Riconoscere modelli e documenti basati sui modelli nella vista Progettazione e nella vista Codice di Dreamweaver.

Riconoscere i modelli nella vista Progettazione

Nella vista Progettazione, le aree modificabili vengono visualizzate nella finestra del documento e sono circondate da contorni rettangolari. Per determinare il nome dell'area, osservate il riquadro inferiore nella finestra del documento.

Potete identificare un file di modello controllando sulla barra del titolo nella finestra del documento. L'estensione del file è .dwt.

Riconoscere i modelli nella vista Progettazione
Riconoscere i modelli nella vista Progettazione

Riconoscere i modelli nella vista Codice

Nella vista Codice, le aree di contenuto modificabili vengono racchiuse tra i commenti HTML seguenti:

<!-- TemplateBeginEditable> e <!-- TemplateEndEditable -->

Nota:

Potete utilizzare le preferenze di colorazione codice per impostare la combinazione di colori desiderata in modo da distinguere facilmente le aree del modello quando visualizzate un documento nella vista Codice.

Tutto ciò che appare tra questi commenti è modificabile nei documenti basati sul modello. Ad esempio, il codice di origine HTML di un'area modificabile potrebbe avere il seguente aspetto:

<table width="75%"  border="1"  cellspacing="0" cellpadding="0"> 
  <tr bgcolor="#333366"> 
    <td>Name</td> 
    <td><font color="#FFFFFF">Address</font></td> 
    <td><font color="#FFFFFF">Telephone Number</font></td> 
  </tr> 
  <!-- TemplateBeginEditable name="LocationList" --> 
  <tr> 
    <td>Enter name</td> 
    <td>Enter Address</td> 
    <td>Enter Telephone</td> 
  </tr> 
  <!-- TemplateEndEditable --> 
</table>

Nota:

Quando modificate il codice del modello nella vista Codice, prestate attenzione a non modificare i tag di commento relativi ai modelli su cui è basato Dreamweaver.

Riconoscere i documenti basati sui modelli nella vista Progettazione

In un documento basato su un modello, le aree modificabili vengono visualizzate nella vista Progettazione della finestra del documento e sono circondate da contorni rettangolari con linee tratteggiate. La parte inferiore della finestra mostra il nome dell'area.

Oltre ai contorni delle aree modificabili è presente un contorno di colore differente che circonda tutta la pagina, con una scheda nell'angolo in alto a destra che indica il nome del modello su cui è basato il documento. Questo rettangolo evidenziato indica che il documento è basato su un modello e pertanto non potete apportare alcuna modifica al di fuori delle aree modificabili.

Riconoscere i documenti basati sui modelli nella vista Codice

Nella vista Codice, le aree modificabili di un documento derivato da un modello vengono visualizzate in un colore diverso rispetto al codice delle aree non modificabili. Potete cambiare il codice presente nelle aree o nei parametri modificabili, ma non potete digitare nelle aree bloccate.

Nel codice HTML, il contenuto modificabile viene racchiuso tra i seguenti commenti di Dreamweaver:

<!-- InstanceBeginEditable> e <!-- InstanceEndEditable -->

Tutto ciò che appare tra questi commenti è modificabile in un documento basato sul modello. Ad esempio, il codice di origine HTML di un'area modificabile potrebbe avere il seguente aspetto:

<body bgcolor="#FFFFFF" leftmargin="0"> 
<table width="75%"  border="1"  cellspacing="0" cellpadding="0"> 
  <tr bgcolor="#333366"> 
    <td>Name</td> 
    <td><font color="#FFFFFF">Address</font></td> 
    <td><font color="#FFFFFF">Telephone Number</font></td> 
  </tr> 
  <!-- InstanceBeginEditable name="LocationList" --> 
  <tr> 
    <td>Enter name</td> 
    <td>Enter Address</td> 
    <td>Enter Telephone</td> 
  </tr> 
  <!-- InstanceEndEditable --> 
</table> 
</body>

Il colore predefinito per il testo non modificabile è il grigio; tuttavia, nella finestra di dialogo Preferenze, potete selezionare un colore diverso per le aree modificabili e non modificabili.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online