Animate CC include il supporto per la pubblicazione di applicazioni per AIR per iOS. Le applicazioni AIR for iOS possono essere eseguite su Apple iPhone e iPad. Quando pubblicate per iOS, Animate converte i file FLA in applicazioni iPhone native. 

Per informazioni sui requisiti hardware e software per le applicazioni AIR desktop e mobili, consultate Requisiti di sistema di Adobe AIR.

Per istruzioni dettagliate sulla compilazione di applicazioni per iPhone, vedete Creazione di applicazioni Adobe AIR con Packager per iPhone.

Nota:

Animate consente di aggiungere il percorso al kit SDK per iOS solo quando l'applicazione AIR include un file ANE. Selezionate File > Impostazioni ActionScript > Percorso libreria per includere un file ANE.

Supporto per AIR 17.0 e Flash Player 17.0

AIR 17.0 for iOS consente di generare file binari a 64 bit insieme ai binari a 32 bit predefiniti per le vostre applicazioni, in modo da garantire la conformità con i requisiti Apple per le applicazioni iOS. Con l'aggiornamento AIR 17.0 for iOS, l'opzione Consenti creazione pacchetti rapida della scheda Distribuzione della finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS è stata resa attiva per impostazione predefinita.

Distribuzione di applicazioni AIR direttamente sui dispositivi iOS

Un'importante modifica al flusso di lavoro di distribuzione delle applicazioni AIR consente di distribuire applicazioni AIR direttamente sui dispositivi iOS. In precedenza, per distribuire applicazioni su dispositivi iOS era necessario richiamare applicazioni AIR da iTunes.

Tuttavia, con Animate è possibile distribuire applicazioni AIR direttamente su iOS, aggirando l'uso di iTunes. Questa funzione riduce il tempo necessario per pubblicare un'applicazione AIR for iOS e migliora sensibilmente la produttività e le prestazioni.

Nota: è necessario che iTunes sia comunque installato sul sistema dove è installato Animate.

Per abilitare la distribuzione diretta su un dispositivo iOS, effettuate le operazioni seguenti:

  1. Assicuratevi che iTunes sia installato sul computer in cui è installato Animate.
  2. In Animate, nel pannello Proprietà, fate clic sul pulsante , accanto al menu a discesa Destinazione, per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS.
  1. Nella scheda Distribuzione, selezionate l'opzione Installa applicazione nel dispositivo iOS collegato.
  1. Fate clic su Pubblica.

Prova e debug di applicazioni AIR con iOS Simulator nativo

Animate può essere integrato con Apple Xcode per consentire al programma iOS Simulator nativo di eseguire il test e il debug delle applicazioni AIR scritte per iOS. iOS Simulator è molto utile quando non si ha accesso al dispositivo vero e proprio (iPhone o iPad). Con il programma iOS Simulator nativo, potete anche eseguire test e debug di applicazioni AIR su più dispositivi (iPhone e iPad). Tuttavia, iOS Simulator può essere integrato con Flash CS6 solo su sistemi Macintosh.

Per utilizzare iOS Simulator con Animate, è necessario scaricare e installare Xcode. Per ulteriori informazioni, consultate Configurazione di Xcode per il supporto di iOS Simulator.

Nota:

  • Scaricate e installate l’ultima versione di AIR da utilizzare con il simulatore iOS.
  • A partire dalla versione 16 del kit SDK (aggiornamento CC 2014.2), Animate CC installa e avvia l'app iOS in iOS Simulator.

Configurazione di Xcode per il supporto di iOS Simulator

  1. Scaricate e installate Xcode da http://developer.apple.com oppure scaricatelo da Mac App Store.
  2. Avviate Animate.
  3. Create o aprite un documento AIR for iOS esistente.
  4. Nel pannello Proprietà, impostate la destinazione del player sull’ultima versione di AIR.
  5. Fate clic sul pulsante accanto al menu a discesa Destinazione per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS.
  1. Nella scheda Generale, digitate il percorso completo in SDK di iOS Simulator oppure usate il pulsante Sfoglia per specificarne la posizione. Ad esempio:
Applications/Xcode.app/Contents/Developer/Platforms/iPhoneSimulator.platform/Developer/SDKs/iPhoneSimulator6.0.sdk
  1. Nella scheda Distribuzione, inserite il certificato e la password. Se necessario, specificate il profilo di provisioning dell'applicazione AIR.
  1. Fate clic su OK per terminare.

Ora potete utilizzare iOS Simulator per eseguire il test o il debug dell'applicazione. Per informazioni, consultate Test di applicazioni AIR con iOS Simulator nativo e Debug di applicazioni AIR con iOS Simulator nativo.

Test di applicazioni AIR con iOS Simulator nativo

Verificate che Xcode sia configurato e che sia stato impostato il percorso di iPhone SDK prima di iniziare il test dell’applicazione AIR.

  1. In Animate, selezionate Controllo > Prova filmato > su iOS Simulator per attivare iOS Simulator. Nel caso non abbiate impostato il percorso in SDK di iOS Simulator nella finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS, viene generato un errore.
  2. Individuate l'applicazione su iOS Simulator e fate clic per avviarla.

Debug di applicazioni AIR con iOS Simulator nativo

Verificate che Xcode sia configurato e che sia stato impostato il percorso di iPhone SDK prima di iniziare il debug dell’applicazione AIR.

  1. In Animate, selezionate Debug > Debug filmato > su iOS Simulator per attivare iOS Simulator. Nel caso non abbiate impostato il percorso in SDK di iOS Simulator nella finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS, viene generato un errore.
  2. In Animate, selezionate Debug > Inizia sessione di debug remota > ActionScript 3.0.
  3. Individuate l'applicazione su iOS Simulator e fate clic per avviarla.

Pubblicazione di applicazioni AIR per dispositivi con supporto per il display Retina ad alta risoluzione

Animate permette di creare applicazioni AIR multimediali per iOS con supporto esteso per il display Retina ad alta risoluzione. Quando pubblicate un'applicazione AIR, potete infatti scegliere di selezionare il display Retina ad alta risoluzione.

  1. In Animate, create o aprite un documento AIR for iOS esistente.
  2. Nel pannello Proprietà, fate clic sul pulsante accanto al menu a discesa Destinazione per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS.
  1. Nella scheda Generale, impostate Risoluzione su Alta.
  1. Fate clic su Pubblica.

Prova e debug utilizzando la modalità interprete

La modalità interprete consente di eseguire rapidamente il debug e la prova delle applicazioni AIR scritte per iOS. Quando la modalità interprete è selezionata, le applicazioni AIR vengono installate senza eseguire la conversione nel codice ARM.

Per attivare la modalità interprete, procedete nel modo seguente:

  1. Nel pannello Proprietà, fate clic sul pulsante accanto al menu a discesa Destinazione per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS.
  2. Nella scheda Distribuzione, selezionate Prova dispositivo in modalità interprete oppure Debug dispositivo in modalità interprete per l'opzione Tipo di distribuzione iOS.
  3. Fate clic su OK per terminare.

Nota:

Potete compilare e caricare più file SWF che contengono codice byte ActionScript utilizzando sia la modalità interprete che AOT (Ahead of Time). Per maggiori informazioni, consultate questo blog.

Nota:

utilizzate la modalità interprete solo per scopi di prova e debug. I file di installazione AIR prodotti utilizzando la modalità interprete non possono essere caricati nel Mac App Store.

Prova e debug su iOS tramite USB

Potete eseguire la prova e il debug delle applicazioni su dispositivi iOS collegati tramite USB. Si tratta di un'aggiunta alle funzionalità di prova e debug tramite Wi-Fi disponibile in Animate CC. Se si collegano dispositivi tramite USB, i flussi di lavoro di prova e debug vengono semplificati riducendo il numero di passaggi manuali e, di fatto, accelerando i processi di prova e debug.

Per abilitare la prova o il debug tramite USB, effettuate una delle operazioni seguenti:

  • (Per il debug) Selezionate Debug > Debug filmato > su dispositivo via USB.
  • (Per la prova) Selezionate Controllo > Prova filmato > su dispositivo via USB.

Connettività per più dispositivi tramite USB

Animate supporta la prova di applicazioni su più dispositivi contemporaneamente. Potete collegare e provare più dispositivi via USB.

Potete sfruttare questa funzione per eseguire la prova distribuendo l'applicazione contemporaneamente su più dispositivi dotati di dimensioni schermo, versioni OS e configurazioni hardware diverse. Ciò permette di analizzare le prestazioni dell'applicazione su un'ampia gamma di dispositivi.

  1. Nel pannello Proprietà, fate clic sul pulsante accanto al menu a discesa Destinazione per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni AIR for iOS.
  2. Nella scheda Distribuzione viene visualizzato un elenco di tutti i dispositivi collegati. Selezionate i dispositivi su cui desiderate pubblicare l'applicazione.
  3. Fate clic su Pubblica.

Aggiunta di icone xxhdpi (144x144)

È possibile aggiungere manualmente le icone xxhdpi per un'applicazione AIR utilizzando il file app-descriptor.xml. Animate CC consente di aggiungere icone xhdpi (96x96) mediante la finestra di dialogo Gestisci Adobe AIR SDK. Tuttavia, è anche possibile aggiungere icone di risoluzione più elevata manualmente, nel file app-descriptor.xml per l'applicazione AIR utilizzando il seguente tag:

<icon><image144x144>{percorso del file png}/[nome_icona-144x144].png</image144x144></icon>

Per ulteriori informazioni sul file app-descriptor.xml, consultate questo articolo.

Risoluzione dei problemi

  • La pubblicazione di un'applicazione AIR for iOS non riesce se il nome file specificato per il file FLA o SWF contiene caratteri a doppio byte.
  • Quando si pubblica un'applicazione AIR for iOS, Animate si blocca se il dispositivo è scollegato.

Nota:

Air per iOS supporta tre nuove lingue:

  • Danese
  • Ebraico 
  • Norvegese

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online