di funzionalità senza dover scrivere alcun codice.

Supporto per Microsoft® Government Community Cloud (GCC)

La maggior parte delle funzioni di Adobe Acrobat Sign è compatibile con l’ambiente GCC, con soltanto alcune limitazioni GCC applicate da Microsoft®.

A causa delle limitazioni GCC, tutti i modelli di Acrobat Sign che sono disponibili al pubblico sul connettore commerciale di Acrobat Sign non sono disponibili secondo il regolamento del GCC. Per informazioni sul dominio pubblico rispetto al dominio GCC, consulta l’elenco dei modelli disponibile sul connettore commerciale.

Nota:

Il connettore Government di Adobe Acrobat Sign è disponibile solo nelle aree geografiche GCC di Microsoft. Presenta la stessa serie di funzionalità del connettore commerciale di Adobe Acrobat Sign; tuttavia, il connettore Government supporta solo connessioni a livello di utente.

Gli ambienti GCC High e DoD non sono supportati.

Supporto per la sandbox di Adobe Acrobat Sign

Il connettore “sandbox di Adobe Acrobat Sign” è progettato per l’utilizzo nell’ambiente sandbox di Adobe Acrobat Sign.

Questa sandbox è un account di livello Enterprise personalizzato che funziona separatamente dall’ambiente di produzione principale. È il luogo ideale per gli amministratori per testare le configurazioni delle impostazioni, le chiamate API, i modelli di libreria e le nuove funzionalità prima che vengano pubblicate.

Ulteriori informazioni sulla sandbox di Adobe Acrobat Sign.

Prerequisiti

Per attivare e utilizzare Adobe Acrobat Sign per Microsoft® Power Automate e Adobe Acrobat Sign per Microsoft® Power Apps, è necessario:

Piattaforme supportate:

  • Office (365): con le versioni correnti di Chrome, Firefox, Safari o Edge.

Browser Edge supportati:

Affinché Microsoft® Power Automate e Power Apps possano funzionare direttamente nei browser Edge, è necessario impostare come attendibili i siti riportati di seguito nella configurazione di sicurezza del browser:

  • https://*.echocdn.com
  • https://*.echosign.com
  • https://*.adobesigncdn.com
  • https://*.adobesign.com
  • Se si utilizza un sistema di gestione identità di terze parti, è necessario aggiungere tale URL.

Collegare Acrobat Sign a Microsoft® Power Automate

  1. Accedi al tuo account Microsoft 365 e quindi seleziona l’icona del Modulo di avvio applicazioni dall’angolo in alto a sinistra.

    Selezionare Power Automate o Power Apss dal modulo di avvio applicazioni

  2. Dall’elenco delle app, seleziona Power Automate.

    Verrai reindirizzato alla pagina Home di Power Automate.

    Nota: se l’opzione Power Automate non è disponibile, contatta l’amministratore di Microsoft 365.

  3. Nel pannello a sinistra, seleziona Connettori. Quindi, nel campo di ricerca, cerca Adobe Acrobat Sign.

    Connettore commerciale di Acrobat Sign per Microsoft Power Automate

  4. Per connetterti a Commercial Cloud:

    1. Seleziona Adobe Acrobat Sign.
    2. Nella finestra di dialogo visualizzata, seleziona Crea.
    3. Nella finestra di dialogo Connetti come, seleziona il livello utente con cui desideri stabilire la connessione:
      • Utente Adobe Acrobat Sign: questo tipo di connessione può essere creato da tutti gli utenti.
      • Amministratore gruppo di Adobe Acrobat Sign: questo tipo di connessione può essere creato dagli amministratori dei gruppi e degli account Adobe Acrobat Sign. 
      • Amministratore dell’account Adobe Acrobat Sign: questo tipo di connessione può essere creato solo dagli amministratori dell’account Adobe Acrobat Sign.
        Nota: puoi visualizzare tutti e tre i livelli utente, ma, se tenti di stabilire una connessione al di sopra del tuo livello di autorizzazione, viene generato un errore.
    4. Nella finestra di dialogo di accesso di Acrobat Sign, accedi utilizzando le credenziali del tuo account.
    Selezionare il livello utente per connettere Acrobat Sign a Power Apps

  5. Per connetterti a Government Cloud:

    1. Seleziona Government di Adobe Acrobat Sign.
    2. Nella finestra di dialogo visualizzata, seleziona Crea.
    3. Nella finestra di dialogo Connetti come, accedi utilizzando le tue credenziali.

    Nota: per il connettore Government di Acrobat Sign, è possibile solo creare connessioni a livello di utente.

    Connettore Government di Acrobat Sign per Microsoft Power Automate

    Accedere ad Acrobat Sign per il connettore Government

Collegare Acrobat Sign a Microsoft® Power Apps

  1. Passa alla pagina Home di Microsoft Power Apps e poi dal pannello a sinistra, seleziona Dati > Connessioni > + Nuova connessione.

    Nota: devi disporre di una licenza Power Apps appropriata. Se disponi della licenza, contatta l’amministratore di Microsoft 365 per ricevere assistenza.

  2. Nel campo Cerca, digita Adobe Acrobat Sign e quindi dai risultati della ricerca, seleziona il connettore di Adobe Acrobat Sign.

    Collegare Acrobat Sign a Microsoft Power Apps

  3. Nella finestra di dialogo visualizzata:

    1. Seleziona Crea.
    2. Nella finestra di dialogo Connetti come, seleziona uno dei seguenti livelli utente con cui desideri connetterti:
      • Utente di Acrobat Sign
      • Amministratore gruppo di Acrobat Sign
      • Amministratore dell’account Acrobat Sign
        Nota: puoi visualizzare tutti e tre i livelli utente, ma, se tenti di stabilire una connessione al di sopra del tuo livello di autorizzazione, viene generato un errore.
    3. Nella finestra di dialogo di accesso di Acrobat Sign, accedi utilizzando le credenziali del tuo account.

    Una volta creata la connessione, Adobe Acrobat Sign viene visualizzato nell’elenco delle connessioni.

    Acrobat Sign connesso a Power Apps

Aggiungere Acrobat Sign ai flussi di lavoro dell’applicazione

Puoi utilizzare Microsoft® Power Apps per creare uno di questi tipi di app: app area di lavoro, app basate su modelli o app portale. Scopri come creare app in Microsoft® Power Apps.

Durante la creazione dell’app, puoi aggiungere un flusso di lavoro o un’attività con Adobe Acrobat Sign utilizzando l’integrazione nativa di Power Automate in Power Apps.Per eseguire questa operazione:

  1. Nell’interfaccia di progettazione dell’app, seleziona un oggetto nell’app.

    Collegare Acrobat Sign ai flussi di Power Apps

  2. Seleziona Azione.

  3. Per configurare il flusso di lavoro, seleziona Flusso.

    Nota: quando le applicazioni vengono aggiunte a un flusso aggiungendo un modello o in un flusso vuoto, è necessario creare una connessione autenticata a tale applicazione.

    Flusso

  4. Per aggiungere un’attività del connettore commerciale di Acrobat Sign:

    1. Cerca il connettore di Acrobat Sign.
    2. Seleziona un trigger o un’azione. 
    3. Seleziona   e quindi seleziona una connessione esistente o +Aggiungi nuova connessione.
    4. Nella finestra di dialogo visualizzata, seleziona un livello utente con cui desideri connetterti, quindi immetti le credenziali.
    Aggiungi trigger di Acrobat Sign

    connect-sign-to-flow-trigger

    Una volta creata la connessione, gli amministratori di Acrobat Sign possono eseguire il flusso per altri utenti nell’ambito delle loro autorizzazioni nel modo seguente:

    • Gli amministratori del gruppo possono eseguire i flussi per conto di qualsiasi utente che ha definito il proprio gruppo principale come un gruppo che rientra nell’ambito dell’amministratore.
    • Gli amministratori a livello di account possono eseguire flussi per conto di qualsiasi utente nell’account.
  5. Per aggiungere un’attività del connettore Government di Acrobat Sign:

    1. Seleziona il connettore Government di Acrobat Sign.
    2. Seleziona un trigger o un’azione.
    3. Seleziona   e quindi seleziona una connessione esistente o + Aggiungi nuova connessione.
    4. Nella finestra di dialogo visualizzata, accedi utilizzando le tue credenziali utente.
    Selezionare trigger o azioni per il connettore Government di Acrobat Sign.

Abilitare l’invio per conto di altri utenti

Per poter inviare per conto di altri utenti:

  • L’account deve essere collegato al connettore commerciale di Acrobat Sign poiché la funzione “Invio per conto di altri utenti” non è attualmente supportata sul connettore Government di Acrobat Sign.
  • Devi connetterti al connettore commerciale di Acrobat Sign in qualità di amministratore dell’account Acrobat Sign o amministratore gruppo di Acrobat Sign. Non puoi abilitare l’invio per conto di altri utenti quando sei connesso al connettore di Acrobat Sign come utente di Acrobat Sign.

Per abilitare l’invio per conto di un altro utente:

  1. Quando aggiungi un nuovo passaggio a un flusso, cerca Adobe Acrobat Sign
  2. Seleziona un’azione, ad esempio “Crea un accordo dall’URL di un documento e invialo per la firma”.
  3. Immetti i dettagli richiesti, quindi seleziona Mostra opzioni avanzate.
  4. Seleziona il campo Per conto di quindi immetti un valore.Puoi aggiungere un valore dinamico (e-mail utente) o una stringa letterale in questo formato: email:adobeuser@domain.com
  5. Seleziona Salva.
Campo Per conto di

Abilitare utenti in più gruppi

Il connettore Adobe Acrobat Sign supporta la funzionalità Utente in più gruppi. Questa funzione consente agli utenti di selezionare il contesto del gruppo pertinente in cui verrà eseguita un’azione o un trigger.

Per utilizzare questa funzione è necessario:

  • Assicurarsi che l’opzione Utente in più gruppi sia abilitata nel tuo account Adobe Acrobat Sign.
  • Stabilire una nuova connessione poiché la funzionalità richiede nuove autorizzazioni di accesso.

Dopo aver attivato l’opzione “Utenti in più gruppi” e stabilito una nuova connessione, le azioni vengono aggiornate con un nuovo campo avanzato denominato “Nome/ID gruppo”.

Per sapere come eseguire un’azione con utenti in più gruppi, consulta l’esempio Azione riportato di seguito.

Azione di esempio: crea un accordo da un modello libreria e inviarlo per la firma.

Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma.
Azione di esempio per l’invio con utenti in più gruppi.

  1. Compila il campo “Per conto di” con l’indirizzo e-mail dell’utente appropriato. Questo determinerà per conto di chi verrà eseguita l’azione.

    Dopo aver compilato il campo “Per conto di”, nell’elenco a discesa “Nome/ID gruppo” viene visualizzato l’elenco dei gruppi a cui appartiene l’utente.

    Creare un accordo con utenti in più gruppi.

  2. Seleziona il gruppo pertinente dal menu a discesa.

    Applica il contesto del gruppo selezionato all’esecuzione dell’azione o del trigger.

    Utenti in più gruppi.

  3. Per eseguire azioni per conto di altri utenti e accedere a un elenco di gruppi a cui appartengono, immetti manualmente un valore personalizzato nel campo “Per conto di”.

Nuovo trigger:

Una volta che l’accordo è stato inviato e si verifica un evento (come un accordo, Mega Sign e un modulo Web) per un gruppo selezionato, viene attivato un nuovo trigger denominato “Quando si verifica un evento di gruppo”.

  • Il campo “ID gruppo” è facoltativo. Se non viene immesso, verrà utilizzato automaticamente il gruppo principale dell’utente.
  • Il campo fornisce un elenco di gruppi per una selezione più semplice.

Tieni presente che l’opzione generica “Quando si verifica un evento” può anche specificare una risorsa di gruppo, ma l’elenco a discesa non verrà compilato, in modo simile agli accordi.

Nuovo trigger per utenti in più gruppi.
Nuovo trigger denominato “Quando si verifica un evento di gruppo” per utenti in più gruppi.

Nuova azione:

È disponibile una nuova azione denominata “Ottieni un elenco di tutti i gruppi a cui appartiene l’utente”. Questa azione restituisce l’elenco dei gruppi a cui appartiene l’utente.

  • Per impostazione predefinita, il campo “ID utente” è impostato su “Io stesso”, nel senso che l’azione restituirà i gruppi a cui appartiene l’utente di Adobe Acrobat Sign che ha effettuato l’accesso.

Limitazioni di condivisione delle connessioni

Nelle app Power Automate, Power Apps e Logic, puoi Condividere flussi da:

I flussi con un tipo di connessione Amministratore devono essere condivisi esclusivamente con autorizzazioni di sola esecuzione che richiedono all’utente di fornire le proprie credenziali di connessione.

Nel caso in cui i proprietari dei flussi desiderino consentire l’utilizzo delle proprie credenziali di connessione, è necessario definire il flusso con un valore dinamico per il campo Per conto di.

Attenzione:

Gli utenti aggiunti come proprietari o comproprietari hanno accesso alle connessioni utilizzate e possono eseguire e modificare il flusso.

I flussi con tipi di connessione Amministratore non devono essere condivisi aggiungendo altri proprietari o elenchi. L’accesso al campo Per conto di rappresenta l’opportunità di impersonare altri utenti e deve essere controllato rigorosamente.

Trigger di Adobe Acrobat Sign

Un trigger è un evento o una modifica utilizzato per avviare un flusso di lavoro.

I trigger di Adobe Acrobat Sign sono basati sulla modifica dei valori all’interno dell’applicazione Adobe Acrobat Sign. Quindi è necessario stabilire un webhook per considerare e accettare le modifiche significative.

Ogni trigger dispone degli elementi importanti seguenti:

  • Nome: rappresenta qualsiasi stringa identificabile che l’utente desidera utilizzare.
  • Ambito: questo limita il numero di accordi inclusi nel webhook e quindi il numero di volte in cui il flusso di lavoro viene attivato.
    • Solo gli amministratori dell’account Acrobat Sign possono creare un flusso di lavoro con un ambito a livello di account. I flussi di lavoro a livello di account attivano ogni accordo creato nell’account, indipendentemente dall’utente che lo ha creato in origine. 
    • Gli amministratori gruppo di Acrobat Sign possono creare ambiti solo per il proprio gruppo in Adobe Acrobat Sign. Questo tipo di flusso di lavoro attiva ogni accordo creato dagli utenti all’interno del gruppo dell’amministratore.
    • I flussi creati da utenti non amministratori (a livello di account o di gruppo) non si attivano.
  • Configurando il trigger, MS® Power Automate genera un URL HTTPS univoco per quel flusso di lavoro e lo registra automaticamente in Adobe Acrobat Sign.
Nota:

È bene tenere presente che le azioni di Adobe Acrobat Sign non richiedono l’utilizzo di un trigger di Adobe Acrobat Sign. 

Se disponi di un’altra origine per i trigger, è comunque possibile usare le azioni di Adobe Acrobat Sign nei flussi di lavoro.

Attenzione:

Per evitare problemi relativi ai webhook nel connettore di Adobe Acrobat Sign, assicurati di utilizzare un trigger di Adobe Acrobat Sign come primo passaggio durante la creazione di un flusso con trigger di Acrobat Sign. Se il trigger di Acrobat Sign viene aggiunto solo come secondo passaggio o successivo e non come primo passaggio, verrà trattato come un’azione. Di conseguenza, se il flusso viene eliminato, il webhook registrato per tale trigger non verrà eliminato.

Trigger di Acrobat Sign Descrizione

Quando viene creato un nuovo accordo

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che viene creato un accordo nell’account/gruppo/utente (a seconda dell’ambito definito nel webhook). 
Quando si verifica un evento relativo a un accordo per modulo Web Attiva un flusso di lavoro ogni volta che si verifica uno degli eventi dell’accordo selezionato sull’accordo che ha avuto origine dal modulo Web selezionato.

Quando un accordo viene inviato a un partecipante

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che un accordo relativo all’account/gruppo/utente/accordo specifico (a seconda dell’ambito definito nel webhook) viene inviato a un destinatario. 

Quando un flusso di lavoro dell’accordo viene completato correttamente

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che un flusso di lavoro dell’accordo viene completato correttamente nell’account/gruppo/utente/accordo specifico (a seconda dell’ambito definito nel webhook).

Quando si verifica un evento
Attiva un flusso di lavoro ogni volta che si verifica un evento nell’account/gruppo/utente/risorsa specifica (a seconda dell’ambito definito nel webhook). 

Quando cambia lo stato di un accordo

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che lo stato di un accordo viene cambiato nell’account/gruppo/utente/accordo specifico (a seconda dell’ambito definito nel webhook). 

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che viene creato un accordo nell’account/gruppo/utente (a seconda dell’ambito definito nell’trigger). 

Questa funzione è limitata agli ambiti di account, gruppo o utente solo per una risorsa di un accordo.

Quando viene creato un nuovo accordo

Parametro di input Obbligatorio? Descrizione

Nome

Nome dell’trigger

Ambito (account/gruppo/utente)

Ambito dell’trigger

Parametri condizionali dell’accordo

1) Includere informazioni sull’accordo?

2) Includere informazioni sui partecipanti all'accordo?

3) Includere informazioni sul documento dell'accordo?

Facoltativo Parametri condizionali che definiscono i dati nel payload

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che si verifica un evento in un processo del modulo Web. Puoi selezionare il modulo Web per il quale desideri automatizzare il processo e quindi selezionare gli eventi, in base alle esigenze. 

Utilizzare il connettore Power Automate di Sign per automatizzare i processi dei moduli web

Attiva un’azione per automatizzare i processi dei moduli Web nel connettore Power Automate di Acrobat Sign.

Automatizza i processi dei moduli Web utilizzando il connettore di Acrobat Sign per Power Automate

Parametro di input Obbligatorio? Descrizione

Nome

Fa riferimento al nome del trigger. 

Nome/ID modulo Web

Seleziona il nome/ID desiderato dall’elenco a discesa dei moduli Web disponibili. Le opzioni nell’elenco si basano sulle dimensioni della pagina del modulo Web selezionato. Tieni presente che il sistema può visualizzare un massimo di 500 moduli web.
Eventi Si riferisce all’array di eventi relativi all’accordo selezionato dal menu a discesa.

Parametri condizionali (come mostrato in precedenza)

Facoltativo Fa riferimento ai parametri condizionali che definiscono i dati nel payload.

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che un accordo creato nell’account/gruppo/utente (a seconda dell’ambito definito nell’trigger) viene inviato a un destinatario. 

Applicabile solo per la risorsa dell’accordo.

Parametro di input Obbligatorio? Descrizione

Nome

Nome dell’trigger

Ambito (account/gruppo/utente/in un accordo specifico)

Ambito dell’trigger
ID/Nome accordo

Facoltativo

Da specificare solo quando l'ambito è limitato a un accordo specifico

Parametri condizionali dell’accordo

1) Includere informazioni sull’accordo?

2) Includere informazioni sui partecipanti all'accordo?

3) Includere informazioni sul documento dell'accordo?

4) Includere informazioni sul documento dell'accordo firmato?

 

Facoltativo Parametri condizionali che definiscono i dati nel payload
Quando un accordo viene inviato a un partecipante - 2020

Nota:

L’evento relativo alla Firma richiesta viene trasmesso sia per il mittente che per il firmatario.Ciò significa che:

Caso 1: ricevo notifiche ogni volta che richiedo una firma.

Quando un mittente richiede le firme, riceve una notifica sull’URL del webhook che viene fornito durante la creazione dello stesso.

Caso 2: ricevo notifiche ogni volta che mi viene richiesto di firmare un documento.

Quando vengono richieste le firme, i firmatari ricevono una notifica sull’URL del webhook fornito durante la creazione dello stesso.

Differenze tra i due casi:

I dati di payload del webhook specificano l’e-mail del partecipante per gli trigger creati per uno dei tuoi accordi. 

Per il mittente, l’indirizzo e-mail del partecipante non è uguale all’indirizzo e-mail dell’utente che ha creato il webhook.

Per il firmatario, l’indirizzo e-mail del partecipante è uguale all’indirizzo e-mail dell’utente che ha creato il webhook.

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che un flusso di lavoro dell’accordo viene completato correttamente nell’account/gruppo/utente/accordo specifico (a seconda dell’ambito definito nel trigger). 

Applicabile solo per la risorsa dell’accordo.

Quando un accordo viene completato correttamente

Parametro di input Obbligatorio? Descrizione

Nome

Nome dell’trigger

Ambito (account/gruppo/utente/in un accordo specifico)

Ambito dell’trigger
ID/Nome accordo

Facoltativo

Da specificare solo quando l'ambito è limitato a un accordo specifico

Parametri condizionali dell’accordo

1) Includere informazioni sull’accordo?

2) Includere informazioni su chi partecipa all’accordo?

3) Includere informazioni sul documento dell’accordo?

4) Includere informazioni sul documento dell’accordo firmato?

 

Facoltativo Parametri condizionali che definiscono i dati nel payload

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che si verifica un evento nell’account/gruppo/utente/risorsa specifica (a seconda dell’ambito definito nell’trigger). 

Applicabile per le risorse per accordi, invii in modalità collettiva e moduli web.

Quando si verifica un evento

Parametro di input Obbligatorio? Descrizione

Nome

Nome dell’trigger

Ambito (account/gruppo/utente/in una risorsa specifica)

Ambito dell’trigger
Eventi

Set di eventi da cui scegliere

Quando si verifica un evento accordo”, 
“Quando viene creato un accordo”,
“Quando un accordo viene inviato”,
“Quando un partecipante completa l’azione”,
“Quando un flusso di lavoro dell’accordo viene completato correttamente”,
“Quando un accordo scade”, 
“Quando un accordo viene eliminato”,
“Quando un accordo viene annullato”,
“Quando un accordo viene rifiutato da un partecipante”,
“Quando un accordo viene condiviso”,
“Quando un accordo viene delegato”,
"Quando un partecipante di un accordo viene sostituito”,
“Quando un accordo viene modificato”,
“Quando la modifica di un accordo viene confermata”,
“Quando l’e-mail di un accordo viene visualizzata da un partecipante”,
“Quando l’e-mail di un accordo non viene recapitata”,
“Quando non è possibile creare un accordo”,
“Quando un accordo offline viene sincronizzato”,
“Quando un accordo viene caricato dal mittente”,
“Quando un accordo viene archiviato”,
“Quando un partecipante di un accordo viene autenticato con l’identità di un social”,
“Quando un partecipante di un accordo viene autenticato con KBA”, 
“Quando si verifica un evento Invia in modalità collettiva”,
“Quando viene creato un evento Invia in modalità collettiva”,
“Quando un evento Invia in modalità collettiva viene condiviso”,
“Quando un evento Invia in modalità collettiva viene richiamato”,
“Quando avviene un evento widget”
Quando un widget viene creato",
“Quando un widget viene abilitato",
"Quando un widget viene disabilitato",
"Quando un widget viene modificato",
"Quando un widget viene condiviso",
"Quando la creazione di un widget non è riuscita"

Tipo risorsa Facoltativo

Da specificare solo quando l'ambito è limitato a una risorsa specifica

ID risorsa

Facoltativo

Da specificare solo quando l'ambito è limitato a una risorsa specifica

Parametri condizionali dell’accordo

1) Includere informazioni sull’accordo?

2) Includere informazioni su chi partecipa all’accordo?

3) Includere informazioni sul documento dell’accordo?

4) Includere informazioni sul documento dell’accordo firmato?

Parametri condizionali per l’Invio in modalità collettiva

1) Includere informazioni per l’invio in modalità collettiva?

Parametri condizionali del widget

1) Includere informazioni sul widget?

2) Includere informazioni chi partecipa al widget?

3) Includere informazioni sul documento del widget?

Facoltativo Parametri condizionali

Attiva un flusso di lavoro ogni volta che lo stato di un accordo viene cambiato nel proprio account/gruppo/utente/in un accordo specifico (a seconda dell’ambito definito nel trigger). 

Applicabile solo per la risorsa dell’accordo.

Quando cambia lo stato di un accordo

Parametro di input Obbligatorio? Descrizione

Nome

Nome dell’trigger

Ambito (account/gruppo/utente/in un accordo specifico)

Ambito dell’trigger
Eventi

Set di eventi da cui scegliere

“Quando viene creato un accordo”,
“Quando un partecipante completa l’azione”,
“Quando un flusso di lavoro dell’accordo viene completato correttamente”,
“Quando un accordo viene annullato”,
“Quando un accordo viene rifiutato da un partecipante”,
“Quando un accordo scade”

ID/Nome accordo

Facoltativo

Da specificare solo quando l'ambito è limitato a un accordo specifico

Parametri condizionali dell’accordo

1) Includere informazioni sull’accordo?

2) Includere informazioni su chi partecipa all’accordo?

3) Includere informazioni sul documento dell’accordo?

4) Includere informazioni sul documento dell’accordo firmato?

Facoltativo Parametri condizionali che definiscono i dati nel payload

Azioni di Adobe Acrobat Sign

Un’azione rappresenta l’operazione desideri eseguire in seguito all’attivazione del flusso di lavoro.Le azioni consentono agli utenti di eseguire operazioni che possono creare, inviare o valutare gli accordi associati agli utenti di un account Adobe Acrobat Sign.

Ogni azione ha uno o più input richiesti (e/o facoltativi) che sono necessari per implementare l'azione correttamente. Questi input sono forniti dagli trigger o da altre azioni precedentemente eseguite nel flusso di lavoro.

L’azione produce un output che può essere una risorsa desiderata (un accordo scaricato sotto forma di flusso di file) o valori da utilizzare nelle azioni successive.

Elenco delle azioni di Adobe Acrobat Sign

Azione Breve descrizione

Carica un documento e ottieni l’ID del documento

Carica un flusso di file in Adobe Acrobat Sign e genera un ID del documento per le azioni successive.
Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma Utilizza un ID del documento per creare e inviare un accordo.
Crea un modello Libreria da un documento caricato Utilizza un ID del documento per creare un nuovo modello di libreria in Adobe Acrobat Sign.
Crea un accordo da un URL del documento e invialo per la firma

Utilizza un URL fornito per recuperare un file, creare e successivamente inviare un nuovo accordo.

Crea un modello libreria da un URL del documento Utilizza un URL fornito per recuperare un file e crea un nuovo modello libreria in Adobe Acrobat Sign.
Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma Utilizza un modello libreria di Adobe Acrobat Sign per creare e inviare un nuovo accordo.
Crea un accordo da un contenuto del file e invialo per la firma
Crea un accordo da un file in Adobe Acrobat Sign e lo invia per la firma.
Crea un accordo da un flusso di lavoro e invialo per la firma
Crea un accordo da un file in Adobe Acrobat Sign e lo invia per la firma.
Ottieni un elenco di tutti gli accordi in base ai criteri di ricerca
Cerca gli accordi in base a criteri come l’ID del flusso di lavoro.

Ottieni un elenco di tutti gli accordi

Restituisce un elenco di tutti gli accordi dell’utente.
Ottieni un elenco di tutti i modelli libreria Restituisce un elenco di tutti i modelli libreria di Adobe Acrobat Sign sull’account.
Ottieni lo stato di un accordo

Restituisce tutti i dati associati a un accordo.

Ottieni un elenco di tutti gli ID documento di un accordo

Restituisce un elenco di tutti gli ID del documento associati all’accordo, compresi tutti quelli caricati durante la firma.
Ottieni un elenco di tutti i moduli Web Restituisce un elenco di tutti i moduli Web per l’utente.
Ottieni un PDF da un accordo firmato Restituisce il PDF firmato di un accordo.
Ottieni un PDF di un audit trail di un accordo
Carica un flusso di file in Adobe Acrobat Sign e genera un ID del documento per le azioni successive.

Ottieni un documento da un accordo

Restituisce un documento specifico di un accordo.
Ottieni i dati dei campi modulo dell’accordo in formato CSV Recupera i dati immessi nei campi modulo interattivi dell’accordo.
Ottieni i dati dei campi modulo dell’accordo in formato JSON
Restituisce un file con campi modulo in formato JSON. Il file può essere analizzato per utilizzare i valori dei campi modulo nelle azioni successive.
Recupera l’URL di firma Recupera l’URL della pagina di firma elettronica per uno o più destinatari correnti di un accordo.

Questa azione è progettata per accettare un file dal trigger, o da un’azione precedente, per produrre un ID del documento univoco. Le azioni successive possono utilizzare l’ID generato per elaborare il file in un accordo o in un modello.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
Nome file Nome del documento che viene caricato. Nessuno
Contenuto file File da caricare. Nessuno
Carica un documento e ottieni l’ID del documento

 

L’unico output di questa funzione è l’ID del documento univoco.

Parametri di output Descrizione
ID documento ID univoco del documento caricato

Questa azione è progettata per creare e inviare un documento per la firma in base all’ID del documento fornito dall’azione Carica un documento e ottieni l’ID del documento.

Opzioni avanzate:

  • Puoi includere fino al numero massimo di destinatari supportato dall’account Adobe Acrobat Sign collegato. Puoi impostare ruoli singoli per ciascun destinatario.
  • È possibile allegare file fino al numero massimo consentito dall’account Adobe Acrobat Sign collegato.
  • È possibile applicare un messaggio personalizzato.
  • L’accordo può essere impostato per scadere dopo un determinato numero di giorni.
  • I promemoria possono essere configurati con cadenza quotidiana, settimanale o definiti da un valore dinamico personalizzato.
  • Una password per proteggere il PDF finale dopo aver ottenuto tutte le firme.
  • È possibile precompilare i campi (con tag di testo) nei file allegati con valori statici o dinamici derivanti da azioni/trigger precedenti nel flusso di lavoro.
  • È possibile specificare un reindirizzamento post-firma fornendo un URL e un ritardo di reindirizzamento.
Parametri di input obbligatori  Descrizione

Valore predefinito

Nome accordo Nome dell'accordo. Nessuno
ID documento ID del documento ricevuto mediante il caricamento di un documento Nessuno
Tipo firma Tipo di firma: firma elettronica o manuale Firma elettronica
Indirizzo e-mail partecipante E-mail del destinatario Nessuno
Ordine partecipante Indice di firma, a partire da 1, che determina l'ordine di firma quando sono presenti più destinatari 1
Ruolo partecipante Ruolo del destinatario FIRMATARIO
Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

Parametri di output Descrizione
ID accordo L'identificatore univoco dell’accordo che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati

Questa azione è progettata per creare un nuovo modello libreria di Adobe Acrobat Sign utilizzando un ID del documento del file caricato (tramite l’azione Carica un documento e ottieni l’ID del documento).

È possibile includere uno o più ID documento per creare il modello libreria.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
Nome modello Nome del modello libreria che sarà visualizzato nella libreria di Adobe Acrobat Sign. Nessuno
Tipo di modello

Tipo di modello libreria: DOCUMENTO, FORM_FIELD_LAYER o entrambi

Documento riutilizzabile
Modalità di condivisione Specifica chi, all’interno dell’account Adobe Acrobat Sign
può accedere a questo documento libreria: UTENTE, GRUPPO o ACCOUNT
Utente
ID documento L’ID del documento ricevuto dall’azione Carica un documento e ottieni l’ID del documento Nessuno
Crea un modello libreria da un documento caricato

Parametri di output Descrizione
ID modello libreria L'identificatore univoco che può essere utilizzato per fare riferimento al modello libreria

Questa azione è progettata per creare e inviare un documento per la firma, in base a un file accessibile tramite un URL pubblico.

Opzioni avanzate:

  • Può essere configurata in modo da includere fino al numero massimo di destinatari supportati dall’account Adobe Acrobat Sign collegato. Puoi impostare ruoli singoli per ciascun destinatario.
  • È possibile allegare uno o più file fino al numero massimo consentito dall’account Adobe Acrobat Sign collegato.
  • È possibile applicare un messaggio personalizzato.
  • L’accordo può essere impostato per scadere dopo un determinato numero di giorni.
  • I promemoria possono essere configurati con cadenza quotidiana, settimanale o definiti da un valore dinamico personalizzato.
  • Una password per proteggere il PDF finale dopo aver ottenuto tutte le firme.
  • È possibile precompilare i campi (con tag di testo) nei file allegati con valori statici o dinamici derivanti da azioni/trigger precedenti nel flusso di lavoro.
  • È possibile specificare un reindirizzamento post-firma fornendo un URL e un ritardo di reindirizzamento.
Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
Nome accordo Nome dell'accordo Nessuno
URL documento URL accessibile pubblicamente per recuperare un documento Nessuno
Nome del documento  Nome del documento a cui si fa riferimento, con estensione Nessuno
Tipo documento Tipo mime del file di riferimento Nessuno
Tipo firma Tipo di firma: firma elettronica o manuale Firma elettronica
Indirizzo e-mail partecipante Uno o più indirizzi e-mail dei destinatari Nessuno
Ordine partecipante Indice di firma, a partire da 1, che determina l'ordine di firma quando sono presenti più destinatari
1
Ruolo partecipante Ruolo dei destinatari FIRMATARIO
Crea un accordo da un URL del documento e invialo per la firma

Parametri di output Descrizione
ID accordo L'identificatore univoco dell’accordo che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati

Questa azione è progettata per creare un modello libreria di Adobe Acrobat Sign da un URL accessibile pubblicamente e restituisce un ID del modello libreria che può essere usato per inviare un nuovo accordo.

È possibile allegare uno o più file per creare il modello libreria.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
Nome modello Nome del modello libreria che sarà visualizzato nella libreria di Adobe Acrobat Sign. Nessuno
Tipo di modello Tipo di modello libreria: DOCUMENTO, FORM_FIELD_LAYER o entrambi Documento
Modalità di condivisione  Specifica chi, all’interno dell’account Adobe Acrobat Sign, può accedere a questo documento libreria: \UTENTE, GRUPPO o ACCOUNT Utente
URL documento URL accessibile pubblicamente per recuperare un documento Nessuno
Nome del documento  Nome del documento a cui si fa riferimento, con estensione Nessuno
Tipo documento Tipo mime del file di riferimento Nessuno
Crea un modello Libreria da un URL del documento

Parametri di output Descrizione
ID modello libreria L'identificatore univoco che può essere utilizzato per fare riferimento al modello libreria

Questa azione è progettata per accettare un’azione del trigger e inviare un file prestabilito dalla libreria di Adobe Acrobat Sign a un destinatario configurato.

Opzioni avanzate:

  • Può essere configurata in modo da includere fino al numero massimo di destinatari supportati dall’account Adobe Acrobat Sign collegato. Puoi impostare ruoli singoli per ciascun destinatario.
  • È possibile allegare file fino al numero massimo consentito dall’account Adobe Acrobat Sign collegato.
  • È possibile applicare un messaggio personalizzato.
  • L’accordo può essere impostato per scadere dopo un determinato numero di giorni.
  • I promemoria possono essere configurati con cadenza quotidiana, settimanale o definiti da un valore dinamico personalizzato.
  • Una password per proteggere il PDF finale dopo aver ottenuto tutte le firme.
  • È possibile precompilare i campi (con tag di testo) nei file allegati con valori statici o dinamici derivanti da azioni/trigger precedenti nel flusso di lavoro.
  • È possibile specificare un reindirizzamento post-firma fornendo un URL e un ritardo di reindirizzamento.
Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
Nome accordo Nome dell'accordo Nessuno
Modello libreria Modello libreria di Adobe Acrobat Sign che verrà utilizzato come origine del documento durante la creazione dell’accordo Nessuno
Tipo firma Tipo di firma da applicare: firma elettronica o manuale Firma elettronica
Indirizzo e-mail partecipante Indirizzo e-mail del destinatario Nessuno
Ordine partecipante Indice di firma, a partire da 1, che determina l'ordine di firma quando sono presenti più destinatari 1
Ruolo partecipante Ruolo del destinatario FIRMATARIO
Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

Parametri di output Descrizione
ID accordo L'identificatore univoco che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati

Questa azione è progettata per creare e inviare un documento per la firma, in base al contenuto del file e al nome del file forniti dall’utente.

Opzioni avanzate:

  • Includi fino al numero massimo di destinatari supportato dall’account Adobe Acrobat Sign collegato. Puoi impostare ruoli singoli per ciascun destinatario.
  • Allega file fino al numero massimo consentito dall’account Adobe Acrobat Sign collegato.
  • Applica un messaggio personalizzato.
  • Imposta l’accordo in modo che scada dopo un determinato numero di giorni.
  • Configura i promemoria: con cadenza quotidiana, settimanale o definiti da un valore dinamico personalizzato.
  • Imposta una password per proteggere il PDF finale dopo aver ottenuto tutte le firme.
  • È possibile precompilare i campi (con tag di testo) nei file allegati con valori statici o dinamici derivanti da azioni/trigger precedenti nel flusso di lavoro.
  • Specifica un reindirizzamento post-firma fornendo un URL e un ritardo di reindirizzamento.
Nota:

Se carichi file di grandi dimensioni, è possibile che si verifichino dei timeout. In questi casi, si consiglia di dividere il caricamento in azioni separate e quindi inviare l’azione dell’accordo.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
Nome accordo Il nome dell’accordo.
Nessuno
Nome file
Il nome del documento da caricare, con un’estensione.
Nessuno
Contenuto file
Il flusso di file del documento da caricare.
Nessuno
Tipo di firma
Tipo di firma: firma elettronica o manuale
.
Firma elettronica
Indirizzo e-mail partecipante
E-mail del destinatario.
Nessuno
Ordine partecipante
L’indice di firma, a partire da 1, determina l’ordine di firma quando sono presenti più destinatari.
1
Ruolo partecipante
Il ruolo del destinatario.
FIRMATARIO
action-create-agreement-from-file

Parametri di output Descrizione
ID accordo L'identificatore univoco che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati

Questa azione è progettata per creare un accordo dal flusso di lavoro di Acrobat Sign e inviarlo per la firma..

Quando si utilizza questa azione, l’utente deve selezionare i campi obbligatori iniziali:

  • Per conto di
  • Nome/ID gruppo
  • Nome/ID flusso di lavoro
Nota:

Quando si aggiornano flussi di lavoro di Acrobat Sign salvati in precedenza, è necessario eliminare e aggiungere nuovamente l’azione “Crea un accordo da un flusso di lavoro e invialo per la firma”. 

action-create-agreement-from-workflow

Dopo la selezione, l’azione verrà sottoposta a nuovo rendering con i campi di input appropriati relativi al flusso di lavoro selezionato.

Parametri di output Descrizione
ID accordo L’identificatore univoco che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati.

Questa Azione restituisce tutti gli accordi nell’account di un utente in base a criteri come Flusso di lavoro.L’elenco degli accordi restituito può essere ulteriormente modificato e utilizzato per diversi casi d’uso.

Quando si applica un filtro in base all’ID del flusso di lavoro, è necessario selezionare i seguenti campi obbligatori:

  • Per conto di
  • Nome/ID gruppo
  • Nome/ID flusso di lavoro

Puoi cercare gli accordi creati dopo una data specificata e/o prima di una data specificata, nello standard ISO-8601.

action-get-list-on-search

Il risultato di questa azione genera un array degli accordi. Ogni accordo nell’array contiene:

Parametri di output Descrizione
ID accordo Un ID univoco che può essere utilizzato per identificare in modo univoco l’accordo.
Data di visualizzazione
La data di visualizzazione dell’accordo.
Firma elettronica
True se l’accordo utilizza un flusso di lavoro di firma elettronica. False, se l’accordo utilizza un flusso di lavoro di firma manuale.
ID ultima versione
Un ID della versione che identifica in modo univoco la versione corrente dell’accordo.
Nome
Nome dell’accordo.

L’azione “Ottieni un elenco di tutti gli accordi in base ai criteri di ricerca” può includere le seguenti azioni di follow-up:

  • Ottieni lo stato di un accordo
  • Ottieni un elenco di tutti gli ID documento di un accordo
  • Ottieni un PDF da un accordo firmato
  • Ottieni un documento da un accordo

Questa azione viene utilizzata per restituire tutti gli accordi in un account utente.

L'elenco degli accordi restituito può inoltre essere usato e gestito per diversi casi d’uso.

Ottieni un elenco di tutti gli accordi

Il risultato di questa azione genera un array degli accordi. Ogni accordo nell’array contiene:

Parametri di output Descrizione
ID accordo ID univoco che può essere utilizzato per identificare in modo univoco l'accordo
Data di visualizzazione Data di visualizzazione dell'accordo
Firma elettronica Vero se l'accordo usa un flusso di lavoro con firma elettronica; falso se l'accordo usa un flusso di lavoro con firma manuale
ID ultima versione ID della versione che identifica in modo univoco la versione corrente dell'accordo
Nome Nome dell'accordo.

Le azioni di follow-up a questa potrebbero essere:

  • Ottieni lo stato di un accordo
  • Ottieni un elenco di tutti gli ID documento di un accordo
  • Ottieni un PDF da un accordo firmato
  • Ottieni un documento da un accordo

Questa azione viene utilizzata per recuperare l’elenco dei modelli libreria di Adobe Acrobat Sign disponibili per l’utente.

Ottieni un elenco di tutti i miei modelli libreria

Il risultato di questa azione è un array dei modelli libreria. Ciascun record del modello include:

Parametri di output Descrizione
ID modello libreria ID univoco del documento della libreria utilizzato durante l'invio del documento da firmare
Nome modello libreria Il nome del modello libreria
Data di modifica Giorno dell’ultima modifica del modello libreria
Modalità di condivisione del modello Ambito di visibilità del modello libreria: Solo io, Qualsiasi utente nel mio gruppo o Qualsiasi utente nella mia azienda

Questa azione è progettata per restituire tutte le informazioni attuali relative a un accordo, così come identificate dall’ID dell’accordo.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo ID accordo dell’accordo per cui sono necessarie le informazioni Nessuno
Ottieni lo stato di un accordo

Il risultato di questa azione include i dati a livello dell’accordo:

Parametri di output Descrizione
ID accordo  ID univoco che può essere utilizzato per identificare in modo univoco l'accordo
Nome dell’accordo Il nome dell’accordo
E-mail in Cc Indirizzi e-mail delle parti in Cc
Data creazione Data di creazione dell’accordo
Data di scadenza Data dopo la quale l'accordo non può più essere firmato
Lingua La lingua utilizzata per l’accordo
Messaggio Messaggio associato all'accordo fornito dal mittente
Protezione documento Indica se la password è necessaria per visualizzare il file PDF firmato
Tipo firma Indica il flusso di lavoro di firma richiesto: firma elettronica o manuale
Stato Stato dell’accordo
ID flusso di lavoro ID di un flusso di lavoro personalizzato che definisce il percorso di indirizzamento di un accordo

Array di destinatari dell’accordo. Ciascun destinatario contiene:

Parametri di output Descrizione
Indirizzo e-mail partecipante Indirizzo e-mail del partecipante che ha avviato l'evento
ID dell’insieme di partecipanti ID univoco dell'insieme di partecipanti
Messaggio privato Messaggio privato per il partecipante
Ordine di firma Indice a partire da 1, che indica l'ordine in cui il destinatario firma
Stato Stato dell’insieme di partecipanti rispetto al documento

Questa azione è progettata per elencare gli ID dei documenti collegati a un accordo.

I documenti di supporto (file caricati durante il processo di firma) possono inoltre essere elencati nel formato originale o come file PDF.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo L'identificatore dell'accordo, restituito dall’API di creazione dell’accordo oppure ottenuto dall'API per recuperare gli accordi. Nessuno
Ottieni un elenco di tutti gli ID documento di un accordo

Il risultato di questa azione contiene i metadati del file originale caricato:

Parametri di output Descrizione
ID documento ID univoco del documento
Tipo mime Tipo mime del documento
Nome Nome del documento
Num pagine Numero di pagine nel documento

I documenti di supporto vengono presentati in un array e ogni documento contiene:

Parametri di output Descrizione
Nome documento di supporto Nome visualizzato del documento di supporto
Nome campo del documento di supporto Nome del campo in cui è stato caricato il documento di supporto
Tipo mime documento di supporto Tipo mime del documento di supporto
Pagine documento di supporto Numero di pagine nel documento di supporto
ID documento di supporto ID univoco che rappresenta il documento di supporto

Questa azione restituisce tutti i moduli Web per l’utente. Se l’utente che ha effettuato l’accesso è un amministratore di gruppo o dell’account, l’azione può anche elencare i moduli Web di altri utenti che appartengono al gruppo o all’account. Per visualizzare i moduli Web di un altro utente del gruppo, gli amministratori devono aprire le opzioni avanzate e quindi immettere l’indirizzo e-mail dell’utente in questo formato: email:{adobesignuser@domain.com}

L’output di questa azione è un array (userWidgetList) dei moduli Web.

Nota:

Se un utente non dispone di alcun modulo Web, l’azione non restituisce l’array (userWidgetList), anche se è vuoto, nel corpo della risposta.

Ogni modulo web nell’array contiene i seguenti parametri:

Parametri di output  Descrizione
ID modulo Web ID univoco che identifica in modo univoco il modulo Web.
Nome Nome del modulo Web.
Stato Stato del modulo Web: authoring, attivo, bozza, disabilitato.
Nascosto True se l’accordo è nascosto per l’utente.
Data di modifica Data dell’ultima modifica apportata al modulo Web. Formato: aaaa-mm-gg'T'HH:mm:ssZ ( Ad esempio, 2023-05-25T19:46:19Z rappresenta l’ora UTC).
URL URL ospitato del modulo Web.
JavaScript Codice JavaScript incorporato nel modulo Web.

Questa azione è progettata per scaricare il PDF firmato dall’accordo identificato.

Altre opzioni:

  • Includi documenti di supporto aggiunti all’accordo durante il processo di firma
  • Includi report di audit per l’accordo
Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo ID dell’accordo fornito dall'azione che crea l'accordo Nessuno
Ottieni un PDF da un accordo firmato

L’output di questa azione per ciascun file scaricato:

Parametri di output Descrizione
Contenuto file Flusso di file del documento
Dimensioni contenuto file Tipo di contenuto della risposta
Tipo contenuto file Dimensioni del contenuto della risposta

Questa azione recupera il flusso di file PDF dell’audit trail dell’accordo. Assicurati solo che il file sia memorizzato con un nome file che termina con l’estensione .pdf.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo L’ID accordo dell’accordo per cui sono necessarie le informazioni.
Nessuno
Azione di audit trail.
Nuova azione denominata “Ottieni un PDF dell’audit trail di un accordo”.

L’output di questa azione per ciascun file scaricato:

Parametri di output Descrizione
Contenuto dell’audit trail dell’accordo
Flusso di file dell’audit trail
Dimensione del contenuto dell’audit trail dell’accordo
Tipo di contenuto della risposta
Tipo di contenuto dell’audit trail dell’accordo
Dimensioni del contenuto della risposta

Questa azione è progettata per scaricare un ID del documento specifico da un accordo.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo ID accordo dell’accordo per cui è necessario il documento Nessuno
ID documento ID documento di un documento specifico dell'accordo Nessuno 
Ottieni un documento da un accordo

L’output di questa azione è:

Parametri di output Descrizione
Contenuto file Flusso di file del documento
Dimensioni contenuto file Tipo di contenuto della risposta
Tipo contenuto file Dimensioni del contenuto della risposta

Questa azione viene utilizzata per recuperare i dati immessi nei campi modulo interattivi dell’accordo.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo L'identificatore univoco dell’accordo che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati Nessuno
Ottieni i dati dei campi modulo dell’accordo

L’output di questa azione è un file che contiene campi modulo in formato .csv (valori separati da virgole).

Questa azione viene utilizzata per recuperare i dati immessi nei campi modulo interattivi dell’accordo.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo L'identificatore univoco dell’accordo che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati Nessuno
action-form-field-json

L’output di questa azione è un file che contiene campi modulo nel formato JSON. Il file può quindi essere analizzato per utilizzare i valori dei campi modulo nelle azioni successive.

Un valore di campo modulo specifico può essere utilizzato nelle azioni successive con l’espressione: body('<Action Tittle>')?['formDataList']?['<Form Field Name>']

Espressioni JSON

Ad esempio, per un campo modulo denominato “SingerFirstName” in cui l’azione è salvata come “Ottieni i dati dei campi modulo dell’accordo in formato JSON”, l’espressione è: body('Get_form_field_data_of_agreement_in_JSON_format')?['formDataList']?['SingerFirstName']

Questa azione è progettata per recuperare uno o più URL di firma per i destinatari correnti di un accordo.

Nota:

Se viene eseguita immediatamente dopo l’invio dell’accordo, l’azione “Recupera l’URL di firma” potrebbe non riuscire. Per risolvere questo problema, racchiuderlo in un ciclo “Do until”. Ciò garantisce che l’azione venga completata correttamente prima di procedere al passaggio successivo.

Parametri di input obbligatori  Descrizione Valore predefinito
ID accordo L'identificatore univoco dell’accordo che può essere utilizzato per eseguire una query sullo stato e scaricare i documenti firmati Nessuno
Recupera l’URL di firma

Parametri di output Descrizione
SigningUrlResponse

Oggetto contenitore che contiene l’array di “set di firme” (UrlSetInfo per la firma) per i destinatari correnti nel flusso di lavoro di firma

  • Un set di firme consiste in uno o più destinatari che possono intervenire in una specifica fase del flusso di lavoro
    • Ogni persona in un flusso di lavoro parallelo
    • Un gruppo di destinatari

L’array SigningUrlSetInfos contiene i singoli set di firme (SigningUrlSetInfo). Ogni set di firmatari ha due elementi:

Parametri di output Descrizione
SigningUrls Un array contenente un SigningUrls per ogni destinatario
SigningURrlSetName  Il nome del set di firmatari corrente. Viene restituito solo se il chiamante API è il mittente dell’accordo.

Ogni SigningUrl contiene due elementi:

Parametri di output Descrizione
URL e-mail per firma Indirizzo e-mail del destinatario associato all’URL per la firma

URL firma

URL di accesso per questo singolo destinatario

Modelli di Acrobat Sign

Adobe Acrobat Sign offre una serie di modelli predefiniti per connettori comuni dei documenti, quali Creative Cloud e Microsoft® SharePoint.

Per accedere ai modelli, sulla pagina Home del Flusso, seleziona Modelli e poi digita Adobe Acrobat Sign nel campo Cerca ..

Nota:

Al momento, i modelli di Acrobat Sign non sono supportati sul connettore Government di Acrobat Sign. Per poter accedere ai modelli predefiniti, devi essere collegato al connettore commerciale.

Adobe Creative Cloud Ottenere le firme in una nuova risorsa in Creative Cloud Non disponibile
Adobe Acrobat
Sign

Ottienere in formato JSON i dati dei moduli da un accordo Adobe Acrobat Sign completato

Non disponibile
 

Ricevere una notifica quando un partecipante visualizza l’e-mail dell’accordo

Non disponibile
 

Ricevere una notifica quando un accordo viene delegato a un altro utente

Non disponibile
  Ricevere una notifica quando è richiesto il tuo intervento in un accordo Non disponibile
 

Ricevere una notifica quando l’accordo viene inviato a un partecipante

Non disponibile
  Ricevere notifiche di aggiornamento sullo stato degli accordi Adobe Acrobat Sign Non disponibile
Box

Salvare in Box un accordo completato con Adobe Acrobat Sign

Disponibile
  Ottenere le firme per un nuovo file in Box Non disponibile
Dropbox Salvare in Dropbox un accordo completato con Adobe Acrobat Sign Disponibile
  Ottienere le firme per un nuovo file in Dropbox Non disponibile
Salesforce Avviare con Adobe Acrobat Sign le approvazioni delle trattative per le opportunità di Salesforce Disponibile
Slack

 

Ricevere notifiche per gli accordi Adobe Acrobat Sign in un canale Slack
Disponibile
MS® Dynamics

Avviare approvazioni di trattative con le opportunità di Adobe Acrobat Sign per Dynamics

Non disponibile
MS® One Drive

 

Salvare un accordo Adobe Acrobat Sign completato in OneDrive
Disponibile

Ottenere le firme per un nuovo file in OneDrive
Non disponibile
MS® One Drive for Business

 

Salvare un accordo Adobe Acrobat Sign completato in OneDrive for Business
Disponibile

Ottenere l’approvazione per un nuovo file in OneDrive for Business
Non disponibile

Ottenere le firme per un nuovo file in OneDrive for Business
Non disponibile

Ottenere una firma per un file selezionato in OneDrive for Business
Non disponibile
MS® SharePoint Salvare un accordo Adobe Acrobat Sign completato nella libreria SharePoint Disponibile

Ottieni le firme per un elemento SharePoint selezionato utilizzando la libreria di Adobe Acrobat Sign
Disponibile

Gestire tutti gli accordi Adobe Acrobat Sign in un elenco SharePoint
Disponibile

Ottenere le firme per un nuovo elemento di SharePoint utilizzando la libreria di Adobe Acrobat Sign
Disponibile
  Ottenere le firme in un file selezionato in SharePoint Non disponibile
  Ottenere le firme per un elemento selezionato di SharePoint Non disponibile

Ottenere le firme per un file selezionato di SharePoint
Non disponibile
  Ottenere le firme in un nuovo file in SharePoint Non disponibile
MS® Teams

 

Ricevere notifiche per gli accordi Adobe Acrobat Sign in un canale Teams
Disponibile
Modelli

Esempi

Descrizione del flusso di lavoro

Questo flusso di lavoro viene utilizzato nella creazione di applicazioni Power Apps per creare di flussi di lavoro che includono i seguenti passaggi:

  1. L’indirizzo e-mail fornito da Power Apps viene utilizzato come destinatario.
  2. L’utente seleziona un modello libreria per la creazione di un accordo.
  3. L’utente invia il nuovo accordo per la firma e recupera l’URL di firma.
  4. La risposta generata restituisce l’ID dell’accordo appena creato e l’URL di firma per l’e-mail che è stata fornita.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign.

È possibile stabilire una connessione per il servizio effettuando l’accesso al servizio nel corso del flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione

1.

Trigger

PowerApps

PowerApps

2.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

3.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Recuperare l’URL di firma

4.

Azione

PowerApps

Risposta a PowerApps

  1. Power Apps

    Questo trigger deve essere utilizzato per tutti i flussi di lavoro che devono essere avviati da PowerApps.

    Per questo passaggio non sono necessarie ulteriori informazioni. Potrai utilizzare gli output nei passaggi successivi. 

    Power Apps

  2. Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma.

    Questa azione è progettata per accettare un’azione del trigger e inviare un file prestabilito dalla libreria di Adobe Acrobat Sign a un destinatario configurato.

    2. Creare un accordo

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome accordo

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Nome dell'accordo

    Base

    Modello libreria del documento

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Modello libreria da utilizzare per creare gli accordi

    Base

    Tipo firma

    Firma elettronica

    Tipo di firma da richiedere: firma elettronica o manuale

    Base

    E-mail destinatari

    Viene utilizzato il valore fornito da PowerApps

    E-mail del destinatario

    Base

    Ordine di firma del destinatario

    1

    Deve iniziare da 1

    Base

  3. Azione: Recupera l’URL di firma

    Recupera l’URL della pagina di firma elettronica per i destinatari correnti di un accordo.

    Questa azione potrebbe non riuscire se viene eseguita immediatamente dopo l’invio dell’accordo. Per risolvere questo problema, racchiuderlo in un ciclo “Do until”. In tal modo l’azione verrà completata correttamente prima di procedere al passaggio successivo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Condizione Do Until: assicura che l’URL di firma sia stato recuperato correttamente. La condizione per la fine del ciclo “Do Until” è che l’azione Recupera URL di firma restituisca il codice di risposta 200.
    3. Recuperare l’URL di firma

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    ID accordo

    Valore compilato automaticamente tramite la risposta di output dell’azione precedente

    Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello

    Base

  4. Azione: Risposta a Power Apps 

    Risposta a Power Apps viene utilizzata dopo un’azione precedente completata correttamente, per restituire l’ID dell’accordo e l’URL di firma di un accordo appena creato a un’azione di Power Apps oppure a un flusso di lavoro di Power Automate.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • AgreementId: ID dell’accordo appena creato che era stato inviato all’indirizzo e-mail fornito da PowerApps
    • SignerURL: URL di firma per il firmatario con l’indirizzo e-mail che era stato fornito da Power Apps
    4. Risposta a Power Apps

Descrizione del flusso di lavoro

Quando viene aggiunta una nuova risorsa in Adobe Creative Cloud, attiva il flusso di lavoro per ottenere l’ID risorsa del file appena aggiunto.

Carica il file (identificato dall’ID risorsa) in Adobe Acrobat Sign utilizzando l’azione Carica un documento e ottieni l’ID del documento.

L’azione Crea accordo e invia per la firma utilizza l’ID documento per creare e inviare un accordo in base al file caricato.

Una volta inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica nell’applicazione per dispositivi mobili di e utilizzando l’azione Desidero ricevere una notificMicrosoft® Power Automata su dispositivo mobile.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Creative Cloud e Adobe Acrobat Sign.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1 Trigger Adobe Creative Cloud Quando viene aggiunta una risorsa
2 Azione Adobe Creative Cloud Ottieni il contenuto della risorsa mediante l'ID risorsa
3 Azione Adobe Acrobat Sign Carica un documento e ottieni l’ID del documento
4 Azione Adobe Acrobat Sign Crea accordo e invia per la firma
5 Azione Adobe Acrobat Sign Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile
  1. Trigger: Quando viene aggiunta una risorsa a Creative Cloud

    Quando viene creato un nuovo elemento in un elenco specificato dall’utente, in un sito particolare, questo trigger avvia il flusso di lavoro di Power Automate.

  2. Azione: Ottieni il contenuto della risorsa mediante l’ID risorsa

    Acquisisce l’ID risorsa che fa riferimento al contenuto della risorsa, compreso il nome della risorsa e il flusso di file.

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome risorsa Compilazione automatica tramite la risposta di output dell'evento trigger Nome della risorsa che viene aggiunta Base
  3. Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome risorsa Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa”  Nome della risorsa che viene aggiunta Base

    Contenuto

    risorsa

    Compilazione automatica in base alla risposta dell'output dell’azione "Ottieni il contenuto della risorsa mediante l'ID risorsa" Contenuto della risorsa del documento da aggiungere in Adobe Creative Cloud. Base
  4. Azione:Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento: ID univoco ricevuto durante il caricamento del documento.
    • Nome risorsa: nome della risorsa caricata, da usare come nome dell’accordo.
     Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome accordo Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    ID documento Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’azione “Carica un documento e ottieni l’ID del documento” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    Tipo firma Firma elettronica Specifica il tipo di firma Base
    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente L'e-mail dei destinatari alla quale viene inviato l'accordo per la firma Base
    Ordine di firma del destinatario
    1 A partire da 1 Base
    Ruolo destinatario FIRMATARIO Ruolo del destinatario Base
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Base
  5. Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell’accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome risorsa

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat Sign.

    Il valore <FILE_NAME> viene compilato in modo automatico nel modello Base

Descrizione del flusso di lavoro

Il flusso di lavoro di Power Automate viene attivato quando viene creato un file in una specifica cartella di Box.

Il nuovo file viene caricato in Adobe Sign e viene creato un ID documento.

Il file, così come identificato dall’ID documento, viene utilizzato come base per un nuovo accordo, che poi verrà inviato per la firma.

Dopo aver creato correttamente l’accordo, all’utente viene inviata una notifica sull’app mobile di Microsoft® Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e Box

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1. Trigger Box Quando viene creato un file
2. Azione Adobe Acrobat Sign Carica un documento e ottieni l’ID del documento
3. Azione Adobe Acrobat Sign Crea accordo e invia per la firma
4. Azione Adobe Acrobat Sign Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile
  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un file in Box

    È necessario che l’utente configuri un ID cartella specifico nell'trigger. Questa cartella viene monitorato per controllare eventuali nuovi file.

    Quando viene rilevato un nuovo file, l’trigger avvia il flusso di lavoro.

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Cartella No Deve essere specificato dall’utente Cartella monitorato dall’trigger Base
  2. Passaggio 2 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Nome del documento da caricare Base
    Contenuto file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Flusso di file del documento da caricare Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento: ID univoco ricevuto durante il caricamento del documento
    • Nome file: nome del file creato, da usare come nome dell'accordo
    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome accordo Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    ID documento Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’azione “Carica un documento e ottieni l’ID del documento” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    Tipo firma Firma elettronica Specifica il tipo di firma Base
    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente L'e-mail dei destinatari alla quale viene inviato l'accordo per la firma Base
    Ordine di firma del destinatario
    1 A partire da 1 Base
    Ruolo destinatario FIRMATARIO Ruolo del destinatario Base
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Avanzata
  4. Passaggio 4 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell'accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat Sign.

    Il valore <FILE_NAME> viene compilato in modo automatico nel modello Base

Descrizione del flusso di lavoro

Il flusso di lavoro viene attivato quando viene creato un nuovo file in una specifica cartella di Dropbox.

Il nuovo file viene caricato in Adobe Sign e viene creato un ID documento.

Il file, così come identificato dall'ID documento, viene utilizzato come base per un nuovo accordo, che poi verrà inviato per la firma.

Al termine della corretta creazione dell’accordo, viene inviata una notifica all’utente sull’app mobile di Microsoft® Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e Dropbox.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1. Trigger DropBox Quando viene creato un file
2. Azione Adobe Acrobat Sign Carica un documento e ottieni l’ID del documento
3. Azione Adobe Acrobat Sign Crea accordo e invia per la firma
4. Azione Adobe Acrobat Sign Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile
  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un file in Dropbox

    È necessario che l’utente configuri una cartella specifica nell'trigger. Questa cartella viene monitorato per controllare eventuali nuovi file.

    Quando viene rilevato un nuovo file, l’trigger avvia il flusso di lavoro.

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Cartella No Deve essere specificato dall’utente Cartella monitorato dall’trigger Base
  2. Passaggio 2 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Nome del documento da caricare Base
    Contenuto file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Flusso di file del documento da caricare Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento
    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome accordo Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    ID documento Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’azione “Carica un documento e ottieni l’ID del documento” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    Tipo firma Firma elettronica Specifica il tipo di firma Base
    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente L'e-mail dei destinatari alla quale viene inviato l'accordo per la firma Base
    Ordine di firma del destinatario
    1 A partire da 1 Base
    Ruolo destinatario FIRMATARIO Ruolo del destinatario Base
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Avanzata
  4. Passaggio 4 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell'accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat

    Sign.

    Il valore <FILE_NAME> viene compilato in modo automatico nel modello Base

Descrizione del flusso di lavoro

Il flusso di lavoro viene attivato quando viene creato un file in una specifica cartella di OneDrive.

Il nuovo file viene caricato in Adobe Sign e viene creato un ID documento.

Il file, così come identificato dall’ID documento, viene usato come base per un nuovo accordo, che poi verrà inviato per la firma.

Al termine della corretta creazione dell’accordo, viene inviata una notifica all’utente sull’app mobile di Microsoft® Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e OneDrive.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1. Trigger OneDrive Quando viene creato un file
2. Azione Adobe Acrobat Sign Carica un documento e ottieni l’ID del documento
3. Azione Adobe Acrobat Sign Crea accordo e invia per la firma
4. Azione Adobe Acrobat Sign Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile
  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un file in OneDrive

    È necessario che l’utente configuri una cartella specifica nell'trigger. Questa cartella viene monitorato per controllare eventuali nuovi file.

    Quando viene rilevato un nuovo file, l’trigger avvia il flusso di lavoro.

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Cartella No Deve essere specificato dall’utente Cartella monitorato dall’trigger Base
  2. Passaggio 2 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Nome del documento da caricare Base
    Contenuto file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Flusso di file del documento da caricare Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento
    • Nome file: nome del file creato, da usare come nome dell'accordo
    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome accordo Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    ID documento Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’azione “Carica un documento e ottieni l’ID del documento” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    Tipo firma Firma elettronica Specifica il tipo di firma Base
    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente L'e-mail dei destinatari alla quale viene inviato l'accordo per la firma Base
    Ordine di firma del destinatario
    1 A partire da 1 Base
    Ruolo destinatario FIRMATARIO Ruolo del destinatario Base
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Base
  4. Passaggio 4 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell'accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat
    Sign

    Il valore <FILE_NAME> viene compilato in modo automatico nel modello Base

Descrizione del flusso di lavoro

Il flusso di lavoro viene attivato quando viene creato un file in una specifica cartella di OneDrive for Business.

Il nuovo file viene caricato in Adobe Sign e viene creato un ID documento.

Il file, così come identificato dall'ID documento, viene utilizzato come base per un nuovo accordo, che poi verrà inviato per la firma.

Al termine della corretta creazione dell’accordo, viene inviata una notifica all’utente sull’app mobile di Microsoft® Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e OneDrive for Business.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio

Tipo

Connettore

Nome operazione

1.

Trigger

OneDrive for Business

Quando viene creato un file in OneDrive for Business

2.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Carica un documento e ottieni l’ID del documento

3.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

4.

Azione

Notifica

Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un file in OneDrive for Business

    È necessario che l’utente configuri una cartella specifica nell'trigger. Questa cartella viene monitorato per controllare eventuali nuovi file.

    Quando viene rilevato un nuovo file, l’trigger avvia il flusso di lavoro.

    Nome del campo

    Valore predefinito necessario (Sì/No)

    Valore

    Commenti

    Visibilità

    Cartella

    No

    Deve essere specificato dall’utente durante la creazione del flusso di lavoro

    La cartella nella quale l'evento deve essere attivato

    Base
  2. Passaggio 2 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome file

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” di OneDrive for Business.

    Nome del documento da caricare

    Base

    Contenuto file

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” di OneDrive for Business.

    Flusso di file del documento da caricare

    Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento
    • Nome file: nome del file creato, da usare come nome dell'accordo
    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome accordo

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” di OneDrive for Business. (Nome file)

    Nome dell'accordo.

    Base

    ID documento

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output di "Carica un documento transitorio e ottieni l’ID documento".(ID documento)

    Questo valore verrà compilato in modo automatico nel modello

    Base

    Tipo firma

    Firma elettronica

    Tipo di firma da richiedere: firma elettronica o manuale

    Base

    E-mail destinatari

    No

    Deve essere specificato dall’utente durante la creazione del flusso di lavoro

    E-mail del destinatario

    Base

    Ordine di firma del destinatario

    1

    Deve iniziare da 1

    Base

    Ruolo destinatario

    Firmatario

    Ruolo del destinatario

    Base

    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento.

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione



    Base
  4. Passaggio 4 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell'accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti

    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per l’approvazione tramite Adobe Acrobat Sign.

    **Nota: <File_Name> verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” di OneDrive for Business.

    Il valore verrà compilato in modo automatico nel modello

Descrizione del flusso di lavoro

Il flusso di lavoro viene attivato quando viene creato un file in una specifica cartella di OneDrive for Business.

Il nuovo file viene caricato in Adobe Sign e viene creato un ID documento.

Il file, così come identificato dall'ID documento, viene utilizzato come base per un nuovo accordo, che poi verrà inviato per la firma.

Al termine della corretta creazione dell’accordo, viene inviata una notifica all’utente sull’app mobile di Microsoft® Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e OneDrive for Business.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1. Trigger OneDrive for Business Quando viene creato un file
2. Azione Adobe Acrobat Sign Carica un documento e ottieni l’ID del documento
3. Azione Adobe Acrobat Sign Crea accordo e invia per la firma
4. Azione Adobe Acrobat Sign Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile
  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un file in OneDrive for Business

    È necessario che l’utente configuri una cartella specifica nell'trigger. Questa cartella viene monitorato per controllare eventuali nuovi file.

    Quando viene rilevato un nuovo file, l’trigger avvia il flusso di lavoro.

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Cartella No Deve essere specificato dall’utente Cartella monitorato dall’trigger Base
  2. Passaggio 2 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Nome del documento da caricare Base
    Contenuto file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Flusso di file del documento da caricare Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento 
    • Nome file: nome del file creato. Viene utilizzato come nome dell’accordo.
    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome accordo Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    ID documento Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’azione “Carica un documento e ottieni l’ID del documento” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    Tipo firma Firma elettronica Specifica il tipo di firma Base
    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente L'e-mail dei destinatari alla quale viene inviato l'accordo per la firma Base
    Ordine di firma del destinatario
    1 A partire da 1 Base
    Ruolo destinatario APPROVATORE
    Ruolo del destinatario Base
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Avanzata
  4. Passaggio 4 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell'accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat
    Sign

    Il valore <FILE_NAME> viene compilato in modo automatico nel modello Base

Descrizione del flusso di lavoro

Il flusso di lavoro viene attivato quando si crea un nuovo file in una specifica cartella di SharePoint.

Il nuovo file viene caricato in Adobe Sign e viene creato un ID documento.

Il file, così come identificato dall'ID documento, viene utilizzato come base per un nuovo accordo, che poi verrà inviato per la firma.

Al termine della corretta creazione dell’accordo, viene inviata una notifica all’utente sull’app mobile di Microsoft® Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e SharePoint.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1. Trigger SharePoint Quando viene creato un file
2. Azione Adobe Acrobat Sign Carica un documento e ottieni l’ID del documento
3. Azione Adobe Acrobat Sign Crea accordo e invia per la firma
4. Azione Adobe Acrobat Sign Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile
  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un file in SharePoint

    È necessario che l’utente configuri una cartella specifica nell'trigger. Questa cartella viene monitorato per controllare eventuali nuovi file.

    Il trigger avvia il flusso di lavoro quando rileva un nuovo file.

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Indirizzo sito No Deve essere specificato dall’utente Indirizzo del sito dell'account utente in SharePoint Base
    ID cartella No Deve essere specificato dall’utente Cartella monitorato dall’trigger
    Base
  2. Passaggio 2 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Nome del documento da caricare Base
    Contenuto file Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene creato un file” Flusso di file del documento da caricare Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato
    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Nome accordo Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’trigger “Quando viene aggiunta una risorsa” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    ID documento Compilazione automatica in base alla risposta di output dell’azione “Carica un documento e ottieni l’ID del documento” Questo valore viene compilato in modo automatico nel modello Base
    Tipo firma Firma elettronica Specifica il tipo di firma Base
    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente L'e-mail dei destinatari alla quale viene inviato l'accordo per la firma Base
    Ordine di firma del destinatario
    1 A partire da 1 Base
    Ruolo destinatario FIRMATARIO Ruolo del destinatario Base
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Avanzata
  4. Passaggio 4 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell'accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità
    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat

    Sign.

    Il valore <FILE_NAME> viene compilato in modo automatico nel modello Base

Descrizione del flusso di lavoro

Quando si aggiunge un nuovo elemento a un elenco di SharePoint, viene creato e inviato un accordo, utilizzando un Modello libreria.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e SharePoint.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione
1. Trigger SharePoint Quando si crea un nuovo elemento
2. Azione Adobe Acrobat Sign Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma
  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un nuovo elemento

    Ogni volta che si crea un nuovo elemento in un elenco specificato dall’utente, in un sito particolare, si attiva questo flusso di lavoro.

    Quando si crea il modello, è necessario specificare l’indirizzo del sito e il nome elenco su cui agirà questo trigger.

    Per consentire all’utente di selezionarli, vengono elencati tutti gli indirizzi di siti e i nomi elenco corrispondenti che sono disponibili nell’account SharePoint.

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti
    Indirizzo sito No Deve essere specificato dall’utente Indirizzo del sito dell'account utente in SharePoint
    Nome elenco No Deve essere specificato dall’utente Cartella dell’evento da attivare
    Nota:

    Questo modello presuppone che nella libreria Adobe Acrobat Sign dell’utente sia presente un modello libreria con campi modulo e che i campi debbano essere compilati con i valori di output del trigger “Quando viene creato un nuovo elemento”.

  2. Passaggio 2 - Azione: Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

    Crea un ID documento dal modello libreria identificato.

    Compila automaticamente i campi nel modello libreria con i valori ottenuti dall'elenco di SharePoint.

    Invia il documento per la firma al destinatario identificato.

    Azione: Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo

    Valore predefinito

    Valore

    Commenti

    Nome accordo No Deve essere specificato dall’utente Nome dell'accordo
    Modello libreria del documento No Deve essere specificato dall’utente Modello libreria da utilizzare per creare gli accordi
    Tipo firma Firma elettronica

    Tipo di firma da richiedere: firma elettronica o manuale

    E-mail destinatari No Deve essere specificato dall’utente

    E-mail del destinatario

    Ordine di firma del destinatario 1 Deve iniziare da 1
    Ruolo destinatario FIRMATARIO Ruolo del destinatario
    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

Descrizione del flusso di lavoro

Usa i dati dell’elemento selezionato nell’elenco di SharePoint per inviare un accordo per la firma con Adobe Acrobat Sign.

Per eseguire questo flusso di lavoro, seleziona un elemento e scegli il flusso di lavoro dal menu di Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e SharePoint

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione

1.

Trigger

SharePoint

Per un elemento selezionato

2.

Azione

SharePoint

Ottieni elemento

3.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

  1. Passaggio 1 - Trigger: Quando viene creato un elemento elenco in SharePoint

    È necessario che l’utente configuri un elenco specifico nell'trigger. Questo elenco viene monitorato per controllare eventuali nuovi elementi.

    Al momento del rilevamento di un nuovo elemento, l’trigger avvia il flusso.

    Nome del campo

    Valore predefinito

    Valore

    Commenti

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Nome elenco

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Elenco selezionato. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

  2. Passaggio 2 - Azione: Ottieni elemento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Base

    Nome elenco

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Elenco selezionato. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Base

    ID

    Il valore verrà compilato in modo automatico utilizzando l’output dell’trigger “Per un elemento selezionato” di SharePoint

    ID di riga nell'elenco.

    Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

    Azione: Crea un accordo da un modello libreria e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome accordo

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Nome dell'accordo

    Base

    Modello libreria del documento

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Modello libreria da utilizzare per creare gli accordi

    Base

    Tipo firma

    Firma elettronica

    Tipo di firma da richiedere: firma elettronica o manuale

    Base

    E-mail destinatari

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    E-mail del destinatario

    Base

    Ordine di firma del destinatario

    1

    Deve iniziare da 1

    Base

    Ruolo destinatario

    FIRMATARIO

    Ruolo del destinatario

    Base

    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento.

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione

    Base

Descrizione del flusso di lavoro

Ottieni le firme in un file selezionato nella libreria documenti di SharePoint utilizzando Adobe Acrobat Sign. Per eseguire questo flusso di lavoro, seleziona un elemento e scegli il flusso dal menu di Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e SharePoint.

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione

1.

Trigger

SharePoint

Per un elemento selezionato

2.

Azione

SharePoint

Ottieni elemento

3.

Azione

SharePoint

Ottieni contenuto file

4.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Carica un documento e ottieni l’ID del documento

5.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

6.

Azione

Notifica

Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

  1. Passaggio 1 - Trigger: Per un file selezionato

     

    Nome del campo

    Valore predefinito

    Valore

    Commenti

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Nome elenco

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Elenco selezionato. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

  2. Passaggio 2 - Azione: Ottieni elemento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Base

    Nome elenco

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Nome libreria selezionato. Verrà compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint con riferimento a una particolare libreria di SharePoint.

    Base

    ID

    Il valore verrà compilato in modo automatico utilizzando l’output dell’trigger “Per un elemento selezionato” di SharePoint

    ID di riga nell'elenco.

    Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Ottieni contenuto file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Base

    Identificatore file

    Il valore verrà compilato in modo automatico utilizzando l’output dell’trigger “Ottieni elemento” di SharePoint

    Identificatore univoco del file.

    Base
  4. Passaggio 4 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Crea un ID documento dal file caricato.

    Valori compilati automaticamente derivanti dall'azione precedente:

    • Nome file: nome del documento che è stato caricato
    • Contenuto file: flusso di file del documento caricato

     

    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome file

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’azione “Ottieni elemento”

    Nome del documento da caricare

    Base

    Contenuto file

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’azione “Ottieni elemento”

    Flusso di file del documento da caricare

    Base
  5. Passaggio 5 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Utilizzando l’ID documento come file, viene configurato un accordo per includere un elenco di destinatari, un ordine di firma e un tipo di firma.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • ID documento
    • Nome accordo: nome del file creato, da usare come nome dell'accordo

     

    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome accordo

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’azione “Ottieni elemento” di SharePoint.

    Nome dell'accordo.

    Base

    ID documento

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output di "Carica un documento transitorio e ottieni l’ID documento".(ID documento)

    Questo valore verrà compilato in modo automatico nel modello

    Base

    Tipo firma

    Firma elettronica

    Tipo di firma da richiedere: firma elettronica o manuale

    Base

    E-mail destinatari

    No

    Deve essere specificato dall’utente durante la creazione del flusso di lavoro

    E-mail del destinatario

    Base

    Ordine di firma del destinatario

    1

    Deve iniziare da 1

    Base

    Ruolo destinatario

    Firmatario

    Ruolo del destinatario

    Base

    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento.

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione



    Base
  6. Passaggio 6 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell’accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat
    Sign.

    **Nota: <File_Name> verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output di “Ottieni elemento” di SharePoint.

    Il valore verrà compilato in modo automatico nel modello

    Base

Descrizione del flusso di lavoro

Utilizza questo flusso per richiedere la firma con Adobe Acrobat Sign per un elemento selezionato. Carica il documento e utilizza i dati dell’elemento selezionato per inviare un accordo. 

Per eseguire questo flusso di lavoro, seleziona un elemento e scegli il flusso dal menu di Power Automate.

Prerequisiti

Gli utenti devono stabilire una connessione con Adobe Acrobat Sign e SharePoint

Per stabilire una connessione con il servizio, è necessario accedere a ogni servizio nel flusso di lavoro.

Elementi del flusso di lavoro

Componenti base del flusso di lavoro

Passaggio Tipo Connettore Nome operazione

1.

Trigger

SharePoint

Per un elemento selezionato

2.

Azione

SharePoint

Ottieni elemento

3.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Carica un documento e ottieni l’ID del documento

4.

Azione

Adobe Acrobat Sign

Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

5.

Azione

Notifica

Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

  1. Passaggio 1 - Trigger: Per un elemento selezionato

    Nome del campo

    Valore predefinito

    Valore

    Commenti

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Nome elenco

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Elenco selezionato. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Contenuto file

    N/A - Descrizione: seleziona un documento

    -N/A-

    Parametro di input di tipo FILE

    Nome file

    N/A - Descrizione:

    Specifica il nome del file con l’estensione

    -N/A-

    Parametro di input di tipo TESTO

  2. Passaggio 2 - Azione: Ottieni elemento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Indirizzo sito

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Indirizzo del sito dell’account utente in SharePoint. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Base

    Nome elenco

    No

    Deve essere specificato dall’utente

    Elenco selezionato. Compilato in modo automatico quando viene creato da SharePoint

    Base

    ID

    Il valore verrà compilato in modo automatico utilizzando l’output dell’trigger “Per un elemento selezionato” di SharePoint

    ID di riga nell'elenco.

    Base
  3. Passaggio 3 - Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

    Azione: Carica un documento e ottieni l’ID del documento

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome file

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’trigger “Per un elemento selezionato” di SharePoint. Nome del documento da caricare Base

    Contenuto file

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output del trigger “Per un elemento selezionato” di SharePoint. Flusso di file del documento da caricare Base
  4. Passaggio 4 - Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

    Azione: Crea un accordo da un documento caricato e invialo per la firma

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Nome accordo

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output dell’trigger “Per un elemento selezionato” di SharePoint. (Nome file)

    Nota: non di “Ottieni elemento”

    Nome dell'accordo.

    Base

    ID documento

    Verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output di "Carica un documento transitorio e ottieni l’ID documento".(ID documento)

    Questo valore verrà compilato in modo automatico nel modello

    Base

    Tipo firma

    Firma elettronica

    Tipo di firma da richiedere: firma elettronica o manuale

    Base

    E-mail destinatari

    No

    Deve essere specificato dall’utente durante la creazione del flusso

    E-mail del destinatario

    Base

    Ordine di firma del destinatario

    1

    Deve iniziare da 1

    Base

    Ruolo destinatario

    Firmatario

    Ruolo del destinatario

    Base

    Messaggio

    Rivedi e completa questo documento.

    Messaggio facoltativo ai destinatari che richiedono l’azione Base
  5. Passaggio 5 - Azione: Desidero ricevere una notifica su dispositivo mobile

    Dopo aver configurato e inviato l’accordo, all’utente viene inviata una notifica che comunica la corretta creazione dell’accordo.

    Vengono precompilati i seguenti valori di output dall’azione precedente:

    • Nome file

     

    Campi obbligatori per questa azione:

    Nome del campo Valore predefinito Valore Commenti Visibilità

    Testo

    L’accordo <FILE_NAME> è stato inviato correttamente per la firma tramite Adobe Acrobat Sign.

    **Nota: <File_Name> verrà compilato in modo automatico in base alla risposta di output di “Per un elemento selezionato” di SharePoint.

    Il valore verrà compilato in modo automatico nel modello

    Base

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?

Adobe MAX 2024

Adobe MAX
La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX

La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX 2024

Adobe MAX
La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX

La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online