I filtri

Potete usare i filtri per ripulire o ritoccare le foto. Potete inoltre usare alcuni filtri per applicare effetti speciali o creare trasformazioni uniche grazie agli effetti di distorsione. Oltre ai filtri forniti da Adobe, sono disponibili anche plug-in di filtri prodotti da terze parti. Dopo l’installazione, i filtri plug-in sono disponibili in fondo all’elenco dei filtri.

Esempi di filtri
I filtri possono cambiare radicalmente il senso di una foto o un’immagine.

Potete applicare i filtri in uno dei tre seguenti modi:

Menu Filtro

Contiene tutti i filtri disponibili e consente di applicare i filtri singolarmente.

Galleria filtri

Analogamente al pannello Effetti, mostra miniature di esempio degli effetti di ogni filtro. Con la Galleria filtri potete applicare più filtri in modo cumulativo e singoli filtri più di una volta. Potete anche cambiare l’ordine di applicazione dei filtri e le impostazioni di ogni filtro applicato fino a ottenere l’effetto desiderato. Proprio per la sua flessibilità, la Galleria filtri è generalmente il metodo migliore per applicare i filtri. Non tutti i filtri del menu Filtro sono però disponibili nella Galleria filtri.

Pannello Filtri

Mostra esempi in miniatura dei risultati di tutti i filtri presenti nel menu Filtro. Il pannello Filtri consente di applicare singoli filtri a una foto nella vista Esperti.

Suggerimenti per applicare i filtri

Le seguenti indicazioni possono aiutarvi a comprendere il processo con cui i filtri vengono applicati alle immagini.

  • Visualizzare in anteprima il risultato del filtro. Applicare i filtri a un’immagine di grandi dimensioni può richiedere parecchio tempo. È più rapido visualizzare in anteprima il risultato di un filtro nella Galleria filtri. Quasi tutti i filtri consentono di visualizzare i risultati nella finestra di dialogo Opzioni filtro e nella finestra del documento. Potete scegliere successivamente se applicare il filtro o se annullare l’operazione senza perdere tempo.

  • I filtri vengono applicati solo alla parte attiva di un’immagine. I filtri hanno effetto solo sul livello visibile attivo o sull’area selezionata di un livello.

  • I filtri non funzionano su tutte le immagini. Alcuni filtri non possono essere usati con immagini in scala di grigio, mentre alle immagini bitmap o in scala di colore non è possibile applicare alcun filtro. Molti filtri non funzionano sulle immagini a 16 bit.

  • Potete riapplicare velocemente un filtro appena applicato. L’ultimo filtro usato appare in alto nel menu Filtro. Potete riapplicarlo con le stesse impostazioni usate la volta precedente per migliorare ulteriormente l’immagine.

Suggerimenti per creare effetti visivi con i filtri

Usate le seguenti tecniche per ottenere risultati particolari con i filtri:

  • Attenuate i contorni. Quando applicate un filtro a un’area selezionata, potete attenuare i contorni del risultato del filtro sfumando la selezione prima di applicare il filtro.

  • Applicate i filtri in successione per creare un effetto cumulativo. Potete applicare i filtri a singoli livelli o a più livelli in successione per creare un effetto cumulativo. Scegliete metodi di fusione diversi nel pannello Livelli per ottenere un effetto finale combinato. Per applicare un filtro a un livello, il livello deve essere visibile e deve contenere pixel.

  • Create texture e sfondi. Quando applicate i filtri alle immagini a tinta unita o in scala di grigio, potete generare una varietà di sfondi e texture. Le texture possono poi essere sfocate. Alcuni filtri (ad esempio, il filtro Vetro) hanno un effetto minimo o nullo quando sono applicati ai colori a tinta unita, mentre altri filtri producono effetti interessanti. Per questi colori, potete usare Aggiungi disturbo, Gessetto e carboncino, Nuvole, Conté Crayon, Nuvole in differenza, Vetro, Penna grafica, Pattern mezzetinte, Mezzatinta, Carta da lettere, Effetto punti, Effetto retinatura, Pastelli su superficie ruvida, Effetto spugna o Vernice di fondo. Potete inoltre usare tutti i filtri del sottomenu Texture.

  • Migliorate la qualità e l’uniformità dell’immagine. Potete mascherare gli errori, apportare correzioni e miglioramenti o rendere simili le immagini di una serie applicando lo stesso filtro a ciascuna di esse.

Applicare un filtro

  1. Scegliete l’area a cui applicare il filtro:
    • Per applicare un filtro a un intero livello, deselezionate tutte le aree selezionate e selezionate il livello nel pannello Livelli.

    • Per applicare un filtro a una porzione di un livello, usate uno strumento di selezione per selezionare un’area.

  2. Scegliete come applicare il filtro:
    • Per usare la Galleria filtri, scegliete Filtro > Galleria filtri, selezionate una categoria, quindi fate clic sul filtro da applicare.

    • Per usare il pannello Filtri, scegliete Finestra > Filtri, selezionate una categoria e fate doppio clic sul filtro da applicare.

    • Per usare il menu Filtro, scegliete Filtro, quindi un sottomenu e infine il filtro da applicare. Se il nome di un filtro è seguito da i puntini di sospensione (…), verrà visualizzata la finestra di dialogo Opzioni filtro.

  3. Se viene visualizzata, immettete i valori o selezionate le opzioni preferite.
  4. Se disponibile, selezionate l’opzione Anteprima per visualizzare l’anteprima del filtro nella finestra del documento. A seconda del filtro e di come viene applicato, usate uno dei seguenti metodi per eseguire l’anteprima:
    • Usate il pulsante + o il pulsante - sotto la finestra di anteprima per ingrandire o rimpicciolire l’anteprima.

    • Fate clic sulla barra dello zoom (dove è visualizzata la percentuale di ingrandimento) e scegliete una percentuale di zoom.

    • Fate clic e trascinate nella finestra dell’anteprima per centrare nella finestra una porzione dell’immagine.

    • Fate clic sul pulsante Mostra/Nascondi  in alto nella finestra di dialogo per nascondere le miniature del filtro. Quando le miniature sono nascoste, l’area dell’anteprima è più ampia.

    • Fate clic sull’icona dell’occhio  accanto al nome di un filtro per nascondere l’effetto nell’immagine in anteprima.

  5. Se la finestra di dialogo contiene cursori, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) mentre trascinate il cursore per visualizzare un’anteprima in tempo reale (rendering in tempo reale).
  6. Fate clic nella finestra dell’immagine per centrare una porzione dell’immagine nella finestra dell’anteprima (questa operazione potrebbe non funzionare con tutte le finestre di anteprima).

    Nota:

    Una linea lampeggiante accanto alla percentuale di zoom indica che è in corso il rendering dell’anteprima dell’immagine.

  7. Se usate la Galleria filtri o il filtro si apre nella Galleria filtri, effettuate una delle seguenti operazioni e fate clic su OK:
    • Fate clic sul pulsante Nuovo livello effetti  in fondo alla finestra di dialogo e scegliete un altro filtro da applicare. Potete aggiungere più livelli effetti per applicare più effetti.

    • Per cambiare la disposizione dei filtri applicati trascinate il nome di un filtro in una posizione diversa nell’elenco dei filtri applicati in fondo alla finestra di dialogo. Un diverso ordine di applicazione dei filtri può cambiare anche notevolmente l’aspetto finale dell’immagine.

    • Per rimuovere i filtri applicati, selezionate il filtro e fate clic sul pulsante Elimina livello effetti .

  8. Se utilizzate il pannello Filtri, effettuate le seguenti operazioni e fate clic su OK:

    • Fate clic sul filtro da applicare alla foto.
    • Se disponibile, potete effettuare una delle seguenti operazioni:
      • Regolate i cursori per modificare l’intensità del filtro applicato.
      • Fate clic sul pulsante Applica ancora per aggiungere maggiore effetto, disponibile per alcuni filtri applicabili con un clic, ad esempio Sfoca.
      • Alcuni filtri consentono di eseguire ulteriori regolazioni. Fate clic sul pulsante Opzioni avanzate. Nella finestra di dialogo regolate i cursori e selezionate le opzioni che consentono di eseguire modifiche nel filtro applicato alla foto. 

     

Categorie di filtri

Potete applicare le seguenti categorie di filtri:

Correzione distorsione da fotocamera

Corregge difetti tipici introdotti dall’obiettivo della fotocamera, come la distorsione a barile o a cuscinetto oppure la vignettatura. Questo filtro può inoltre ruotare un’immagine e correggere il problema prospettico causato dall’errata inclinazione verticale o orizzontale della fotocamera.

Filtri di regolazione

Modificano i valori di luminosità, il colore, la scala di grigio e i livelli di tonalità dei pixel di un’immagine. Convertono i pixel colorati in bianco e nero.

Filtri artistici

Simulano effetti pittorici su supporti tradizionali, creando effetti visivi unici.

Filtri Sfocatura

Sfocano una selezione o un’immagine. Sono utili per applicazioni di ritocco.

Filtri Tratti pennello

Creano effetti pittorici o artistici usando diversi effetti per il tratto del pennello e dell’inchiostro.

Filtri Distorsione

Eseguono una distorsione geometrica su un’immagine, creando effetti tridimensionali o altri effetti di rimodellazione.

Filtri Disturbo

Fondono una selezione nei pixel circostanti e rimuovono aree con problemi, quali polvere e grana.

Filtri Effetto pixel

Definiscono nettamente un’immagine o una selezione raggruppando in celle i pixel con valori cromatici simili.

Filtri Rendering

Consentono di creare pattern di nuvole, bagliori da lenti, fibre ed effetti fulmine.

Filtri Schizzo

Aggiungono texture per conferire profondità o un effetto “a mano”.

Filtri Stilizzazione

Producono effetti pittorici o impressionisti spostando i pixel e aumentando il contrasto.

Filtri Texture

Conferiscono un aspetto di profondità o più organico.

Filtri Altro

Consentono di creare effetti filtro personalizzati, modificare le maschere, spostare una selezione all’interno di un’immagine ed effettuare rapide regolazioni di colore.

Filtro Digimarc

Consente di leggere una filigrana Digimarc.

Con la Galleria filtri (Filtro > Galleria filtri) potete applicare più filtri in modo cumulativo e singoli filtri più di una volta. Potete anche cambiare l’ordine di applicazione dei filtri e le impostazioni di ogni filtro applicato fino ad ottenere l’effetto desiderato. Con la finestra di dialogo Galleria filtri potete applicare più di un filtro a un’immagine; esistono pertanto opzioni di controllo molto estese sul modo in cui ogni filtro agisce sull’immagine. Grazie alla sua flessibilità e semplicità, la Galleria filtri è spesso la scelta migliore per applicare i filtri.

Galleria filtri
Applicazione dei filtri con la Galleria filtri

A. Foto originale B. Foto con un solo filtro applicato C. Tre filtri applicati in modo cumulativo 
Finestra di dialogo Galleria filtri
Finestra di dialogo Galleria filtri

A. Categoria di filtri B. Miniatura del filtro selezionato C. Mostra/nasconde le miniature dei filtri D. Menu Filtro E. Opzioni per il filtro selezionato F. Elenco di effetti filtro da applicare o ordinare G. Filtro nascosto H. Filtri applicati in modo cumulativo ma non selezionati I. Filtro selezionato ma non applicato 

Tuttavia, non tutti i filtri sono disponibili nella Galleria filtri. Alcuni filtri sono disponibili solo come singoli comandi dal menu Filtro. Inoltre, diversamente dal pannello Effetti, la Galleria filtri non consente di applicare effetti e stili.

Opzioni per superfici di tipo texture e vetro

I filtri Conté Crayon, Vetro, Pastelli su superficie ruvida, Applica texture e Vernice di fondo presentano delle opzioni di texture. Queste opzioni fanno apparire l’immagine come se fosse su materiali di vario genere, come tela da pittura o muro di mattoni, o come se fosse vista attraverso un vetro.

Texture

Specifica il tipo di texture da applicare. Potete anche fare clic su Carica texture  per specificare un file Photoshop.

Ridimensionamento

Aumenta o diminuisce l’effetto sulla superficie dell’immagine.

Rilievo (se disponibile)

Regola la profondità della superficie della texture.

Luce (se disponibile)

Imposta la direzione della sorgente luminosa nell’immagine.

Inverti

Inverte i colori chiari e scuri della superficie.

Migliorare le prestazioni con filtri ed effetti

Alcuni filtri ed effetti possono richiedere molta memoria, specialmente se applicati a un’immagine ad alta risoluzione. Per migliorare le prestazioni, potete usare queste tecniche:

  • Provate i filtri e le impostazioni su un’area ridotta dell’immagine.
  • Provate i filtri e le impostazioni su una copia dell’immagine di dimensioni ridotte. Se il risultato vi soddisfa, applicate all’immagine originale il filtro usando le stesse impostazioni.
  • Prima di applicare il filtro o l’effetto, liberate la memoria, svuotando il contenuto degli Appunti, della palette Storia o di entrambi. Scegliete Modifica > Cancella > [comando].
  • Chiudete eventuali applicazioni aperte per rendere disponibile più memoria.
  • Regolate le impostazioni in modo da rendere meno complessi i filtri che richiedono molta memoria. Alcuni dei filtri che richiedono molta memoria sono: Effetto ritaglio, Vetro colorato, Effetto cromatura, Effetto increspatura, Spruzzo, Tratti a spruzzo e Vetro. Ad esempio, per ridurre la complessità del filtro Vetro colorato, aumentate le dimensioni delle celle. Per ridurre la complessità del filtro Effetto ritaglio, aumentate Semplicità contorno, riducete Precisione contorno o eseguite entrambe le operazioni.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online