Utilizzare molti tipi di add-on o estensioni in Dreamweaver per riformattare le tabelle, collegare database di back-end oppure che aiutano nella scrittura di script per i browser.

Gli add-on o estensioni sono nuove funzioni che potete aggiungere facilmente a Dreamweaver. Potete utilizzare molti tipi di add-on. Ad esempio, esistono add-on che consentono di riformattare le tabelle, collegare database di back-end oppure che aiutano nella scrittura di script per i browser.

Nota:

per installare add-on utilizzabili da tutti gli utenti in un sistema operativo multiutente, occorre accedere come amministratore (Windows) o con i privilegi di supervisore (root) (Mac OS X). Per ulteriori informazioni sull'uso di Dreamweaver in sistemi multiutente, fate clic qui.

La pagina Adobe Add-ons elenca tutti gli add-on che è possibile installare e utilizzare con Dreamweaver. Potete inoltre installare facilmente gli add-on dalla pagina Add-ons.

Installare gli add-on utilizzando la pagina Add-ons

Fate clic su Finestra > Estensioni > Sfoglia estensioni per sfogliare e installare gli add-on. Quando fate clic su Sfoglia estensioni, viene visualizzata la pagina Add-Ons di Adobe Creative Cloud.

In questa pagina, fate clic su Dreamweaver sulla sinistra per visualizzare gli add-on specifici per Dreamweaver. Potete anche usare la casella di ricerca a destra per cercare un add-on particolare.

Pagina Add-Ons di Adobe Creative Cloud. Estensioni di Dreamweaver.
Pagina Add-Ons di Adobe Creative Cloud

Importante: prima di installare add-on, accertatevi di aver abilitato la sincronizzazione dei file per il vostro account Adobe Creative Cloud. Per maggiori dettagli, consultate Abilitare la sincronizzazione dei file su Adobe Creative Cloud.

Seguite le istruzioni visualizzate per installare l'add-on.

Per visualizzare gli add-on che avete installato o condiviso, fate clic su Tutti gli acquisti e gli oggetti condivisi nella sezione I miei Add-Ons.

Pagina Add-Ons di Adobe Creative Cloud - I miei add-on. Estensioni di Dreamweaver.
Pagina Add-Ons di Adobe Creative Cloud - I miei add-on

Abilitare la sincronizzazione dei file su Adobe Creative Cloud

Prima di installare add-on da Adobe Creative Cloud, accertatevi che sia abilitata la sincronizzazione dei file tramite il client Adobe Creative Cloud.

  1. Fate clic su  nella barra delle applicazioni per aprire il client Adobe Creative Cloud.

  2. Fate clic su , quindi selezionate Preferenze.

    Preferenze nel client Adobe Creative Cloud. Sincronizzazione file.
    Preferenze nel client Adobe Creative Cloud

  3. Nella scheda File, impostate Sincr. on/off su Attiva.

    Sincronizzazione dei file nel client Adobe Creative Cloud
    Sincronizzazione dei file nel client Adobe Creative Cloud

Utilizzate gli add-on acquisiti nelle nuove versioni di Dreamweaver

Generalmente, un add-on è concepito in modo da funzionare con una specifica versione di Dreamweaver, nella maggior parte dei casi, la versione più recente. L'add-on può essere utilizzato con le versioni successive di Dreamweaver, se è stato creato o configurato per essere utilizzato in versioni di Dreamweaver. Quando si installa una nuova versione di Dreamweaver e viene disinstallata la versione precedente, vengono disinstallati anche gli add-on.

In questi casi, l'app desktop Adobe Creative Cloud installa automaticamente l'add-on acquisito (dalla pagina Add-ons) durante l'installazione della nuova versione di Dreamweaver. Dopo aver installato l'add-on, il desktop Creative Cloud visualizza una notifica per indicare che l'installazione è stata completata correttamente. Per l'installazione automatica degli add-on, occorre assicurarsi che nell'app desktop Creative Cloud sia attivata l'opzione di sincronizzazione dei file

Nota: con l'app Adobe Creative Cloud vengono installati solo gli add-on che sono compatibili con la nuova versione di Dreamweaver.

Installare le estensioni di terze parti

È possibile installare estensioni di terze parti mediante file ZXP utilizzando lo strumento riga di comando Exman. Se non disponete del file ZXP, contattate l'azienda produttrice dell'estensione.

Verificate che l'estensione sia supportata nella versione dell'applicazione in cui viene installata.

Installare le estensioni di terze parti su Windows

  1. Scaricare il file ZIP dello strumento riga di comando ExMan da http://www.adobeexchange.com/ExManCmd_win.zip.

  2. Estrarre i file in un percorso nel computer. In questa esercitazione, i file vengono estratti in C:\Exmancmd_Win.Step text

  3. Scaricare il file ZXP e copiarlo nella stessa posizione. In questo esempio, il file ServerBehaviorDatabase_1_0_0.zxp viene copiato in questa posizione.

  4. Eseguite lo strumento riga di comando come amministratore. Fate clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione riga di comando e selezionare Esegui come amministratore.

    Nota:

    chiudete l'applicazione correlata all'estensione prima di procedere con l'installazione.

  5. Nel prompt dei comandi, scorrete fino alla cartella che contiene i file estratti. Nel nostro esempio, la posizione è C:\Exmancmd_Win. Per accedere a questa posizione, eseguite il comando cd C:\Exmancmd_Win.

    Nota:

    quando utilizzate lo strumento riga di comando, assicuratevi di mantenere le maiuscole o le minuscole per le lettere digitate.

  6. Per installare l'estensione, eseguite il comando ExManCmd.exe /install.zxp.

    Per la risoluzione di errori durante l'installazione, consultate questo articolo.

  7. Per verificare l'estensione installata, eseguite il comando ExManCmd.exe /list all.

  8. Aprite l'applicazione correlata all'estensione e seguite le istruzioni fornite nella Guida utente per individuare l'estensione. Assicuratevi che si apra la versione corretta dell'applicazione.

Installare le estensioni di terze parti su Mac OX

Come nel sistema operativo Windows, è possibile installare le estensioni utilizzando l'applicazione Terminal in Mac OS. Assicuratevi di mantenere le maiuscole o le minuscole per ogni comando.

  1. Scaricare il file ZXP e posizionare una copia sul desktop.

  2. Scaricare il file ZIP dello strumento riga di comando ExMan da http://www.adobeexchange.com/ExManCmd_mac.zip.

  3. Estratte il contenuto del file ZIP scaricato. Copiare la cartella del contenuto sul Desktop.

  4. Aprite il Finder. Selezionate applicazioni > Utilities e fare doppio clic su Terminal.

  5. Immettete cd ~/Desktop per accedere al Desktop.

    Nota:

    chiudete l'applicazione correlata all'estensione prima di procedere con l'installazione.

  6. Eseguite il comando/Contents/Mac OS/ExManCmd --install .zxp per installare l'estensione.

    Per la risoluzione di errori durante l'installazione, consultate questo articolo.

    Nota:

    se si verificano problemi di autorizzazione, è possibile eseguire il comando con maggiori privilegi. Prefisso sudo al comando. Ad esempio, in questo caso, utilizzare sudo./Contents/Mac OS/ExManCmd --install .zxp.

  7. Immettete la password al prompt e premere Invio. È possibile che non venga visualizzato il cursore che si sposta o il testo che si sta digitando.

  8. Aprite l'applicazione correlata all'estensione e seguite le istruzioni fornite nella Guida utente per individuare l'estensione. Assicuratevi che si apra la versione corretta dell'applicazione.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online