Benvenuti in Adobe Drive CC. Questo documento contiene informazioni aggiornate sul prodotto e consigli per la risoluzione di problemi dell'ultimo minuto, non disponibili nella documentazione di Adobe Drive (consultate http://helpx.adobe.com/it/drive.html).

Panoramica

Adobe Drive è un prodotto che consente di integrare in modo trasparente un sistema di gestione delle risorse digitale con le applicazioni Adobe Creative Cloud™ e Creative Suite® 6 desktop. Un server connesso appare sul computer come un disco rigido montato o un'unità di rete mappata. Dopo che sono stati connessi, potete accedere ai file del server in diversi modi. Potete utilizzare Esplora risorse di Windows o il Finder di MAC OS, nonché le finestre di dialogo Apri, Importa, Esporta, Posiziona, Archivia, Salva o Salva con come in Adobe Photoshop®, Adobe Bridge, Adobe Illustrator®, Adobe InDesign® e Adobe InCopy®.

In Adobe Drive CC sono inclusi due connettori predefiniti:

  • Il connettore Adobe Experience Manager Digital Asset Management consente di accedere ad Adobe AEM Digital Asset Management (AEM DAM)
  • Il connettore CMIS consente l'accesso di base ai server che implementano la specifica Content Management Interoperability Services (CMIS).

Adobe Drive può essere esteso per supportare l'accesso a sistemi di gestione delle risorse di terze parti. I fornitori di gestione delle risorse possono offrire un connettore personalizzato per Adobe Drive per abilitare l’utilizzo di risorse memorizzate nel loro archivio. Dopo che è stato personalizzato da un fornitore DAM (Digital Asset Management), Adobe Drive rappresenta il contenuto di un sistema DAM remoto come un'unità di rete sul file system dell'utente e abilita l'utilizzo delle funzioni utente "light-up" all'interno delle applicazioni Adobe desktop integrate, ad esempio la visualizzazione della cronologia versioni o l'aggiunta di un commento di archiviazione durante il salvataggio di un file. Queste funzioni sono presentate solo quando Adobe Drive (insieme a un connettore personalizzato del fornitore DAM) viene installato sulla macchina dell'utente. Consultate il fornitore di gestione risorse per verificare la disponibilità di un connettore Adobe Drive CC per il sistema.

 

Novità in questa versione

Questa versione offre soluzioni, aggiornamenti e miglioramenti fondamentali, tra i quali:

  • Supporto per entrambe le versioni Creative Cloud e Creative Suite 6 delle applicazioni desktop integrate.
  • Supporto per Mac OS a 64 bit.
  • Prestazioni superiori nello scaricamento di risorse dai DAM supportati.
  • Un connettore Adobe Experience Manager DAM aggiornato estende il supporto all'ultima versione di AEM DAM (5.6.1) e include ulteriori miglioramenti nelle prestazioni.
  • In caso di integrazione con AEM DAM, vengono migliorate le prestazioni durante la ricerca di un numero elevato di risorse in Adobe Bridge.

Se in precedenza si utilizzava Adobe Drive 4, nella versione 4.2 sono stati corretti i principali bug e introdotti i seguenti aggiornamenti e miglioramenti:

  • Un connettore CMIS aggiornato si integra con Alfresco 4.2, IBM FileNet P8 e Microsoft SharePoint 2013.
  • Le nuove icone di stato sono visualizzate quando si visualizzano risorse gestite in un browser di file della piattaforma (Esplora risorse di Windows o Finder di Mac OS). Le nuove icone mostrano lo stato DAM di un file che è stato ritirato dall'utente, ritirato da un altro utente o aggiornato.

 

Requisiti di sistema

(Adobe Drive CC è alla versione 5 e sia qui, sia nella UI viene indicato come “Adobe Drive 5”).

Adobe Drive 5 viene utilizzato insieme alle applicazioni desktop Creative Cloud e Creative Suite 6 (Photoshop, InDesign, InCopy, Illustrator e Adobe Bridge). Non è possibile installare Adobe Drive 5 a meno che sia già installata una delle applicazioni desktop.

Consulta i requisiti di sistema:  http://www.adobe.com/products/creativecloud.html

  • L'installazione richiede 500 MB di spazio disponibile sul disco rigido. Per eseguire l'installazione in Windows, è necessario disporre di privilegi da amministratore.
  • In Mac OS, qualora Java non fosse già installato, vi verrà richiesto di installarlo al riavvio del computer dopo l'installazione di Adobe Drive 5. È necessario consentire l'installazione per poter utilizzare Adobe Drive 5.
  • Un aggiornamento per Adobe Bridge CC è ora disponibile ed è necessario installarlo. Senza l'aggiornamento, Adobe Bridge si arresta all'avvio o si chiude se si tenta di utilizzarlo con Drive.

 

IMPORTANTE: se in precedenza è stato installato Adobe Drive 4.x, è necessario disinstallarlo prima di installare Adobe Drive 5. Questo perché, per impostazione predefinita, Adobe Drive 5 viene installato nella stessa posizione della versione precedente: Adobe/Adobe Drive 4/.

 

Per disinstallare la versione precedente:

  •  In Windows 7, seleziona Pannello di controllo > Programmi e funzionalità, “Adobe Drive 4.2”, quindi fai clic su Disinstalla/Cambia.
  • In Windows 8, seleziona Impostazioni > Pannello di controllo > Programmi > Disinstalla un programma, fai clic con il pulsante destro del mouse su “Adobe Drive 4” e seleziona Disinstalla.
  • In Mac OS, accedi ad Applicazioni > Utility > Adobe Installers, quindi fai doppio clic su “Disinstalla Adobe Drive 4”

 

Installazione di Adobe Drive

Per installare il software, scarica Adobe Drive dall'indirizzo:

http://www.adobe.com/go/adobedrive_it

In Windows:

  • Decomprimi il pacchetto di installazione in una cartella locale.
  • Fai doppio clic sul file Set-up.exe per avviare il processo di installazione.

In MAC OS:

  • Fai doppio clic sul file DMG scaricato; questa operazione attiva un volume locale nel Finder di MAC OS.
  • Seleziona il volume e fai doppio clic su Install.app per avviare l'installazione.

Problemi noti

Questi sono i problemi noti con questa versione. Per gli ultimi aggiornamenti sui problemi noti, visitate http://helpx.adobe.com/it/drive.html

  • Per problemi che si verificano connettendo un server AEM o CQ DAM, consulta la Nota tecnica del connettore AEM DAM
  • Per problemi che si verificano connettendo un server CMIS, consulta la Nota tecnica del connettore CMIS
  • In Adobe Bridge non è possibile creare una raccolta dai file gestiti da un server connesso. [2937176]
  • Se installate una versione di Drive 4 dopo l'installazione di Drive 5, quest'ultimo verrà sostituito. Dovete disinstallare Drive 4 e reinstallare Drive 5. Non è possibile avere entrambe le versioni installate contemporaneamente e non è necessario, dal momento che Drive 5 funziona con applicazioni desktop sia CC che CS6. [3562735]
  • Dopo aver modificato e salvato una risorsa gestita in Illustrator o Photoshop, viene visualizzato un messaggio di errore: "Il file è stato modificato da un'applicazione diversa da Illustrator. Si desidera continuare?" oppure "La copia su disco di [Nome file] è stata modificata da quando è stato aperta o salvata l'ultima volta. Si desidera salvare comunque?" Questo messaggio può essere ignorato. [3560232]
  • Quando vi connettete o disconnettete da un server tramite la UI di Adobe Drive Connect, qualora Adobe Bridge sia aperto passerà più volte dallo sfondo al primo piano dello schermo. [3177120]

Servizio clienti

Il servizio clienti di Adobe fornisce assistenza in merito a informazioni sul prodotto, vendite, registrazione e altre questioni non tecniche. Per informazioni su come contattare l'Assistenza clienti Adobe, visita il sito Web adobe.com per il tuo paese o la tua regione geografica, quindi fai clic su Contatti.

Opzioni di supporto a pagamento e risorse tecniche

Per assistenza tecnica sul prodotto, comprese informazioni sulle opzioni di assistenza gratuite e a pagamento e sulle risorse per la risoluzione di problemi, visita http://www.adobe.com/go/support_it/. Se non sei residente in Nord America, visita http://www.adobe.com/go/intlsupport_it/, fai clic sul menu a comparsa sotto alla domanda “Need a different country or region?”, scegli un altro paese o un'altra area geografica e fai clic su GO. In alternativa, fai clic su Cambia accanto al nome del Paese riportato nella parte superiore della schermata e selezionate il paese o la regione geografica di residenza.

Le risorse gratuite per la risoluzione dei problemi comprendono la knowledgebase di supporto di Adobe, i forum degli utenti Adobe, Adobe Support Advisor e molto altro. Gli strumenti e le informazioni disponibili online sono in continuo aggiornamento, per fornirvi opzioni flessibili per la risoluzione tempestiva di eventuali problemi.

Per gli sviluppatori che richiedono supporto sull'SDK di Adobe Drive, sono disponibili maggiori informazioni sul Developer Support Incident Bundle all'indirizzo:

http://www.adobe.com/support/programs/developer/incidentbundle/

Risorse aggiuntive

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online