I livelli

Quando create disegni complessi, è difficile tenere traccia di tutti gli elementi presenti nella finestra del documento. Gli elementi di piccole dimensioni rimangono nascosti da quelli più grandi e la selezione del disegno risulta difficile. I livelli consentono di gestire tutti gli elementi che compongono la grafica. Considerate i livelli come cartelle trasparenti che contengono il disegno. Se mescolate le cartelle, modificate l’ordine di sovrapposizione degli elementi nel disegno. Potete spostare gli elementi tra le cartelle e, all’interno di queste, creare delle sottocartelle.

La struttura dei livelli nel documento può essere semplice o complessa, a seconda di come la impostate. Per impostazione predefinita, tutti gli elementi sono organizzati in un unico livello principale. Potete però creare nuovi livelli in cui spostare gli elementi desiderati oppure spostare gli elementi da un livello a un altro in qualsiasi momento. Il pannello Livelli offre un metodo semplice per selezionare, nascondere, bloccare e modificare gli attributi di aspetto del disegno. Potete anche creare livelli template, utili per ricalcare la grafica, e scambiare i livelli con Photoshop.

Per un video sulla conservazione del disegno flessibile e organizzato utilizzando i livelli nel documento, consultate Organizzare il disegno con i livelli.

Panoramica del pannello Livelli

Potete usare il pannello Livelli per elencare, organizzare e modificare gli oggetti in un documento. Per impostazione predefinita, ogni nuovo documento contiene un livello e ciascun oggetto creato viene elencato sotto tale livello. Tuttavia, potete creare nuovi livelli e riordinare gli elementi in base alle vostre esigenze.

Per impostazione predefinita, Illustrator assegna un colore univoco a ogni livello nel pannello Livelli. Il colore viene visualizzato nel pannello accanto al nome del livello. Inoltre, lo stesso colore viene applicato nella finestra del disegno al rettangolo di selezione, al tracciato, ai punti di ancoraggio e al punto centrale dell’oggetto selezionato. Potete usare questo colore per individuare rapidamente il livello di un oggetto nel pannello Livelli e modificare il colore del livello in base alle vostre esigenze.

Se un elemento nel pannello Livelli contiene altri elementi, viene visualizzato un triangolo accanto al nome di ciascun elemento. Fate clic sul triangolo per mostrare o nascondere il contenuto. Se non compare alcun triangolo, significa che l’elemento non contiene elementi aggiuntivi.

Pannello Livelli
Layers panel

A. Visibility column B. Edit column C. Target column D. Selection column 

Il pannello Livelli contiene delle colonne a sinistra e a destra delle voci. Fate clic su una colonna per agire sulle seguenti caratteristiche:

Colonna di visibilità

Indica se gli elementi nel pannello Livelli sono visibili  o nascosti (assenza di icona), oppure se sono livelli template  o livelli contorno .

Colonna di modifica

Indica se gli elementi sono bloccati o meno. L’icona a forma di lucchetto  indica che l’elemento è bloccato e non può essere modificato, mentre l’assenza di icona indica che l’elemento non è bloccato e può essere modificato.

Colonna di destinazione

Indica se gli elementi sono impostati come destinazione per l’applicazione di effetti e modifica gli attributi nel pannello Aspetto. Quando il pulsante di destinazione viene visualizzato come un’icona a doppio anello ( ), l’elemento è selezionato come destinazione; un solo anello indica che l’elemento non è selezionato come destinazione.

Colonna di selezione

Indica se gli elementi sono selezionati. Quando è selezionato un elemento, viene visualizzata un indicatore di selezione colorato. Se una voce, come un livello o un gruppo, contiene sia oggetti selezionati che non selezionati, l’elemento principale è contrassegnato da un indicatore di selezione colorato più piccolo. Se tutti gli oggetti contenuti nell’elemento principale sono selezionati, gli indicatori di selezione colorati avranno le stesse dimensioni degli indicatori visualizzati accanto agli oggetti selezionati.

Potete usare il pannello Livelli per visualizzare gli elementi come contorni e altri elementi così come appaiono nel disegno finale. Potete anche attenuare le immagini collegate e gli oggetti bitmap per rendere più semplice la modifica della grafica che si trova sopra a tali immagini. Ciò è particolarmente utile quando si ricalca un’immagine bitmap.

Opzioni di visualizzazione per grafica con più livelli
Display options for layered artwork

A. Object displayed in Outline view B. Bitmap object dimmed to 50% C. Selected object displayed in Preview view 

Modificare la visualizzazione del pannello Livelli

  1. Scegliete Opzioni pannello dal menu del pannello Livelli.

  2. Selezionate Mostra solo livelli per nascondere tracciati, gruppi e altri elementi nel pannello Livelli.

  3. Per Dimensione riga, selezionate un’opzione per specificare l’altezza delle righe. Potete specificare una dimensione personalizzata inserendo un valore compreso tra 12 e 100.

  4. Per le miniature, selezionate una combinazione di livelli, gruppi e oggetti per cui visualizzare le anteprime delle miniature.

    Nota:

    nel caso di file complessi, la visualizzazione delle miniature nel pannello Livelli può rallentare l’elaborazione. Per velocizzare il lavoro, disattivate le miniature dei livelli.

Impostare le opzioni per livelli e sottolivelli

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate doppio clic sul nome dell’elemento nel pannello Livelli.

    • Fate clic sul nome dell’elemento e scegliete Opzioni per <nome elemento> dal menu del pannello Livelli.

    • Scegliete Nuovo livello o Nuovo sottolivello dal menu del pannello Livelli.

  2. Impostate una o più delle seguenti opzioni:

    Nome

    Specifica il nome del livello così come verrà visualizzato nel pannello Livelli.

    Colore

    Specifica il colore applicato al livello. Potete scegliere un colore nel menu o fare doppio clic su un campione per selezionare il colore desiderato.

    Template

    Trasforma il livello in un livello template.

    Blocca

    Impedisce che l’elemento venga modificato.

    Mostra

    Mostra sulla tavola da disegno tutta la grafica contenuta nel livello.

    Stampa

    Rende stampabile il contenuto del livello.

    Anteprima

    Visualizza il disegno contenuto nel livello a colori anziché come soli bordi.

    Attenua immagini

    Riduce alla percentuale specificata l’intensità delle immagini collegate e delle immagini bitmap contenute nel livello.

Creare un livello

  1. Nel pannello Livelli, fate clic sul nome del livello sopra o all’interno del quale volete aggiungere il nuovo livello.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per aggiungere un nuovo livello sopra al livello selezionato, fate clic sul pulsante Crea nuovo livello  nel pannello Livelli.

    • Per creare un nuovo sottolivello all’interno del livello selezionato, fate clic sul pulsante Crea nuovo sottolivello  nel pannello Livelli.

      Suggerimento: per impostare le opzioni quando create un nuovo livello, scegliete Nuovo livello o Nuovo sottolivello dal menu del pannello Livelli.

    Per le diverse modalità di disegno, Illustrator offre diverse opzioni, tra cui:

    • Disegna dietro, che crea automaticamente un nuovo livello attivo dietro il livello attivo.

    • In questa modalità, se non è selezionata alcuna grafica, la grafica viene disegnata dietro tutti gli elementi grafici sul livello selezionato.

Spostare un oggetto su un altro livello

  1. Selezionate l’oggetto.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate clic sul nome del livello desiderato all’interno del pannello Livelli. Scegliete Oggetto > Ordina > Invia a livello corrente.

    • Trascinate sul livello desiderato l’indicatore  che si trova a destra del livello nel pannello Livelli.

      Suggerimento: potete spostare gli oggetti o i livelli in un nuovo livello selezionandoli e scegliendo Inserisci in nuovo livello dal menu del pannello Livelli. Tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) per selezionare gli elementi non adiacenti. Oppure, tenete premuto Maiusc per selezionare quelli adiacenti.

Rilasciare gli oggetti su livelli separati

Il comando Rilascia in livelli ridistribuisce tutti gli elementi di un livello su singoli livelli e può creare nuovi oggetti in ogni livello in base all’ordine di sovrapposizione degli stessi. Questa funzione è utile per preparare i file di animazioni per Web.

  1. Nel pannello Livelli, fate clic sul nome di un livello o di un gruppo.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per rilasciare ogni elemento su un nuovo livello, scegliete Rilascia a livelli (sequenza) dal menu del pannello Livelli.

    • Per ridistribuire gli elementi su livelli separati e duplicare gli oggetti in modo da creare una sequenza di elementi cumulati, scegliete Rilascia a livelli (cumulativo) nel menu del pannello Livelli. L’oggetto che si trova sotto tutti gli altri appare in ogni nuovo livello mentre quello sopra tutti gli altri appare solo nel livello superiore. Ad esempio, supponete che il livello 1 contenga un cerchio (oggetto sotto tutti gli altri), un quadrato e un triangolo (oggetto sopra tutti gli altri). Questo comando crea tre livelli: uno con il cerchio, il quadrato e il triangolo; uno con il cerchio e il quadrato; uno con solo il cerchio. Ciò è utile per creare sequenze cumulative per animazioni.

    Il comando Rilascia a livelli (cumulativo) consente di creare nuovi livelli
    Release To Layers (Build) command creates new layers

Consolidare livelli e gruppi

Le operazioni di combinare i livelli e di convertirli in un unico livello sono simili, in quanto consentono di consolidare oggetti, gruppi e sottolivelli in un unico livello o gruppo. Con la combinazione, potete selezionare gli elementi che volete consolidare; con la conversione in un unico livello, tutti gli elementi visibili nel disegno vengono consolidati in un singolo livello. In entrambi i casi, l’ordine di sovrapposizione della grafica rimane immutato, ma gli altri attributi di livello, come le maschere di ritaglio, non vengono conservati.

  • Per combinare gli elementi in un unico livello o gruppo, tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) e fate clic sui nomi dei livelli o dei gruppi da combinare. In alternativa, tenete premuto Maiusc sulla prima e ultima voce desiderate, per selezionare anche tutte le voci comprese tra queste. Quindi, scegliete Combina selezione nel menu del pannello Livelli. Ricordate che gli elementi verranno uniti nel livello o nel gruppo che avete selezionato per ultimo.

    I livelli possono essere combinati solo con altri livelli che si trovano sullo stesso livello gerarchico nel pannello Livelli. Analogamente, i sottolivelli possono essere combinati solo con altri sottolivelli che condividono lo stesso livello gerarchico. Gli oggetti non possono invece essere combinati con altri oggetti.

  • Per unire i livelli, fate clic sul nome del livello in cui intendete consolidare il disegno. Quindi scegliete Livello unico grafica nel menu del pannello Livelli.

Trovare un elemento nel pannello Livelli

Quando selezionate un elemento nella finestra del documento, potete facilmente trovare il suo corrispondente nel pannello Livelli con il comando Trova oggetto. Questo comando è particolarmente utile per trovare gli elementi nei livelli ridotti.

  1. Selezionate un oggetto nella finestra del documento. Se selezionate più oggetti, verrà trovato l’oggetto in primo piano in base all’ordine di sovrapposizione.

  2. Scegliete Trova oggetto nel menu del pannello Livelli. Se è selezionata l’opzione del pannello Mostra solo livelli, questo comando diventa Trova livello.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online