Utilizzare Dreamweaver per la creazione di siti e di prodotti web utilizzabili da parte di utenti con problemi visivi, uditivi, motori o di altra natura.

Nota:

l'interfaccia utente di Dreamweaver CC e versioni successive è stata semplificata. Di conseguenza, potreste non trovare alcune delle opzioni descritte in questo articolo in Dreamweaver CC e versioni successive. Per ulteriori informazioni, consultate questo articolo.

Informazioni sul contenuto accessibile

Il termine accessibilità è riferito alla creazione di siti e di prodotti Web utilizzabili da parte di utenti con problemi visivi, uditivi, motori o di altra natura. Alcuni esempi di funzioni di accessibilità fornite da prodotti software e siti Web sono il supporto di screen reader, gli equivalenti testuali per la grafica, le scelte rapide da tastiera, la visualizzazione a elevato contrasto e così via. Dreamweaver fornisce strumenti che consentono di rendere accessibile l'applicazione stessa e che facilitano la creazione di contenuto accessibile.

Per gli sviluppatori di Dreamweaver che devono utilizzare le funzioni di accessibilità, l'applicazione offre il supporto per screen reader, la navigazione tramite tastiera e il supporto per le funzioni di accessibilità del sistema operativo.

Per i web designer che devono creare contenuti accessibili, Dreamweaver consente di creare pagine accessibili che includono contenuto utile per screen reader e conformi alle indicazioni governative. Ad esempio, può visualizzare finestre di dialogo che richiedono all'utente di inserire gli attributi di accessibilità (come gli equivalenti di testo di un'immagine) quando inserite gli elementi di pagina. Successivamente, quando l'immagine appare in una pagina per un utente ipovedente, lo screen reader pronuncia la descrizione.

Nota:

per ulteriori informazioni su due importanti iniziative relative all'accessibilità, consultate il sito Web Accessibility Initiative del World Wide Web Consortium (www.w3.org/wai) e leggete la Sezione 508 del Federal Rehabilitation Act (www.section508.gov).

Nota:

per ulteriori informazioni sulle linee guida per l'accessibilità JIS (Japan Industry Standard), consultate JIS X 8341-3 (www.jisc.go.jp).

Nessuno strumento di authoring è in grado di automatizzare il processo di sviluppo. La progettazione di siti Web accessibili richiede la corretta comprensione dei requisiti di accessibilità e l'adozione di continue decisioni in relazione alle modalità con cui gli utenti disabili interagiscono con le pagine Web. Il sistema migliore per garantire l'accessibilità di un sito Web consiste in un attento lavoro di pianificazione, sviluppo, verifica e valutazione.

Utilizzare gli screen reader con Dreamweaver

Uno screen reader pronuncia il testo che viene visualizzato sullo schermo, comprese le informazioni non testuali, quali le etichette di pulsanti o le descrizioni di immagini contenute nell'applicazione, che vengono specificate in tag o attributi di accessibilità durante la fase di progettazione.

Come designer di Dreamweaver, potete utilizzare uno screen reader come ausilio durante la creazione delle pagine web. Lo screen reader inizia la lettura dall'angolo in alto a sinistra della finestra del documento.

Dreamweaver supporta JAWS per Windows, di Freedom Scientific (www.freedomscientific.com), e Window-Eyes screen reader, di GW Micro (www.gwmicro.com).

Supporto per le funzioni di accessibilità dei sistemi operativi

Dreamweaver supporta le funzioni di accessibilità nei sistemi operativi Windows e Macintosh. Ad esempio, in ambiente Macintosh le preferenze di visualizzazione vengono impostate nella finestra di dialogo Preferenze Universal Access (Apple > Preferenze di sistema). Le impostazioni si riflettono nell'area di lavoro di Dreamweaver.

È anche supportata l'impostazione di contrasto elevato del sistema operativo Windows. Questa opzione è attivabile dal pannello di controllo di Windows e influisce su Dreamweaver nei modi seguenti:

  • Sia le finestre di dialogo che i pannelli utilizzano le impostazioni dei colori di sistema. Se ad esempio impostate il colore su Bianco su nero, tutte le finestre di dialogo e i pannelli di Dreamweaver vengono visualizzati con il bianco come colore di primo piano e il nero come colore di sfondo.

  • La vista Codice utilizza il colore della finestra di sistema e del testo delle finestre. Se ad esempio impostate il colore di sistema come Bianco su nero e successivamente modificate i colori del testo con Modifica > Preferenze > Colorazione codice, Dreamweaver ignora quest'ultima impostazione e il testo del codice viene visualizzato con il primo piano bianco e lo sfondo nero.

  • Nella vista Progettazione vengono invece utilizzati i colori di sfondo e di testo impostati in Elabora > Proprietà di pagina, in modo che le pagine create riproducano i colori esattamente come in un browser.

Ottimizzare l'area di lavoro per la progettazione di pagine accessibili

Quando create pagine accessibili dovete associare agli oggetti della pagina alcune informazioni, quali etichette e descrizioni, che rendano il contenuto accessibile a tutti gli utenti.

A questo scopo, attivate la finestra di dialogo Accessibilità di ogni oggetto, in modo che Dreamweaver richieda di inserire le informazioni sull'accessibilità quando si inseriscono gli oggetti. Potete attivare una finestra di dialogo per qualsiasi oggetto della categoria Accessibilità nelle Preferenze.

  1. Selezionate Modifica > Preferenze (Windows) o Dreamweaver > Preferenze (Macintosh).
  2. Selezionate Accessibilità dall'elenco Categoria a sinistra, quindi selezionate un oggetto, impostate le opzioni desiderate tra quelle seguenti e fate clic su OK.

    Mostra attributi durante l'inserimento di

    Selezionate gli oggetti per i quali desiderate attivare le finestre di dialogo di accessibilità. Ad esempio, gli oggetti modulo, i frame, gli oggetti multimediali e le immagini.

    Mantieni il pannello attivo

    Mantiene attivo il pannello, rendendolo accessibile allo screen reader. (Se non selezionate questa opzione, rimane attiva la vista Progettazione o Codice quando l'utente apre un pannello.)

    Rendering fuori schermo

    Selezionate questa opzione quando usate uno screen reader.

    Nota:

    gli attributi di accessibilità vengono visualizzati nella finestra di dialogo Inserisci tabella quando inserite una nuova tabella.

Potete utilizzare la tastiera per navigare tra i pannelli, le finestre di ispezione, le finestre di dialogo, i frame e le tabelle senza ricorrere al mouse.

Nota:

l'uso del tasto Tab e dei tasti freccia è supportato soltanto in Windows.

  1. Nella finestra del documento, premete Ctrl+F6 per attivare un altro pannello.

    Viene visualizzato un bordo tratteggiato attorno al titolo del pannello per indicare che quel pannello è attivo. Lo screen reader legge la barra del titolo del pannello attivato.

  2. Premete di nuovo Control+F6 fino a quando non è attivo il pannello desiderato. (Premete nuovamente Ctrl+Maiusc+F6 per attivare il pannello precedente.)
  3. Se il pannello nel quale desiderate lavorare non è aperto, visualizzatelo utilizzando le scelte rapide da tastiera elencate nel menu di Windows, quindi premete Ctrl+F6 per attivarlo.

    Se il pannello è già aperto, ma non esteso, attivate la barra del titolo del pannello e premete la barra spaziatrice. Premete nuovamente la barra spaziatrice per comprimere il pannello.

  4. Premete il tasto Tab per spostarvi da un'opzione all'altra del pannello.
  5. Utilizzate i tasti freccia secondo le vostre esigenze:
    • Se l'opzione comporta più scelte, utilizzate i tasti freccia per scorrere le scelte, quindi premete la barra spaziatrice per effettuare una selezione.

    • Se il gruppo di pannelli contiene delle schede che aprono altri pannelli, attivate la scheda aperta e utilizzate i tasti freccia destra e sinistra per aprire un'altra scheda. Una volta aperta una scheda, premete il tasto Tab per spostarvi da un'opzione all'altra del pannello.

  1. Premete Ctrl+F3 per visualizzare la finestra di ispezione Proprietà, se non è visibile.
  2. Premete Ctrl+F6 (solo per Windows) finché non diventa attiva la finestra di ispezione Proprietà.
  3. Premete il tasto Tab per spostarvi da un'opzione all'altra di questa finestra.
  4. Utilizzate i tasti freccia secondo i casi per spostarvi tra le opzioni.
  5. Premete Ctrl+Freccia giù/Freccia su (Windows) o Comando+Freccia giù/Freccia su (Macintosh) per aprire e chiudere la sezione espansa della finestra di ispezione Proprietà, secondo le necessità. In alternativa, con la freccia di espansione nell'angolo inferiore destro attiva, premete la barra spaziatrice.

    Nota:

    per il corretto funzionamento delle operazioni di espansione e compressione, lo stato attivo da tastiera deve trovarsi all'interno della finestra di ispezione Proprietà (non nel titolo del pannello).

  1. Premete il tasto Tab per spostarvi da un'opzione all'altra della finestra di dialogo.
  2. Utilizzate i tasti freccia per spostarvi tra le scelte possibili per un'opzione.
  3. Se la finestra di dialogo comprende un elenco di categorie, premete Ctrl+Tab (Windows) per attivare l'elenco, quindi utilizzate i tasti freccia per scorrere l'elenco verso l'alto o verso il basso.
  4. Premete nuovamente Ctrl+Tab per spostarvi tra le opzioni di una determinata categoria.
  5. Premete Invio per uscire dalla finestra di dialogo.
  1. Se il documento contiene dei frame, potete utilizzare i tasti freccia per spostarvi da un frame all'altro.

Selezionare un frame

  1. Premete Alt+freccia giù per collocare il punto di inserimento nella finestra del documento.
  2. Premete Alt+freccia su per selezionare il frame attivo.
  3. Premete ancora Alt+freccia su per attivare il set di frame e quindi i set di frame principali, nel caso in cui siano presenti set di frame nidificati.
  4. Premete Alt+freccia giù per attivare un set di frame subordinato o un frame singolo all'interno del set di frame.
  5. Con un singolo frame attivo, premete Alt+freccia sinistra o destra per spostarvi da un frame all'altro.
  1. Utilizzate i tasti freccia o il tasto Tab per spostarvi da una cella all'altra.

    Nota:

    Se premete Tab nell'ultima cella a destra, viene aggiunta un'altra riga alla tabella.

  2. Per selezionare una cella, posizionate il punto di inserimento al suo interno e premete Ctrl+A (solo Windows).
  3. Per selezionare l'intera tabella, premete Control+A due volte se il punto di inserimento è in una cella, una volta se è selezionata una cella.
  4. Per uscire dalla tabella, premete Control+A tre volte se il punto di inserimento è in una cella, due volte se la cella è selezionata oppure una sola volta se è selezionata la tabella, quindi premete il tasto freccia su, sinistra o destra.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online