Guida utente Annulla

Anteprima di filmati

  1. Guida utente di Adobe Premiere Elements
  2. Introduzione ad Adobe Premiere Elements
    1. Novità di Premiere Elements
    2. Requisiti di sistema | Adobe Premiere Elements
    3. Nozioni di base sullo spazio di lavoro
    4. Modalità guidata
    5. Utilizzare panning e zoom per creare un effetto video
    6. Rendering con accelerazione GPU
  3. Spazio di lavoro e flusso di lavoro
    1. Scopri la schermata Home
    2. Visualizza e condividi presentazioni e collage creati automaticamente e altro ancora
    3. Nozioni di base sullo spazio di lavoro
    4. Preferenze
    5. Strumenti
    6. Scelte rapide da tastiera
    7. Vista Audio
    8. Annullamento delle modifiche
    9. Personalizzazione delle scelte rapide
    10. Operazioni con i dischi di memoria virtuale
  4. Operazioni con i progetti
    1. Creazione di un progetto
    2. Regolare impostazioni e predefiniti del progetto
    3. Salvare ed eseguire il backup di progetti
    4. Anteprima di filmati
    5. Creazione di collage video
    6. Creazione di Reel momenti migliori
    7. Creare un racconto video
    8. Creazione di filmati istantanei
    9. Visualizzazione delle proprietà di una clip
    10. Visualizzazione dei file di un progetto
    11. Archiviazione di progetti
    12. Rendering con accelerazione GPU
  5. Importazione e aggiunta di file multimediali
    1. Aggiungere file multimediali
    2. Linee guida per l’aggiunta di file
    3. Impostare la durata delle immagini fisse importate
    4. Importazione di audio 5.1
    5. Utilizzo di file non in linea
    6. Condivisione di file tra Adobe Premiere Elements e Adobe Photoshop Elements
    7. Creazione di clip speciali
    8. Lavorare con le proporzioni e le opzioni dei campi
  6. Disposizione delle clip
    1. Disporre le clip nella timeline della vista Esperti
    2. Raggruppare, collegare e disabilitare le clip
    3. Disporre le clip nella timeline di visualizzazione rapida
    4. Utilizzo di marcatori clip e timeline
  7. Montaggio delle clip
    1. Ridurre il disturbo
    2. Selezionare un oggetto
    3. Momenti spontanei
    4. Corrispondenza colori
    5. SmartTrim
    6. Modificare velocità e durata delle clip
    7. Suddividere le clip
    8. Fermare e bloccare i fotogrammi
    9. Regolare luminosità, contrasto e colore: modifica guidata
    10. Stabilizzare le riprese video con Stabilizzatore mosso
    11. Sostituzione del metraggio
    12. Utilizzo delle clip sorgenti
    13. Rimozione dei fotogrammi indesiderati: modifica guidata
    14. Tagliare le clip
    15. Modifica di fotogrammi mediante la funzione Tono avanzato automatico
    16. Effetti artistici
  8. Applicazione delle transizioni
    1. Applicazione delle transizioni alle clip
    2. Nozioni di base sulle transizioni
    3. Regolare le transizioni
    4. Aggiunta di transizioni tra clip video: modifica guidata
    5. Creazione di transizioni speciali
    6. Creare un effetto di Transizione di dissolvenza Luma: modifica guidata
  9. Nozioni di base sugli effetti speciali
    1. Panoramica degli effetti
    2. Applicazione e rimozione degli effetti
    3. Creare un video in bianco e nero con un colore in risalto: modifica guidata
    4. Modifica tempo: modifica guidata
    5. Nozioni di base sugli effetti
    6. Utilizzo di effetti predefiniti
    7. Ricerca e organizzazione degli effetti
    8. Modifica di fotogrammi mediante la funzione Tono avanzato automatico
    9. Riempimento fotogramma: modifica guidata
    10. Creare un time-lapse: modifica guidata
    11. Best practice per creare un video time-lapse
  10. Applicazione di effetti speciali
    1. Utilizzare panning e zoom per creare un effetto video
    2. Trasparenza e sovrimpressione
    3. Riposizionare, scalare o ruotare le clip con l’effetto Movimento
    4. Applicare una maschera effetti al video
    5. Regolare temperatura e tinta
    6. Creare un effetto Vetrata: modifica guidata
    7. Creare una sovrapposizione immagine nell’immagine
    8. Applicazione degli effetti mediante i livelli di regolazione
    9. Aggiunta di un titolo al filmato
    10. Rimozione della foschia
    11. Creazione di un effetto immagine nell’immagine: modifica guidata
    12. Creare un effetto vignettatura
    13. Aggiungere un effetto Toni divisi
    14. Aggiunta degli effetti Aspetto pellicola
    15. Aggiungere un effetto Ottimizzatore HSL
    16. Riempimento fotogramma: modifica guidata
    17. Creare un time-lapse: modifica guidata
    18. Cielo animato: modifica guidata
    19. Selezionare un oggetto
    20. Mascherini animati: modifica guidata
    21. Doppia esposizione: modifica guidata
  11. Effetti audio speciali
    1. Mixare l’audio e regolare il volume con Adobe Premiere Elements
    2. Effetti audio
    3. Aggiunta di effetti audio a un video
    4. Aggiunta di musica alle clip video
    5. Creare commenti vocali
    6. Utilizzo delle colonne sonore
    7. Remix musica
    8. Aggiunta di un commento vocale al filmato: modifica guidata
    9. Aggiunta di segnature al filmato: modifica guidata
  12. Titoli dei filmati
    1. Creare i titoli
    2. Aggiunta di forme e immagini ai titoli
    3. Aggiungere colore e ombre ai titoli
    4. Modificare e formattare il testo
    5. Titoli animati
    6. Esportazione e importazione di titoli
    7. Disposizione degli oggetti nei titoli
    8. Progettazione dei titoli per la TV
    9. Applicazione di stili al testo e alla grafica
    10. Aggiunta di video nel titolo
  13. Menu per dischi
    1. Creazione di menu per dischi
    2. Utilizzo dei marcatori di menu
    3. Tipi di dischi e opzioni per i menu
    4. Anteprima dei menu
  14. Condivisione ed esportazione dei filmati
    1. Esportare e condividere i video
    2. Condivisione per la riproduzione su PC
    3. Nozioni di base sulla compressione e la frequenza dati
    4. Impostazioni comuni per la condivisione

Scoprite come visualizzare in anteprima un filmato in Adobe Premiere Elements.

Anteprima di un filmato nel pannello Monitor

Nel pannello Monitor è possibile visualizzare in anteprima un filmato interamente o parzialmente in qualsiasi momento. Per visualizzare in anteprima un filmato, Adobe Premiere Elements deve prima preparare le clip di tutte le tracce per consentirne la visualizzazione, l’applicazione di effetti e l’impostazione di movimento, opacità e volume. La qualità video e la frequenza dei fotogrammi vengono regolate automaticamente per l’anteprima del filmato in tempo reale. I filmati che utilizzano solo tagli tra clip vengono generalmente visualizzati in anteprima con qualità e frequenza di fotogramma normali. I filmati più complessi (contenenti effetti e video e audio su livelli) potrebbero richiedere che ne venga effettuato il rendering prima dell’anteprima.

Pannello Monitor

A. Valore temporale corrente B. Controlli riproduzione 

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni nel pannello Monitor:
    • Per visualizzare l’anteprima del filmato, fai clic sul pulsante Riproduci o premi la barra spaziatrice.

      Nota: per impostare l’indicatore del tempo corrente all’inizio del filmato, premete il tasto Inizio.

    • Per cambiare la modalità di riproduzione, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) nel pannello Monitor. Selezionate Qualità riproduzione > Massima. Con l’impostazione Massima viene fatto un utilizzo più elevato della CPU e della RAM del computer.

    • Per eseguire una pausa nell’anteprima, fate clic sul pulsante Pausa o premete la barra spaziatrice.

    • Per controllare la velocità dell’anteprima, trascinate il cursore shuttle verso destra. La clip viene riprodotta più velocemente man mano che trascinate il cursore shuttle verso sinistra.

    • Per riprodurre il filmato all’indietro, trascinate il cursore shuttle verso sinistra. La clip viene riavvolta più velocemente man mano che trascinate il cursore shuttle verso sinistra.

    • Per avanzare di un fotogramma, fate clic sul pulsante Avanti di un fotogramma. Per avanzare di cinque fotogrammi, tenete premuto Maiusc e fate clic sul pulsante Avanti di un fotogramma.

    • Per tornare indietro di un fotogramma, fate clic sul pulsante Indietro di un fotogramma. Per tornare indietro di cinque fotogrammi, tenete premuto Maiusc e fate clic sul pulsante Un passo indietro.

    • Per passare a un altro fotogramma, fate clic sull’indicatore del tempo attuale e digitate il nuovo tempo. Due punti o punto e virgola non sono indispensabili. Tuttavia, Adobe Premiere Elements interpreta i numeri minori di 100 come fotogrammi.

    • Per passare alla fine della clip precedente (punto di taglio o di montaggio), fate clic sul pulsante Vai a punto di montaggio precedente.

    • Per tornare all’inizio della clip successiva, fate clic sul pulsante Vai a punto di montaggio successivo.

Scorrimento della timeline della vista Esperti durante l’anteprima

Quando una sequenza è più lunga della porzione visibile della timeline della vista Esperti, potete impostare lo scorrimento automatico della timeline da destra a sinistra. In tal modo, non dovete ridurre lo zoom per visualizzare l’intera sequenza.

  1. In Windows®, scegli Modifica > Preferenze > Generali. In Mac® OS, scegli Adobe Premiere Elements 13 > Preferenze > Generali.

  2. Scegli un’opzione dal menu Scorrimento automatico riproduzione Timeline.

    Nessuno scorrimento

    Impedisce lo scorrimento della timeline della vista Esperti.

    Scorrimento pagina

    Esegue lo scorrimento della sezione visibile della timeline della vista Esperti, una pagina per volta.

    Scorrimento uniforme

    Esegue lo scorrimento della timeline della vista Esperti mantenendo l’indicatore del tempo corrente al centro della timeline visibile.

Visualizzare le aree di sicurezza nel pannello Monitor

Potete visualizzate i margini (guide) delle aree di sicurezza nel pannello Monitor per stabilire se il testo o gli oggetti del progetto non rientrano nelle aree di sicurezza. Qualora così fosse, potrebbero venire tagliati durante la riproduzione di determinate schermate. Questi margini servono soltanto da riferimento e non sono inclusi nelle anteprime o nelle esportazioni.

Aree di sicurezza del pannello Monitor

  1. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) sul pannello Monitor e scegliete Margini di sicurezza. La presenza di un segno di spunta accanto al nome indica che i margini di sicurezza sono attivati.
    Nota:

    I margini di sicurezza standard per azioni e titoli sono pari rispettivamente al 10% e al 20%. Tuttavia, potete modificare le dimensioni delle aree di sicurezza nella finestra di dialogo Impostazioni progetto.

Anteprima in modalità a schermo intero

Per visualizzare nel dettaglio una clip o un filmato, visualizzate il file in anteprima in modalità a schermo intero. Questa modalità riempie lo schermo del computer con il video, dandovi un’idea di come le clip e i filmati appariranno sullo schermo del televisore. Le anteprime a schermo interno facilitano inoltre la condivisione del lavoro con altre persone presenti nella stessa stanza.

Anteprima di un filmato in modalità a schermo intero

  1. Fate clic sul pulsante Riproduci a schermo intero nell’angolo in alto a destra dell’applicazione. Il riquadro di anteprima riempie lo schermo e la riproduzione si avvia automaticamente.

Sospendere, invertire e far avanzare un’anteprima a schermo intero

Oltre a riprodurre e mettere in pausa un’anteprima a schermo intero, potete anche riavvolgere o avanzare a incrementi di un fotogramma.

  1. Per visualizzare la barra di controllo, spostate il puntatore nella parte inferiore dello schermo.
    Nell’anteprima a schermo intero, spostate il puntatore sullo schermo per visualizzare i controlli di riproduzione.

  2. Fate clic sui pulsanti Pausa, Indietro di un fotogramma o Avanti di un fotogramma.

Chiudere la modalità a schermo intero

  1. Per visualizzare la barra di controllo, spostate il puntatore nella parte inferiore dello schermo.
  2. Alla destra della barra di controllo, fate clic su Esci.

Visualizzare l’anteprima su uno schermo televisivo

Per vedere l’anteprima del filmato su una TV o su un monitor video, potete usare vari tipi videocamere o di dispositivi per la conversione analogico–digitale (digitizer). Nella finestra di dialogo Impostazioni progetto sono contenute opzioni di visualizzazione in anteprima attraverso un dispositivo DV. Prima di scegliere queste impostazioni, è importante che l’hardware sia configurato correttamente.

Nota:

verificate che la TV o il monitor video siano collegati alla videocamera o del convertitore analogico-digitale. Inoltre, accertatevi che il dispositivo sia collegato correttamente al computer, in genere mediante una porta IEEE 1394. Impostate il dispositivo in modo che trasmetta il segnale analogico audio e video al monitor. Alcuni dispositivi sono in grado di rilevare i monitor automaticamente, mentre altri richiedono che selezioniate un’opzione di menu. Per ulteriori informazioni, consultate la documentazione del dispositivo.

  1. Scegli Modifica > Impostazioni progetto > Generali.

  2. Nella sezione Riproduzione in tempo reale, selezionate queste opzioni:
    • Per vedere l’anteprima sia attraverso il pannello Monitor sia alla TV, selezionate l’opzione Visualizzazione video desktop durante la riproduzione. Deselezionate questa opzione se la riproduzione attraverso il pannello Monitor risulta poco fluida.

    • Per Dispositivo esterno, scegliete l’opzione che corrisponde alla videocamera o al convertitore analogico–digitale che state usando per trasmettere il segnale al monitor della TV.

    • Per Conversione proporzioni, scegliete Hardware (se supportato).

    • Scegliete Audio dispositivo esterno per controllare l’audio e il video attraverso il monitor della TV. Questa opzione mantiene audio e video sincronizzati durante la riproduzione.

      Nota: riproduzione in tempo reale esegue la riproduzione immediata di anteprime con una qualità finale di rendering completa. Nel montaggio privo di rendering, puoi riesaminare le decisioni di montaggio man mano che le esegui e puoi sperimentare con maggiore libertà. Per ottenere le migliori frequenze fotogrammi di riproduzione, usa un sistema Pentium® 4 da 3 GHz o più potente.

  3. Nella sezione Esportazione per il dispositivo esterno, scegliete se esportare per il dispositivo specificato. Questa opzione non influisce sulla riproduzione.
  4. Se la scheda video supporta DirectX®, scegli Effetti GPU accelerati nella sezione Modalità di visualizzazione sul desktop. In caso contrario, scegli Compatibile o Standard, a seconda di quale delle due opzioni assicuri una migliore resa sul tuo sistema.
  5. Fate clic su OK.

  6. Nella finestra di dialogo Impostazioni progetto, fate clic su OK.

Rendering di un’area per l’anteprima

I filmati più complessi e i filmati istantanei (contenenti effetti e più di livelli di video e audio) richiedono tempi di elaborazione più lunghi per essere visualizzati correttamente. Se Adobe Premiere Elements non riesce a visualizzare un’area con le caratteristiche complete di velocità e qualità, aggiunge una linea rossa sottile nel righello temporale della timeline della vista Esperti.

Per visualizzare in anteprima una di queste aree, potete prima eseguirne il rendering. Il rendering elabora i livelli e gli effetti e salva l’anteprima in un file, il quale può essere utilizzato da Adobe Premiere Elements ogni volta in cui visualizzate in anteprima quella porzione di filmato. Al termine del rendering, non occorre rieseguire il rendering di ciascuna porzione, tranne nel caso in cui siano state apportate modifiche. Nella timeline della vista Esperti le aree sottoposte a rendering sono contrassegnate da una linea verde.

Nota: se apporti modifiche di rilievo a un’area sottoposta a rendering, il file di anteprima non è più utile e la linea verde diventa rossa. Per visualizzare un’anteprima degli effetti complessi alla frequenza fotogrammi massima, dovrai eseguire nuovamente il rendering dell’area.

Potete indicare l’area da sottoporre a rendering mediante la barra dell’area di lavoro della timeline della vista Esperti.

Impostare un’area da sottoporre a rendering

  • Trascinate la zona centrale della barra dell’area di lavoro sopra la sezione da visualizzare in anteprima. Abbiate cura di trascinare la barra dell’area di lavoro dalla zona centrale, onde evitare di spostare per errore l’indicatore del tempo attuale.
  • Se la zona centrale non è visibile, tenete premuto Alt e trascinate la barra dell’area di lavoro sopra la sezione da visualizzare in anteprima.
  • Posizionate l’indicatore del tempo corrente e premete Alt + ’ per impostare l’inizio dell’area di lavoro.
  • Posizionate l’indicatore del tempo corrente e premete Alt + ì per impostare la fine dell’area di lavoro.
  • Tenete premuto Alt e fate doppio clic sull’area di lavoro per ridimensionarla secondo la larghezza del filmato.
  • Fate doppio clic sulla barra dell’area di lavoro per ridimensionarla secondo la larghezza del righello del tempo o la lunghezza dell’intero filmato, a seconda di quale è più corta.

    Suggerimento: passando con il puntatore sopra la barra dell’area di lavoro, compare una descrizione che indica il codice di tempo iniziale, il codice di tempo finale e la durata della barra dell’area di lavoro.

Rendering di un’anteprima

  1. Posizionate la barra dell’area di lavoro sopra l’area da visualizzare in anteprima, quindi fate clic sul pulsante Rendering oppure scegliete Timeline > Esegui rendering area di lavoro. I tempi di rendering dipendono dalle risorse del sistema in uso e dalla complessità del segmento.
    Nota:

    Potete eseguire il rendering dell’anteprima anche posizionando la barra dell’area di lavoro e premendo Invio (Windows) o Inizio (Mac OS).

Eliminare file di anteprima

Quando riproducete un filmato, Adobe Premiere Elements unisce le tracce e gli effetti nello sfondo mentre riproduce il filmato nel pannello Monitor.

Se eseguite il rendering del filmato, Adobe Premiere Elements crea file di anteprima e li salva nel disco rigido. Al termine del rendering, Adobe Premiere Elements non elabora nuovamente le tracce e gli effetti e può riprodurre direttamente l’anteprima dei file. Allo stesso modo, i file di anteprima consentono di risparmiare tempo quando esportate il filmato perché Adobe Premiere Elements può usare le informazioni memorizzate nei file di anteprima, anziché ripetere il rendering.

  1. Con la timeline della vista Rapida o Esperti attiva, scegliete Timeline > Elimina file di rendering. Quando viene richiesto, fate clic su OK.
    Nota:

    è importante eliminare i file di anteprima mediante il comando Elimina file di rendering piuttosto che rimuoverli direttamente da Windows. I progetti fanno riferimento ai file di anteprima in modo analogo a quanto accade con i file multimediali sorgente. Se spostate o eliminate i file di anteprima senza usare questo comando, alla successiva apertura del progetto Adobe Premiere Elements chiederà di individuare i file.

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?