Regolare la saturazione e la tonalità

Il comando Regola tonalità/saturazione regola la tonalità (il colore), la saturazione (la purezza) e la luminosità di un’intera immagine o dei singoli componenti di colore in un’immagine.

Usate il cursore Tonalità per creare effetti speciali, per colorare un’immagine in bianco e nero (ad esempio con un effetto seppia) o per modificare il colore di una porzione di un’immagine.

Variazioni cromatiche ottenute con il comando Regola tonalità/saturazione
Variazioni cromatiche ottenute con il comando Regola tonalità/saturazione

A. Originale B. Immagine interamente modificata con un effetto seppia tramite l’opzione Colora C. Colori magenta selezionati nel menu Modifica e sostituiti utilizzando il cursore Tonalità 

Usate il cursore Saturazione per rendere i colori più brillanti o più delicati. Ad esempio, potete rendere i colori di un paesaggio più intensi aumentandone la saturazione. Oppure potete attenuare un colore troppo appariscente, ad esempio un maglione rosso in un ritratto.

Regolazione della saturazione del colore
Prima e dopo la regolazione della saturazione del colore

Usate il cursore Luminosità insieme ad altre regolazioni per schiarire o scurire una porzione di un’immagine. Fate attenzione a non usarlo sull’immagine intera, perché questa regolazione riduce la gamma tonale complessiva.

Modificare la saturazione o la tonalità del colore

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Scegliete Migliora > Regola colore > Regola tonalità/saturazione.
    • Scegliete Livello > Nuovo livello di regolazione > Tonalità/saturazione o aprite un livello di regolazione Tonalità/saturazione esistente.
    • Le due barre di colore in questa finestra di dialogo rappresentano i colori nello stesso ordine in cui appaiono nella ruota dei colori. La barra di colore superiore mostra il colore prima della regolazione; quella inferiore mostra come la regolazione modifica tutte le tonalità a piena saturazione.
  2. Nel menu a comparsa Modifica, scegliete quale colore regolare:
    • Composito, per regolare tutti i colori contemporaneamente.
    • Uno degli intervalli di colore elencati, per il colore da regolare. Un cursore di regolazione compare tra le barre dei colori e consente di modificare un intervallo di tonalità.
  3. Per Tonalità, immettete un valore o trascinate il cursore fino a ottenere i colori desiderati.

    I valori visualizzati nella casella di testo riflettono il grado di rotazione attorno alla ruota dei colori rispetto al colore originale del pixel. Un valore positivo indica una rotazione in senso orario; un valore negativo, in senso antiorario. I valori possono essere compresi tra –180 e +180.

  4. Per Saturazione, immettete un valore o trascinate il cursore verso destra per aumentare la saturazione, verso sinistra per diminuirla. I valori possono essere compresi tra -100 e +100.

  5. Per Luminosità, immettete un valore o trascinate il cursore verso destra per aumentare la luminosità, verso sinistra per diminuirla. I valori possono variare tra -100 e +100. Fate attenzione quando usate questo cursore su un’immagine intera perché riduce la gamma tonale complessiva dell’immagine.

  6. Fate clic su OK. Oppure, per annullare le modifiche e tornare al punto di partenza, tenete premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic su Ripristina.

Modificare l’intervallo dei cursori Tonalità/saturazione

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Scegliete Migliora > Regola colore > Regola tonalità/saturazione.
    • Scegliete Livello > Nuovo livello di regolazione > Tonalità/saturazione o aprite un livello di regolazione Tonalità/saturazione esistente.
  2. Scegliete un singolo colore dal menu Modifica.
  3. Effettuate una delle seguenti operazioni per il cursore di regolazione:
    • Trascinate uno dei triangoli per regolare la quantità di riduzione del colore, senza alterare l’intervallo.
    • Trascinate una delle barre grigie per regolare l’intervallo, senza modificare la quantità di riduzione.
    • Trascinate la parte grigia centrale per spostare il cursore di regolazione, selezionando una diversa area di colore.
    • Trascinate una delle barre bianche verticali vicino alla parte centrale grigio scuro per regolare l’intervallo della componente del colore. Aumentando l’intervallo diminuisce la riduzione e vice versa.
    • Per spostare contemporaneamente la barra del colore e quella del cursore di regolazione, trascinate la barra del colore tenendo premuto il tasto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS).
    Cursore di regolazione
    Cursore di regolazione

    A. Regola la riduzione del colore senza modificare l’intervallo. B. Regola l’intervallo senza modificare la riduzione del colore. C. Regola l’intervallo della componente del colore. D. Sposta l’intero cursore. 
    • Se fate rientrare il cursore di regolazione in un diverso intervallo di colore, il nome cambia per indicare la modifica. Ad esempio, se scegliete Giallo e ne modificate l’intervallo facendolo rientrare nella parte di rosso della barra, il nome diventerà Rossi 2. Potete convertire fino a sei singoli intervalli di colore in vari tipi dello stesso intervallo (ad esempio, da Rossi 1 a Rossi 6).

    Nota:

    per impostazione predefinita, l’intervallo di colore selezionato quando si sceglie una componente di colore ha un’ampiezza di 30°, con una riduzione colore di 30° a ogni estremità. Un valore di riduzione troppo basso può produrre delle striature nell’immagine.

  4. Per modificare l’intervallo scegliendo dei colori dall’immagine, selezionate il selettore colore e fate clic sull’immagine. Usate lo strumento selettore colore + per aggiungere all’intervallo e il selettore colore – per sottrarre.

    In alternativa, quando è selezionato il selettore colore, premete Maiusc per aggiungere all’intervallo oppure Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) per sottrarre.

Regolare il colore dell’incarnato

Il comando Regola colore dell’incarnato regola il colore generale di una foto per rendere più naturale l’incarnato. Quando fate clic su un’area di pelle nella foto, Photoshop Elements regola il colore dell’incarnato e gli altri colori della foto. Per ottenere il colore desiderato potete regolare separatamente i colori marrone e rosso.

Regolazione del colore dell’incarnato
Originale (in alto) e dopo la regolazione dell’incarnato (in basso)

  1. Aprite la foto e selezionate il livello a cui applicare la correzione.

  2. Scegliete Migliora > Regola colore > Regola colore dell’incarnato.
  3. Fate clic su un’area della pelle.

    Photoshop Elements regola automaticamente i colori dell’immagine. Le modifiche potrebbero essere minime.

    Nota:

    accertatevi che la casella Anteprima sia selezionata, affinché possiate verificare le modifiche mentre vengono apportate.

  4. (Facoltativo) Per perfezionare la correzione, trascinate uno o più dei cursori seguenti:

    Abbronzatura

    Aumenta o riduce il livello di marrone nella pelle.

    Rossore

    Aumenta o riduce il livello di rosso nella pelle.

    Temperatura

    Modifica il colore generale dell’incarnato.

  5. Al termine della regolazione, fate clic su OK. Oppure, per annullare le modifiche e tornare al punto di partenza, fate clic su Ripristina.

Regolare la saturazione in aree isolate

Lo strumento spugna cambia la saturazione del colore in un’area.

Regolare la saturazione in aree isolate
Aumento della saturazione con lo strumento spugna

  1. Selezionate lo strumento spugna.

  2. Impostate le opzioni per lo strumento nella barra delle opzioni:

    Modalità

    Intensifica o riduce la saturazione del colore. Scegliete Saturazione per intensificare la saturazione del colore. In modalità scala di grigio, l’opzione Saturazione aumenta il contrasto. Scegliete Togli saturazione per ridurre la saturazione del colore. In modalità scala di grigio, l’opzione Togli saturazione riduce il contrasto.

    Pennello

    Imposta la punta del pennello. Fate clic sulla freccia accanto al pennello campione e scegliete una categoria di pennelli dal menu a comparsa, quindi selezionate la miniatura di un pennello.

    Dimensioni

    Imposta le dimensioni del pennello in pixel. Trascinate il cursore Dimensioni o specificate una dimensione nella casella di testo.

    Flusso

    Imposta la velocità di variazione della saturazione. Trascinate il cursore a comparsa Flusso o specificate un valore nella casella di testo.

  3. Trascinate sulla parte dell’immagine da modificare.

Modificare il colore di un oggetto

Il comando Sostituisci colore sostituisce un determinato colore in un’immagine. Potete impostare la tonalità, la saturazione e la luminosità del colore sostitutivo.

  1. Scegliete Migliora > Regola colore > Sostituisci colore.

  2. Selezionate un’opzione di visualizzazione sotto la miniatura dell’immagine:

    Selezione

    Visualizza nella casella di anteprima la maschera, che ha l’aspetto di una versione in bianco e nero dell’immagine.

    Immagine

    Visualizza l’immagine nella casella di anteprima. Tale opzione è utile se lavorate con un’immagine ingrandita o se avete problemi di spazio sullo schermo.

  3. Fate clic prima sul pulsante selettore colore e poi sul colore da sostituire nell’immagine o nella casella di anteprima. Usate il selettore colore + per aggiungere colori e il selettore colore – per rimuovere colori ed evitare che vengano modificati.

  4. Trascinate il cursore Tolleranza per controllare in che misura i colori simili vengono inclusi nella selezione.
  5. Per specificare un nuovo colore, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Trascinate i cursori Tonalità, Saturazione e Luminosità (o immettete i valori nelle caselle di testo).
    • Fate clic sulla casella Risultato e specificate un nuovo colore nel Selettore colore, quindi fate clic su OK.
  6. Per annullare le modifiche e tornare al punto di partenza, tenete premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic su Ripristina.

Convertire con precisione le immagini in bianco e nero

Il comando Converti in bianco e nero consente di scegliere uno stile di conversione specifico da applicare all’immagine, a differenza del comando Rimuovi colore che invece converte automaticamente in bianco e nero.

Nella finestra di dialogo Converti in bianco e nero, gli stili immagine disponibili consentono di confrontare e scegliere tra i diversi predefiniti di conversione disponibili. Selezionate uno stile, quindi usate i cursori disponibili per perfezionare la conversione.

Conversione in bianco e nero
Conversione in bianco e nero

A. Anteprime Prima e Dopo B. Selezionate uno stile. C. Regolate l’intensità. 
  1. Aprite un’immagine e selezionate un’area o un livello da convertire. Se non selezionate un’area o un livello, sarà convertita l’immagine intera.

    Nota:

    Per effettuare una prova di conversione in bianco e nero mantenendo inalterata la foto originale, applicate la conversione a un livello duplicato.

  2. Scegliete Migliora > Converti in bianco e nero.
  3. Selezionate uno stile adatto al contenuto dell’immagine (ad esempio, Ritratti o Paesaggi a colori brillanti).
  4. Trascinate i cursori Intensità regolazione per regolare il fattore di rosso, verde, blu o contrasto.

    Nota:

    i cursori Intensità regolazione per rosso, verde e blu non applicano il colore all’immagine, ma consentono solo di includere più o meno dati dai canali di colore originali nella nuova immagine in bianco e nero.

  5. Per convertire l’immagine, fate clic su OK. Oppure, per annullare le modifiche e tornare al punto di partenza, fate clic su Ripristina. Per chiudere la finestra di dialogo Converti in bianco e nero, fate clic su Annulla.

Convertire automaticamente le immagini in bianco e nero

Il comando Elimina colore effettua la conversione in bianco e nero assegnando a ogni pixel di un’immagine RGB uguali valori di rosso, verde e blu. La luminosità complessiva di ogni pixel rimane invariata. L’effetto di questo comando è analogo all’impostazione della Saturazione su -100 nella finestra di dialogo Tonalità/saturazione.

  1. Per regolare una parte dell’immagine, selezionate l’area desiderata con uno strumento di selezione. Se non viene effettuata alcuna selezione, la regolazione viene applicata a tutta l’immagine.
  2. Scegliete Migliora > Regola colore > Elimina colore.

Aggiungere predefiniti personali per la conversione in bianco e nero

È possibile aggiungere manualmente dei predefiniti personali per la conversione in bianco e nero, modificando uno specifico file di testo.

Nota:

l’aggiunta di predefiniti personali per la conversione in bianco e nero è un’operazione per utenti esperti.

  1. Chiudete Photoshop Elements e individuate la cartella contenente il file bwconvert.txt:

    • Windows: [Photoshop Elements installation directory]\Required\bwconvert.txt
    • Mac OS: /Applications/Adobe Photoshop Elements/Support Files/Adobe Photoshop Elements Editor.app/Contents/Required/bwconvert.txt. Tenete premuto il tasto Comando e fate clic su Adobe Photoshop Elements, quindi selezionate Mostra contenuti pacchetto. Individuate la cartella Contents/Required.
  2. Aprite il file bwconvert.txt con un editor di testi (ad esempio, Blocco note).
  3. Seguendo la convenzione di denominazione dei predefiniti già presenti nel file, aggiungete il nuovo predefinito e assegnategli un nome univoco.
  4. Salvate il file (mantenendo il nome file originale).
  5. Avviate Photoshop Elements e scegliete Migliora > Converti in bianco e nero per visualizzare i predefiniti.

Aggiungere colore a un’immagine in scala di grigio

Potete colorare un’intera immagine in scala di grigio o selezionare delle aree dell’immagine e applicarvi diversi colori. Ad esempio, potete selezionare i capelli di una persona e farli castani e poi selezionare le guance e aggiungervi del rosa.

Nota:

se l’immagine che colorate è in modalità Scala di grigio, dovete convertirla in RGB scegliendo Immagine > Metodo > Colore RGB.

  1. Scegliete Migliora > Regola colore > Regola tonalità/saturazione oppure Livello > Nuovo livello di regolazione > Tonalità/saturazione per usare un livello di regolazione.

  2. Selezionate Colora. Se il colore di primo piano non è nero o bianco, Photoshop Elements converte l’immagine nella tonalità del colore di primo piano corrente. Il valore di luminosità di ogni pixel non cambia.
  3. Se necessario, usate il cursore Tonalità per selezionare un nuovo colore. Usate il cursore Saturazione per regolare la saturazione. Quindi fate clic su OK.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online