Novità in Acrobat DC

Acrobat DC

Acrobat DC con i servizi Adobe Document Cloud è la soluzione PDF completa per lavorare con i documenti più importanti su computer desktop, Web e dispositivi mobili. Aggiorna le app Acrobat per desktop e per dispositivi mobili oppure accedi ad Acrobat Web per provare le nuove funzioni e i miglioramenti introdotti.

App Acrobat DC per computer desktop

Versione di marzo 2022

Con la versione di marzo 2022 di Adobe Acrobat e Acrobat Reader, la versione del software verrà aggiornata da 21.xx a 22.xx. Questa modifica interessa solo il tipo di versione Continuous (DC) di Adobe Acrobat e Acrobat Reader. Per ulteriori informazioni, consulta Modifiche nella prossima versione di Adobe Acrobat e Acrobat Reader.

Adobe Sign cambia nome e diventa Acrobat Sign. Inoltre, lo strumento Adobe Sign nel riquadro a destra è stato rinominato Richiedi firme, per maggiore chiarezza e in linea con lo scopo effettivo dello strumento.

Rebranding di Acrobat Sign
Adobe Sign cambia nome e diventa Acrobat Sign

Adobe Sign è diventato lo strumento Richiedi firme
Adobe Sign è diventato Richiedi firme negli strumenti disponibili nel riquadro a destra

Quando apri un modulo PDF, Acrobat rileva eventuali campi modulo senza firma e presenta un messaggio contestuale con la richiesta di utilizzare lo strumento Compila e firma o Richiedi firme.

Nota:

Adobe sta testando questa nuova esperienza in Acrobat, che potrebbe quindi non essere disponibile per tutti gli utenti. Inoltre, la descrizione viene visualizzata solo tre volte per una sessione utente che varia tra 24 e 72 ore.

Se avvii lo strumento Compila e firma per compilare un modulo PDF, Acrobat rileva eventuali campi non firmati e presenta una descrizione che invita a utilizzare lo strumento Richiedi firme.

Messaggio per Richiedi firma

Una volta compilato e salvato il modulo PDF, Acrobat rileva eventuali campi non firmati del modulo e richiede di utilizzare lo strumento Richiedi firme.

Messaggio per Richiedi firme quando si salva il modulo

Se compili un modulo con lo strumento Compila e firma e esci dallo strumento dopo aver salvato le modifiche, Acrobat rileva eventuali campi di firma vuoti e presenta un messaggio in alto per invitarti a utilizzare lo strumento Richiedi firme.

Barra blu con messaggio per Richiedi firme

Se tenti di stampare un modulo PDF in Acrobat utilizzando l’icona stampa, Acrobat rileva eventuali campi non firmati del modulo e presenta un messaggio per invitarti a richiedere firme invece di stampare oppure firmare online invece di stampare.

Variante 1
Invito a utilizzare Richiedi firme invece di stampare
Invito a utilizzare Richiedi firme invece di stampare

Variante 2
Invito a firmare online invece di stampare
Invito a firmare online invece di stampare

Quando apri un modulo PDF, Acrobat rileva eventuali campi modulo e visualizza uno dei seguenti messaggi per invitarti a utilizzare lo strumento Compila e firma o Richiedi firme:

Variante 1
Invito a utilizzare lo strumento Compila e firma
Invito a utilizzare lo strumento Compila e firma

Variante 2
Invito a utilizzare lo strumento Compila e firma o Richiedi firme
Invito a utilizzare lo strumento Compila e firma o Richiedi firme

Variante 3
Invito a utilizzare lo strumento Compila e firma o Richiedi firme
Invito a utilizzare lo strumento Compila e firma o Richiedi firme

La funzione di regolazione automatica del layout è stata estesa ai file PDF contenenti un’intestazione, un piè di pagina, nonché costrutti per paragrafi, elenchi e immagini precedentemente supportati. Ora le modifiche apportate all’intestazione o al piè di pagina di un file PDF sono disponibili nei seguenti modi:

  • Se fai clic all’interno della casella di testo per intestazione o piè di pagina, il resto del documento PDF viene visualizzato in grigio.
  • La modifica è consentita nelle caselle di testo per intestazione o piè di pagina. Tuttavia, se si modifica l’intestazione o il piè di pagina, tale modifica non viene estesa alle pagine successive.
  • Quando si inserisce una nuova pagina in un PDF, vi vengono copiati l’intestazione o il piè di pagina della pagina precedente.
  • Puoi spostare le caselle di testo dall’area di intestazione o piè di pagina all’area del contenuto principale, e viceversa.

Acrobat PDF Maker ora supporta HCL Notes 11 (precedentemente Lotus Notes).

PDFMaker per HCL Notes 11

Ora puoi ordinare tutti i file PDF condivisi in base all’Ultima attività del file.

Ordinare i PDF condivisi per ultima attività

Se non hai impostato un’immagine predefinita nel tuo account Adobe e hai partecipato a flussi di lavoro per la collaborazione su file, Acrobat ora imposta uno dei seguenti avatar predefiniti sul tuo account:

Avatar predefinito per i collaboratori

Quando si apre un file condiviso, ora Acrobat mostra l’ultima pagina visitata. Questo è utile quando rivedi un file PDF con molte pagine e non ti ricordi dove eri arrivato nell’ultima sessione.

Il pulsante Fine o Chiudi di un file di revisione, per indicare che hai terminato di rivedere il file, è stato rimosso per l’utente che ha avviato la revisione. Analogamente, quando un revisore completa la revisione del PDF condiviso, Acrobat non gli ricorda di fornire un feedback sul file condiviso.

Con l’ultima versione beta di macOS Monterey 12.3, Apple ha rimosso la pre-installazione del framework Python. Questa modifica causava un errore di installazione per Acrobat e Reader su macOS. I programmi di installazione di Acrobat e Acrobat Reader sono stati aggiornati per correggere questo problema. I programmi di installazione ora sono compatibili con macOS Monterey 12.3 beta.

  • È stata migliorata l’esperienza utente con VoiceOver e la navigazione e lo scorrimento nel documento: ora il documento continua a scorrere invece di bloccarsi dopo che VoiceOver ha letto fino alla fine della pagina visibile.
  • Alcuni elementi decorativi, come bordi e ombreggiature di caselle di testo, collegamenti sottolineati per paragrafi, e immagini contrassegnate come elementi decorativi in Microsoft Word ora vengono contrassegnati come artefatti invece di essere elencati nella struttura dei tag del documento. In questo modo i dispositivi di lettura dello schermo possono leggere ad alta voce le informazioni pertinenti.

Quando si faceva clic su Tutti i file nella pagina Home di Acrobat per visualizzare i file o scorrere un lungo elenco di file, Acrobat impiegava molto tempo per recuperare i metadati e altre informazioni necessarie per visualizzare i PDF. L’esperienza complessiva è stata ottimizzata e migliorata mediante l’implementazione della paginazione basata su scorrimento.

Quando si apre un PDF da un allegato e-mail e lo si salva come copia di sola lettura, nella finestra di dialogo Salva con nome ora è possibile scegliere dove salvarlo.

Finestra di dialogo Salva con nome

Allo stesso modo, quando si apre un file PDF dal desktop, dall’account Document Cloud o da qualsiasi altro connettore di archiviazione, come Google Drive o OneDrive, Acrobat salva automaticamente le modifiche nel file originale prima di chiuderlo.

App Acrobat Reader per dispositivi mobili

Aggiornamenti di dicembre 2021, gennaio 2022 e febbraio 2022

iPhone e iPad

L'app Acrobat Reader ora supporta iOS 14.0 e versioni successive. iOS 13.0 e versioni precedenti non sono più supportate.

L’app Acrobat per iOS ora supporta Leggi selezione, una funzione di accessibilità di iOS, sia nella vista PDF classica che in Liquid Mode. Quando la funzione Leggi selezione è attivata, puoi selezionare del testo e l’app lo legge ad alta voce. Scopri come utilizzare la funzione Leggi selezione.

Ora puoi utilizzare il nuovo strumento Richiedi firme di Acrobat richiedere ad altri di firmare i documenti.

Scarica l’ultima versione di Acrobat Reader su iPhone e iPad.

Android

L’app Acrobat Reader ora supporta Android OS versione 12.

L’aggiornamento comprende miglioramenti a livello di prestazioni e stabilità. È stato corretto un bug critico che causava la disconnessione forzata dell’utente o l’arresto dell’app durante il riavvio se un account utente veniva rimosso dalle impostazioni del dispositivo.

Scarica l’ultima versione di Acrobat Reader sul dispositivo Android.

Servizi Acrobat online

Aggiornamenti di dicembre 2021, gennaio 2022 e febbraio 2022

Ora è possibile archiviare e accedere facilmente ai file da un account di archiviazione OneDrive mentre si lavora in Acrobat online. Puoi eseguire diverse operazioni sui file e salvare i file modificati nell’account OneDrive:

  • Individua e visualizza file PDF e non PDF nel visualizzatore Acrobat online.
  • Rinomina, elimina, scarica e sposta i file all’interno di OneDrive.
  • Usa gli strumenti di Acrobat online sui file per eseguire le azioni desiderate.

Per ulteriori informazioni, consulta Accedere ai file OneDrive da Acrobat online.

Quando modifichi un PDF, ora puoi aggiungere o sostituire un’immagine nel file PDF.

Aggiungi immagine
Aggiungi immagine

Sostituisci immagine
Sostituisci immagine

Ora puoi compilare i moduli PDF in Acrobat online. Attualmente sono supportate le funzionalità di compilazione di base.

Logo Adobe

Accedi al tuo account