Impossibile migrare le impostazioni quando si esegue l’upgrade della versione di Premiere Pro

Problema

Quando si esegue l’aggiornamento da una versione precedente a una versione più recente di Premiere Pro, a volte non è possibile migrare impostazioni,  impostazioni predefinite, aree di lavoro o impostazioni della tastiera dalla versione precedente a quella più recente (anche se l’opzione per importarle è abilitata).

Perché si verifica il problema?

La migrazione può non riuscire se è stata installata una precedente versione pre-release (non definitiva), che ha creato una cartella preferenze o impostazioni.  Il flusso di lavoro di migrazione copia quindi le vecchie preferenze e impostazioni nella struttura della nuova versione, ma se tali file esistono già, il processo di migrazione non li sovrascrive e tu non puoi vedere le vecchie preferenze e impostazioni.

Risoluzione

  1. Sposta la cartella ~user/Documents/Adobe/Premiere Pro 14.0/<Profilo-nome utente> in un’altra posizione sul computer per eseguire il backup delle impostazioni.
  2. Disinstalla Premiere Pro 14.0.
  3. Elimina la cartella di migrazione. Si trova qui:
    • Windows: users\<username>\AppData\Local\Adobe\OOBE\com.adobe.accc.apps\CCPrefMigration
    • macOS: ~/Library/Application Support/Adobe/OOBE/com.adobe.accc.apps/CCPRefMigration
  4. Dall’applicazione desktop Creative Cloud, fai clic su Aggiorna e seleziona la casella di controllo Importa impostazioni.

Quando è installato Premiere Pro,  le impostazioni/impostazioni predefinite/aree di lavoro/impostazioni predefinite della tastiera verranno copiate dalla versione precedente a quella più recente.

Logo Adobe

Accedi al tuo account