Funzione aggiornata in Lightroom CC 2015.8/Lightroom 6.8 release

Nota:

Questa è la guida di Photoshop Lightroom Classic CC (in precedenza Lightroom CC).
Se non è la versione che vi interessa, visualizzate la guida del nuovo Photoshop Lightroom CC.

Versioni elaborazione

Per versione elaborazione si intende la tecnologia Camera Raw utilizzata da Lightroom Classic CC per regolare e riprodurre le foto nel modulo Sviluppo. A seconda della versione elaborazione utilizzata, nel modulo Sviluppo sono disponibili diverse opzioni e impostazioni.

Nota:

Se non siete certi della versione elaborazione utilizzata dall'immagine, effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Fate clic su Impostazioni > Elaborazione. Accanto alla versione elaborazione utilizzata compare un segno di spunta.
  • Aprite il pannello Calibrazione fotocamera e controllate il menu Elaborazione.

Versione elaborazione 2012

Per le immagini che vengono modificate per la prima volta in Lightroom Classic CC 4 e versioni successive viene utilizzata la versione elaborazione 2012. Questa offre controlli tonali e nuovi algoritmi di mappatura dei toni per le immagini con contrasto elevato. Con la versione elaborazione 2012, potete regolare le seguenti opzioni nel pannello Base: Luci, Ombre, Bianchi, Neri, Esposizione e Contrasto. Potete inoltre applicare correzioni locali per il bilanciamento del bianco (Temperatura e Tinta), Luci, Ombre, Disturbo e Moiré.

Versione elaborazione 2010

Le immagini modificate in Lightroom 3 utilizzano per impostazione predefinita la versione elaborazione 2010. Questa offre una migliore gestione della nitidezza e della riduzione del disturbo rispetto alla precedente versione di elaborazione 2003.

Versione elaborazione 2003

La versione elaborazione 2003 è il motore di elaborazione originale di Lightroom 1 e 2.

  1. Per aggiornare una foto alla versione di elaborazione 2012, effettuate una delle seguenti operazioni nel modulo Sviluppo:

    • Fate clic sul pulsante Aggiorna a elaborazione corrente (2012) nell'angolo in basso a destra dell'istogramma (Ctrl/Comando + 0).
    • Fate clic sul pulsante Aggiorna a elaborazione corrente (2012)  nell’angolo in basso a destra della foto.
    • Scegliete Impostazioni > Elaborazione > 2012 (corrente).

    • Nel pannello Calibrazione fotocamera, scegliete Elaborazione > 2012 (corrente).

  2. Se si apre la finestra di dialogo Aggiorna versione elaborazione, selezionate una delle seguenti opzioni:

    Rivedi modifiche mediante prima/dopo

    La foto viene aperta in una vista Prima/Dopo in modo da consentirne la verifica delle modifiche. Consultate Visualizzare le foto Prima e Dopo.

    Aggiorna

    La foto selezionata viene aggiornata.

    Aggiorna tutte le foto selezionate

    Vengono aggiornate tutte le foto selezionate, e non soltanto la foto attiva.

    Aggiorna tutte le foto del provino

    Vengono aggiornate tutte le foto presenti nell’area Provino, e non soltanto le foto selezionate.

    Nota:

    L’aggiornamento alla versione elaborazione 2012 può modificare notevolmente le foto a livello visivo. Si consiglia quindi di aggiornare inizialmente le immagini una alla volta, fino ad acquisire la necessario familiarità con i risultati prodotti dalla nuova tecnologia di elaborazione.

Prova colori a monitor delle immagini

Per prova colori a monitor si intende la possibilità di verificare con un’anteprima sullo schermo l’aspetto che avrà la foto stampata, e di ottimizzarla per un particolare dispositivo di output. La prova a monitor di Lightroom Classic CC consente di valutare l’aspetto che avranno le immagini stampate e di regolarle in modo da ridurre il rischio di discrepanze di tonalità e colore.

  1. Con un’immagine aperta nel modulo Sviluppo, selezionate la casella Prova a monitor nella barra degli strumenti.

    Lo sfondo dell’anteprima diventa bianco, nell’angolo in alto a destra dell’area di anteprima compare l’etichetta Anteprima prova e si apre il pannello Prova a monitor.

    Opzioni per la prova colori a monitor nel modulo Sviluppo di Lightroom Classic CC
    Opzioni di Prova a monitor nel modulo Sviluppo

  2. Utilizzate le opzioni del pannello Prova a monitor per verificare se i colori rientrano nella gamma del dispositivo di visualizzazione o di output.

    Mostra/Nascondi avvertenza gamma monitor

    I colori che non rientrano nella gamma di colori riproducibili dal monitor sono indicati in blu nell’area di anteprima dell’immagine.

    Mostra/Nascondi avvertenza gamma di destinazione

    I colori che non rientrano nella gamma di colori riproducibili dalla stampante sono indicati in rosso nell’area di anteprima dell’immagine.

    Nota:

    I colori che non rientrano nella gamma di colori riproducibili dalla stampante e dal monitor sono indicati in rosa nell’area di anteprima dell’immagine.

    Profilo

    Per profilo si intende una descrizione matematica dello spazio colori di un dispositivo. Per impostazione predefinita, nel modulo Sviluppo di Lightroom Classic CC le immagini vengono visualizzate con il profilo del monitor. Potete simulare lo spazio colore di un altro dispositivo scegliendolo dal menu Profilo.

    Intento

    L’intento di rendering determina in che modo i colori vengono convertiti da uno spazio colore a un altro.

    Percettivo mantiene le relazioni visive tra i colori in modo che siano percepiti come naturali dall’occhio umano, anche se i valori effettivi dei colori cambiano. Questo intento è indicato per le immagini con molti colori saturi e fuori gamma.

    Relativo confronta la luce più estrema dello spazio cromatico di origine con quella dello spazio di destinazione e converte tutti i colori di conseguenza. I colori fuori gamma vengono scostati e sostituiti con i colori riproducibili più vicini nello spazio di destinazione. Questo intento permette di conservare meglio i colori originali rispetto all’intento Percettivo.

    Simula carta e inchiostro

    Simula il bianco sporco della carta e il griglio scuro dell’inchiostro nero. Non disponibile per tutti i profili.

  3. Per modificare la foto in base allo spazio colore desiderato, fate clic su Crea copia per prova colore. Lightroom Classic CC crea una copia virtuale che potete modificare per la stampa in base alle necessità. Apportate le modifiche necessarie.

    Nota:

    Se iniziate a regolare le foto senza aver fatto clic su Crea copia per prova colore, Lightroom Classic CC chiede se desiderate creare una copia virtuale per la prova colori. Fate clic su Crea copia per prova colore per mantenere inalterata l’immagine originale e effettuare le regolazioni su una copia. Fate clic su Converti in prova per modificare invece l’immagine originale. Ricordate che tutte le modifiche in Lightroom Classic CC non sono distruttive. Se scegliete di modificare l’immagine originale, potete comunque cambiare idea e annullare le modifiche in un secondo tempo.

Applicare le regolazioni Sviluppo ad altre foto

Mentre applicate le regolazioni a una foto nel modulo Sviluppo o nel pannello Sviluppo rapido del modulo Libreria, Lightroom Classic CC tiene traccia delle impostazioni usate. Potete quindi copiare tali impostazioni e applicarle ad altre versioni della foto e ad altre foto selezionate nell’area Provino.

Copiare e incollare le impostazioni di sviluppo

Potete copiare e incollare singole impostazioni di sviluppo dalla foto corrente a un’altra foto nei moduli Libreria e Sviluppo. È possibile incollare le impostazioni in più foto solo nel modulo Libreria.

  1. Per copiare le impostazioni di sviluppo della foto corrente, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Nel modulo Sviluppo, fate clic sul pulsante Copia, a sinistra della barra degli strumenti; scegliete Modifica > Copia; oppure scegliete Impostazioni > Copia impostazioni. Selezionate le impostazioni desiderate e fate clic su Copia.

    • Nel modulo Libreria, scegliete Foto > Impostazioni di sviluppo > Copia impostazioni. Selezionate le impostazioni desiderate e fate clic su Copia.

    Nota:

    (Mac OS) Nel modulo Libreria, con il comando Modifica > Copia vengono copiati il testo e i metadati. Nel modulo Sviluppo, con il comando Modifica > Copia viene copiato il testo selezionato in un pannello oppure vengono copiate le impostazioni di Sviluppo per una foto selezionata.

  2. Per incollare in un’altra foto le impostazioni di Sviluppo copiate, selezionate tale foto nell’area Provino del modulo Libreria o Sviluppo ed effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Nel modulo Sviluppo, fate clic sul pulsante Incolla, scegliete Modifica > Incolla oppure scegliete Impostazioni > Incolla impostazioni.

    • Nel modulo Libreria, scegliete Foto > Impostazioni di sviluppo > Incolla impostazioni.

    Nota:

    (Mac OS) Nel modulo Libreria, con il comando Modifica > Incolla vengono incollati il testo e i metadati.

  3. Per incollare in più foto le impostazioni Sviluppo copiate, selezionate tali foto nella vista Griglia o nell’area Provino del modulo Libreria e scegliete Foto > Impostazioni di sviluppo > Incolla impostazioni.

    Nota:

    (Mac OS) Nel modulo Libreria, con il comando Modifica > Incolla vengono incollati il testo e i metadati.

Applicare i predefiniti di sviluppo con lo strumento pittore

  1. Nella vista Griglia del modulo Libreria, selezionate lo strumento pittore nella barra degli strumenti, quindi scegliete le impostazioni dal menu Pittura nella barra degli strumenti.

    Nota:

    Se lo strumento pittore non è visualizzato nella barra degli strumenti, scegliete Pittore dal menu della barra.

  2. Scegliete un predefinito di sviluppo, ad esempio Creativo - Foto invecchiata, dal menu a comparsa nella barra degli strumenti, quindi fate clic o trascinate il mouse sulle foto per applicare l’impostazione.
  3. Per disattivare lo strumento pittore, fate clic sul cerchio nella barra degli strumenti. Quando è disattivato, l’icona Pittore è visibile nella barra degli strumenti.

Sincronizzare le impostazioni per più foto

Il comando Sincronizza dei moduli Libreria e Sviluppo consente di applicare le impostazioni Sviluppo selezionate della foto corrente ad altre foto nell’area Provino. Nelle miniature dell’area Provino, la foto corrente è indicata da un bordo bianco più luminoso.

Nota:

Quando è selezionata una sola foto nell’area Provino, il comando Sincronizza impostazioni non è disponibile. Nel modulo Sviluppo, il pulsante Sincronizza diventa il pulsante Precedente; nel modulo Libreria, il pulsante Sincronizza impostazioni non è attivo.

  • Fate clic tenendo premuto il tasto Maiusc oppure Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) per selezionare altre foto nell’area Provino da sincronizzare con la foto corrente, quindi effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Nel modulo Sviluppo, fate clic sul pulsante Sincronizza oppure scegliete Impostazioni > Sincronizza impostazioni. Selezionate le impostazioni da copiare e fate clic su Sincronizza.

    • Nel modulo Sviluppo, fate clic sull’interruttore Attiva sincronizzazione automatica a sinistra del pulsante Sincronizza per attivare la modalità di sincronizzazione automatica. Quindi trascinate i cursori o apportate le regolazioni, che verranno applicate a tutte le foto selezionate.

    • Nel modulo Libreria, fate clic sul pulsante Sincronizza impostazioni oppure scegliete Foto > Impostazioni di sviluppo > Sincronizza impostazioni Selezionate le impostazioni da copiare e fate clic su Sincronizza.

Nota:

Le impostazioni selezionate o deselezionate in precedenza nella finestra di dialogo Copia impostazioni vengono impostate in modo predefinito nella finestra di dialogo Sincronizza impostazioni.

Applicare le regolazioni di sviluppo su più foto in Vista di riferimento

Mentre lavorate in Vista di riferimento nel modulo Sviluppo, potete applicare le impostazioni di sviluppo selezionate per la foto attiva corrente sulle altre foto nell’area Provino.

  1. In Vista di riferimento, selezionate una foto di riferimento. Per informazioni, consultate Vista di riferimento.

  2. Selezionate tutte le foto nell’area Provino in cui desiderate applicare le regolazioni di sviluppo.

    Nota:

    Lightroom Classic CC imposta automaticamente la foto più selezionata dall’area provino come foto attiva.

  3. In basso a destra, fate clic sull’interruttore Attiva sincronizzazione automatica a sinistra del pulsante Sincronizza per attivare la modalità di sincronizzazione automatica. Per informazioni, consultate Sincronizzare le impostazioni per più foto.

  4. Ora potete apportare le regolazioni nella foto attiva in modo che le sue caratteristiche corrispondano visivamente a quelle della foto di riferimento. Le regolazioni vengono applicate a tutte le foto selezionate.

Applicare le impostazioni di una foto selezionata precedentemente

Potete copiare tutte le impostazioni dell’ultima foto selezionata nell’area Provino (anche se non avete apportato alcuna regolazione) e applicarle alla foto selezionata correntemente. Effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Nel modulo Sviluppo, fate clic sul pulsante Precedente nella parte destra della barra degli strumenti; oppure, scegliete Impostazioni > Copia impostazioni da precedente.
  • Nel modulo Libreria, scegliete Foto > Impostazioni di sviluppo > Incolla impostazioni da precedente.

Nota:

Quando nell’area Provino sono selezionate più foto, il pulsante Precedente nel modulo Sviluppo diventa il pulsante Sincronizza.

Gestire la storia e le istantanee di un’immagine

Creare istantanee

Durante il processo di modifica, potete denominare e salvare ogni stato della foto come istantanea. Ogni istantanea creata viene elencata in ordine alfabetico nel pannello Istantanee.

Nota:

Per ottenere un’anteprima di ogni istantanea in Navigatore, passate il puntatore sull’elenco delle istantanee.

Aggiungere un’istantanea

  1. Nel modulo Sviluppo, selezionate uno stato precedente o quello corrente della foto nel pannello Storia.
  2. Fate clic sul pulsante Crea istantanea (+) nell’intestazione del pannello Istantanee (oppure scegliete Sviluppo > Nuova istantanea).

    Nell’istantanea vengono memorizzate tutte le impostazioni per lo stato della storia selezionato.

  3. Digitate un nuovo nome e premete Invio.

Eliminare un’istantanea

  1. Nel pannello Istantanee del modulo Sviluppo, selezionate un’istantanea e fate clic sul pulsante Elimina istantanea selezionata (-), nell’intestazione del pannello.

Nota:

Non premete il tasto Canc sulla tastiera; premendo il tasto Canc verrebbe infatti eliminata la foto correntemente selezionata.

Tenere traccia delle regolazioni nel pannello Storia

Nel pannello Storia vengono memorizzate la data e l’ora di importazione della foto in Lightroom Classic CC, nonché i predefiniti applicati in fase di importazione. Dopodiché, ogni volta che eseguite una regolazione sulla foto, la regolazione viene salvata come uno stato e questo viene elencato insieme agli altri stati in ordine cronologico nel pannello Storia. Potete cambiare i nomi degli stati, ma non modificare l’ordine in cui sono elencati.

  • Per visualizzare un’anteprima di ogni stato della foto, passate il puntatore del mouse sull’elenco nel pannello Storia; il risultato è visualizzato nel pannello Navigatore.
  • Per applicare uno stato nuovamente alla foto o per salvarlo come istantanea, selezionatelo nel pannello Storia.
  • Per rinominare uno stato, fate doppio clic su di esso per selezionarne il nome, digitate il nuovo nome, quindi premete Invio o A capo.
  • Per copiare una singola regolazione, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) su uno stato e scegliete Copia impostazioni passaggio storia su Prima.
  • Per rimuovere tutti gli stati dall’elenco, fate clic sul pulsante Cancella tutto (l’icona X) nell’intestazione del pannello Storia.

Nota:

Se l’elenco degli stati nel pannello Storia è troppo lungo, create le istantanee per gli stati da conservare. Quindi eliminate tutti gli stati dal pannello facendo clic sul pulsante Cancella tutto. In questo modo viene rimosso l’intero elenco di stati, senza però che vengano alterate le impostazioni correntemente applicate all’immagine.

Possibilità di modificare le anteprime avanzate invece degli originali, per ottimizzare le prestazioni

Funzione introdotta in Lightroom CC 2015.7/Lightroom 6.7

Per ottimizzare le prestazioni di Lightroom Classic CC durante la modifica delle foto nel modulo Sviluppo, è ora disponibile un’opzione per modificare le anteprime avanzate delle foto, anche se gli originali sono disponibili. Durante la modifica noterete una riduzione della qualità di visualizzazione. Tuttavia, nell’output finale verranno rispettate le dimensioni e la qualità degli originali.

Per impostare questa preferenza:

  1. Scegliere Modifica > Preferenze.

  2. Nella finestra di dialogo Preferenze, selezionate la scheda Prestazioni.

  3. Nella sezione Sviluppo, selezionate Usa anteprime avanzate al posto degli originali per la modifica dell’immagine.

  4. Fate clic su OK, quindi riavviate Lightroom Classic CC.  

Nota:

Quando nel modulo Sviluppo eseguite uno zoom al 100% (modalità 1:1), Lightroom Classic CC passa agli originali anche se è stata selezionata la preferenza Usa anteprime avanzate al posto degli originali per la modifica dell’immagine.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online