Informazioni su Adobe AIR

Adobe® AIR™ è un runtime compatibile con diversi sistemi operativi che consente di creare e distribuire applicazioni Rich Internet (RIA) complete sul desktop sfruttando le capacità di sviluppo per il Web che avete già acquisito (in Adobe® Animate®, Adobe® Flex™, Adobe® Flash Builder™ HTML, JavaScript®, Ajax). AIR vi consente di lavorare in ambienti familiari, sfruttare gli strumenti e i metodi con cui avete maggiore dimestichezza e, grazie al supporto di Animate, Flex, HTML, JavaScript e Ajax, di realizzare progetti che soddisfano pienamente le vostre esigenze.

Gli utenti interagiscono con le applicazioni AIR esattamente come con le applicazioni native del desktop. Il runtime viene installato una volta nel computer dell'utente e quindi le applicazioni AIR vengono installate ed eseguite come qualunque altra applicazione desktop. La piattaforma e il framework per l'implementazione delle applicazioni forniti dal runtime hanno caratteristiche omogenee nei diversi sistemi operativi e pertanto eliminano la necessità di testare le applicazioni in più browser, garantendo funzionalità e interazioni uniformi in tutti gli ambienti desktop. Invece di sviluppare per un sistema operativo specifico, potete utilizzare il runtime come unico riferimento.

Con AIR il modo di creare, distribuire e utilizzare le applicazioni cambia radicalmente. Avete a disposizione un maggiore controllo, più spazio per la creatività e potete estendere le vostre applicazioni basate su Animate, Flex, HTML e Ajax all'ambiente desktop senza dover conoscere le tradizionali tecnologie di sviluppo desktop.

Per informazioni sui requisiti hardware e software per le applicazioni AIR desktop e mobili, consultate Requisiti di sistema di Adobe AIR.

Per informazioni complete sullo sviluppo di applicazioni Adobe AIR™, consultate Sviluppo di applicazioni Adobe AIR.

Creare un file Adobe AIR

Potete creare documenti Animate di Adobe AIR utilizzando la schermata di benvenuto di Animate o il comando File > Nuovo, oppure creare un file Animate ActionScript® 3.0 e convertirlo in un file Adobe AIR mediante la finestra di dialogo Impostazioni pubblicazione.

Per creare un file Adobe AIR, effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Avviate Animate. Viene visualizzata la schermata di benvenuto. Se Animate è già in esecuzione, chiudete tutti i documenti aperti per tornare alla schermata di benvenuto. Nella schermata di benvenuto, selezionate Adobe AIR 2 (CS5) o AIR (CS5.5).

    Nota: se avete disattivato la schermata di benvenuto di Animate, potete visualizzarla nuovamente scegliendo Modifica > Preferenze e selezionando Schermata di benvenuto dal menu a comparsa All'avvio nella categoria Generale.

  • Scegliere File > Nuovo > Avanzate nelle schede nella parte superiore della schermata e selezionate Adobe AIR 2 (CS5) o AIR (CS5.5), quindi fate clic su OK.

Template_air
Modello di AIR
  • Aprite un file Animate esistente e convertitelo in un file AIR selezionando Adobe AIR dal menu Lettore nella scheda Animate della finestra di dialogo Impostazioni pubblicazione (File > Impostazioni pubblicazione).

Nota:

(solo Flash CS5 ) se salvate un file Flash CS5 AIR nel formato Flash CS4, impostate manualmente la versione del lettore su AIR 1.5 nella finestra di dialogo Impostazioni pubblicazione all'apertura del file in Flash CS4. Flash CS4 supporta solo la pubblicazione in AIR 1.5.

Visualizzare in anteprima o pubblicare un'applicazione Adobe AIR

Potete visualizzare l'anteprima di un file SWF AIR per verificare come apparirà nella finestra dell'applicazione AIR. L'anteprima è utile per visualizzare l'aspetto dell'applicazione senza dover creare un pacchetto e installare l'applicazione.

  1. Verificate che l'impostazione Destinazione nella scheda Animate della finestra di dialogo Impostazioni pubblicazione corrisponda ad Adobe AIR.

  2. Selezionate Controllo > Prova filmato > Prova o premete Ctrl+Invio.

Se non avete configurato le impostazioni dell'applicazione tramite la finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione, Animate genera un file descrittore dell'applicazione predefinito (swfname-app.xml) nella stessa cartella in cui è memorizzato il file SWF. Se invece avete configurato le impostazioni dell'applicazione tramite la finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione, il file descrittore riflette tali impostazioni.

Per pubblicare un file AIR, effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Fate clic sul pulsante Pubblica nella finestra di dialogo Impostazioni pubblicazione.

  • Fate clic sul pulsante Pubblica nella finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione.

  • Scegliete File > Pubblica.

  • Scegliete File > Pubblica > Anteprima.

Quando pubblicate un file AIR, Animate crea un file SWF e un file XML descrittore dell'applicazione e inserisce copie di questi due file, insieme agli altri file che avete aggiunto all'applicazione, in un pacchetto di installazione AIR (nomeswf.air).

Nota:

(solo per Windows) la pubblicazione di un'applicazione AIR non riesce se il nome del file contiene caratteri che non fanno parte dell'alfabeto inglese.

Creazione dei file dell'applicazione e del programma di installazione AIR

Al termine dello sviluppo dell'applicazione, specificate le impostazioni per il file descrittore dell'applicazione AIR e il file del programma di installazione necessari per la distribuzione. Animate crea il file descrittore e il file del programma di installazione insieme al file SWF quando pubblicate un file AIR.

Le impostazioni per questi file vengono specificate nella finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione. Dopo la creazione di un file AIR, questa finestra di dialogo può essere aperta dalla finestra di ispezione Proprietà o dal menu Lettore, pulsante Impostazioni, nella scheda Animate della finestra di dialogo Impostazioni pubblicazione.

Creare il file del programma di installazione e il file dell'applicazione Adobe AIR

  1. In Animate, aprite il file FLA o il gruppo di file che compongono l'applicazione Adobe AIR.

  2. Salvate il file FLA Adobe AIR prima di aprire la finestra di dialogo Impostazioni AIR.

  3. Selezionate File > Impostazioni Adobe AIR 2.

  4. Inserite le informazioni nella finestra di dialogo Impostazioni AIR, quindi fate clic su Pubblica.

    Quando fate clic sul pulsante Pubblica, viene creato un pacchetto contenente i seguenti file: il file SWF, il file descrittore dell'applicazione, i file delle icone dell'applicazione e i file elencati nella casella di testo File inclusi. Se non avete ancora creato un certificato digitale, quando fate clic sul pulsante Pubblica viene visualizzata la finestra di dialogo Firma digitale.

La finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione è suddivisa in quattro schede: Generali, Firma, Icone e Avanzate. Per ulteriori informazioni su queste impostazioni, consultate le sezioni seguenti.

Impostazioni generali

La scheda Generali della finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione contiene le opzioni seguenti:

File di output

Il nome e la posizione del file .air da creare quando si usa il comando Pubblica.

Tipo di output

Il tipo di pacchetto da creare.

  • Pacchetto AIR - Crea un file di installazione AIR standard basato sul presupposto che il runtime AIR possa essere scaricato separatamente durante l'installazione o sia già installato sul dispositivo di destinazione.
  • Programma di installazione Mac - Crea un file di installazione Macintosh completo.
  • Applicazione con runtime incorporato - Crea un file di installazione AIR che contiene il runtime AIR e quindi non ne richiede il download al momento dell'installazione.

Programma di installazione per Windows

Selezionate questa opzione per compilare un programma di installazione nativo specifico per la piattaforma Windows (.exe) invece di un programma di installazione AIR (.air) indipendente dalla piattaforma.

Nome

Nome del file principale dell'applicazione. Il valore predefinito corrisponde al nome del file FLA.

Versione

Opzionale. Specifica un numero di versione per l'applicazione. Il valore predefinito è 1.0.

ID applicazione

Identifica l'applicazione con un ID univoco. Potete modificare l'ID predefinito se necessario. Non utilizzate spazi o caratteri speciali per l'ID. Gli unici caratteri validi sono 0-9, a-z, A-Z, . (punto) e - (trattino), con una lunghezza da 1 a 212 caratteri. Il valore predefinito è com.adobe.example.applicationName.

Descrizione

Opzionale. Consente di inserire una descrizione dell'applicazione da visualizzare nella finestra del programma di installazione quando l'utente installa l'applicazione. Per impostazione predefinita, questo campo è vuoto.

Copyright

Opzionale. Consente di inserire una nota di copyright. Per impostazione predefinita, questo campo è vuoto.

Stile finestre

Specifica lo stile visivo delle finestre (chrome) da utilizzare per l'interfaccia utente quando l'utente esegue l'applicazione sul proprio computer. Potete specificare l'opzione Chrome di sistema (impostazione predefinita), che adotta lo stile grafico standard delle finestre utilizzato dal sistema operativo, oppure l'opzione Chrome personalizzato (opaco) o Chrome personalizzato (trasparente). Per visualizzare l'applicazione senza il chrome di sistema, selezionate Nessuno. Con Chrome di sistema, nell'applicazione vengono utilizzati i controlli standard delle finestre del sistema operativo. Con il chrome personalizzato (opaco), lo stile visivo standard di sistema viene rimosso e potete creare un aspetto personalizzato per l'interfaccia dell'applicazione. (Il chrome personalizzato deve essere creato direttamente nel file FLA.) Il chrome personalizzato (trasparente) è simile a quello opaco, ma aggiunge la trasparenza ai bordi della pagina, permettendo così di utilizzare finestre dell'applicazione che non sono di forma quadrata o rettangolare.

Modalità rendering

Consente di specificare il metodo utilizzato dal runtime AIR per eseguire il rendering del contenuto grafico. Le opzioni disponibili sono:

  • Automatica - Rileva automaticamente e utilizza il metodo di rendering più veloce disponibile sul dispositivo host.
  • CPU - Usa la CPU.
  • Diretta - Esegue il rendering mediante Stage3D. Questo è il metodo di rendering più veloce tra quelli disponibili.

Per un elenco dei processori che non supportano la modalità Diretta, consultate Chipset e driver non supportati da Stage3D | Flash Player 11, AIR 3.


Profili

Profili da includere al momento della compilazione del file AIR. Per limitare la vostra applicazione AIR a un profilo specifico, deselezionate i profili non necessari. 

File inclusi

Specifica i file e le cartelle aggiuntivi da includere nel pacchetto dell'applicazione. Fate clic sul pulsante Più (+) per aggiungere dei file e sul pulsante della cartella per aggiungere delle cartelle. Per eliminare un file o una cartella dall'elenco, selezionatelo e fate clic sul pulsante Meno (-).

Per impostazione predefinita, il file descrittore dell'applicazione e il file SWF principale vengono aggiunti automaticamente all'elenco del pacchetto. Nell'elenco del pacchetto questi file sono visualizzati anche se non avete ancora pubblicato il file FLA di Adobe AIR. I file e le cartelle sono elencati senza alcuna gerarchia particolare. I file contenuti nelle cartelle non sono compresi nell'elenco, mentre i percorsi completi dei file sono indicati ma, se necessario, troncati.

Se avete aggiunto dei file di estensioni AIR native al percorso di libreria ActionScript, tali file appariranno anche in questo elenco.

I file di icone non sono inclusi nell'elenco. Quando Animate crea il pacchetto per i file, i file di icone vengono copiati in una cartella temporanea la cui posizione è relativa a quella del file SWF. Una volta terminata la creazione del pacchetto, Animate elimina la cartella.

Impostazioni relative alla firma

La scheda Firma della finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione consente di specificare un certificato di firma del codice per l'applicazione.

Per ulteriori informazioni sulle firme digitali, vedete Firma dell'applicazione e Firma digitale di un file AIR.

Impostazioni relative alle icone

La scheda Icone della finestra di dialogo AIR - Impostazioni applicazione e programma di installazione consente di specificare un'icona per l'applicazione, che viene visualizzata quando installate l'applicazione e la eseguite nel runtime di Adobe AIR. Potete specificare quattro dimensioni differenti per l'icona (128, 48, 32 e 16 pixel) corrispondenti alle diverse viste in cui sarà visualizzata. Ad esempio, l'icona può apparire nel browser di file nelle viste miniatura, dettaglio e affiancata, oppure come icona sul desktop e nel titolo della finestra dell'applicazione AIR, così come in altre posizioni.

Se non si specificano altri file di icone (solo Flash CS5), come immagine dell'icona viene utilizzata automaticamente l'icona di un'applicazione AIR di esempio.

Per specificare un'icona, fate clic su una dimensione icona nella parte superiore della scheda Icone, quindi specificate il file che volete utilizzare per quella dimensione. I file devono essere in formato PNG (Portable Network Graphics).

Se specificate un'immagine, essa deve avere dimensioni esatte (128 x 128, 48 x 48, 32 x 32 oppure 16 x 16). Se per una dimensione dell'icona non specificate alcuna immagine, una delle immagini specificate viene ridimensionata in Adobe AIR per creare l'immagine mancante dell'icona.

Impostazioni avanzate

La scheda Avanzate permette di specificare ulteriori impostazioni per il file descrittore dell'applicazione.

Potete specificare i tipi di file associati che saranno gestiti dall'applicazione AIR. Ad esempio, se desiderate utilizzare l'applicazione come programma principale per la gestione dei file HTML, questa impostazione deve essere specificata nella casella di testo Tipi di file associati.

Potete inoltre definire le impostazioni relative ai seguenti aspetti dell'applicazione:

  • Le dimensioni e la posizione della finestra iniziale

  • La cartella in cui deve essere installata l'applicazione

  • La cartella del menu Programmi in cui inserire l'applicazione

La finestra di dialogo contiene le seguenti opzioni:

Tipi di file associati

Consente di specificare i tipi di file associati che saranno gestiti dall'applicazione AIR. Fate clic sul pulsante Più (+) per aggiungere un nuovo tipo di file alla casella di testo dell'applicazione. Quando selezionate questo pulsante, viene visualizzata la finestra di dialogo Impostazioni tipo di file. Il pulsante Meno (-) consente invece di rimuovere una voce selezionata dalla casella di testo. Il pulsante con l'immagine della matita visualizza la finestra di dialogo Impostazioni tipo di file e permette di modificare le impostazioni di una voce selezionata nella casella di testo. Inizialmente, i pulsanti Meno (-) e Matita sono disabilitati. Diventano disponibili quando selezionate una voce nella casella di testo, consentendo così di rimuovere o modificare la voce selezionata. Il valore predefinito della casella di testo è Nessuno.

Impostazioni iniziali della finestra

Consente di specificare le dimensioni e la posizione della finestra dell'applicazione iniziale.

  • Larghezza: la larghezza iniziale della finestra in pixel. Per impostazione predefinita, il campo è vuoto.

  • Altezza: l'altezza iniziale della finestra in pixel. Per impostazione predefinita, il campo è vuoto.

  • X: la posizione orizzontale iniziale della finestra in pixel. Per impostazione predefinita, il campo è vuoto.

  • Y: la posizione verticale iniziale della finestra in pixel. Per impostazione predefinita, il campo è vuoto.

  • Larghezza massima e Altezza massima: le dimensioni massime della finestra, in pixel. Per impostazione predefinita, entrambi i campi sono vuoti.

  • Larghezza minima e Altezza minima: le dimensioni minime della finestra, in pixel. Per impostazione predefinita, entrambi i campi sono vuoti.

  • Ingrandibile: permette di specificare se l'utente può ingrandire la finestra. Per impostazione predefinita, questa opzione è selezionata.

  • Riducibile a icona: permette di specificare se l'utente può ridurre a icona la finestra. Per impostazione predefinita, questa opzione è selezionata.

  • Ridimensionabile: permette di specificare se l'utente può ridimensionare la finestra. Se questa opzione non è selezionata, le opzioni Larghezza massima, Altezza massima, Larghezza minima e Altezza minima sono disabilitate. Per impostazione predefinita, questa opzione è selezionata.

  • Visibile: permette di specificare se la finestra dell'applicazione è visibile inizialmente. Per impostazione predefinita, questa opzione è selezionata.

Altre impostazioni

Permette di specificare le seguenti informazioni aggiuntive relative all'installazione:

  • Cartella di installazione: la cartella in cui viene installata l'applicazione.

  • Cartella menu Programmi (solo Windows): il nome della cartella dell'applicazione nel menu Programmi.

  • Usa interfaccia personalizzata per aggiornamenti: specifica quale azione viene eseguita quando un utente apre un file di installazione AIR per un'applicazione che risulta già installata. Per impostazione predefinita, AIR visualizza una finestra di dialogo che permette all'utente di aggiornare la versione installata con la versione del file AIR. Per consentire all'applicazione di gestire autonomamente gli aggiornamenti, anziché permettere all'utente di decidere in merito, selezionate questa opzione. In questo modo il comportamento predefinito non viene applicato e l'applicazione ha il controllo totale degli aggiornamenti.

Impostazioni linguistiche

Il riquadro Lingue consente di selezionare le lingue da associare all'applicazione nel negozio online delle applicazioni. Selezionando una lingua, potete permettere agli utenti dei sistemi operativi di quella lingua di scaricare la vostra applicazione. Tenete presente che queste impostazioni linguistiche non hanno alcun altro effetto sull'effettiva localizzazione dell'interfaccia utente dell'applicazione.

Se non selezionate alcuna lingua, l'applicazione viene pubblicata con tutte le lingue supportate. In questo modo potete evitare di selezionare ciascuna lingua individualmente. Le lingue elencate sono quelle supportate da Adobe AIR. Android potrebbe supportare anche altre lingue.

Impostazioni tipo di file

La finestra di dialogo Impostazioni tipo di file viene visualizzata quando fate clic sul pulsante Più (+) o sul pulsante Matita nella sezione Tipi di file associati della scheda Avanzate per aggiungere o modificare i tipi di file associati all'applicazione AIR.

Gli unici due campi obbligatori di questa finestra di dialogo sono Nome ed Estensione. Se fate clic su OK e uno dei due campi è vuoto, viene visualizzata una finestra di dialogo di errore.

Per un tipo di file associato potete specificare le seguenti impostazioni:

Nome

Il nome del tipo di file (ad esempio, Hypertext Markup Language, File di testo o Esempio).

Estensione

L'estensione del nome del file (ad esempio html, txt o xmpl); potete utilizzare fino a 39 caratteri alfanumerici standard, [A-Z, a-z, 0-9], senza il punto iniziale.

Descrizione

Opzionale. Descrizione del tipo di file (ad esempio File video Adobe).

Tipo di contenuto

Opzionale. Specifica il tipo MIME del file.

Impostazioni icona tipo di file

Opzionale. Consente di specificare un'icona associata al tipo di file. Potete specificare quattro dimensioni differenti per l'icona (128x128, 48x48, 32x32 e 16x16 pixel) corrispondenti alle diverse viste in cui sarà visualizzata. Ad esempio, l'icona può apparire nel browser di file nelle viste miniatura, dettaglio e affiancata. Se specificate un'immagine, questa deve essere delle dimensioni che avete impostato. Se non specificate un file per una particolare dimensione, AIR utilizza l'immagine con la dimensione più vicina e la ridimensiona in modo che si adatti al singolo caso. Per specificare un'icona, fate clic sulla cartella corrispondente alle dimensioni dell'icona e selezionate un file di icona da utilizzare o immettetene il percorso e il nome nella casella di testo accanto al messaggio di richiesta. L'icona deve essere in formato PNG. I nuovi tipi di file creati vengono indicati nella casella di riepilogo Tipi di file associati della finestra di dialogo Impostazioni avanzate.

Errore durante la creazione del file dell'applicazione e del file del programma di installazione

La creazione dei file dell'applicazione e del programma di installazione non riesce nei seguenti casi:

  • La stringa dell'ID dell'applicazione ha una lunghezza non corretta o contiene caratteri non validi. La stringa dell'ID può contenere da 1 a 212 caratteri e includere i seguenti caratteri: 0-9, a-z, A-Z, . (punto), - (trattino).

  • I file inseriti nell'elenco dei file inclusi non esistono.

  • Le dimensioni dei file di icone personalizzati non sono corrette.

  • La cartella di destinazione AIR non è accessibile in scrittura.

  • Non avete firmato l'applicazione o non avete specificato che l'applicazione Adobe AIR verrà firmata in seguito.

Aggiunta di una firma all'applicazione

Tutte le applicazioni Adobe AIR devono essere firmate per poter essere installate su un altro sistema. Tuttavia, Animate consente di creare file di installazione Adobe AIR senza firma in modo che l'applicazione possa essere firmata in un secondo momento. I file non firmati sono detti pacchetti AIRI (AIR Intermediate). Questa possibilità è utile nei casi in cui il certificato si trova su un computer diverso oppure la firma delle applicazioni viene gestita separatamente rispetto all'attività di sviluppo.

Firmare un'applicazione Adobe AIR con un certificato digitale acquistato da un'autorità di certificazione

  1. Scegliete File > Impostazioni Adobe AIR 2, quindi fate clic sulla scheda Firma.

    In questa scheda sono disponibili due pulsanti che consentono di firmare l'applicazione Adobe AIR con un certificato digitale oppure di preparare un pacchetto AIRI. Se firmate l'applicazione AIR, potete utilizzare un certificato digitale emesso da un'autorità di certificazione oppure creare un certificato autofirmato. Un certificato autofirmato è facile da creare ma non garantisce lo stesso livello di affidabilità assicurato da un certificato emesso da un'autorità di certificazione.

  2. Selezionate un file di certificato dal menu a comparsa oppure fate clic sul pulsante Sfoglia per individuarlo.

  3. Selezionate il certificato.

  4. Immettete una password.

  5. Fate clic su OK.

Per ulteriori informazioni sulla firma delle applicazioni AIR, vedete Firma digitale di un file AIR.

Creare un certificato digitale autofirmato

  1. Fate clic sul pulsante Crea. Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea certificato digitale autofirmato.

  2. Impostate le opzioni Nome editore, Unità organizzativa, Nome organizzazione, Paese, Password e Conferma password. Per il paese potete selezionare un valore dal menu oppure inserire un codice di paese a due lettere non presente nel menu. Per un elenco di codici paese validi, vedete http://www.iso.org/iso/country_codes.

  3. Specificate il tipo di certificato.

    L'opzione Tipo si riferisce al livello di sicurezza del certificato: 1024-RSA utilizza una chiave a 1024 bit (meno sicura), mentre 2048-RSA utilizza una chiave a 2048 bit (più sicura). Il valore predefinito è 2048-RSA. 

    Nota:

    In Animate CC, i certificati 1024 RSA supportati solo fino alla versione 2017.2. Per ulteriori informazioni sulla soluzione, fate clic qui

  4. Salvate le informazioni in un file di certificato specificandolo nel campo Salva con nome o facendo clic sul pulsante Sfoglia per selezionarlo da una cartella.

  5. Fate clic su OK.

  6. Nella finestra di dialogo Firma digitale, immettete la password assegnata al punto 2 di questa procedura, quindi fate clic su OK.

Per fare in modo che Animate memorizzi la password utilizzata per la sessione corrente, fare clic su Ricorda la password per questa sessione.

Se l'opzione Indicazione data/ora è deselezionata quando fate clic su OK, una finestra di dialogo segnala che l'applicazione non potrà essere installata dopo la scadenza del certificato digitale. Se in risposta all'avviso fate clic su Sì, l'indicazione di data e ora viene disattivata. Se fate clic su No, l'opzione Indicazione data/ora viene selezionata e attivata automaticamente.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di un certificato digitale autofirmato, vedete Firma digitale di un file AIR.

Potete anche creare un'applicazione AIR Intermediate (AIRI) priva di firma digitale. In questo caso, tuttavia, gli utenti non potranno installare l'applicazione sul desktop finché non viene aggiunta la firma digitale.

Preparare un pacchetto AIRI da firmare successivamente

  1. Nella scheda Firma, selezionate Prepara un file AIR Intermediate (AIRI) da firmare in seguito, quindi fate clic su OK.

    Lo stato della firma digitale cambia per indicare che avete scelto di preparare un pacchetto AIRI che verrà firmato in seguito, e il pulsante Imposta diventa Cambia.

Se scegliete di firmare l'applicazione in seguito, dovrete utilizzare lo strumento da riga di comando ADT (Air Developer Tool) incluso in Animate e nell'SDK di AIR. Per ulteriori informazioni, vedete Creazione di applicazioni Adobe AIR.

URL del server di marca temporale

Animate supporta il server di marca temporale più recente con un'opzione per aggiungere l'URL per il server di marca temporale personalizzato. 

timestamp-url

Aggiungere o rimuovere una versione di AIR SDK

Potete aggiungere nuove release e versioni personalizzate di AIR SDK a Animate. Dopo l'aggiunta, il nuovo SDK appare nell'elenco dei lettori di destinazione in Impostazioni pubblicazione.

Per aggiungere una nuova versione dell'SDK:

  1. Scaricate la nuova cartella AIR SDK.
  2. In Animate, scegliete Aiuto > Gestisci AIR SDK.
  3. Nella finestra di dialogo Gestisci AIR SDK, fate clic sul pulsante più "+", quindi scegliete la cartella del nuovo AIR SDK. Fate clic su OK.
  4. Fare clic su OK nella finestra di dialogo AIR SDK.

Il nuovo SDK appare nell'elenco dei lettori di destinazione in Impostazioni pubblicazione. La versione minima accettabile del kit SDK deve essere successiva alla versione inclusa in Animate.

Per rimuovere una versione dell'SDK:

  1. In Animate, scegliete Aiuto > Gestisci AIR SDK.
  2. Nella finestra di dialogo Gestisci AIR SDK, selezionate l'SDK da rimuovere.
  3. Fate clic sul pulsante meno "-". Fate clic su OK.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online