Guida utente Annulla

Utilizzare panning e zoom per creare un effetto video

  1. Guida utente di Adobe Premiere Elements
  2. Introduzione ad Adobe Premiere Elements
    1. Novità di Premiere Elements
    2. Requisiti di sistema | Adobe Premiere Elements
    3. Nozioni di base sullo spazio di lavoro
    4. Modalità guidata
    5. Utilizzare panning e zoom per creare un effetto video
    6. Rendering con accelerazione GPU
  3. Spazio di lavoro e flusso di lavoro
    1. Scopri la schermata Home
    2. Visualizza e condividi presentazioni e collage creati automaticamente e altro ancora
    3. Nozioni di base sullo spazio di lavoro
    4. Preferenze
    5. Strumenti
    6. Scelte rapide da tastiera
    7. Vista Audio
    8. Annullamento delle modifiche
    9. Personalizzazione delle scelte rapide
    10. Operazioni con i dischi di memoria virtuale
  4. Operazioni con i progetti
    1. Creazione di un progetto
    2. Regolare impostazioni e predefiniti del progetto
    3. Salvare ed eseguire il backup di progetti
    4. Anteprima di filmati
    5. Creazione di collage video
    6. Creazione di Reel momenti migliori
    7. Creare un racconto video
    8. Creazione di filmati istantanei
    9. Visualizzazione delle proprietà di una clip
    10. Visualizzazione dei file di un progetto
    11. Archiviazione di progetti
    12. Rendering con accelerazione GPU
  5. Importazione e aggiunta di file multimediali
    1. Aggiungere file multimediali
    2. Linee guida per l’aggiunta di file
    3. Impostare la durata delle immagini fisse importate
    4. Importazione di audio 5.1
    5. Utilizzo di file non in linea
    6. Condivisione di file tra Adobe Premiere Elements e Adobe Photoshop Elements
    7. Creazione di clip speciali
    8. Lavorare con le proporzioni e le opzioni dei campi
  6. Disposizione delle clip
    1. Disporre le clip nella timeline della vista Esperti
    2. Raggruppare, collegare e disabilitare le clip
    3. Disporre le clip nella timeline di visualizzazione rapida
    4. Utilizzo di marcatori clip e timeline
  7. Montaggio delle clip
    1. Ridurre il disturbo
    2. Selezionare un oggetto
    3. Momenti spontanei
    4. Corrispondenza colori
    5. SmartTrim
    6. Modificare velocità e durata delle clip
    7. Suddividere le clip
    8. Fermare e bloccare i fotogrammi
    9. Regolare luminosità, contrasto e colore: modifica guidata
    10. Stabilizzare le riprese video con Stabilizzatore mosso
    11. Sostituzione del metraggio
    12. Utilizzo delle clip sorgenti
    13. Rimozione dei fotogrammi indesiderati: modifica guidata
    14. Tagliare le clip
    15. Modifica di fotogrammi mediante la funzione Tono avanzato automatico
    16. Effetti artistici
  8. Applicazione delle transizioni
    1. Applicazione delle transizioni alle clip
    2. Nozioni di base sulle transizioni
    3. Regolare le transizioni
    4. Aggiunta di transizioni tra clip video: modifica guidata
    5. Creazione di transizioni speciali
    6. Creare un effetto di Transizione di dissolvenza Luma: modifica guidata
  9. Nozioni di base sugli effetti speciali
    1. Panoramica degli effetti
    2. Applicazione e rimozione degli effetti
    3. Creare un video in bianco e nero con un colore in risalto: modifica guidata
    4. Modifica tempo: modifica guidata
    5. Nozioni di base sugli effetti
    6. Utilizzo di effetti predefiniti
    7. Ricerca e organizzazione degli effetti
    8. Modifica di fotogrammi mediante la funzione Tono avanzato automatico
    9. Riempimento fotogramma: modifica guidata
    10. Creare un time-lapse: modifica guidata
    11. Best practice per creare un video time-lapse
  10. Applicazione di effetti speciali
    1. Utilizzare panning e zoom per creare un effetto video
    2. Trasparenza e sovrimpressione
    3. Riposizionare, scalare o ruotare le clip con l’effetto Movimento
    4. Applicare una maschera effetti al video
    5. Regolare temperatura e tinta
    6. Creare un effetto Vetrata: modifica guidata
    7. Creare una sovrapposizione immagine nell’immagine
    8. Applicazione degli effetti mediante i livelli di regolazione
    9. Aggiunta di un titolo al filmato
    10. Rimozione della foschia
    11. Creazione di un effetto immagine nell’immagine: modifica guidata
    12. Creare un effetto vignettatura
    13. Aggiungere un effetto Toni divisi
    14. Aggiunta degli effetti Aspetto pellicola
    15. Aggiungere un effetto Ottimizzatore HSL
    16. Riempimento fotogramma: modifica guidata
    17. Creare un time-lapse: modifica guidata
    18. Cielo animato: modifica guidata
    19. Selezionare un oggetto
    20. Mascherini animati: modifica guidata
    21. Doppia esposizione: modifica guidata
  11. Effetti audio speciali
    1. Mixare l’audio e regolare il volume con Adobe Premiere Elements
    2. Effetti audio
    3. Aggiunta di effetti audio a un video
    4. Aggiunta di musica alle clip video
    5. Creare commenti vocali
    6. Utilizzo delle colonne sonore
    7. Remix musica
    8. Aggiunta di un commento vocale al filmato: modifica guidata
    9. Aggiunta di segnature al filmato: modifica guidata
  12. Titoli dei filmati
    1. Creare i titoli
    2. Aggiunta di forme e immagini ai titoli
    3. Aggiungere colore e ombre ai titoli
    4. Modificare e formattare il testo
    5. Titoli animati
    6. Esportazione e importazione di titoli
    7. Disposizione degli oggetti nei titoli
    8. Progettazione dei titoli per la TV
    9. Applicazione di stili al testo e alla grafica
    10. Aggiunta di video nel titolo
  13. Menu per dischi
    1. Creazione di menu per dischi
    2. Utilizzo dei marcatori di menu
    3. Tipi di dischi e opzioni per i menu
    4. Anteprima dei menu
  14. Condivisione ed esportazione dei filmati
    1. Esportare e condividere i video
    2. Condivisione per la riproduzione su PC
    3. Nozioni di base sulla compressione e la frequenza dati
    4. Impostazioni comuni per la condivisione

Con lo strumento Panning e zoom di Adobe Premiere Elements è possibile creare effetti in stile video da immagini e clip video. Per le clip video, l’effetto funziona meglio se all’interno della clip vi è solo un movimento minimo degli oggetti.

Quando usate lo strumento Panning e zoom, selezionate degli oggetti e l’ordine di scorrimento e zoom degli stessi. Adobe Premiere Elements offre opzioni personalizzate con le quali potete applicare l’effetto in base alle vostre specifiche esigenze.

Applicare l’effetto di panning e zoom

Potete applicare l’effetto di panning e zoom a qualsiasi immagine che sia in un formato supportato da Adobe Premiere Elements. Per un elenco dei formati immagine supportati, consulta Formati file supportati.

Per le clip video, potete usare Blocca fotogramma per creare un’immagine da un singolo fotogramma. Importate quindi l’immagine nella timeline di Adobe Premiere Elements e applicate l’effetto di panning e zoom.

Aprire lo strumento Panning e zoom

  1. Selezionate l’immagine alla quale desiderate applicare l’effetto di panning e zoom.

  2. Trascinate l’immagine nella timeline.

  3. Nella barra dei menu, seleziona Strumenti > Panning e zoom.

Lo strumento rileva automaticamente i volti e crea le sequenze di zoom e panoramica in modo da dare importanza ai volti.

Durante il rilevamento e la creazione delle sequenze per i volti riconosciuti, lo strumento Panning e zoom segue uno schema a ‘Z’. Per applicare lo schema a ‘S’, seleziona l’opzione per invertire la direzione del panning automatico nella finestra di dialogo delle impostazioni. Per rendere effettive le modifiche per i fotogrammi già applicati, devi reimpostare e riapplicare l’impostazione.

Impostazioni di Panning e zoom

Aggiunta di cornici per area di interesse

Prima di applicare l’effetto Panning e zoom, dovete indicare su quali oggetti nell’immagine deve essere effettuato lo scorrimento o lo zoom. Questo viene effettuato mediante cornici per area di interesse, ossia rettangoli ridimensionabili che indicano la posizione dell’oggetto nell’immagine.

Per le immagini con più di tre cornici per area di interesse, vengono visualizzate solo la cornice selezionata e quelle immediatamente precedente e successiva ad essa nella sequenza.

Se un’immagine non è stata precedentemente analizzata, quando fate clic sull’icona dello strumento Panning e zoom vengono visualizzate le seguenti cornici per area di interesse:

Cornice per area di interesse

A. Maniglie di ridimensionamento B. Cornice per area di interesse C. Numero della cornice D. Elimina cornice per area di interesse E. Durata del panning F. Opzioni di zoom per le cornici per area di interesse 

Strumento Panning e zoom: timeline e vista miniature

A. Timeline B. Marcatore di cornice per area di interesse C. Miniature D. Indicatore del tempo corrente (CTI) 

  • Una cornice sull’intera immagine

  • Una cornice al centro dell’immagine

  1. Nello strumento Panning e zoom, fate clic su Nuova cornice per aggiungere le cornici per area di interesse ai file multimediali.

Aggiungere manualmente delle cornici per volti

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate doppio clic sull’oggetto o l’area a cui desiderate aggiungere una cornice per area di interesse.

    • Selezionate la cornice dopo la quale inserire la nuova cornice e fate clic su Nuova cornice. La nuova cornice per area di interesse compare al centro dell’area di visualizzazione.

      Selezionate la nuova cornice per area di interesse e spostate il cursore su di essa finché non compare l’icona di scorrimento (mano). Trascinate per spostare la cornice per area di interesse sopra all’oggetto desiderato.

    • Nella timeline, spostate l’indicatore del tempo corrente. Compare una cornice fantasma (vuota con bordo punteggiato). Spostate l’indicatore del tempo corrente fino al punto in cui desiderate aggiungere la nuova cornice e fate clic sulla cornice fantasma. Viene aggiunta una nuova cornice per area di interesse.

    • Per aggiungere una cornice per area di interesse tra due cornici, portate l’indicatore del tempo corrente tra i due rispettivi marcatori di area di interesse nella timeline. Fate clic su Nuova cornice.

Per le immagini con più di tre cornici per area di interesse, vengono visualizzate solo la cornice selezionata e quelle immediatamente precedente e successiva ad essa nella sequenza.

Aggiungere cornici per area di interesse a immagini precedentemente analizzate

I suggerimenti delle cornici sono rettangoli rossi visualizzati sui file multimediali. Quando fate clic su un suggerimento per cornice, questo diventa una cornice per area di interesse.

Nota:

fate un solo clic sul suggerimento per cornice. Con un doppio clic verrebbero infatti aggiunte due cornici per area di interesse.

Modifica delle cornici per area di interesse

Spostare le cornici per area di interesse

  1. Selezionate la cornice per area di interesse.

  2. Portate il cursore sul bordo della cornice fino a ottenere l’icona di scorrimento (mano).

  3. Trascinate per spostare la cornice per area di interesse sopra all’oggetto desiderato.

Riordinare le cornici per area di interesse per modificare la sequenza di scorrimento (solo per foto)

Il numero riportato sulle cornici per area di interesse fa riferimento alla sequenza di scorrimento, ossia la sequenza in cui viene effettuato il panning degli oggetti. Ad esempio,dopo che l’oggetto con cornice 2 viene centrato dallo scorrimento, l’interesse si sposta all’oggetto con cornice 3.

  1. Per modificare la numerazione delle cornici per area di interesse, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Nella timeline, spostate i marcatori delle cornici per area di interesse in base alla sequenza desiderata. Quando si cambia la posizione dei marcatori delle cornici per area di interesse, le cornici vengono automaticamente rinumerate in base all’ordine in cui compaiono nella timeline.

    • Spostate le cornici per area di interesse nella striscia delle miniature.

Ridimensionare le cornici per area di interesse

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Selezionate la cornice per area di interessa e portate il cursore su uno degli angoli fino a ottenere l’icona di ridimensionamento (freccia a due punte). Trascinate per ridimensionare la cornice.

    • Per effettuare uno zoom incrementale, selezionate la cornice per area di interesse e spostate il cursore sulla cornice. Fate clic sul controllo di zoom “+” o “-” per modificare la dimensione della cornice in modo incrementale.

Eliminare le cornici per area di interesse

  1. Portate il cursore del mouse sulla cornice per area di interesse. Fate clic sul pulsante “X” oppure premete il tasto Canc.

Cambiare la durata di panning

Cambiando la durata di panning o scorrimento si cambia il tempo impiegato per passare da una cornice per area di interesse a quella successiva. La durata di panning viene visualizzata sul connettore tra due cornici per area di interesse.

  1. Fate clic sulla durata di panning.

  2. Nella finestra di dialogo Tempo scorrimento, fate scorrere l’indicatore del tempo fino al valore desiderato oppure digitate un valore.

In alternativa, potete regolare i marcatori per area di interesse nella timeline.

Cambiare il tempo di sospensione

Il tempo di sospensione indica per quanto tempo l’interessa resta fisso su un oggetto prima che venga ripreso lo scorrimento per passare alle cornici successive. Aumentando il tempo di sospensione, si aumentato il tempo di visualizzazione dell’oggetto di interesse.

  1. Selezionate la cornice per area di interesse e spostate il mouse sulla cornice.

  2. Fate clic sulla durata di sospensione.

  3. In Tempo sospensione, scorrete l’indicatore del tempo fino al valore desiderato.

    Cambiare il tempo di sospensione

In alternativa, potete cambiare il tempo di sospensione trascinando in orizzontale il marcatore di destra di una cornice per area di interesse nella timeline.

Anteprima dell’effetto di panning e zoom

  1. Fate clic su Ripr. output per visualizzare un’anteprima dell’effetto di panning e zoom. In alternativa, fate scorrere manualmente l’indicatore del tempo corrente nella timeline.

Cambiare le impostazioni predefinite

  1. Nello strumento Panning e zoom, fate clic su Impostazioni.

  2. Modificate i valori di scorrimento e di durata di sospensione in base alle vostre esigenze.

Usare lo zoom per posizionare con precisione le cornici per area di interesse

Le opzioni di zoom disponibili nella barra dello strumento Panning e zoom consentono di ridurre la dimensione di una cornice per area di interesse oltre quanto possibile in visualizzazione normale.

Opzione di zoom

Ad esempio, la cornice per area di interesse in visualizzazione normale viene ridotta alla dimensione minima consentita. Tuttavia, la dimensione non è ancora sufficientemente piccola per l’oggetto di interesse. In situazioni simili, potete effettuare uno zoom sull’oggetto e quindi ridurre ulteriormente la dimensione della cornice per area di interesse.

Applicare l’effetto di panning e zoom ai video

L’effetto Panning e zoom funziona meglio su video caratterizzati da un movimento minimo degli oggetti presenti nella clip video.

Potete creare una sola cornice per area di interesse per ciascun fotogramma video della clip.

  1. Nel pannello File multimediali, fate clic con il pulsante destro del mouse sulla clip video e selezionate Esegui analisi automatica.

  2. Trascinate la clip video nella timeline.

  3. Fate clic sull’icona di panning e zoom.

  4. Per creare una cornice per area di interesse, portate l’indicatore del tempo corrente in una posizione nella timeline in cui non sia presente alcuna cornice per area di interesse. Fate clic su Nuova cornice.

Potete agire sulle cornici per area di interesse nei video con lo stesso metodo utilizzato per le immagini. Tuttavia, nello strumento Panning e zoom saranno disponibili solo le opzioni specifiche per clip video.

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?

Adobe MAX 2024

Adobe MAX
La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX

La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX 2024

Adobe MAX
La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX

La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online