Scopri i tipi di dischi che puoi creare con Adobe Premiere Elements.

I dischi a riproduzione automatica e con menu

Utilizzando Premiere Elements e un masterizzatore, puoi creare dischi: con riproduzione automatica con o senza menu. Il primo passo nella creazione di un disco consiste nel decidere che tipo di disco si desidera creare.

Nel caso di un disco a riproduzione automatica, sarà sufficiente creare il filmato, esportarlo in formato disco, quindi masterizzare il disco. Se desiderate invece creare un disco basato su menu, potete aggiungere i menu al filmato grazie ai modelli per menu di Premiere Elements.

I modelli di menu di Premiere Elements sono menu predefiniti, disponibili in una grande varietà di temi e stili. I pulsanti nei modelli sono automaticamente collegati ai marcatori di menu inseriti nel filmato. I menu vengono creati in modo dinamico, in base ai marcatori inseriti; se necessario è possibile inserire menu aggiuntivi. È possibile aggiungere, spostare o eliminare i marcatori di menu dopo aver scelto un modello. In alternativa, è possibile aggiungere marcatori di menu alla timeline della vista Esperti prima di selezionare un modello di menu. Premiere Elements modifica automaticamente i menu per adattarli ai marcatori.

Nota:

i menu disponibili sono impostati sulle proporzioni del progetto; se ad esempio le proporzioni del progetto sono impostate per una riproduzione widescreen, anche i menu verranno riprodotti in formato widescreen.

Dischi a riproduzione automatica

I dischi a riproduzione automatica non contengono alcun menu e iniziano a essere riprodotti non appena vengono inseriti in un lettore. Sono particolarmente indicati per la presentazione di singoli filmati da visionare dall’inizio alla fine. Si tratta del tipo di disco più facile da realizzare. È infatti sufficiente esportate il filmato su un disco.

Se volete usare i pulsanti Precedente e Successivo sul telecomando del lettore per spostarvi avanti e indietro in punti specifici del filmato, impostate marcatori menu e scene per specificare i capitoli. Dal momento che un disco a riproduzione automatica non distingue tra marcatori menu principale e marcatori scene, come marcatori di capitolo è possibile aggiungere entrambi i tipi.

Assicuratevi di vedere l’anteprima del filmato e che i marcatori si trovino nelle posizioni giuste prima di masterizzare un disco.

Nota:

i dischi a riproduzione automatica ignorano i marcatori interruzione.

I dischi con menu sono utili per presentare filmati lunghi o un set di filmati da riprodurre dall’inizio alla fine. Sono inoltre utili per consentire agli utenti di accedere a specifiche scene mediante un sottomenu. Nel menu principale è possibile scegliere di riprodurre il filmato o di passare al sottomenu di selezione delle scene. Esistono due tipi di dischi con menu:

Dischi con menu Scene

Ideali per la presentazione di singoli filmati lunghi, da riprodurre dall’inizio alla fine, ma contenenti anche scene alle quali è possibile accedere mediante un sottomenu. Nel menu principale potete scegliere di riprodurre l’intero filmato o di accedere invece a un menu Scene. Il menu Scene consente di navigare tra le scene del filmato. In genere il progetto viene impostato in modo che ciascuna scena rappresenti un punto di interesse nel filmato. Tuttavia potete definire le scene in base a una durata prestabilita, oppure ovunque lo desideriate.

Dischi con menu con diverse selezioni di filmati

Ideali per la presentazioni di una serie di filmati singoli che non si desidera combinare in un unico filmato. Ad esempio, nel disco di un matrimonio è possibile suddividere in filmati separati i preparativi, la cerimonia e il ricevimento. A ogni filmato corrisponderà un relativo pulsante nel menu principale.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online