Le sessioni multitraccia

L’editor multitraccia consente di mixare più clip audio per creare colonne sonore a più livelli ed elaborate composizioni musicali. È possibile registrare e mixare un numero illimitato di tracce, ciascuna delle quali può contenere la quantità di clip desiderata. Gli unici limiti sono rappresentati dallo spazio disponibile sul disco rigido e dalla potenza di elaborazione del computer. Una volta creato il mix, potete esportare un file di mixdown da usare, ad esempio, su CD e sul Web.

L’editor multitraccia è un ambiente di montaggio in tempo reale estremamente flessibile che permette di modificare le impostazioni durante la riproduzione e di ascoltare immediatamente i risultati. Durante l’ascolto di una sessione, ad esempio, potete regolare il volume delle tracce in modo che queste si fondano in modo corretto. Tutte le modifiche apportate sono temporanee, ovvero non distruttive. Se in un futuro, anche lontano, vorrete modificare il mix, potrete semplicemente fare il remix dei file sorgente originali, applicando e rimuovendo liberamente gli effetti per creare nuove texture sonore.

In Adobe Audition le informazioni relative ai file sorgente e alle impostazioni di mix vengono salvate nei file di sessione (.sesx). Questi file hanno dimensioni relativamente ridotte perché contengono solo i nomi dei percorsi dei file sorgente e i riferimenti ai parametri di mix, quali le impostazioni di volume, panning ed effetti. Per semplificare la gestione dei file di sessione, salvateli in un’unica cartella insieme ai file sorgente ai quali fanno riferimento. Se in seguito fosse necessario spostare la sessione su un altro computer, sarà sufficiente trasferire quest’unica cartella.

Montaggio di sessioni multitraccia nel pannello Editor e nel Mixer

Il pannello Editor dell’editor multitraccia mette a disposizione varie funzionalità, grazie alle quali potete mixare e modificare le sessioni. I controlli di traccia nella parte sinistra permettono di regolare le impostazioni specifiche di ciascuna traccia, quali volume e panning. Nella timeline di destra è possibile modificare le clip e gli inviluppi di automazione in ogni traccia.

Pannello Editor nell’editor multitraccia

A. Controlli di traccia B. Strumento di navigazione zoom C. Barra di scorrimento verticale D. Traccia 

Il Mixer (Finestra > Mixer) fornisce una visualizzazione alternativa di una sessione, rivelando contemporaneamente molte più tracce e controlli, senza mostrare le clip. Questo strumento è ideale per il mixaggio di sessioni di grandi dimensioni che contengono molte tracce.

Controlli del mixer:

A. Input B. Effetti C. Mandate D. Equalizzazione E. Volume F. Output 

Selezionare intervalli nell’editor multitraccia

Selezione simultanea di un intervallo e di clip nel pannello Editor

  1. Nel barra degli strumenti, selezionate lo strumento Selezione del tempo .
  2. Nel pannello Editor, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per selezionare solo un intervallo, fate clic su un’area vuota della visualizzazione delle tracce, quindi trascinate verso destra o sinistra.

    • Per selezionare un intervallo di clip, fate clic sul centro di una clip e trascinate per delimitare un rettangolo di selezione.

Personalizzare lo scostamento iniziale e la visualizzazione del tempo per sessioni multitraccia

  1. Nel pannello Editor, fate clic su un’area vuota della visualizzazione della traccia per accertarvi che non sia selezionata alcuna clip.

  2. Scegliete Finestra > Proprietà.

  3. Nel pannello Proprietà, regolate le seguenti opzioni:

    Ora di inizio

    Imposta lo scostamento dell’ora iniziale, in modo che l’audio in Adobe Audition possa corrispondere al tempo visualizzato nell’applicazione video.

    Impostazioni avanzate

    Per personalizzare le impostazioni Visualizzazione ora per la sessione attiva, definite le impostazioni Formato tempo e Frequenza fotogrammi personale. Per informazioni dettagliate, consultate Modificare il formato di visualizzazione del tempo.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online