Adobe Creative Cloud Cleaner Tool è destinato agli utenti esperti di computer e può risolvere molti problemi comuni (come la rimozione del software Adobe legacy, la pulizia dei file di installazione danneggiati e la correzione dei file host per stabilire una connessione con i server Adobe).

Che cos'è Creative Cloud Cleaner Tool?

Creative Cloud Cleaner Tool è un'utilità per utenti esperti che consente di ottimizzare le installazioni danneggiate. Rimuove o ripara i file con problemi e risolve i problemi di autorizzazione nelle chiavi di registro.

Quando devo utilizzare Adobe Creative Cloud Cleaner Tool?

Utilizza Creative Cloud Cleaner Tool con le necessarie precauzioni (ad esempio l'esecuzione del backup delle cartelle necessarie) quando si verificano questi problemi.

  • Hai già provato a riparare o disinstallare l'app desktop Creative Cloud, ma non riesci ancora ad aggiornare o installare l'app.
  • Desideri rimuovere completamente software di Adobe legacy.
  • La tua app Creative Cloud non si avvia anche se hai già provato a disinstallare e reinstallare l'app.
  • Non riesci ad accedere alle applicazioni Adobe anche dopo più tentativi e dopo aver provato queste soluzioni comuni.
  • Non riesci a connetterti ai server Adobe e ottenere l'accesso limitato alle applicazioni e ai servizi Adobe anche dopo aver provato queste soluzioni comuni.

Primi passi importanti

Prima di eseguire Creative Cloud Cleaner Tool, assicurati di eseguire i passaggi descritti di seguito, per evitare potenziali perdite di dati. Assicurati sempre di aver creato i backup necessari per i tuoi file e le tue cartelle.

  1. Esegui Log Collector Tool per creare un backup dei file di registro.

    Perché è utile eseguire Log Collector Tool?

    I file di registro facilitano il compito dell'Assistenza clienti Adobe se si produce un errore con Creative Cloud Cleaner Tool e devi contattarci.

  2. Verifica lo stato di sincronizzazione dei file di Creative Cloud nell'app desktop di Creative Cloud. Attendi il completamento della sincronizzazione di tutti i file.

     I file che non sono sincronizzati con l'account Creative Cloud potrebbero andare persi. 

  3. Chiudi Adobe Desktop Service e Core Sync in Gestione attività (Windows) o Monitoraggio attività (macOS).

  4. Salva una copia di quanto segue:

    macOS

    ~/Library/Application Support/Adobe/CoreSync/

    Windows

    C:\Utenti\nomeutente\AppData\Roaming\Adobe\CoreSync

     Non hai abbastanza spazio? Se hai esaurito lo spazio, trova la cartella cloudnative nel seguente percorso e salvane una copia.

    macOS

    ~/Library/Application\ Support/Adobe/CoreSync/cloudnative/

    Windows

    C:\Utenti\nomeutente\AppData\Roaming\Adobe\CoreSync\cloudnative

  5. Chiudi tutte le app Adobe aperte, compresa l'app desktop Creative Cloud stessa.

  6. Chiudi i processi in background Adobe rimanenti in Gestione attività (Windows) o in Monitoraggio attività (macOS).

    • Creative Cloud
    • CCXProcess
    • CCLibrary
    • CoreSync helper
    • Adobe IPC Broker
    • armsvc
    • AGS Service 
  7. Salva una copia di tutti i contenuti memorizzati nelle cartelle dei prodotti Adobe, compresi i plug-in di terze parti e i file delle preferenze.

    Ad esempio, hai utilizzato un plug-in di terze parti per Adobe XD, o hai salvato un'area di lavoro di Photoshop? Conserva una copia delle cartelle che li contengono. Per dettagli su come migrare i predefiniti, le azioni e le impostazioni in Photoshop, consultare Eseguire la migrazione di predefiniti, azioni e impostazioni.

  8. Se rimuovi app Adobe legacy, salva una copia dei file di installazione legacy.

    Attenzione:

    Adobe fornisce download per installare solo le due versioni più recenti delle app Creative Cloud. Se si ha necessità di continuare ad accedere alle versioni precedenti, non rimuoverle senza prima accertarsi di avere una soluzione per la reinstallazione, come un disco o un programma di installazione salvato in precedenza (i download per le versioni precedenti non vengono più forniti da Adobe).

  9. Assicurati di aver preso tutte le precauzioni necessarie effettuando i backup consigliati prima di eseguire lo strumento.

Come utilizzare Creative Cloud Cleaner Tool

Seleziona il tuo sistema operativo per accedere a istruzioni specifiche.

Utilizzo di Creative Cloud Cleaner Tool per Windows

  1. Scarica Adobe Creative Cloud Cleaner Tool.

     Se richiesto, fai clic su Salva file per scaricare il file sul dispositivo.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file scaricato, quindi seleziona Esegui come amministratore.

    Adobe CC Cleaner Tool

    Nota:

    Se quando fai clic con il pulsante destro del mouse l'opzione Esegui come amministratore non è disponibile, fai doppio clic su AdobeCreativeCloudCleanerTool.exe per eseguire il file

  3. Segui le istruzioni visualizzate sullo schermo nell’ordine in cui vengono presentate.

    a) Scegli la lingua: digita e per l'inglese o j per il giapponese e premi INVIO.

    b) Leggi il Contratto di licenza Adobe per l'utente finale: digita y per accettare o n per rifiutare (se non accetti i termini, lo script viene interrotto). Premere Invio.

    c) Digita il numero che corrisponde all'opzione da selezionare e premi Invio. Ad esempio, digita 4 (CC Apps) per disinstallare un'app Creative Cloud.

    d) Successivamente, per rimuovere un'app, selezionala digitando il numero corrispondente al nome dell’app e premi Invio.
    In caso di problemi con la sincronizzazione dei file, potrebbe essere necessario rimuovere CoreSync. A questo scopo, digita 1 o 4 e premi Invio. Digita il numero che corrisponde a CoreSync e premi Invio.
     

    e) Per confermare la rimozione del prodotto: digita y e premi Invio.

    f) (Facoltativo) Se non riesci a connetterti ai server Adobe, ripeti questa procedura per correggere i file host. Dopo l'accettazione del Contratto di licenza con l'utente finale, digita 12 per selezionare l'opzione file host. Conferma che vuoi correggere i file host: digita y, quindi premi Invio. Cleaner Tool crea una copia di backup del file host (denominata hosts_bkup) nella stessa directory, a cui puoi tornare facilmente se si verifica un problema.

  4. Quando viene visualizzato il messaggio “Adobe Creative Cloud Cleaner Tool completato” premi Invio e riavvia il computer.

  5. Dopo aver eseguito correttamente Adobe Creative Cloud Cleaner Tool, installa l’applicazione Creative Cloud o Creative Suite. 

Utilizzo di Creative Cloud Cleaner Tool per macOS

  1. Scarica Adobe Creative Cloud Cleaner Tool.

  2. Per eseguire Adobe Creative Cloud Cleaner Tool, fai doppio clic sul file AdobeCreativeCloudCleanerTool.dmg.

    Adobe CC Cleaner Tool
  3. Fai doppio clic su Adobe Creative Cloud Cleaner Tool e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo nell'ordine in cui vengono presentate:

    a) Seleziona la lingua desiderata nel menu in alto a destra.

    b) Leggi il Contratto di licenza Adobe per l'utente finale: fai clic su Accetto per accettare o su Esci per rifiutare (se non accetti i termini, lo script viene interrotto).

    c) Seleziona un'opzione dal menu in alto a destra. Ad esempio, seleziona CC Apps se desideri disinstallare un’app Creative Cloud. 

    d) Nella tabella, seleziona l'app da rimuovere e fai clic su Cleanup Selected (Pulisci selezione). (Fai clic su Clean All (Pulisci tutto) per rimuovere tutti i file correlati al programma di installazione per la opzione scelta al passaggio c.) 

    Analogamente,  in caso di problemi con la sincronizzazione dei file, potrebbe essere necessario rimuovere CoreSync. Per fare ciò assicurati di aver prima selezionato l’opzione Tutto nel menu a comparsa. Seleziona CoreSync dall’elenco e fai clic su Pulisci selezione.

    e) (Facoltativo) Se non riesci a connetterti ai server Adobe, seleziona Correggi file host nella tabella per correggere i file host, quindi fai clic su Pulisci selezione.Cleaner Tool crea una copia di backup del file host (denominata hosts_bkup) nella stessa directory, a cui puoi tornare facilmente se si verifica un problema.

    Nota:

    L'accordo di licenza per l'utente finale (EULA, End-User License Agreement) viene visualizzato in inglese o giapponese, a seconda dell'impostazione della lingua dell'account utente principale.

  4. Quando viene visualizzato il messaggio "Adobe Creative Cloud Cleaner Tool completato" premete Esci e riavviate il computer.

  5. Dopo aver eseguito correttamente Adobe Creative Cloud Cleaner Tool, installa l’applicazione Creative Cloud o Creative Suite. 

Come utilizzare Creative Cloud Cleaner Tool per gli utenti Enterprise (solo per gli amministratori Enterprise)

Esegui Adobe Creative Cloud Cleaner Tool in modalità invisibile per elencare tutti i prodotti che è possibile rimuovere con lo strumento. Ciò consente di rimuovere tutte le app Creative Cloud o Creative Suite installate nel computer, oppure solo quelle selezionate, apponendo dei commenti alle righe del file XML generato dallo strumento. Per informazioni dettagliate, vedi Creative Cloud Cleaner Tool per utenti Enterprise.