Trasformazione e combinazione di oggetti grafici in Animate

  1. Guida utente di Adobe Animate
  2. Introduzione ad Animate
    1. Novità di Animate
    2. Glossario visivo
    3. Requisiti di sistema per Animate
    4. Scelte rapide da tastiera di Animate
    5. Utilizzare diversi tipi di file in Animate
  3. Animazione
    1. Concetti di base sulle animazioni in Animate
    2. Come utilizzare i fotogrammi e i fotogrammi chiave in Animate
    3. Animazione fotogramma per fotogramma in Animate
    4. Come utilizzare le animazioni con interpolazione classica in Animate
    5. Strumento Pennello
    6. Guida di movimento
    7. Interpolazione di movimento e ActionScript 3.0
    8. L’animazione con interpolazione di movimento
    9. Animazioni con interpolazione di movimento
    10. Creazione di un’animazione con interpolazione di movimento
    11. Utilizzo dei fotogrammi chiave di proprietà
    12. Animare la posizione con un'interpolazione
    13. Come modificare le interpolazioni di movimento con l'Editor movimento
    14. Modifica del tracciato di movimento di un’animazione con interpolazione
    15. Manipolazione delle interpolazioni di movimento
    16. Aggiunta di andamenti personalizzati
    17. Creazione e applicazione di preimpostazioni di movimento
    18. Impostazione delle estensioni di interpolazione per l’animazione
    19. Operazioni con le interpolazioni di movimento salvate come file XML
    20. Interpolazioni di movimento e classiche a confronto
    21. Interpolazione di forme
    22. Utilizzare lo strumento di animazione Osso in Animate
    23. Utilizzare il rigging dei personaggi in Animate
    24. Come utilizzare i livelli maschera in Adobe Animate
    25. Come utilizzare le scene in Animate
  4. Interattività
    1. Come creare pulsanti con Animate
    2. Convertire progetti Animate in altri formati di tipi di documenti
    3. Creare e pubblicare documenti HTML5 Canvas in Animate
    4. Aggiungere interattività con gli snippet di codice in Animate
    5. Creazione di componenti HTML5 personalizzati
    6. Utilizzo dei componenti in HTML5 Canvas
    7. Creazione di componenti personalizzati: esempi
    8. Snippet di codice per componenti personalizzati
    9. Best practice - Pubblicità con Animate
    10. Creazione e pubblicazione di contenuti in realtà virtuale
  5. Area di lavoro e flusso di lavoro
    1. Creazione e gestione dei pennelli artistici
    2. Utilizzo di Google Fonts nei documenti HTML5 Canvas
    3. Utilizzo di Creative Cloud Libraries con Adobe Animate
    4. Utilizzare il pannello Strumenti e Stage per Animate
    5. Flusso di lavoro e area di lavoro di Animate
    6. Utilizzo di font Web nei documenti HTML5 Canvas
    7. Linee temporali e ActionScript
    8. Operazioni con più linee temporali
    9. Impostare le preferenze
    10. Uso dei pannelli di creazione di Animate
    11. Creare livelli della linea temporale con Animate
    12. Esportare animazioni per dispositivi mobili e motori grafici
    13. Spostamento e copia degli oggetti
    14. Modelli
    15. Trova e sostituisci in Animate
    16. Annulla, Ripeti e il pannello Cronologia
    17. Scelte rapide da tastiera
    18. Come utilizzare la linea temporale in Animate
    19. Creazione di estensioni HTML
    20. Opzioni di ottimizzazione per immagini e GIF animati
    21. Impostazioni per l’esportazione di immagini e file GIF
    22. Pannello Risorse in Animate
  6. File multimediali e video
    1. Trasformazione e combinazione di oggetti grafici in Animate
    2. Creazione e utilizzo di istanze di simboli in Animate
    3. Ricalco immagine
    4. Come utilizzare l’audio in Adobe Animate
    5. Esportazione di file SVG
    6. Creare file video da utilizzare in Animate
    7. Come aggiungere un video in Animate
    8. Operazioni con i cue point video
    9. Disegnare e creare oggetti con Animate
    10. Rimodellare linee e forme
    11. Tratti, riempimenti e gradienti con Animate CC
    12. Utilizzo di Adobe Premiere Pro e After Effects
    13. Pannelli per il colore in Animate CC
    14. Apertura di file Flash CS6 con Animate
    15. Utilizzare il testo classico in Animate
    16. Inserimento di grafica in Animate
    17. Bitmap importate in Animate
    18. Grafica 3D
    19. Utilizzo dei simboli in Animate
    20. Disegnare linee e forme con Adobe Animate
    21. Utilizzare le librerie in Animate
    22. Esportazione di suoni
    23. Selezione degli oggetti in Animate CC
    24. Utilizzare i file AI di Illustrator in Animate
    25. Applicare pattern con lo strumento Pennello spray
    26. Applicazione di metodi di fusione
    27. Disposizione degli oggetti
    28. Automazione delle operazioni con il menu Comandi
    29. Testo in più lingue
    30. Utilizzo della funzione Videocamera di Animate
    31. Utilizzo di Animate con Adobe Scout
    32. Operazioni con file di Fireworks
    33. Filtri grafici
    34. Suono e ActionScript
    35. Preferenze di disegno
    36. Disegno con lo strumento Penna
  7. Piattaforme
    1. Convertire progetti Animate in altri formati di tipi di documenti
    2. Supporto piattaforme personalizzate
    3. Creare e pubblicare documenti HTML5 Canvas in Animate
    4. Creazione e pubblicazione di un documento WebGL
    5. Come creare pacchetti di applicazioni per AIR per iOS
    6. Pubblicazione di applicazioni AIR for Android
    7. Pubblicazione per Adobe AIR per desktop
    8. Impostazioni di pubblicazione ActionScript
    9. Procedure ottimali - Organizzazione del codice ActionScript in un’applicazione
    10. Come utilizzare ActionScript con Animate
    11. Best practice - Linee guida per l’accessibilità
    12. Accessibilità dell’area di lavoro di Animate
    13. Creazione e gestione di script
    14. Abilitazione del supporto per piattaforme personalizzate
    15. Panoramica di Supporto piattaforme personalizzate
    16. Creazione di contenuto accessibile
    17. Operazioni con i plug-in di Supporto piattaforme personalizzate
    18. Debug di ActionScript 3.0
    19. Abilitazione del supporto per piattaforme personalizzate
  8. Esportazione e pubblicazione
    1. Come esportare i file da Animate CC
    2. Pubblicazione OAM
    3. Esportazione di file SVG
    4. Esportazione di elementi grafici e video con Animate
    5. Pubblicazione di documenti AS3
    6. Esportare animazioni per dispositivi mobili e motori grafici
    7. Esportazione di suoni
    8. Esportare i file video QuickTime
    9. Controllo della riproduzione dei video esterni mediante ActionScript
    10. Best practice - Suggerimenti per la creazione di contenuti per dispositivi mobili
    11. Best practice - Convenzioni per i contenuti video
    12. Best practice - Linee guida per la creazione di applicazioni SWF
    13. Best practice - Strutturazione dei file FLA
    14. Best practice per ottimizzare i file FLA per Animate
    15. Impostazioni di pubblicazione ActionScript
    16. Specificare le impostazioni di pubblicazione per Animate
    17. Esportazione di file proiettore
    18. Esportare immagini e GIF animati
    19. Modelli di pubblicazione HTML
    20. Utilizzo di Adobe Premiere Pro e After Effects
    21. Condividere e pubblicare rapidamente le animazioni

Trasformazione di oggetti

Potete trasformare gli oggetti grafici, così come i gruppi, i blocchi di testo e le istanze, con lo strumento Trasformazione libera o le opzioni disponibili in Elabora > Trasforma. A seconda del tipo di elemento selezionato, potete trasformare, ruotare, inclinare, modificare in scala o distorcere l'elemento. Potete modificare o aggiungere una selezione nel corso di una trasformazione.

Quando trasformate un oggetto, un gruppo, una casella di testo o un'istanza, la finestra di ispezione Proprietà di quell'elemento visualizza ogni modifica apportata alle dimensioni o alla posizione dell'elemento.

Durante le operazioni di trasformazione che comportano un trascinamento viene visualizzato un riquadro di delimitazione. Il riquadro di delimitazione è rettangolare (a meno che non sia stato modificato con il comando Distorci o con il modificatore Involucro) con i bordi inizialmente allineati parallelamente ai bordi dello stage. Le maniglie di trasformazione sono su ciascun angolo e al centro di ciascun lato. Durante il trascinamento, il riquadro di delimitazione visualizza un'anteprima delle trasformazioni.

Spostare, riallineare, modificare e tracciare il punto di trasformazione

Durante una trasformazione, al centro dell'elemento selezionato viene visualizzato un punto di trasformazione. Il punto di trasformazione inizialmente è allineato al punto di registrazione dell'oggetto. Potete spostare il punto di trasformazione, riportarlo nella posizione predefinita e spostare il punto di origine predefinito.

Durante le operazioni di modifica in scala, inclinazione o rotazione degli oggetti grafici, dei gruppi e dei blocchi di testo, il punto di origine è per impostazione predefinita il punto opposto a quello che si trascina. Per esempio, per impostazione predefinita il punto di origine è il punto di trasformazione. Potete spostare il punto di origine predefinito per una trasformazione.

  1. Selezionate lo strumento Trasformazione libera  , oppure selezionate uno dei comandi Elabora > Trasforma.

    Una volta iniziata una trasformazione, potete tenere traccia della posizione del punto di trasformazione nel pannello Informazioni e nella finestra di ispezione Proprietà.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per spostare il punto di trasformazione, trascinatelo nell'oggetto grafico selezionato.

    • Per allineare nuovamente il punto di trasformazione con il punto centrale dell'elemento, fate doppio clic sul punto di trasformazione.

    • Per spostare il punto di origine per una modifica in scala o un'inclinazione, trascinate il punto di controllo dell'oggetto selezionato tenendo premuto Alt (Windows) o Opzione (Macintosh) durante la trasformazione.

    • Nel pannello Informazioni, è possibile commutare la visualizzazione dei punti di registrazione e trasformazione. Il pulsante appare come per indicare che sono visualizzate le coordinate del punto di registrazione. Se si fa clic sul pulsante, il suo aspetto cambia in per indicare che sono visualizzate le coordinate di trasformazione.

    Griglia delle coordinate; pannello Informazioni con il pulsante Punto di registrazione/trasformazione in modalità di trasformazione; sono visualizzate le coordinate x e y del punto di trasformazione della selezione.

Usare lo strumento Trasformazione libera

Potete effettuare singole trasformazioni o combinare più trasformazioni, ad esempio spostamento, rotazione, modifica in scala, inclinazione e distorsione.

Nota:

lo strumento Trasformazione libera non consente di trasformare simboli, bitmap, oggetti video, audio, gradienti o testo. Se una selezione multipla contiene uno di questi elementi, vengono distorti soltanto gli oggetti forma. Per trasformare un blocco di testo, i caratteri devono essere prima convertiti in oggetti forma.

  1. Selezionate un oggetto grafico, un'istanza, un gruppo o un blocco di testo sullo stage.
  2. Fate clic sullo strumento Trasformazione libera  .

    Mentre spostate il puntatore sopra o intorno alla selezione, il puntatore cambia per indicare la funzione di trasformazione disponibile.

  3. Per trasformare la selezione, trascinate le maniglie:
    • Per spostare la selezione, posizionate il puntatore sull'oggetto all'interno del riquadro di delimitazione e trascinate l'oggetto in una nuova posizione. Non trascinate il punto di trasformazione.

    • Per impostare il centro di rotazione o di modifica in scala, trascinate il punto di trasformazione su una nuova posizione.

    • Per ruotare la selezione, posizionate il puntatore fuori da una delle maniglie agli angoli e trascinate. La selezione ruota attorno al punto di trasformazione. Per ruotare con incrementi di 45 gradi, trascinate il puntatore tenendo premuto il tasto Maiusc.

    • Per ruotare l'oggetto intorno all'angolo opposto, trascinate il puntatore tenendo premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Macintosh).

    • Per modificare in scala la selezione, trascinate in diagonale una delle maniglie agli angoli per modificare i due lati. Per ridimensionare proporzionalmente, trascinate il puntatore tenendo premuto il tasto Maiusc.

    • Trascinate orizzontalmente o verticalmente una delle maniglie agli angoli o ai lati per modificare in scala solo in una direzione.

    • Per inclinare la selezione, posizionate il puntatore sul contorno tra le maniglie di trasformazione e trascinate.

    • Per distorcere le forme, premete Ctrl (Windows) o Comando (Macintosh) e trascinate una delle maniglie agli angoli o ai lati.

    • Per assottigliare l'oggetto, muovete l'angolo selezionato e quello adiacente di uguali distanze dalle loro origini, trascinate una delle maniglie agli angoli tenendo premuto Maiusc-Ctrl (Windows) o Maiusc-Comando (Macintosh).

  4. Per terminare la trasformazione, fate clic al di fuori dell'oggetto selezionato.

Distorcere gli oggetti

Quando si applica la trasformazione Distorci a un oggetto selezionato, trascinando una delle maniglie agli angoli o ai lati del riquadro di delimitazione si sposta l'angolo o il bordo e si allineano nuovamente i bordi adiacenti. Per ottenere un assottigliamento dell'oggetto, trascinate il punto di un angolo e quello adiacente tenendo premuto il tasto Maiusc e spostandoli di uguali distanze e in direzioni opposte. L'angolo adiacente è l'angolo sullo stesso asse della direzione in cui si trascina. Per spostare liberamente l'intero bordo, trascinate un punto intermedio di un bordo tenendo premuto Ctrl (Windows) o Comando (Macintosh).

Potete distorcere gli oggetti grafici utilizzando il comando Distorci. Potete inoltre distorcere gli oggetti durante una trasformazione libera.

Nota:

Il comando Distorci non consente di modificare simboli, forme di base, bitmap, oggetti video, audio, gradienti, gruppi di oggetti o testo. Se una selezione multipla contiene uno di questi elementi, vengono distorti soltanto gli oggetti forma. Per modificare il testo, i caratteri devono essere prima convertiti in oggetti forma.

  1. Selezionate uno o più oggetti grafici sullo stage.
  2. Selezionate Elabora > Trasforma > Distorci.

  3. Posizionate il puntatore su una delle maniglie di trasformazione e trascinate.
  4. Per terminare la trasformazione, fate clic fuori dall'oggetto o dagli oggetti selezionati.

Modificare forme con il modificatore Involucro

Il modificatore Involucro consente di deformare e distorcere gli oggetti. Un involucro è un riquadro di delimitazione che contiene uno o più oggetti. Le modifiche apportate alla forma di un involucro hanno effetto sugli oggetti contenuti all'interno dell'involucro. La forma di un involucro si modifica aggiustando i punti e le maniglie tangente.

Nota:

il modificatore Involucro non consente di modificare simboli, bitmap, oggetti video, audio, gradienti, gruppi d'oggetti o testo. Se una selezione multipla contiene uno di questi elementi, vengono distorti soltanto gli oggetti forma. Per modificare il testo, i caratteri devono essere prima convertiti in oggetti forma.

  1. Selezionate una forma sullo stage.
  2. Selezionate Elabora > Trasforma > Involucro.

  3. Trascinate i punti e le maniglie tangente per modificare l'involucro.

Modificare in scala gli oggetti

La modifica in scala di un oggetto ingrandisce o riduce l'oggetto orizzontalmente, verticalmente oppure in entrambe le direzioni.

  1. Selezionate uno o più oggetti grafici sullo stage.

  2. Selezionate Elabora > Trasforma > Scala.

  3. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per modificare in scala l'oggetto sia orizzontalmente che verticalmente, trascinate una delle maniglie all'angolo. Le proporzioni vengono mantenute mentre si modifica in scala l'oggetto. Per modificare in scala l'oggetto in modo non uniforme, trascinate il puntatore tenendo premuto Maiusc.

    • Per modificare in scala l'oggetto orizzontalmente o verticalmente, trascinate la maniglia centrale.

  4. Per terminare la trasformazione, fate clic fuori dall'oggetto o dagli oggetti selezionati.

    Nota:

    se si aumentano le dimensioni di alcuni elementi, è possibile che quelli vicino ai bordi del riquadro di delimitazione si spostino fuori dallo stage. Se ciò si verifica, selezionate Visualizza > Tavolo di montaggio per visualizzare gli elementi fuori dello stage.

Ruotare e inclinare gli oggetti

Ruotare un oggetto significa farlo girare attorno al suo punto di trasformazione. Il punto di trasformazione è allineato al punto di registrazione, che imposta la posizione predefinita sul centro dell'oggetto, ma potete spostare il punto trascinandolo.

Potete ruotare un oggetto utilizzando uno dei metodi seguenti:

  • Trascinamento mediante lo strumento Trasformazione libera  (potete inclinare l'oggetto e modificarlo in scala contemporaneamente).

  • Selezione di un angolo nel pannello Trasforma (potete modificare l'oggetto in scala nel corso della stessa operazione).

Ruotare e inclinare gli oggetti mediante trascinamento

  1. Selezionate uno o più oggetti sullo stage.
  2. Selezionate Elabora > Trasforma > Ruota e inclina.

  3. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Trascinate una delle maniglie agli angoli per ruotare l'oggetto.

    • Trascinate una delle maniglie centrali per inclinare l'oggetto.

  4. Per terminare la trasformazione, fate clic fuori dall'oggetto o dagli oggetti selezionati.

Ruotare gli oggetti di 90°

  1. Selezionate uno o più oggetti.
  2. Selezionate Elabora > Trasforma > Ruota di 90° in senso orario oppure Ruota di 90° in senso antiorario.

Inclinare gli oggetti

L'inclinazione di un oggetto lo trasforma inclinandolo lungo uno o entrambi gli assi. Potete inclinare un oggetto mediante trascinamento o immettendo un valore nel pannello Trasforma.

  1. Selezionate uno o più oggetti.
  2. Selezionate Finestra > Trasforma.

  3. Fate clic su Inclina.
  4. Immettete i valori per gli angoli orizzontale e verticale.

Riflettere gli oggetti

Gli oggetti possono essere riflessi rispetto all'asse orizzontale o verticale senza che la posizione relativa sullo stage venga modificata.

  1. Selezionate l'oggetto.
  2. Selezionate Elabora > Trasforma > Rifletti in verticale oppure Rifletti in orizzontale.

Ripristinare gli oggetti trasformati

Quando modificate in scala, ruotate e inclinate istanze, gruppi e testo con lo strumento Trasformazione libera o il pannello Trasforma, Animate salva con l'oggetto le dimensioni e i valori di rotazione originali. Questo consente di rimuovere le trasformazioni applicate e di ripristinare i valori iniziali.

Potete annullare solo l'ultima trasformazione scegliendo Modifica > Annulla. Per rimuovere tutte le trasformazioni, fate clic sul pulsante Rimuovi trasformazione nel pannello prima di deselezionare l'oggetto. Quando l'oggetto viene deselezionato, i valori originali vengono persi e non è più possibile rimuovere la trasformazione.

Ripristinare un oggetto trasformato allo stato originale

  1. Verificate che l'oggetto trasformato sia ancora selezionato.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic sul pulsante Elimina trasformazione  nel pannello Trasforma

    • Selezionate Elabora > Trasforma > Elimina trasformazione

Modellazione di risorse per contenuti vettoriali e rasterizzati

Nella versione di Animate 19.0 è stato introdotto un nuovo strumento Alterazione risorsa. Potete utilizzarlo in Animate per creare maniglie di alterazione su forme, oggetti di disegno e bitmap. Trascinando le maniglie con lo strumento Alterazione risorsa, potete alterare le forme, gli oggetti di disegno e i bitmap. 

Strumento Alterazione risorsa
Strumento Alterazione risorsa

Con le maniglie di alterazione visualizzate sugli oggetti potete rimodellare o distorcere le aree specifiche dell'oggetto lasciando le altre inalterate. Quando create la prima maniglia di alterazione, tutti gli oggetti selezionati vengono raggruppati. Quando inserite un fotogramma chiave, le maniglie di alterazione del fotogramma chiave precedente vengono copiate nel nuovo fotogramma chiave.

Alcuni degli stili del cursore che vengono visualizzati al passaggio del mouse sugli oggetti con lo strumento Alterazione risorsa vengono illustrati di seguito come riferimento.

Se viene visualizzato questo cursore, un oggetto non supporta lo strumento Alterazione risorsa.

- Questo cursore indica che è possibile utilizzare lo strumento Alterazione risorsa per la creazione di maniglie di alterazione su un oggetto.

- Questo cursore indica che è possibile selezionare le maniglie di alterazione per modificare la forma di un oggetto.

Cursor moveto

Questo cursore indica che è possibile ruotare l'oggetto.

Utilizzo dello strumento Alterazione risorsa

  1. Create innanzitutto una forma o importare un'immagine bitmap sullo stage. 

  2. Fate clic sullo strumento Alterazione risorsa nella barra degli strumenti.

  3. Al passaggio del mouse su una forma o un oggetto di disegno, viene visualizzato il simbolo . Potete quindi fare clic per aggiungere le maniglie di alterazione.

    Passaggio del mouse su una forma o un oggetto di disegno
    Passaggio del mouse su una forma o un oggetto di disegno

  4. Le maniglie di alterazione risorsa sono rappresentate da piccoli cerchi uniformi sulla forma o sull'oggetto di disegno. Potete utilizzare un numero illimitato di maniglie per alterare la forma in modo efficace. Potete eliminare una maniglia di alterazione marionetta con il tasto canc della tastiera.

    Maniglie Alterazione risorsa
    Maniglie Alterazione risorsa

  5. Per selezionare più maniglie, tenete premuto il tasto Maiusc e fate clic sulle maniglie di alterazione marionetta. Potete trascinare le maniglie con lo strumento Alterazione risorsa e distorcere la forma in base alle vostre esigenze.

    Alterare le forme con le maniglie
    Alterare le forme con le maniglie

    Alterare i bitmap con le maniglie

  6. Scegliete una delle due modalità associate alle maniglie di alterazione.

        a. Modalità libera: consente un maggior grado di libertà attorno alle maniglie durante la deformazione. In questa modalità le maniglie sono rappresentate da un cerchio uniforme di colore bianco.

        b. Modalità fissa: consente un minor grado di libertà attorno alle maniglie durante la deformazione. In questa modalità le maniglie sono rappresentate da un cerchio uniforme di colore nero.

    Per passare da una modalità all’altra, utilizzare ALT + clic sulle maniglie di alterazione.

Esercitazione sull’alterazione delle risorse

Scoprite come usare l’alterazione delle risorse in Animate.

Modifica di una forma base

La forma base è la forma dell'oggetto precedente all'applicazione di qualsiasi deformazione. L'alterazione della risorsa avviene su trame sovrapposte alla forma base. Potete anche modificare la forma base passando allo strumento selezione e facendo doppio clic sulla forma alterata. Tutte le modifiche apportate alla forma base vengono applicate a tutte le istanze alterate di tale forma. Questa funzione può essere utilizzata solo su forme vettoriali.

Proprietà della forma di alterazione della risorsa
Proprietà della forma di alterazione della risorsa

Interpolazione per lo strumento Alterazione risorsa

Con lo strumento Alterazione risorsa potete usare l'interpolazione classica. Ad esempio, potete applicare l'Interpolazione classica a pose della marionetta. 

Fate clic qui per maggiori informazioni sull'interpolazione classica.

Nota:

Per applicare l'interpolazione alle pose si consiglia di utilizzare lo stesso set di maniglie della forma.

Combinazione di oggetti

Per creare nuove forme mediante la combinazione o la modifica di oggetti esistenti, utilizzate i comandi Combina oggetti del menu Elabora (Elabora > Combina oggetti). In alcuni casi, l'ordine di impilamento degli oggetti selezionati determina il comportamento dell'operazione.

Ogni comando è applicabile a tipi specifici di oggetti grafici, descritti di seguito. Una forma di unione è una forma disegnata con uno strumento impostato sulla modalità Disegno unione. Un oggetto di disegno è una forma disegnata con uno strumento impostato sulla modalità Disegno oggetto.

I comandi Combina oggetti sono:

Unione

Consente di unire due o più forme di unione o oggetti di disegno. Il risultato è una singola forma della modalità Disegno oggetto costituita da tutte le parti visibili nelle forme prima della loro unione. Le parti sovrapposte non visibili delle forme vengono eliminate.

 

Nota:

Contrariamente a quanto avviene quando usate il comando Raggruppa (Elabora > Raggruppa), non potete dividere forme unite insieme tramite il comando Unione.

Intersezione

Consente di creare un oggetto dall'intersezione di due o più oggetti di disegno. La forma basata sul modello Disegno oggetto risultante è formata dalle parti sovrapposte delle forme combinate. Le parti della forma non sovrapposte vengono eliminate. La forma risultante utilizza il tratto e il riempimento della forma più in alto nella sovrapposizione.

Ritaglio interno

Consente di rimuovere parti di un oggetto di disegno selezionato definite dalle parti sovrapposte di un altro oggetto di disegno selezionato disposto davanti ad esso. Le parti di un oggetto di disegno sovrapposto dall'oggetto posizionato più in alto vengono eliminate, mentre l'oggetto più in alto viene completamente eliminato. Gli oggetti risultanti restano separati e non si combinano in un unico oggetto (diversamente dai comandi Unione o Intersezione, che uniscono insieme gli oggetti).

Ritaglio

Consente di utilizzare il contorno di un oggetto di disegno per ritagliare un altro oggetto di disegno. La parte frontale o l'oggetto più in alto definisce la forma dell'area di ritaglio. Le parti di un oggetto di disegno sottostante sovrapposto dall'oggetto posizionato più in alto restano, mentre tutte le altri parti degli oggetti sottostanti vengono eliminate e l'oggetto più in alto viene completamente eliminato. Gli oggetti risultanti restano separati e non si combinano in un unico oggetto (diversamente dai comandi Unione o Intersezione, che uniscono gli oggetti).

Logo Adobe

Accedi al tuo account