Convert PDF to Word

Converti rapidamente in PDF in Word online.

               Prova gratis


Convert PDF to Excel

Converti rapidamente i PDF in Excel online.

               Prova gratis


Opzioni per i formati file per l’esportazione PDF in Acrobat

Quando si esportano i PDF in altri formati di file con lo strumento Esporta PDF, per ogni formato sono disponibili impostazioni di conversione univoche. Per visualizzare i vari formati in cui è possibile esportare il PDF in Acrobat, passare a Strumenti > Esporta PDF.

Esportare da PDF ad altri formati

Opzioni Adobe PDF (Acrobat Pro)

È possibile salvare di nuovo i file PDF come PDF ottimizzati utilizzando le impostazioni della finestra di dialogo Ottimizzatore PDF. Ottimizzatore PDF consente di modificare la versione di compatibilità dei PDF in modo che possano essere visualizzati con versioni precedenti di Acrobat o Acrobat Reader. Quando viene modificata l’impostazione della compatibilità, è possibile che le funzioni più recenti non siano disponibili nel PDF. Per una spiegazione di ogni impostazione di compatibilità, vedere Livelli di compatibilità PDF.

Nota:

Per utilizzare le stesse impostazioni ad ogni conversione dei PDF in un formato particolare, specificare tali impostazioni nella finestra di dialogo Preferenze. Nel pannello Converti da PDF, selezionare un formato di file dall’elenco, quindi fare clic su Modifica impostazioni. Fare clic sul pulsante Ripristina valori predefiniti per ripristinare le impostazioni predefinite.

Impostazioni di conversione delle immagini

Opzioni JPEG e JPEG2000

Nota:

Se il PDF contiene una raccolta di immagini, è possibile esportarle individualmente come file JPEG, PNG o TIFF scegliendo Strumenti > Esporta PDF > Immagine > Esporta tutte le immagini.

Le opzioni disponibili dipendono dal tipo di esportazione effettuata, in JPEG o JPEG2000.

Impostazioni per salvare in JPEG

Impostazioni file

  • Scala di grigi/Colore: consente di specificare un’impostazione di compressione che bilanci le dimensioni del file con la qualità dell’immagine. Più piccolo è il file, inferiore è la qualità dell’immagine.
  • Dimensioni sezione: divide l’immagine compressa in sezioni di una determinata dimensione. Se l’altezza o la larghezza di un’immagine non è un multiplo pari delle dimensioni della sezione, vengono utilizzate sezioni parziali sui bordi. I dati delle immagini per ciascuna sezione vengono compressi singolarmente e possono essere decompressi singolarmente. Si consiglia di impostare il valore predefinito di 256. Questa opzione è disponibile solo per il formato JPEG2000.
  • Formato: determina il metodo di visualizzazione del file. Disponibile solo per il formato JPEG. Fornisce le seguenti opzioni:
    • Linea di base (standard): visualizza l’immagine una volta scaricata completamente. JPEG è un formato riconosciuto dalla maggior parte dei browser Web.
    • Linea di base (ottimale): ottimizza la qualità del colore dell’immagine e riduce le dimensioni dei file, ma non è un formato che viene supportato da tutti i browser Web.
    • Progressivo (3/5 scansioni): scarica innanzitutto l’immagine a bassa risoluzione, quindi ne migliora la qualità per incrementi man mano che procede il download.

Gestione colore

RGB/CMYK/Scala di grigi

Consentono di specificare il tipo di gestione del colore da applicare al file di output e se eseguire l’incorporazione di un profilo ICC.

Nota:

Se si utilizza il comando Esporta in o Esporta tutte le immagini in un PDF che contiene immagini JPEG e JPEG2000immagini,e si esporta il contenuto in formato JPEG o JPEG2000, l’immagine risultante potrebbe apparire diversa da come si presenta in Acrobat. La differenza di aspetto può dipendere dal fatto che le immagini presentano un profilo colore incluso a livello di pagina, ma non all’interno dei dati dell’immagine. In questo caso, Acrobat non è in grado di trasferire il profilo colore a livello di pagina nell’immagine salvata ottenuta.

Conversione

Spazio colore/Risoluzione

Consentono di specificare uno spazio colore e una risoluzione per il file di output. Acrobat è in grado di determinare queste impostazioni automaticamente. Per passare da immagini del file a colori a immagini con sfumature di grigio, scegliere Scala di grigi.

Nota:

Risoluzioni più elevate, ad esempio 2400 pixel per pollice (ppi), sono adatte solo per dimensioni di pagina ridotte (fino a 173,380 millimetri o 6,826 pollici).

Opzioni PNG

Il formato PNG è utile per le immagini da utilizzare sul Web.

Impostazioni per salvare in PNG

Impostazioni file

Interlacciamento

Consente di specificare se l’immagine viene interlacciata. Nessuno consente di creare un’immagine visualizzata in un browser Web solo dopo il completamento dello scaricamento. Adam7 consente di creare un’immagine visualizzata all’interno di un browser in versione a bassa risoluzione, in attesa del completamento dello scaricamento del file di immagine. Adam7 può dare la sensazione che il tempo di scaricamento sia più breve e assicura l’utente che tale processo è in corso, tuttavia, comporta un aumento delle dimensioni del file.

Filtro: consente di selezionare un algoritmo di filtraggio.

  • Nessuno: consente di comprimere l’immagine senza utilizzare un filtro. Consigliato per immagini con colori indicizzati e in modalità bitmap.
  • Orizzontale: consente di ottimizzare la compressione delle immagini con pattern o fusioni orizzontali uniformi.
  • Verticale: consente di ottimizzare la compressione delle immagini con pattern verticali uniformi.
  • Medio: consente di ottimizzare la compressione del disturbo di basso livello calcolando una media dei valori cromatici dei pixel adiacenti.
  • Riassegnazione: consente di ottimizzare la compressione del disturbo di basso livello riassegnando i valori dei colori adiacenti.
  • Adattivo: consente di applicare l’algoritmo di filtraggio (Orizzontale, Verticale, Medio o Riassegnazione) che meglio si adatta all’immagine. Selezionare Adattivo se si è incerti sul filtro da utilizzare.

Gestione colore

RGB/Scala di grigi

Consentono di specificare il tipo di gestione del colore per il file di output e se eseguire l’incorporazione di un profilo ICC.

Conversione

Spazio colore/Risoluzione

Consentono di specificare uno spazio colore e una risoluzione per il file di output. Acrobat è in grado di determinare queste impostazioni automaticamente. Per passare da immagini del file a colori a immagini con sfumature di grigio, scegliere Scala di grigi.

Nota:

Risoluzioni più elevate, ad esempio 2400 ppi, sono adatte solo per dimensioni di pagina ridotte (fino a 173,380 millimetri o 6,826 pollici).

Opzioni TIFF

TIFF è un formato immagine bitmap flessibile supportato praticamente da tutte le applicazioni di pittura, modifica delle immagini e layout di pagina. La risoluzione viene determinata automaticamente.

Impostazioni file

Monocromatico

Consente di specificare un formato di compressione. CCITTG4 è il formato predefinito e generalmente produce le dimensioni più contenute. Anche la compressione ZIP produce un file di dimensioni ridotte.

Nota:

Alcune applicazioni non consentono di aprire i file TIFF salvati con compressione JPEG o ZIP. In questi casi, è consigliabile utilizzare la compressione LZW.  

Gestione colore

RGB/CMYK/Scala di grigi/Altro

Consente di specificare il tipo di gestione del colore per il file di output.

Conversione

Spazio colore/Risoluzione

Consentono di specificare uno spazio colore e una risoluzione per il file di output. Acrobat è in grado di determinare queste impostazioni automaticamente. Per passare da immagini del file a colori a immagini con sfumature di grigio, scegliere Scala di grigi.

Nota:

Risoluzioni più elevate, ad esempio 2400 ppi, sono adatte solo per dimensioni di pagina ridotte (fino a 173,380 millimetri o 6,826 pollici).

Opzioni Microsoft Word e RTF

È possibile esportare un PDF in formato Word (DOCX o DOC) o Rich Text Format (RTF). In Acrobat, scegliere Strumenti > Esporta PDF e selezionare Documento di Microsoft Word o Word 97-2003. Quando si fa clic sull’icona (Impostazioni), sono disponibili le seguenti opzioni:

Impostazioni per salvare in DOCX

Impostazioni layout

  • Mantieni testo scorrevole: specifica che deve essere mantenuto il flusso del testo.
  • Mantieni layout pagina: specifica che il layout di pagina deve essere mantenuto.

Impostazioni commenti

  • Includi commenti: consente di esportare i commenti nel file di output.

Impostazioni immagine

  • Includi immagini: consente di esportare le immagini nel file di output.

Impostazioni riconoscimento testo

  • Riconosci testo se necessario: riconosce il testo se nel PDF sono presenti immagini che contengono del testo.
  • Imposta lingua: consente di specificare la lingua da usare per il riconoscimento del testo (OCR).

Opzioni Pagina Web HTML

Quando si fa clic su Impostazioni avanzate, sono disponibili le seguenti opzioni:

Impostazioni per salvare in HTML

Impostazioni file e riquadro navigazione

Pagina HTML singola

Specifica che quando si esporta in formato HTML verrà creato un singolo file HTML. Per aggiungere un pannello di navigazione, attivare le seguenti opzioni:

  • Aggiungi frame di navigazione in base a titoli

  • Aggiungi frame di navigazione in base a segnalibri

Pagine HTML multiple

Specifica che quando si esporta in formato HTML verranno creati più file HTML. Scegliere un criterio in base al quale suddividere il documento in più file HTML.

  • Dividi in base a titoli del documento

  • Dividi in base a segnalibri del documento

Impostazioni contenuto

Includi immagini

Specifica se con l’esportazione del PDF in formato HTML vengono incluse le immagini.

Rileva e rimuovi intestazioni e piè di pagina

Specifica se il contenuto dell’intestazione e del piè di pagina nel PDF deve essere eliminato e rimosso dai file HTML.

Impostazioni riconoscimento testo

Riconosci testo se necessario

Riconosce il testo, se il PDF comprende immagini con testo.

Imposta lingua

Specifica l’impostazione di lingua per l’OCR.

Opzioni fogli di calcolo

In Acrobat, scegliere Strumenti > Esporta PDF e selezionare Cartella di lavoro Microsoft Excel o Foglio di calcolo XML 2003. Quando si fa clic sull’icona (Impostazioni), sono disponibili le seguenti opzioni:

Impostazioni per salvare in XLSX

Impostazioni cartella di lavoro Excel

Specifica se creare un foglio di calcolo per ogni tabella o pagina, oppure per l’intero documento.

Impostazioni numeriche

Specifica i separatori delle migliaia e dei decimali per i dati numerici. Selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Rileva separatori per decimali e migliaia in base alle impostazioni internazionali

  • Tratta i simboli seguenti come separatori per decimali e migliaia. Immettere o scegliere i separatori nei rispettivi campi.

Impostazioni riconoscimento testo

Riconosci testo se necessario

Riconosce il testo, se il PDF comprende immagini con testo.

Imposta lingua

Specifica l’impostazione di lingua per l’OCR.

Opzioni PostScript o Encapsulated PostScript (EPS)

È possibile esportare un PDF in PostScript® da utilizzare per le applicazioni di stampa e di prestampa. Il file PostScript include tutti i commenti DSC (Document Structuring Conventions) e altre informazioni avanzate conservate da Adobe Acrobat Distiller®. È anche possibile creare un file EPS da un PDF per consentirne il posizionamento o l’apertura in altre applicazioni. Le opzioni disponibili dipendono dal tipo di conversione di un documento, in formato PostScript o EPS.

Nota:

Se si creano file EPS per le separazioni in Acrobat Pro, tutti gli spazi colore delle immagini devono essere di tipo CMYK.

Printer Description File (PDF)

Il file PPD (PostScript Printer Description) fornisce le informazioni necessarie a formattare un file PostScript in modo corretto per una periferica di output specifica. L’opzione Indipendente dal dispositivo consente di creare solo file PostScript o EPS compositi (senza la separazione dei colori). L’opzione Impostazione predefinita Acrobat fornisce un punto di partenza e un riferimento per creare tutti i tipi di PostScript e ripristina le impostazioni predefinite per la conversione. Adobe PDF 7.0 è compatibile con la maggior parte delle periferiche. Questa opzione è disponibile solo per il formato PostScript (PS).

ASCII o Binario

Consente di specificare il formato di output dei dati delle immagini. Con un output binario si ottengono file più piccoli, ma non tutti i flussi di lavoro possono utilizzare un output binario.

PostScript

Specifica il livello di compatibilità PostScript. Utilizzare un linguaggio di livello 3 solo se viene supportato dalla periferica di output di destinazione. Il linguaggio di livello 2 è adatto per i file EPS che verranno inseriti in un altro documento e con separazione dei colori come parte di tale documento. Utilizzare il linguaggio di livello 2 per i file EPS che vengono importati in applicazioni Microsoft.

Inclusione font

Specifica i font da includere nel file PostScript. I font incorporati vengono acquisiti dal PDF; i font di riferimento vengono acquisiti dal computer in uso.

Includi commenti

Mantiene l’aspetto dei commenti nel file PostScript risultante.

Converti TrueType in Type 1

Converte i font TrueType in font Type 1 nel file PostScript risultante.

Includi anteprima

Specifica se viene creata un’anteprima TIFF per il file EPS risultante. Questa opzione non è disponibile quando si salva in formato PostScript.

Intervallo pagine

Consente di specificare le pagine da esportare. Se si esportano file un output in formato EPS, ogni pagina dell’intervallo viene salvata come file EPS separato.

Opzioni testo e XML

È possibile esportare da PDF in formato testo e XML. In Acrobat, scegliere Strumenti > Esporta PDF > Altri formati e selezionare Testo (accessibile), Testo (normale) oppure XML 1.0.

Esportare in formato Testo e XML

 Quando si fa clic sull’icona (Impostazioni) per XML 1.0, sono disponibili le seguenti opzioni:

Impostazioni per salvare in XML

Impostazioni file di output

Codifica

Fa riferimento ai valori binari, basati su standard internazionali, utilizzati per rappresentare i caratteri di testo. UTF-8 è una rappresentazione di caratteri Unicode che utilizza uno o più byte a 8 bit per carattere, mentre UTF-16 rappresenta i caratteri che utilizzano i byte a 16 bit. ISO-Latin-1 è una rappresentazione a 8 bit dei caratteri che rappresenta un superset di ASCII. UCS-4 è un Universal Character Set codificato in 4 ottetti. HTML/ASCII è una rappresentazione a 7 bit dei caratteri sviluppata da ANSI.

Se si sceglie Usa tabella mappatura predefinita, viene utilizzata la codifica dei caratteri predefinita specificata nelle tabelle di mappatura, contenute nella cartella Plug-ins/SaveAsXML/MappingTables. Queste tabelle di mappature specificano diverse caratteristiche del metodo di output dei dati, comprese le codifiche dei caratteri seguenti: UTF-8 (Salva come XML o HTML 4.0.1) e HTML/ASCII (Salva come HTML 3.2).

Genera segnalibri

Consente di generare link segnalibro al contenuto per documenti HTML o XML. I link vengono inseriti all’inizio del documento HTML o XML ottenuto.

Genera tag per file senza tag

Consente di generare tag per file che non ne contengono, quali PDF creati utilizzando Acrobat 4.0 o versioni precedenti. Se questa opzione non è selezionata, i file senza tag non vengono convertiti.

Nota:

I tag vengono applicati solo come parte del processo di conversione e vengono eliminati dopo la conversione. Questo metodo non consente di creare PDF con tag da file di versioni precedenti

Impostazioni file di immagine

Genera immagini

Controlla la modalità di conversione delle immagini. Ai file di immagine convertiti viene fatto riferimento dall’interno di documenti XML e HTML.

Usa sottocartella

Consente di specificare la cartella in cui memorizzare le immagini generate. L’impostazione predefinita è Immagini.

Usa prefisso

Consente di specificare il prefisso aggiunto ai nomi dei file immagine se si dispone di svariate versioni dello stesso file immagine. I nomi dei file assegnati alle immagini presentano il formato nomefile_img_#.

Formato e output

Specifica il formato finale delle immagini. Il formato predefinito è JPG.

Downsampling a

Esegue il downsampling dei file di immagine in base alla risoluzione specificata. Se non si seleziona questa opzione, i file di immagine presenteranno la stessa risoluzione del file di origine. Non viene mai eseguito l’upsampling dei file di immagine.