Di seguito vengono riportate le Note sulla versione di Adobe Sign per SharePoint

Relazione di affidabilità basata su OAuth2

OAuth2 viene utilizzato per stabilire la relazione di affidabilità tra Adobe Sign e l’ambiente di lavoro SharePoint. Con OAuth2, per la relazione di affidabilità è sufficiente eseguire l’autenticazione ad Adobe Sign direttamente da SharePoint.  

Una volta effettuata, tutti gli utenti del sito di SharePoint potranno utilizzare liberamente le funzionalità del componente aggiuntivo Adobe Sign senza dover autenticarsi singolarmente.

Funzionalità API basata su REST

Quando l’applicazione viene creata con una soluzione basata su REST, tutti gli eventuali sviluppi futuri nel sistema Adobe Sign saranno disponibili per ogni nuovo aggiornamento del componente aggiuntivo SharePoint Online.

Processo di installazione semplificato

Questo componente aggiuntivo si installa rapidamente ed è necessaria una minima conoscenza tecnica degli oggetti di SharePoint. Il pacchetto può essere installato ed essere funzionale in soli 20 minuti per la maggior parte degli amministratori, senza dover fornire ulteriori licenze utente.

Mappatura dati tra Accordi e SharePoint

Con il componente aggiuntivo Adobe Sign, i dati degli elenchi SharePoint possono essere trasmessi ai campi modulo degli accordi. Inoltre, i dati dei campi modulo possono essere raccolti dagli accordi compilati e registrati negli elenchi SharePoint.

Memorizzazione centralizzata per documenti firmati

Gli amministratori di SharePoint possono configurare una cartella centrale in cui raccogliere tutti gli accordi firmati da tutti gli utenti della raccolta di siti.


Aggiornamenti v1.x

Patch 1.2

  • Questa patch rimuove la dipendenza nel processo di installazione per creare gruppi Adobe Sign personalizzati.

L’accesso alla soluzione Adobe Sign è ora completamente gestito dai gruppi nativi del sito di SharePoint, Proprietari e Membri.

  • Il collegamento tra i siti Adobe Sign e SharePoint può ora essere eseguito per tutti i siti simultaneamente. Gli ambiti Globale e Locale per la connessione OAuth forniscono la granularità necessaria.

Questa versione è totalmente compatibile con versioni precedenti e l’aggiornamento non comporta alcun impatto negativo sugli utenti appartenenti a gruppi di Adobe Sign.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online