Nota:

A partire dalla release di giugno 2015 di Premiere Pro CC, i vettorscopi e gli oscilloscopi sono stati sostituiti dai nuovi controlli Lumetri. Per ulteriori informazioni, consultate la pagina Controlli Lumetri.

Premiere Pro dispone di un vettorscopio e un oscilloscopio (oscilloscopio YC, allineamento YCbCr e allineamento RGB) che consentono di montare un programma video conforme agli standard di trasmissione televisiva ed eseguire regolazioni basate su fattori estetici, come la correzione dei colori.

In passato, per la produzione e duplicazione video venivano usati oscilloscopi e vettorscopi per valutare in modo accurato i livelli video, in particolare colore e luminosità.

Un vettorscopio misura la crominanza (componenti cromatici) di un segnale video, che include tonalità e saturazione. Un vettorscopio riporta le informazioni sui colori di un video in un diagramma circolare.

L’oscilloscopio tradizionale viene usato per misurare la luminosità, o componente luminanza, di un segnale video. In Premiere Pro gli oscilloscopi sono in grado di mostrare anche le informazioni sulla crominanza. L’oscilloscopio va interpretato come un grafico. L’asse orizzontale del grafico corrisponde all’immagine video da sinistra a destra. Verticalmente, la forma d’onda visualizza i livelli di luminanza e, opzionalmente, i livelli di crominanza.

Visualizzare un oscilloscopio o vettorscopio

Potete visualizzare un vettorscopio, l’oscilloscopio YC, l’allineamento YCbCr e l’allineamento RGB singolarmente o raggruppati nel monitor di riferimento, nel monitor Programma o nel monitor Sorgente.

  1. A seconda del monitor nel quale desiderate visualizzare una clip master o in sequenza, effettuate una delle operazioni seguenti:
    • Fate doppio clic sulla clip nel pannello Progetto.

    • In un pannello Timeline, posizionate la testina di riproduzione nella sequenza desiderata.

  2. (Facoltativo) Scegliete Monitor riferimento dal menu Finestra se avevate selezionato una clip in un pannello Timeline.
  3. Scegliete una delle seguenti opzioni dal menu del monitor di riferimento, del monitor Programma o del monitor Sorgente:

    Tutto

    Mostra vettorscopio, oscilloscopio YC, allineamento YCbCr e allineamento RGB in un solo monitor.

    Vettorscopio

    Mostra il vettorscopio per la visualizzazione della crominanza del video.

    Oscilloscopio YC

    Mostra l’oscilloscopio per la visualizzazione delle informazioni su luminanza e crominanza.

    Allineamento YCbCr

    Mostra un oscilloscopio contenente le informazioni su luminanza (Y) e differenza colori (Cb e Cr).

    Allineamento RGB

    Mostra un oscilloscopio contenente i componenti rosso, verde e blu del video.

    Vett./Osc. YC/Allin. YCbCr

    Mostra vettorscopio, oscilloscopio YC e allineamento YCbCr in un solo monitor.

    Vett./Osc. YC/Allin. RGB

    Mostra vettorscopio, oscilloscopio YC e allineamento RGB in un solo monitor.

Vettorscopio

Il vettorscopio presenta un diagramma circolare, simile a un selettore colore, che mostra le informazioni sulla crominanza del video. La saturazione viene misurata dal centro del diagramma verso l’esterno. I colori saturi e vividi generano un pattern a una certa distanza dal centro del diagramma, mentre le immagini in bianco e nero generano solamente un punto al centro del diagramma. Il colore specifico dell’immagine, o tonalità, determina la direzione o angolazione del pattern. Eventuali quadratini di riferimento indicano i punti in corrispondenza dei quali appaiono i colori magenta, blu, cyan, verde, giallo e rosso pienamente saturi (rappresentati da un pattern di test a barre colorate). Per i video NTSC i livelli di crominanza non devono mai superare queste aree.

Vettorscopio
Vettorscopio

A. Quadratini di riferimento B. Profilo dell’immagine 

Il vettorscopio dispone dei seguenti controlli:

Intensità

Regola la luminosità della visualizzazione del pattern. Non influenza il segnale di output video.

75%

Posizione predefinita. Per controllare l’input video in cui sono usate barre di intensità standard 75% come quelle in Premiere Pro.

100%

Mostra l’intero intervallo della crominanza dei segnali video. Per input video che contiene barre di intensità 100%.

Oscilloscopio YC

L’oscilloscopio YC mostra un grafico nel quale è rappresentata l’intensità del segnale della clip video. L’asse orizzontale del grafico corrisponde all’immagine video (da sinistra a destra) e l’asse verticale rappresenta l’intensità del segnale in unità definite IRE (dal nome dell’Institute of Radio Engineers).

L’oscilloscopio YC mostra le informazioni sulla luminanza come una forma d’onda verde. Gli oggetti chiari generano un pattern di forme d’onda lungo il lato superiore del grafico (aree di verde chiaro), mentre gli oggetti più scuri generano una forma d’onda verso il fondo. Per i video NTSC utilizzati negli Stati Uniti, i livelli di luminanza devono rientrare tra 7,5 e 100 IRE; tali livelli vengono a volte definiti limiti legali di trasmissione televisiva. L’implementazione giapponese degli standard NTSC consente un intervallo di luminanza compreso tra 0 e 100 IRE. In genere i valori di luminanza e crominanza devono essere circa uguali e distribuiti in modo uniforme nell’intervallo da 7,5 a 100 IRE.

L’oscilloscopio YC mostra anche le informazioni sulla crominanza come una forma d’onda blu. Le informazioni sulla crominanza sono sovrapposte alla forma d’onda della luminanza.

Potete specificare se l’oscilloscopio YC debba mostrare sia luminanza che crominanza oppure solo la luminanza.

Oscilloscopio YC
Oscilloscopio YC con il controllo della crominanza attivato

A. Unità IRE B. Gamma dei componenti di segnale 

L’oscilloscopio YC dispone dei seguenti controlli:

Intensità

Regola la luminosità della visualizzazione della forma d’onda. Non influenza il segnale di output video.

Configurazione (7,5 IRE)

Mostra una forma d’onda che si avvicina al segnale di output video analogico finale. Deselezionando questa opzione vengono visualizzate le informazioni sul video digitale.

Crominanza

Mostra le informazioni su crominanza e luminanza. Deselezionando questa opzione viene visualizzata solo la luminanza.

Allineamento YCbCr

L’allineamento YCbCr mostra forme d’onda rappresentative dei livelli dei canali di differenza tra luminanza e colore relativi al segnale video. Le forme d’onda sono mostrate in un grafico una dopo l’altra.

Il controllo Intensità regola la luminosità delle forme d’onda. Non influenza il segnale di output video.

Nota:

Cb e Cr rappresentano i canali di differenza colori in un segnale video digitale. Cb è il blu meno il valore di luma e Cr è il rosso meno il valore di luma. Y rappresenta il valore di luma.

Allineamento YCbCr
Allineamento YCbCr

A. Valori B. Forma d’onda Y (luminanza) C. Forma d’onda Cb D. Forma d’onda Cr E. Gamma dei componenti di segnale 

Allineamento RGB

L’allineamento mostra le forme d’onda rappresentative dei livelli dei canali di rosso, verde e blu di una clip. Le forme d’onda sono mostrate in un grafico una dopo l’altra, in una sorta di allineamento. Questa presentazione è utile per visualizzare la distribuzione dei componenti cromatici di una clip. I livelli dei singoli canali di colore sono misurati proporzionalmente gli uni rispetto agli altri utilizzando una scala da 0 a 100.

Il controllo Intensità regola la luminosità delle forme d’onda. Non influenza il segnale di output video.

Allineamento RGB
Allineamento RGB

A. Valori B. Forma d’onda R C. Forma d’onda G D. Forma d’onda B E. Gamma dei componenti di segnale 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online