Per ottenere risultati ottimali è opportuno comprendere a fondo i principi fondamentali su cui si basa la stampa, inclusa l’importanza della risoluzione della stampante o della calibrazione e risoluzione del monitor sull’aspetto dell’immagine stampata. La finestra di dialogo Stampa di Illustrator è progettata per assistervi nel flusso di lavoro di stampa. Ciascun gruppo di opzioni della finestra di dialogo è organizzato in modo da guidarvi nel processo di stampa.

Per output composito si intende la stampa su pagina singola del disegno che corrisponde a ciò che è visualizzato nella finestra del disegno. In altre parole, si tratta di un semplice processo di stampa. L’output composito è anche utile per verificare il layout globale della pagina, la risoluzione dell’immagine e identificare eventuali problemi che possono insorgere in fotounità (ad esempio errori PostScript).

  1. Scegliete File > Stampa.
  2. Selezionate una stampante nel menu Stampante. Per stampare su un file invece che con una stampante, selezionate File Adobe PostScript® o Adobe PDF.
  3. Scegliete una delle opzioni relative alla tavola da disegno:
    • Per stampare tutto su una sola pagina, selezionate Ignora tavole disegno.

    • Per stampare separatamente ciascuna tavola da disegno, deselezionate Ignora tavole disegno e specificate se stampare tutte le tavole da disegno (Tutto) o un determinato intervallo, ad esempio 1-3.

  4. Selezionate Output nella parte sinistra della finestra di dialogo Stampa e accertatevi che Metodo sia impostato su Composita.
  5. Impostate eventuali altre opzioni di stampa.
  6. Fate clic su Stampa.

    Nota:

    Se il documento usa livelli, potete specificare quali stampare. Scegliete File > Stampa e selezionate un’opzione nel menu Stampa livelli: Livelli visibili e stampabili, Livelli visibili o Tutti i livelli. Al seguente indirizzo è disponibile un video sulla creazione di aree di ritaglio per la stampa: www.adobe.com/go/vid0213_it.

Rendere un disegno non stampabile

Il pannello Livelli permette di stampare in modo semplice diverse varianti del disegno. Ad esempio, potete stampare solo gli oggetti di testo di un documento, per rivedere il testo. Potete anche aggiungere elementi non stampabili al disegno con cui inserire informazioni importanti.

  • Per evitare che degli elementi vengano visualizzati nella finestra del documento, riprodotti in stampa ed esportati, li potete nascondere nel pannello Livelli.
  • Per rendere la grafica invisibile in fase di stampa, ma mantenerla visibile sulla tavola da disegno e per l’esportazione, fate doppio clic sul nome di un livello nel pannello Livelli. Nella finestra di dialogo Opzioni livello, deselezionate l’opzione Stampa e fate clic su OK. Nel pannello Livelli il nome del livello appare in corsivo.
  • Per creare degli elementi che non vengano stampati né esportati, anche se visibili sulla tavola da disegno, selezionate Template nella finestra di dialogo Opzioni livello.

Nota:

Potete inoltre creare più tavole da disegno nel documento, quindi scegliere una tavola per volta e stamparla mediante la finestra di dialogo Stampa. Viene stampato solo il disegno all’interno della tavola. Al seguente indirizzo è disponibile un video sulla definizione delle tavole da disegno: www.adobe.com/go/lrvid4016_ai_it.

Ogni categoria di opzioni della finestra di dialogo Stampa, dalla sezione Generale al Riepilogo, è organizzata in modo da guidarvi nel processo di stampa del documento. Per visualizzare un gruppo di opzioni, selezionate il nome del gruppo nella parte sinistra della finestra di dialogo. Molte di queste opzioni sono preimpostate dal profilo che avete scelto quando avete creato il documento.

Generale

Per impostare le dimensioni e l’orientamento della pagina, specificare il numero di pagine da stampare, ridimensionare l’immagine, specificare le opzioni di suddivisione e scegliere i livelli da stampare.

Indicatori e pagine al vivo

Per selezionare i segni di stampa e stampare una pagina al vivo.

Output

Per creare le selezioni colore.

Grafica

Per impostare le opzioni di stampa per tracciati, font, file PostScript, sfumature, trame e fusioni.

Gestione colore

Per selezionare un profilo colore e un intento di rendering per la stampa.

Avanzate

Per controllare la conversione (o possibile rasterizzazione) della grafica vettoriale durante la stampa.

Riepilogo

Per visualizzare e salvare il riepilogo delle impostazioni di stampa.

Riposizionare il disegno sulla pagina

L’anteprima dell’immagine nella finestra di dialogo Stampa visualizza dove verrà stampato il disegno sulla pagina.

  1. Scegliete File > Stampa.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Trascinate il disegno nell’anteprima nell’angolo in basso a sinistra della finestra di dialogo.

    • Fate clic su un quadratino o una freccia dell’icona Posizionamento e specificate il punto di origine per allineare il disegno in relazione alla pagina. Immettete i valori X origine e Y origine per regolare con più precisione la posizione del disegno.

      Suggerimento: per spostare l’area stampabile direttamente sulla tavola da disegno, trascinatela nella finestra del disegno con lo strumento Stampa in porzioni. Mentre trascinate, lo strumento Stampa in porzioni considera lo spostamento come effettuato dall’angolo in basso a sinistra dell’area stampabile. Potete spostare l’area stampabile in qualunque punto della tavola da disegno. Tuttavia, le parti della pagina che si estendono fuori dal bordo dell’area stampabile non verranno stampate.

Quando create un documento con più tavole da disegno, potete stamparlo in diversi modi. Potete ignorare le tavole da disegno e stampare tutto su una sola pagina (potrebbe essere necessaria una suddivisione in porzioni della pagina, se le tavole da disegno non rientrano nei limiti della pagina). Oppure, potete stampare una tavola da disegno per pagina. Quando stampate una tavola da disegno per pagina, potete stampare tutte le tavole o un intervallo di tavole.

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per stampare tutte le tavole da disegno su singole pagine, selezionate Tutto. Potete visualizzare un elenco di tutte le pagine nell’area di anteprima in basso a sinistra nella finestra di dialogo Stampa.

    • Per stampare un sottoinsieme di tavole da disegno su pagine separate, selezionate Intervallo e digitate l’intervallo desiderato.

    • Per stampare il disegno di tutte le tavole su una sola pagina, selezionate Ignora tavole disegno. Se il disegno oltrepassa i bordi della pagina, potete ridimensionarlo o suddividerlo in porzioni.

  3. Specificate le altre opzioni di stampa, quindi fate clic su Stampa.

Ruotare automaticamente le tavole da disegno per la stampa

In Illustrator, tutte le tavole da disegno di un documento possono essere ruotate automaticamente per essere stampate nelle dimensioni del supporto desiderato. Selezionate la casella di controllo Rotazione automatica nella finestra di dialogo Stampa per impostare la rotazione automatica per i documenti Illustrator. Per i documenti creati in Illustrator, la Rotazione automatica è attiva per impostazione predefinita.

Ad esempio, considerate un documento contenente tavole da disegno sia in orizzontale (la larghezza è maggiore dell’altezza), sia in verticale (l’altezza è maggiore della larghezza). Se selezionate una dimensione del supporto verticale nella finestra di dialogo Stampa, le tavole da disegno orizzontali verranno automaticamente ruotate in verticale durante la stampa.

Nota:

Quando è selezionata l’opzione Rotazione automatica, non è possibile modificare l’orientamento della pagina.

Suddividere il disegno su più pagine

Se stampate un disegno di un’unica tavola da disegno (o tavole da disegno ignorate) che non entra in una sola pagina, potete suddividerlo su più pagine. Se il documento include più tavole da disegno

  1. Scegliete File > Stampa.
  2. Selezionate un’opzione Porzioni:

    Nota:

    Se il documento include più tavole da disegno, prima selezionate Ignora tavole disegno oppure specificate 1 pagina nell’opzione Intervallo e selezionate Adatta alla pagina.

    Pagine intere

    Divide la tavola da disegno in pagine intere delle dimensioni del supporto di output.

    Aree stampabili

    Divide la tavola da disegno in pagine basate sul formato riproducibile dal dispositivo di output selezionato. Questa opzione è utile per stampare disegni di formato superiore a quello della stampante, poiché consente di riassemblare le porzioni nel disegno originale più grande.

  3. (Facoltativo) Se selezionate Pagine intere, impostate l’opzione Sovrapposizione per specificare la quantità di sovrapposizione tra le pagine.

Ridimensionare un documento per la stampa

Per adattare un documento troppo grande a un foglio più piccolo delle dimensioni effettive del disegno, potete usare la finestra di dialogo Stampa e modificare la larghezza e l’altezza del documento in modo simmetrico o asimmetrico. Il ridimensionamento asimmetrico può essere utile ad esempio quando stampate una pellicola da usare su una macchina da flessografia: se sapete in quale direzione la lastra verrà montata sul tamburo, il ridimensionamento potrà compensare la normale distorsione del 2–3% della lastra. Il ridimensionamento non ha effetto sulle dimensioni delle pagine nel documento, ma solo sulle dimensioni con cui viene stampato.

  1. Scegliete File > Stampa.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Se non desiderate il ridimensionamento, selezionate Non ridimensionare.

    • Per ridimensionare automaticamente il documento per adattarlo alla pagina, selezionate Adatta alla pagina. La percentuale di ridimensionamento è determinata dall’area stampabile definita nel file PPD selezionato.

    • Per attivare le caselle di testo Larghezza e Altezza, selezionate Personale. Immettete percentuali da 1 a 1000 per larghezza e altezza. Deselezionate il pulsante Mantieni proporzioni  per modificare le proporzioni tra larghezza e altezza del documento.

Modificare la risoluzione della stampante e la frequenza di retino

Adobe Illustrator stampa meglio e più velocemente alla risoluzione e alla frequenza di retino predefinite della stampante. Tuttavia, in alcuni casi potete modificare la risoluzione della stampante e la frequenza di retino, ad esempio se disegnate un tracciato curvo molto lungo che non viene stampato a causa di un errore limitcheck, oppure se la stampa è lenta o se le sfumature e le trame mostrano delle striature in stampa.

  1. Scegliete File > Stampa.
  2. Per Stampante, selezionate una stampante PostScript, File Adobe PostScript® o Adobe PDF.
  3. Selezionate Output nella parte sinistra della finestra di dialogo Stampa.
  4. Per Risoluzione stampante, selezionate una combinazione di frequenza di retino (lpi) e risoluzione della stampante (dpi).

La risoluzione della stampante è espressa in punti di inchiostro per pollice (dpi). La maggior parte delle stampanti laser desktop supportano una risoluzione di 600 dpi, mentre le fotounità hanno una risoluzione minima di 1200 dpi. Le stampanti a getto d’inchiostro producono un microscopico getto d’inchiostro, non punti veri e propri; comunque, la loro risoluzione può essere paragonabile a una risoluzione da 300 a 720 dpi.

Quando la stampa avviene su una stampante laser desktop, e in particolare su fotounità, dovete tenere in considerazione anche la frequenza di retino. La frequenza di retino corrisponde al numero di celle mezzetinte per pollice usate per stampare le immagini in scala di grigio o in selezione colore. Detta anche retinatura o lineatura, la frequenza di retino viene misurata in linee per pollice (lpi) o linee di celle per pollice in un retino mezzetinte.

Una lineatura elevata (ad esempio, 150 lpi) avvicina tra loro i punti usati per creare l’immagine in modo da ottenere nella stampa un’immagine molto rifinita; una retinatura inferiore (da 60 lpi a 85 lpi) allontana i punti e genera un’immagine meno rifinita. La dimensione dei punti è determinata dalla lineatura. Una frequenza di retino elevata usa punti piccoli; una frequenza di retino più bassa usa punti più grandi. Il fattore più importante nella scelta della frequenza del retino è la qualità dell’unità di stampa su cui verrà stampato il lavoro. Rivolgetevi al service di stampa per sapere qual è la frequenza di retino consigliata per l’unità di stampa e selezionate le impostazioni adeguate.

I file PPD per fotounità ad alta risoluzione offrono molte possibili frequenze di retino, accoppiate alle diverse risoluzioni della fotounità. I file PPD per le stampanti a bassa risoluzione di solito permettono di scegliere solo poche lineature e creano retini più grossi, con una frequenza compresa tra 53 lpi e 85 lpi. I retini più grossi, però, producono ottimi risultati con stampanti a bassa risoluzione. Se ad esempio usate un retino più fine con una frequenza di 100 lpi, in realtà ridurrete la qualità dell’immagine se userete per la stampa finale una stampante a bassa risoluzione. Questo accade perché aumentando il numero di lpi per una data risoluzione si riduce il numero di colori che possono essere riprodotti.

Nota:

Alcune fotounità e stampanti laser desktop utilizzano tecnologie diverse dalle mezzetinte. Se dovete stampare un’immagine con una periferica che non usa le mezzetinte, rivolgetevi al rivenditore oppure consultate la documentazione della periferica per impostare le risoluzioni consigliate.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online