Panoramica

La guida di animazione di Adobe Animate CC (già Flash Professional CC) permette di ottimizzare le animazioni che create mediante la definizione di un tracciato per gli oggetti animati. È utile quando lavorate a un'animazione che segue un tracciato che non è una linea retta. Questo processo richiede due livelli per l'esecuzione di un'animazione:

  • Un livello contiene l'oggetto che vi accingete ad animare
  • L'altro definisce il tracciato che l'oggetto dovrà seguire durante l'animazione

La guida di animazione funziona solo sulle interpolazioni classiche.

Per ulteriori informazioni sulle guide di Animate, consultate Operazioni con le animazioni interpolate classiche

Guida di animazione basata sullo spessore variabile del tratto

Potete animare un oggetto in base allo spessore variabile del tratto del tracciato della guida.

Oltre ai fotogrammi chiave per le posizioni iniziale e finale dell'oggetto, non occorrono altri fotogrammi chiave per indicare la variazione dello spessore del tratto.

  1. Per animare un oggetto in base allo spessore variabile del tratto, create un tracciato e animate l'oggetto lungo il tracciato nel modo descritto nella sezione precedente di questo documento.  
  2. Con il primo fotogramma chiave dell'interpolazione selezionato nella linea temporale, selezionate le caselle di controllo Scala e Scala lungo il tracciato nella finestra di ispezione Proprietà. Ora l'oggetto è pronto a seguire il ridimensionamento in base allo spessore del tratto.
  1. Definite lo spessore del tratto utilizzando uno dei metodi seguenti:
  • Scegliete lo strumento Spessore (U) dalla casella degli strumenti, fate clic sul tracciato e trascinate per variare lo spessore del tracciato.
  • Selezionate il tracciato con lo strumento Selezione (V) (scelto dalla casella degli strumenti) e, nella finestra di ispezione Proprietà, scegliete un profilo di spessore per il tratto dall'opzione a discesa Spessore.

Per ulteriori informazioni sul tratto a spessore variabile, consultate Tratti a spessore variabile.

Dopo che avete definito un tratto a spessore variabile come tracciato, se eseguite l'interpolazione di movimento noterete che l'oggetto non solo segue il tracciato, ma cambia anche dimensione in base alla variazione dello spessore del tratto.

Di seguito è riportato un esempio che utilizza la guida di animazione con il tratto a spessore variabile:

 

Il tracciato di una guida di movimento può avere più segmenti e per ciascun segmento collegato può essere specificato un profilo di spessore variabile differente, come illustrato di seguito. In assenza di ulteriori fotogrammi chiave per l'oggetto, durante l'animazione viene considerato il profilo di spessore di ciascun segmento.

Guida di animazione basata sul colore del tratto

La guida di animazione consente anche di interpolare un oggetto lungo il tracciato modificandone il colore in base al colore del tracciato della guida stessa. Per ottenere questa variazione sono necessari almeno due segmenti nel tracciato, ovvero almeno tre nodi o punti appartenenti al tracciato. A questo scopo, mentre create un'interpolazione di movimento classica e disegnate un tracciato di guida come descritto nella sezione precedente di questo documento, usate lo strumento Penna e disegnate un tracciato di guida come illustrato di seguito. Questo tracciato presenta quattro nodi/punti in tre segmenti.

Oltre ai fotogrammi chiave per le posizioni iniziale e finale dell'oggetto, non è necessario creare altri fotogrammi chiave per indicare la variazione del colore del tratto.

  1. Una volta creata l'interpolazione di movimento classica, selezionate il primo fotogramma chiave dell'interpolazione nella linea temporale. Nella finestra di ispezione Proprietà, selezionate la casella di controllo Colora lungo il tracciato. L'oggetto è ora pronto per seguire la variazione di colore del tracciato della guida.
  1. Ora, utilizzando lo strumento Selezione (V) dalla casella degli strumenti, fate clic e selezionate il secondo segmento del tracciato di guida e scegliete un colore diverso. Ripetete l'operazione per il terzo segmento del tracciato.

A questo punto eseguite l'animazione per osservare come il tracciato della guida influisce sull'oggetto nel corso dell'interpolazione. Noterete che l'effetto non riguarda solo il colore, ma anche il valore alfa e di opacità del segmento di tratto nel tracciato della guida.

Di seguito è riportato un esempio che utilizza la guida di animazione con variazione di colore:

 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online