La gestione del colore

Grazie alla gestione del colore è possibile migliorare la corrispondenza di colori tra scanner, monitor e stampanti. Ognuna di queste periferiche riproduce un diverso spettro di colori, o gamma di colori. Man mano che un’immagine passa dalla fotocamera al monitor e infine alla stampante, i colori cambiano perché ogni periferica ha una diversa gamma di colori e quindi li riproduce in modo diverso.

Colore Gestione dei
Gamme di colore per periferiche e documenti diversi

A. Spazio colorimetrico Lab (tutto lo spettro visibile) B. Documenti (spazio di lavoro) C. Periferiche 

Tramite la gestione del colore, i colori dell’immagine vengono convertiti in modo che ogni periferica li possa riprodurre allo stesso modo e i colori che vedete sul monitor saranno così molto simili a quelli dell’immagine stampata. Difficilmente si ottiene però una corrispondenza perfetta, perché la stampante potrebbe non disporre della stessa gamma di colori del monitor.

Gestione del colore tramite profili
Gestione del colore tramite profili

A. I profili descrivono gli spazi colorimetrici della periferica di input e del documento. B. Usando le descrizioni dei profili, il sistema di gestione del colore identifica i colori effettivi del documento. C. Il profilo del monitor indica al sistema come convertire i valori numerici nello spazio colorimetrico del monitor. D. In base al profilo della periferica di output, il sistema converte i valori numerici del documento nello spazio colorimetrico della periferica di output, affinché vengano stampati i colori effettivi. 

Creazione di profili per le periferiche

Affinché la gestione del colore funzioni, è necessario creare un profilo per la periferica o usare lo specifico profilo ICC creato dal produttore.

Dispositivi di acquisizione

Il profilo non è fondamentale per dispositivi di acquisizione quali fotocamere e scanner. Può essere tuttavia utile impostare il profilo di uno scanner per riprodurre fedelmente i colori di originali sotto forma di lucidi e ridurre così il lavoro di correzione colore in Photoshop Elements.

Monitor

È importante calibrare e creare un profilo per il monitor. Se usate un computer portatile o un monitor LCD, potete usare il profilo fornito dal produttore. Se disponete di un colorimetro e del software per creare i profili, potrete usare i profili così creati in Photoshop Elements.

Stampanti

In genere è possibile migliorare i risultati di stampa tramite la creazione di un profilo per la propria stampante a getto d’inchiostro; tuttavia, potrete ottenere ottime stampe anche senza un profilo stampante e utilizzando invece i comandi dell’apposito driver di stampa. Molti produttori di stampanti forniscono i profili ICC nel proprio sito Web. Ogni combinazione di stampante, inchiostro e tipo di carta richiede uno specifico profilo. Potete anche avere dei profili studiati per la vostra combinazione preferita di inchiostro e carta.

Quando lavorate a una foto e la salvate, Photoshop Elements può incorporare nel file un profilo ICC che rifletta i colori visualizzati sul monitor del computer o quelli generati dal dispositivo di origine. L’incorporamento dei profili in un’immagine rende i colori “portatili” e quindi consente a dispositivi diversi di convertirne i valori. Se, ad esempio, inviate la foto alla stampante a getto d’inchiostro, il sistema di gestione del colore legge il profilo incorporato e converte i dati dei colori basandosi sul profilo della stampante. La stampante potrà così usare i dati cromatici convertiti per riprodurre i colori sul supporto selezionato.

Operazioni per la gestione del colore

Per utilizzare la gestione del colore, dovete effettuare le seguenti operazioni:

  • Impostate la gestione del colore incorporando un profilo colore e utilizzate i profili delle periferiche per la digitalizzazione e la stampa. Consultate Impostare la gestione del colore.

  • Calibrate e create un profilo per il monitor del computer. Se utilizzate un monitor LCD, usate il profilo predefinito del monitor. Per ulteriori informazioni, consultate la documentazione del vostro monitor LCD.

  • Quando stampate un’immagine da Photoshop Elements, accertatevi di aver specificato il profilo cromatico corretto nell’area Gestione colore della finestra di dialogo Altre opzioni. Oppure, se non disponete di un profilo per la stampante, specificate i colori usando i comandi del driver di stampa. Scegliete un’impostazione del colore che sia adeguata per il vostro specifico flusso di lavoro, ad esempio Ottimizza sempre per la stampa.

Impostare la gestione del colore

  1. In Photoshop Elements, scegliete Modifica > Impostazioni colore.
  2. Selezionate una delle seguenti opzioni di gestione del colore e fate clic su OK.

    Nessuna gestione colore

    Lascia l’immagine senza alcun profilo incorporato. Questa opzione utilizza come spazio di lavoro il profilo del monitor. All’apertura di un’immagine, elimina l’eventuale profilo colore esistente; al salvataggio di un’immagine, non incorpora alcun profilo.

    Ottimizza sempre i colori per schermo computer

    Utilizza sRGB come spazio di lavoro RGB; la spazio di lavoro Scala di grigio è invece Gamma grigio 2.2. Questa opzione mantiene eventuali profili incorporati e assegna il profilo sRGB quando viene aperto un file senza alcun profilo incorporato.

    Ottimizza sempre per la stampa

    Utilizza Adobe RGB come spazio di lavoro RGB; la spazio di lavoro Scala di grigio è invece Ingrossamento punti 20%. Questa opzione mantiene eventuali profili incorporati e assegna il profilo Adobe RGB quando viene aperto un file senza alcun profilo incorporato.

    Scegli di volta in volta

    Consente di scegliere fra sRGB (impostazione predefinita) e Adobe RGB all’apertura di ogni file senza alcun profilo incorporato.

  3. Quando salvate un file, selezionate Profilo ICC nella finestra di dialogo Salva con nome.

Convertire il profilo colore

Non capita spesso di dover modificare il profilo colore di un documento, dato che viene assegnato automaticamente da Photoshop Elements in base alle impostazioni selezionate nella finestra di dialogo Impostazioni colore. La modifica manuale del profilo colore può essere tuttavia necessaria quando si prepara un documento per una diversa destinazione di salvataggio oppure se occorre correggere un criterio che non deve più essere implementato nel documento. La modifica del profilo colore dovrebbe essere effettuata solo da utenti esperti.

  1. Scegliete Immagine > Converti profilo colore ed effettuate una delle seguenti operazioni:

    Rimuovi profilo

    Consente di rimuovere il profilo in modo che il documento non sia più soggetto alla gestione del colore.

    Converti in profilo sRGB

    Incorpora nel documento un profilo sRGB.

    Converti in profilo Adobe RGB

    Incorpora nel documento un profilo Adobe RGB.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online