Gestire finestre e pannelli

Per personalizzare l’area di lavoro, potete spostare e manipolare le finestre di documento e i pannelli. Potete inoltre salvare aree di lavoro personalizzate e passare dall’una all’altra.

Ridisporre, agganciare o rendere mobili le finestre dei documenti

Quando sono aperti più file, le finestre documento sono presentate sotto forma di schede.

  • Per modificare l’ordine delle schede, trascinate la scheda di un documento fino alla posizione desiderata nel gruppo di schede.
  • Per disancorare (rendere mobile o sganciare le schede) una finestra documento dal gruppo di finestre, trascinatela fuori dal gruppo.
  • Per ancorare una finestra documento in un altro gruppo di finestre, trascinatela fino al nuovo gruppo.
  • Per creare gruppi di documenti a schede o affiancati, trascinate una finestra fino a una delle zone di rilascio lungo il bordo superiore, inferiore o laterale di un’altra finestra. Potete inoltre selezionare una disposizione per il gruppo di finestre mediante il pulsante per la disposizione dei documenti nella barra dell’applicazione.
  • Per passare a un altro documento in un gruppo a schede mentre trascinate una selezione, trascinatela per un momento sulla scheda del documento desiderato.

Ancorare e disancorare i pannelli

Per ancoraggio si intende un set di pannelli o gruppi di pannelli visualizzati insieme, generalmente con un orientamento verticale. Potete ancorare o disancorare i pannelli spostandoli all’interno o all’esterno dell’ancoraggio.

  • Per ancorare un pannello, trascinatelo dalla linguetta nell’ancoraggio, in alto, in basso o in mezzo ad altri pannelli.

  • Per ancorare un gruppo di pannelli, trascinatelo dalla barra del titolo (quella vuota sopra le linguette) nell’ancoraggio.

  • Per rimuovere un pannello o un gruppo di pannelli, trascinatelo fuori dell’ancoraggio puntando il mouse sulla sua linguetta o barra del titolo. Potete trascinarlo in un altro ancoraggio o lasciarlo mobile.

Pannello di navigazione trascinato in un nuovo ancoraggio
Pannello di navigazione trascinato in un nuovo ancoraggio, indicato da un’area blu verticale evidenziata

Pannello di navigazione nell’ancoraggio
Pannello di navigazione nell’ancoraggio

Nota:

Potete evitare che i pannelli occupino tutto lo spazio dedicato all’area di ancoraggio. Trascinate il bordo inferiore dell’area di ancoraggio verso l’alto, in modo che non tocchi più il bordo dell’area di lavoro.

Spostare i pannelli

Quando spostate i pannelli, vengono evidenziate le zone di rilascio blu in cui è possibile spostare il pannello. Ad esempio, potete spostare un pannello in alto o in basso in un ancoraggio trascinandolo nella zona di rilascio stretta e blu che si trova sopra o sotto un altro pannello. Se lo trascinate in un’area che non è una zona di rilascio, il pannello resta mobile nell’area di lavoro.

Nota:

La posizione del mouse (anziché la posizione del pannello) attiva la zona di rilascio, pertanto se questa non è visibile, provate a trascinare il mouse nella posizione in cui questa dovrebbe trovarsi.

  • Per spostare un pannello, trascinatelo dalla linguetta.

  • Per spostare un gruppo di pannelli, trascinatene la barra del titolo.

La zona di rilascio stretta e blu indica che il pannello Colore verrà ancorato sopra il gruppo di pannelli Livelli.
La zona di rilascio stretta e blu indica che il pannello Campioni verrà ancorato sopra il gruppo di pannelli Colore.

A. Barra del titolo B. Tab C. Zona di rilascio 

Nota:

Tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) mentre spostate un pannello per evitare che venga ancorato. Premete Esc mentre spostate il pannello per annullare l’operazione.

Aggiungere e rimuovere i pannelli

Se rimuovete tutti i pannelli da un’area di ancoraggio, questa scompare. Per creare un’area di ancoraggio, portate i pannelli fino al bordo destro dell’area di lavoro, fino a visualizzare una zona di rilascio.

  • Per rimuovere un pannello, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) sulla sua linguetta e selezionate Chiudi; in alternativa, deselezionatelo nel menu Finestra.

  • Per aggiungere un pannello, selezionatelo dal menu Finestra e ancoratelo dove desiderate.

Modificare i gruppi di pannelli

  • Per spostare un pannello e inserirlo in un gruppo, trascinatene la linguetta fino alla zona di rilascio evidenziata nel gruppo.

Aggiunta di un pannello a un gruppo di pannelli
Aggiunta di un pannello a un gruppo di pannelli

  • Per ridisporre i pannelli in un gruppo, trascinate la linguetta di un pannello fino alla nuova posizione desiderata all’interno del gruppo.

  • Per rimuovere un pannello da un gruppo, così da renderlo mobile, trascinatelo dalla linguetta all’esterno del gruppo.

  • Per spostare un gruppo, trascinatene la barra del titolo (l’area sopra le linguette).

Impilare i pannelli mobili

Se trascinate un pannello fino a un’area che non è una zona di rilascio, il pannello resta mobile nell’area di lavoro. Un pannello mobile può essere posizionato ovunque nell’area di lavoro. Potete impilare pannelli mobili o gruppi di pannelli in modo che si muovano come una singola unità se trascinate la barra del titolo superiore.

Pannelli mobili impilati
Pannelli mobili impilati

  • Per impilare i pannelli mobili, trascinate un pannello dalla linguetta fino alla zona di rilascio nella parte inferiore di un altro pannello.

  • Per cambiare l’ordine di disposizione a pila, trascinate un pannello in alto o in basso dalla linguetta.

    Nota: la linguetta deve essere rilasciata sulla zona di rilascio sottile che si trova tra i pannelli e non su quella più larga nella barra del titolo.

  • Per rimuovere un pannello o un gruppo di pannelli dalla disposizione a pila, in modo che diventi mobile, trascinatelo fuori afferrandone la linguetta o la barra del titolo.

Ridimensionare i pannelli

  • Per ridurre o espandere un pannello, gruppo di pannelli o una pila di pannelli mobili, fate doppio clic su una scheda. In alternativa, fate doppio clic sull’area delle linguette (nello spazio vuoto accanto alle linguette).

  • Per ridimensionare un pannello, trascinatene un bordo. Alcuni pannelli, come il pannello Controllo di Photoshop, non possono essere ridimensionati mediante trascinamento.

Ridurre a icona ed espandere i pannelli

Per limitare il numero di elementi visualizzati nell’area di lavoro, conviene ridurre i pannelli a icona. In alcuni casi i pannelli sono ridotti a icona nell’area di lavoro predefinita.

Pannelli ridotti a icona
Pannelli ridotti a icona

Pannelli espansi
Pannelli espansi

  • Per ridurre a icona o espandere tutti i pannelli di una colonna, fate clic sulla doppia freccia nella parte superiore dell’ancoraggio.
  • Fate clic sull’icona di un singolo pannello per espanderlo.
  • Per ridimensionare le icone dei pannelli in modo da visualizzare solo le icone (senza etichette di testo), regolate la larghezza dell’ancoraggio fino a far scomparire il testo. Per visualizzare nuovamente il testo delle icone, allargate l’ancoraggio.
  • Per ridurre di nuovo a icona un pannello espanso, fate clic sulla linguetta, sull’icona o sulla doppia freccia nella barra del titolo del pannello.
  • Per aggiungere un pannello o un gruppo di pannelli mobili a un ancoraggio di icone, trascinatene la linguetta o la barra del titolo. I pannelli aggiunti a un ancoraggio di icone vengono ridotti automaticamente a icona.
  • Per spostare l’icona di un pannello (o un gruppo di icone di pannelli), trascinatela. Potete trascinare le icone dei pannelli in alto o in basso nell’ancoraggio, all’interno di altri ancoraggi (dove compaiono nello stile dei pannelli di quell’ancoraggio) o all’esterno dell’ancoraggio (dove compaiono come icone mobili).

Usare i menu dei pannelli

Per accedere ai menu dei pannelli, fate clic sull’icona nell’angolo in alto a destra del pannello.

Menu del pannello (pannello Simboli)
Menu del pannello (pannello Simboli)

Impostare il colore UI

Potete personalizzare l’interfaccia applicando una delle quattro opzioni di colore disponibili, pensate per l’ottimizzazione dell’esperienza dell’utente: Scuro, Medio scuro, Medio chiaroChiaro.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • (Windows) Selezionate Modifica > Preferenze > Interfaccia utente.
    • (Mac OS) Selezionate Illustrator > Preferenze > Interfaccia utente.
  2. Scegliete il colore dell’interfaccia che preferite tra le seguenti opzioni di Luminosità: Scuro, Medio scuro, Medio chiaro e Chiaro.

    Set UX color
    Opzioni colore UI disponibili

  3. Scegliete un Colore area di lavoro tra le seguenti opzioni:

    • Adatta a luminosità dell’interfaccia utente Imposta il colore dell’area di lavoro al livello di luminosità selezionato.
    • Bianco Imposta il colore dell’area di lavoro sul bianco.

     

Ridimensionare l’interfaccia utente

È possibile ridimensionare l’interfaccia utente di Illustrator in base alla risoluzione dello schermo. Quando avviate Illustrator con le impostazioni delle preferenze di base, identifica la risoluzione dello schermo e adatta il fattore di scala dell’applicazione di conseguenza.

Nota: il ridimensionamento dell’UI non è supportato per Windows 7 e per schermi a bassa risoluzione.

Per ridimensionare l’interfaccia utente, eseguite i seguenti passaggi:

  1. Eseguire uno dei passaggi illustrati di seguito per aprire le preferenze dell’interfaccia utente:

    • (Windows) Selezionate Modifica > Preferenze > Interfaccia utente.
    • (Mac OS) Selezionate Illustrator > Preferenze > Interfaccia utente.
  2. Nella scheda Preferenze dell’interfaccia utente, fare clic su l cursore Ridimensionamento interfaccia utente per aumentare o diminuire il ridimensionamento dell’interfaccia utente in base alla risoluzione dello schermo.

    Nota:

    • Il numero di interruzioni visualizzate sul cursore dipende dalla risoluzione dello schermo. Più la risoluzione dello schermo è elevata, più interruzioni vengono visualizzate.
    • Illustrator ridimensiona le annotazioni se si imposta il fattore di scala sulla quinta interruzione o successive.

    È possibile controllare l’anteprima dell’interfaccia utente ridimensionata, che viene visualizzata accanto al cursore, come illustrato nella figura seguente:

    Scaled_UI
  3. Selezionate l’opzione Scala cursore in modo proporzionale per ridimensionare il cursore in proporzione all’interfaccia utente.

  4. Riavviate Illustrator per applicare le impostazioni aggiornate. Se Illustrator non viene riavviato adesso, le modifiche verranno applicate all’avvio successivo del programma.

Rinominare o duplicare l’area di lavoro

  1. Scegliete Finestra > Area di lavoro > Gestisci aree di lavoro.
  2. Effettuate una o più delle seguenti operazioni, quindi fate clic su OK:
    • Per rinominare un’area di lavoro, selezionatela e modificate il testo.

    • Per duplicare un’area di lavoro, selezionatela e fate clic sul pulsante Nuovo.

Al seguente indirizzo è disponibile un video su come personalizzare l’area di lavoro in funzione del flusso di lavoro: www.adobe.com/go/vid0032_it.

Salvare e cambiare area di lavoro

Salvate le dimensioni attuali e la disposizione dei pannelli assegnando un nome all’area di lavoro, così da ripristinarla anche se spostate o chiudete un pannello. I nomi delle aree di lavoro salvate sono elencate nel controllo per l’impostazione dell’area di lavoro, nella barra dell’applicazione.

Salvare uno spazio di lavoro personalizzato

  1. Scegliete Finestra > Area di lavoro > Salva area di lavoro.

  2. Immettete un nome per l’area di lavoro.

Visualizzare o cambiare area di lavoro

  1. Selezionate un’area di lavoro dal controllo per l’impostazione dell’area di lavoro, nella barra dell’applicazione.

Eliminare un’area di lavoro personalizzata

Scegliete Finestra > Area di lavoro > Gestisci aree di lavoro, selezionate l’area di lavoro e fate clic sull’icona Cestino.

Ripristinare le aree di lavoro predefinite

  1. Selezionate l’area di lavoro Default o Essenziali dal commutatore area di lavoro nella barra dell’applicazione.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online