Nota:

Questa è la guida di Photoshop Lightroom Classic CC (in precedenza Lightroom CC).
Se non è la versione che vi interessa, Consultate la guida per Photoshop Lightroom CC.

Esercitazione video: come aggiungere, modificare e sincronizzare le foto

Rinominare le foto

  1. In vista Griglia o nell’area Provino, selezionate una o più foto, quindi scegliete Libreria > Rinomina la(e) foto.
  2. Nella finestra di dialogo risultante, scegliete un’opzione nel menu Denominazione file. Scegliete Modifica per specificare un nome personalizzato con l’Editor modello nome file. Consultate Opzioni di denominazione e Editor modello nome file ed Editor modello di testo.

    Se specificate un’opzione di denominazione basata su una sequenza, le foto vengono numerate in sequenza. Se desiderate che la numerazione inizi con un numero diverso da “1”, digitate un altro numero nella casella di testo Numero di inizio.

Nota:

Per rinominare rapidamente una sola foto nel modulo Libreria, selezionatela e digitate il nuovo nome nel campo Nome file nel pannello Metadati.

Spostare le foto in un’altra cartella

  1. (Facoltativo) Se non desiderate spostare le foto in una cartella esistente, create una nuova cartella. Consultate Creare e gestire le cartelle.

  2. Nella vista Griglia del modulo Libreria, selezionate le foto da spostare.

    Nota:

    Se le foto che state spostando si trovano su un disco rigido esterno, accertatevi che l'unità sia accesa prima di tentare di spostarle.

  3. Trascinate le foto fino alla cartella di destinazione nel pannello Cartelle, avendo cura di trascinare dal centro delle foto e non dal bordo.

    Nota:

    Non è possibile copiare foto in Lightroom Classic CC.

    Le foto vengono spostate nella cartella di destinazione sia in Lightroom Classic CC che sul disco rigido.

Aprire una foto nella relativa cartella nel modulo Libreria

  1. Selezionate la foto e scegliete Foto > Mostra in cartella nella libreria.

La foto viene selezionata nella vista Griglia e la cartella viene selezionata nel pannello Cartelle.

Aprire un file in Esplora risorse o nel Finder

  1. Selezionate la foto e scegliete Foto > Mostra in Esplora risorse (Windows) o Mostra in Finder (Mac OS).

Il file viene selezionato in Esplora risorse o nel Finder.

Ruotare le foto

Le foto importate nel catalogo vengono ruotate automaticamente se nei relativi dati EXIF (Exchangeable Image Format) sono inclusi i metadati di orientamento. In caso contrario, potete ruotarle manualmente.

  1. Nel modulo Libreria, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • In vista Griglia, selezionate una o più foto, portate il puntatore del mouse su una miniatura e fate clic su una delle icone di rotazione nell’angolo inferiore di una cella. In alternativa, scegliete Foto > Ruota a sinistra o Ruota a destra. Vengono ruotate tutte le foto selezionate.

    • Nella vista Lentino o Vista d’insieme, fate clic su un’icona di rotazione nella barra degli strumenti per ruotare la foto attiva.

      Nota: se la barra degli strumenti non contiene icone di rotazione, scegliete Ruota nel menu a comparsa della barra.

    • In vista Lentino, Confronto o Vista d’insieme, scegliete Foto > Ruota a sinistra o Ruota a destra per ruotare la foto attiva.

Riflettere le foto

  1. Nella vista Griglia o nell’area Provino del modulo Libreria, selezionate una o più foto.
  2. Scegliete una delle seguenti opzioni nel menu Foto:

    Rifletti in orizzontale

    Consente di riflettere le foto in orizzontale lungo l’asse verticale.

    Rifletti in verticale

    Consente di riflettere le foto in verticale lungo l’asse orizzontale.

    In vista Lentino, Confronto e Vista d’insieme, viene riflessa solo la foto attiva.

Nota:

Scegliete Visualizza > Attiva immagine a specchio per riflettere tutte le foto nel catalogo orizzontalmente lungo l’asse verticale.

Ruotare o riflettere le foto con lo strumento spray

  1. In vista Griglia, selezionate lo strumento spray nella barra degli strumenti, quindi scegliete Rotazione nel menu Applica della barra.

    Nota:

    Se lo strumento spray non è visualizzato nella barra degli strumenti, scegliete Spray dal menu della barra.

  2. Scegliete una delle opzioni Ruota o Rifletti nella barra degli strumenti, fate clic o trascinate sulla foto per applicare l’impostazione.
  3. Per disattivare lo strumento spray, fate clic sul cerchio nella barra degli strumenti. Quando è disattivato, l’icona Spray è visibile nella barra degli strumenti.

Rimuovere le foto dai cataloghi

  1. Selezionate una o più foto in vista Griglia oppure selezionate una singola foto nell’area Provino in vista Lentino, Confronto o Vista d’insieme nel modulo Libreria.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Premete il tasto backspace (Windows) o Canc (Mac OS).

    • Scegliete Foto > Elimina la foto o Elimina le foto.

    Nota:

    Quando visualizzate una raccolta, se premete il tasto backspace (Windows) o Canc (Mac OS) le foto selezionate vengono rimosse dalla raccolta, ma non dal catalogo; la finestra di dialogo Conferma non viene visualizzata. Per rimuovere una foto sia da una raccolta che dal catalogo, selezionate la foto e premete Ctrl+Alt+Maiusc+Canc (Windows) o Comando+Opzione+Maiusc+Canc (Mac OS). Consultate Rimuovere le foto da una raccolta.

  3. Nella finestra di dialogo Conferma, fate clic su una delle seguenti opzioni:

    Rimuovi

    Consente di rimuovere le foto dal catalogo; in questo modo, le foto non vengono inviate al Cestino.

    Elimina da disco

    Consente di eliminare le foto dal catalogo e di inviarle al Cestino.

    Se nell’area Provino sono selezionate più foto e vi trovate in vista Lentino, Confronto o Vista d’insieme, viene eliminata solo la foto attiva.

    Nota:

    Per rimuovere le foto dal catalogo senza inviarle al Cestino, è anche possibile selezionarle e premere il tasto Canc (Windows) o Forward Delete (Mac OS, solo tastiere di dimensioni standard).

Aggiornare le foto modificate in un’altra applicazione

In vista Griglia, se le foto del catalogo sono state modificate in un’altra applicazione, vengono visualizzati degli avvisi nelle celle di immagine. Ad esempio, se una foto presenta una stella di valutazione in Lightroom Classic CC e a tale foto sono state assegnate due stelle in un’altra applicazione, è necessario decidere quale valutazione accettare. Le due valutazioni non possono coesistere. Lightroom Classic CC consente di risolvere il conflitto dei metadati sovrascrivendo i dati nel catalogo con i metadati provenienti dalle foto o dal file XMP collaterale oppure sovrascrivendo i metadati della foto o del file XMP collaterale con i dati memorizzati nel catalogo.

  1. In vista Griglia, fate clic sull’icona di avviso nella cella.
  2. Nella finestra di dialogo Conferma, selezionate una delle seguenti opzioni:

    Importa impostazioni da disco

    Consente di importare i metadati dalla foto o dal relativo file XMP collaterale in modo che vengano sovrascritti i dati della foto nel catalogo.

    Sovrascrivi impostazioni

    Consente di esportare i metadati dal catalogo al file della foto e di sovrascrivere i dati presenti nella foto o nel relativo file XMP.

    Nessuna azione

    Non viene eseguita alcuna azione. Se selezionate questa opzione, accertatevi che i metadati nella foto all’interno del catalogo non entrino in conflitto con i dati nella foto o nel relativo file XMP collaterale.

Convertire le foto in DNG

Lightroom Classic CC consente di convertire i file raw della fotocamera in DNG per l’archiviazione e sfruttare le funzioni DNG. Quando le foto vengono convertite in DNG, i file DNG sostituiscono gli originali nel catalogo. Potete eliminare o conservare gli originali sul disco dopo la conversione.

  1. Selezionate una o più foto in vista Griglia oppure selezionate una singola foto nell’area Provino in vista Lentino, Confronto o Vista d’insieme. Quindi, scegliete Libreria > Converti la/le foto in DNG.

    Nota:

    Se nell’area Provino sono selezionate più foto e vi trovate in vista Lentino, Confronto o Vista d’insieme, viene convertita in DNG solo la foto attiva.

  2. Nella finestra di dialogo risultante, selezionate una delle seguenti opzioni di conversione:

    Converti solo file raw

    Consente di ignorare le foto che non sono nel formato raw della fotocamera. Se questa opzione è deselezionata, vengono convertite tutte le foto selezionate, inclusi i file JPEG, TIFF e PSD.

    Elimina originali al termine della conversione

    Consente di eliminare il file della foto originale al termine del processo di conversione. Se questa opzione è deselezionata, il file originale viene conservato sul disco.

    Estensione file

    Consente di impostare l’estensione del file su .dng o .DNG.

    Compatibilità

    Specifica quali versioni di Camera Raw e Lightroom Classic CC saranno in grado di leggere il file. Per scegliere l’opzione corretta, fate riferimento alla descrizione visualizzata per ciascuna opzione.

    Anteprima JPEG

    Permette di scegliere se l’anteprima JPEG da esportare deve essere di dimensione intera o media, oppure se non deve essere creata.

    Incorpora dati caricamento rapido

    Consente il caricamento più veloce delle immagini nel modulo Sviluppo, ma comporta un aumento della dimensione del file.

    Usa compressione con perdita

    Riduce notevolmente la dimensione file ma riduce la qualità immagine.

    Incorpora file raw originale

    Consente di salvare nel file DNG tutti i dati raw da fotocamera originali.

Per ulteriori informazioni sul formato DNG, consultate Formati di file supportati.

Adobe consiglia

Adobe consiglia
Adobe TV

Creare copie virtuali

Potete disporre di diverse versioni delle foto applicando impostazioni di regolazioni differenti alle copie virtuali delle foto originali (principali). Le copie virtuali non sono foto effettive o duplicati di foto, ma metadati nel catalogo mediante i quali vengono salvati i diversi set di regolazioni.

Potete creare una copia virtuale di una foto, quindi applicarvi le impostazioni di regolazione. Se desiderate un’altra versione della foto principale, potete creare un’altra copia virtuale e applicarvi nuove impostazioni. Potete creare un numero illimitato di copie virtuali di una foto principale. Inoltre, potete convertire una copia virtuale in foto principale, e la precedente foto principale diventa così una copia virtuale.

Se create una copia virtuale in una raccolta, la copia viene impilata con la foto nella relativa cartella, ma non nella raccolta; questa pila non è visibile durante la visualizzazione della raccolta.

In vista Griglia o nell’area Provino, nell’angolo in alto a sinistra della miniatura della foto principale è visualizzato il numero di immagini. Sul lato sinistro di ogni copia virtuale è presente un’icona voltapagina.

Icona voltapagina di Photoshop
A. Foto originale (principale) B. Copie virtuali contrassegnate dall’icona voltapagina 

Le copie virtuali diventano foto effettive quando vengono esportate come copia della foto principale o modificate come copia in un editor esterno.

Quando create una copia virtuale di una foto, viene aggiunto “Copia 1” (o “Copia 2”, “Copia 3” e così via) al campo Nome copia nel pannello Metadati.

  • Dalla vista Griglia nel modulo Libreria o dall’area Provino in qualsiasi modulo, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) su una foto e scegliete Crea copia virtuale dal menu di scelta rapida.
  • Dalla vista Griglia nel modulo Libreria o dall’area Provino in qualsiasi modulo, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) per selezionare più foto e scegliete Crea copia virtuale dal menu di scelta rapida.

    Suggerimento: se la copia non viene visualizzata in vista Griglia, le foto potrebbero far parte di una pila ridotta. Selezionate Foto > Pila di foto > Espandi tutte le pile. Se questa soluzione non funziona, assicuratevi che l’opzione Libreria > Abilita filtri sia deselezionata. Usate un altro metodo di visualizzazione, ad esempio scegliete Tutte le foto nel pannello Catalogo.

  • Nel modulo Libreria, selezionate la copia virtuale di una foto dalla vista Griglia o dall’area Provino e scegliete Foto > Imposta copia come principale.
  • Per eliminare o rimuovere una copia virtuale, espandete l’elenco delle copie virtuali nella relativa cartella nel modulo Libreria (premete S). Quindi fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) sulla copia virtuale nella vista Griglia o nell’area Provino e scegliete Elimina la foto.

    Nota: una pila di foto creata con l’opzione Crea copia virtuale è visibile solo se selezionate la cartella contenente la mastro o se vi trovate in Tutte le foto. Non è possibile visualizzare, espandere, ridurre o modificare la pila durante la visualizzazione di una raccolta.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online