Guida utente Annulla

Procedure consigliate: lavorare con le Produzioni

  1. Guida utente di Adobe Premiere Pro
  2. Versioni beta
    1. Panoramica del programma beta
    2. Pagina home di Premiere Pro Beta
  3. Guida introduttiva
    1. Guida introduttiva di Adobe Premiere Pro
    2. Novità di Premiere Pro
    3. Note sulla versione | Premiere Pro
    4. Scelte rapide da tastiera in Premiere Pro
    5. Accessibilità in Premiere Pro
    6. Guida al flusso di lavoro continuativo ed occasionale
  4. Requisiti di hardware e sistema operativo
    1. Consigli sull’hardware
    2. Requisiti di sistema
    3. Requisiti del driver GPU e GPU
    4. Rendering con accelerazione GPU e codifica/decodifica hardware
  5. Creazione di progetti
    1. Crea nuovo progetto
    2. Apertura di progetti
    3. Spostare ed eliminare i progetti
    4. Operazioni con più progetti aperti
    5. Utilizzo dei collegamenti ai progetti
    6. Compatibilità dei progetti Premiere Pro con versioni precedenti
    7. Aprire e modificare i progetti Premiere Rush in Premiere Pro
    8. Best practice: creare i modelli di progetto personalizzati
  6. Spazi di lavoro e flussi di lavoro
    1. Spazi di lavoro
    2. Domande frequenti | Importazione ed esportazione in Premiere Pro
    3. Utilizzo dei pannelli
    4. Controlli touch e gesti di Windows
    5. Usare Premiere Pro in una configurazione con due monitor
  7. Acquisizione e importazione
    1. Acquisizione
      1. Acquisizione e digitalizzazione del metraggio
      2. Acquisizione di video HD, DV o HDV
      3. Acquisizione in batch e riacquisizione
      4. Configurazione del sistema per l’acquisizione HD, DV o HDV
    2. Importazione
      1. Trasferire i file
      2. Importazione di immagini fisse
      3. Importazione di audio digitale
    3. Importazione da Avid o Final Cut
      1. Importazione di file di progetto AAF da Avid Media Composer
      2. Importazione di file di progetto XML da Final Cut Pro 7 e Final Cut Pro X
    4. Formati di file supportati
    5. Digitalizzazione di un video analogico
    6. Utilizzo del codice di tempo
  8. Montaggio
    1. Sequenze
      1. Creare e modificare le sequenze
      2. Aggiungere clip alle sequenze
      3. Ridisporre le clip in una sequenza
      4. Trovare, selezionare e raggruppare le clip in una sequenza
      5. Montaggio di sequenze caricate nel monitor Sorgente
      6. Semplificare le sequenze
      7. Rendering e anteprima delle sequenze
      8. Lavorare con i marcatori
      9. Patching sorgente e definizione delle tracce di destinazione
      10. Rilevamento modifiche scena
    2. Video
      1. Creazione e riproduzione delle clip
      2. Taglio delle clip
      3. Sincronizzazione di audio e video con Unisci clip
      4. Eseguire il rendering e sostituire i file multimediali
      5. Annulla, cronologia ed eventi
      6. Fermare e bloccare i fotogrammi
      7. Operazioni con le proporzioni
    3. Audio
      1. Panoramica dell’audio in Premiere Pro
      2. Mixer tracce audio
      3. Regolazione dei livelli del volume
      4. Modificare, riparare e migliorare l’audio mediante il pannello Audio essenziale
      5. Attenuazione automatica dell’audio
      6. Remix audio
      7. Controllare il volume e il panning della clip con Mixer clip audio
      8. Bilanciamento e panning audio
      9. Audio avanzato: submix, downmix e indirizzamento
      10. Effetti e transizioni audio
      11. Operazioni con transizioni audio
      12. Applicare effetti all’audio
      13. Misurazione dell’audio con l’effetto Radar volume
      14. Registrazione di mix audio
      15. Montaggio dell’audio nella timeline
      16. Mappatura dei canali audio in Premiere Pro
      17. Usare l’audio Adobe Stock in Premiere Pro
    4. Montaggio avanzato
      1. Flusso di lavoro per montaggio multicamera
      2. Configurare e utilizzare il visore HMD (Head Mounted Display) per i video immersivi in Premiere Pro
      3. Montaggio di file VR
    5. Best practice
      1. Best practice: mixare più velocemente l’audio
      2. Best practice: montaggio efficiente
      3. Flussi di lavoro per il montaggio di lungometraggi
  9. Effetti video e Transizioni
    1. Panoramica effetti video e transizioni
    2. Effetti
      1. Tipi di effetti in Premiere Pro
      2. Applicare e rimuovere effetti
      3. Predefiniti degli effetti
      4. Applicare il reframe automatico ai video per adattarli a diversi canali di social media
      5. Effetti per correzione colore
      6. Modificare la durata e velocità delle clip
      7. Livelli di regolazione
      8. Stabilizzare le riprese
    3. Transizioni
      1. Applicazione delle transizioni in Premiere Pro
      2. Modifica e personalizzazione delle transizioni
      3. Taglio morphing
  10. Grafica, titoli e animazione
    1. Grafica e titoli
      1. Panoramica del pannello grafica essenziale
      2. Creare un titolo
      3. Creare una forma
      4. Allineare e distribuire testo e forme
      5. Controllo ortografia e Trova e Sostituisci
      6. Applicare sfumature a testo e forme
      7. Aggiungere funzionalità di grafica reattiva agli elementi grafici
      8. Usare modelli di grafica animata per i titoli
      9. Sostituire immagini o video nei modelli di grafica animata
      10. Usare i modelli di grafica animata basati su dati
      11. Best practice: flussi di lavoro grafici più veloci
      12. Utilizzo dei sottotitoli
      13. Discorso in testo
      14. Funzione “Discorso in testo” in Premiere Pro | Domande frequenti
      15. Rimozione della precedente funzione Titolazione di Premiere Pro | Domande frequenti
      16. Convertire i titoli precedenti in Grafica sorgente
    2. Animazione e fotogrammi chiave
      1. Aggiunta, navigazione e impostazione di fotogrammi chiave
      2. Effetti di animazione
      3. Usare l’effetto Movimento per modificare e animare le clip
      4. Ottimizzare l’automazione dei fotogrammi chiave
      5. Spostamento e copia dei fotogrammi chiave
      6. Visualizzazione e regolazione di effetti e fotogrammi chiave
  11. Composizione
    1. Composizione, canali alfa, e regolazione dell’opacità delle clip
    2. Mascheratura e tracciamento
    3. Metodi di fusione
  12. Correzione e gradazione del colore
    1. Panoramica: flussi di lavoro del colore in Premiere Pro
    2. Colore automatico
    3. Usare il colore in modo creativo con i look Lumetri
    4. Regolare il colore utilizzando le Curve RGB e le Curve saturazione tinta
    5. Correggere e abbinare i colori tra le riprese
    6. Utilizzo dei controlli secondari HSL nel pannello Colore Lumetri
    7. Creare un effetto vignettatura
    8. Looks e LUT
    9. Oscilloscopi Lumetri
    10. Gestione del colore per visualizzazione
    11. HDR per le emittenti
    12. Abilitare il supporto per DirectX HDR
  13. Esportazione di file multimediali
    1. Esporta video
    2. Gestione dei predefiniti di esportazione
    3. Flusso di lavoro e panoramica dell’esportazione
    4. Esportazione rapida
    5. Esportazione per il web e per dispositivi mobili
    6. Esportare un’immagine fissa
    7. Esportazione di progetti per altre applicazioni
    8. Esportazione di file OMF per Pro Tools
    9. Esportare in formato Panasonic P2
    10. Impostazioni di esportazione
      1. Riferimento delle impostazioni di esportazione
      2. Impostazioni video di base
      3. Impostazioni di codifica
    11. Procedure consigliate: esportare più velocemente
  14. Collaborazione: Frame.io, produzioni e Team Projects
    1. Collaborazione in Premiere Pro
    2. Frame.io
      1. Installare e attivare Frame.io
      2. Utilizzare Frame.io con Premiere Pro e After Effects
      3. Domande frequenti
    3. Produzioni
      1. Utilizzo delle Produzioni
      2. Funzionamento delle clip tra progetti in una Produzione
      3. Best practice: lavorare con le produzioni
    4. Team Projects
      1. Novità di Team Projects
      2. Introduzione a Team Projects
      3. Creare nuovo progetto team
      4. Aggiungere e gestire i file multimediali in Team Projects
      5. Collaborazione con Team Projects
      6. Condivisione e gestione delle modifiche con i collaboratori del Team Projects
      7. Archiviare, ripristinare o eliminare i progetti team
  15. Utilizzo di altre applicazioni Adobe
    1. After Effects e Photoshop
    2. Dynamic Link
    3. Audition
    4. Prelude
  16. Organizzazione e gestione delle risorse
    1. Utilizzo del pannello Progetto
    2. Organizzare le risorse nel pannello Progetto
    3. Riproduzione delle risorse
    4. Cercare le risorse
    5. Creative Cloud Libraries
    6. Sincronizzare le impostazioni in Premiere Pro
    7. Consolidare, transcodificare e archiviare i progetti
    8. Gestione dei metadati
    9. Procedure consigliate
      1. Best practice: imparare dalla produzione broadcast
      2. Best practice: utilizzo dei formati nativi
  17. Miglioramento delle prestazioni e risoluzione dei problemi
    1. Impostare le preferenze
    2. Reimpostare le preferenze
    3. Utilizzo dei proxy
      1. Panoramica sui proxy
      2. Assimilazione e flusso di lavoro dei proxy
    4. Verifica se il sistema è compatibile con Premiere Pro
    5. Premiere Pro per Apple silicon
    6. Eliminare lo sfarfallio
    7. Interlacciamento e ordine dei campi
    8. Rendering avanzato
    9. Supporto delle superfici di controllo
    10. Best practice: utilizzo dei formati nativi
    11. Knowledge base
      1. Problemi noti
      2. Problemi risolti
      3. Correggere i problemi di arresto anomalo in Premiere Pro
      4. Video verde e rosa in Premiere Pro o Premiere Rush
      5. Come si gestisce la cache multimediale in Premiere Pro?
      6. Correzione degli errori durante il rendering o l’esportazione
      7. Risoluzione dei problemi relativi alla riproduzione e alle prestazioni di Premiere Pro
  18. Monitoraggio delle risorse e dei supporti offline
    1. Monitoraggio delle risorse
      1. Utilizzo dei monitor Sorgente e Programma
      2. Utilizzo del monitor di riferimento
    2. File multimediali offline
      1. Operazioni con clip non in linea
      2. Creazione di clip per il montaggio non in linea
      3. Ricollegare oggetti multimediali non in linea

Utilizza queste best practice per l’archiviazione quando si impostano le Produzioni in Premiere Pro.

Le Produzioni possono essere salvate ovunque, proprio come se si stesse lavorando con un singolo file di progetto. Tuttavia, un sistema di archiviazione condiviso in rete è necessario affinché un team di editor collabori in una produzione.

 Le produzioni in Premiere Pro possono lavorare su un’ampia gamma di soluzioni di archiviazione disponibili. Poiché le produzioni possono funzionare su molti sistemi, Adobe non convalida la compatibilità per sistemi di archiviazione specifici. Prima di acquistare o noleggiare una soluzione di archiviazione condivisa chiedi se è stata testata per funzionare con le produzioni in Premiere Pro.

Best practice generali per l’utilizzo delle Produzioni in uno spazio di archiviazione condiviso

  • I sistemi NAS (Network Attached Storage) offrono in genere diversi modi per connettersi. Quando si sceglie tra opzioni come SMB, AFP o NFS preferiscono sempre la connessione con SMB.
  • Premiere Pro è in grado di gestire le differenze del percorso di traduzione tra macOS e Windows. Per ottenere risultati ottimali su macOS, assicurati che venga utilizzato lo stesso nome di volume su tutti i sistemi. Su Windows, assicurati di mappare la condivisione in una lettera di unità che sia la stessa su tutti i sistemi.
  • Altri tipi di sistemi di archiviazione condivisi che utilizzano file system proprietari o applicazioni client per la connessione possono funzionare con le Produzioni presupponendo che forniscano aggiornamenti al file system in un modo comprensibile a Premiere Pro. Rivolgiti al provider di archiviazione per verificare se supportano le Produzioni.
  • Lo spazio di archiviazione condiviso può essere inserito in maniera sicura su dischi di memoria virtuale (salvataggio automatico, file di anteprima, ecc.). Le Produzioni imposteranno i dischi di memoria virtuale accanto alla cartella Produzione per impostazione predefinita e il percorso può essere configurato in Impostazioni produzione.
  • Si consiglia di collocare i File della cache multimediale e il Database della cache multimediale nella posizione predefinita dell’unità di avvio del sistema o in un SSD veloce separato collegato direttamente a ogni workstation. Adobe non consiglia e non supporta configurazioni in cui i file della cache multimediale vengono inseriti nello spazio di archiviazione condiviso.
  • Come con i dischi rigidi tradizionali, una connessione più veloce offrirà in genere prestazioni migliori. Una velocità di connessione di 1 Gbps per workstation è il valore minimo per l’utilizzo in una Produzione. Per dimensioni di frame superiori a HD e Produzioni più grandi, si consiglia una connessione più veloce come, ad esempio, 10 Gbps. Maggiore è il numero di utenti che lavorano contemporaneamente in una Produzione, più il sistema di archiviazione e la rete devono essere veloci.
  • Come con i dischi rigidi tradizionali, una connessione più veloce offrirà in genere prestazioni migliori. Una velocità di connessione di 1 Gbps per workstation è il valore minimo per l’utilizzo in una Produzione. Per dimensioni di frame superiori a HD e Produzioni più grandi, si consiglia una connessione più veloce come, ad esempio, 10 Gbps. Maggiore è il numero di utenti che lavorano contemporaneamente in una Produzione, più il sistema di archiviazione e la rete devono essere veloci.
  • Sebbene sia sicuro archiviare una produzione in un servizio di sincronizzazione dei file degli utenti (Dropbox, Google Drive, ecc.), non è consigliabile simulare un sistema di archiviazione condiviso. La collaborazione con le Produzioni non è progettata per funzionare con questi servizi.

Orario del server e produzioni

Le parti principali della collaborazione con le produzioni si basano sui timestamp dei file riportati dal file system. Con i sistemi di archiviazione condivisi è in genere disponibile un’impostazione configurabile di data e ora. Controlla sempre che l’ora del sistema di editing corrisponda all’ora del server di archiviazione.

Il modo più semplice consiste nell’impostare il server in modo che comunichi con un server di riferimento orario NTP. Se ciò non è possibile, imposta manualmente l’orario nella maniera più precisa possibile. Controlla spesso l’orario del server per assicurarti che non sia rimasto indietro. Più di pochi minuti di differenza di tempo possono causare un comportamento inaspettato in Premiere Pro.

Fornitori dell’archiviazione che hanno testato le Produzioni

Le Produzioni in Premiere Pro sono state testate e qualificate dai seguenti partner tecnologici Adobe:

Registrazioni del webinar con i partner tecnologici:

Logo Adobe

Accedi al tuo account