Avvio di Windows in modalità diagnostica

  1. Accedete al sistema con un account amministratore.
  2. Disattivate gli elementi di avvio e riavviate Windows:
    1. Scegliete Start > Esegui.
    2. Digitate msconfig nella casella di testo Apri, quindi premete Invio.
    3. Nella scheda Generale, fate clic su Avvio diagnostico.
    4. Nella scheda Servizi, selezionate i servizi necessari per il prodotto.



      Importante: se state risolvendo problemi relativi a qualsiasi prodotto CS3, attivate FLEXnet Licensing Service. FlexNET Licensing Service è necessario per tutti i prodotti CS3 e se non è attivato, il prodotto non viene avviato.

       

    5. Fate clic su OK e scegliete Riavvia nella finestra di dialogo Configurazione di sistema.



      Nota: al riavvio, verrà visualizzato un messaggio di notifica che vi informerà delle modifiche apportate dall'Utilità Configurazione di sistema. Fate clic su OK, quindi fate clic su Annulla quando viene visualizzata l'Utilità Configurazione di sistema.



      Se intendete risolvere dei problemi video, eseguite le operazioni descritte dal passaggio 3 al passaggio 5:


  3. Premete il tasto F8 prima dell'avvio di Windows quando viene visualizzato un messaggio relativo alle opzioni di avvio avanzate.
  4. Selezionate Modalità VGA dall'elenco di opzioni di avvio.
  5. Nella finestra di dialogo Desktop, fate clic su OK per avviare Windows.

Riavvio in modalità normale

  1. Scegliete Start > Esegui e digitate msconfig, quindi fate clic su OK.
  2. Nella scheda Generale, scegliete Avvio normale, quindi fate clic su OK e riavviate il computer.

Nella dimostrazione di Adobe Captivate riportata di seguito viene illustrato come avviare Windows in modalità diagnostica. Per ulteriori informazioni sulla visualizzazione di questa demo, consultate Visualizzazione di demo di Adobe Captivate nei documenti della knowledge base (kb403894).

 

 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online