Guida utente Annulla

Ritaglio

  1. Guida utente di Photoshop Elements
  2. Introduzione a Photoshop Elements
    1. Novità di Photoshop Elements
    2. Requisiti di sistema | Photoshop Elements
    3. Nozioni di base sull’area di lavoro
    4. Modalità Guidata
    5. Creazione di progetti fotografici
  3. Area e ambiente di lavoro
    1. Informazioni sulla schermata iniziale
    2. Nozioni di base sull’area di lavoro
    3. Strumenti
    4. Pannelli e raccoglitori
    5. Aprire i file
    6. Righelli, griglie e guide
    7. Modalità Rapida ottimizzata
    8. Informazioni sui file
    9. Predefiniti e librerie
    10. Supporto multi-touch
    11. Dischi di memoria virtuale, plug-in e aggiornamenti dell’applicazione
    12. Annullare e ripristinare le azioni
    13. Visualizzazione delle immagini
    14. Utilizzo delle funzioni di Windows 7
  4. Correzione e miglioramento delle foto
    1. Ridimensionare le immagini
    2. Ritaglio
    3. Elaborare immagini da fotocamera in formato raw
    4. Sfocatura, sostituzione dei colori e clonazione di alcune aree dell’immagine
    5. Regolare ombre e luci
    6. Ritoccare e correggere le foto
    7. Rendere le foto più nitide
    8. Trasformazione
    9. Tono avanzato automatico
    10. Ricomposizione
    11. Utilizzo delle azioni per elaborare le foto
    12. Composizione Photomerge
    13. Creare un’immagine panoramica
  5. Aggiunta di forme e testo
    1. Aggiungere il testo
    2. Modificare il testo
    3. Creare forme
    4. Modifica delle forme
    5. Panoramica sulla pittura
    6. Strumenti di pittura
    7. Impostare i pennelli
    8. Pattern
    9. Riempimenti e contorni
    10. Sfumature
    11. Lavorare con il testo asiatico
  6. Modifiche guidate, effetti e filtri
    1. Modalità Guidata
    2. Filtri
    3. Modifiche Photomerge in modalità Guidata
    4. Modalità Guidata: modifiche di base
    5. Filtri di regolazione
    6. Effetti
    7. Modalità Guidata: modifiche divertenti
    8. Modalità Guidata: modifiche speciali
    9. Filtri artistici
    10. Modifiche del colore in modalità Guidata
    11. Modalità Guidata: modifiche per bianco e nero
    12. Filtri Sfocatura
    13. Filtri Tratti pennello
    14. Filtri Distorsione
    15. Altri filtri
    16. Filtri Disturbo
    17. Filtri Rendering
    18. Filtri Schizzo
    19. Filtri Stilizzazione
    20. Filtri Texture
  7. Operazioni con i colori
    1. Nozioni di base sul colore
    2. Impostare la gestione del colore
    3. Nozioni di base sulla correzione di colori e toni
    4. Scegliere i colori
    5. Regolare il colore, la saturazione e la tonalità
    6. Correggere una dominante di colore
    7. Utilizzo dei metodi delle immagini e delle tavole colore
    8. Utilizzo del colore in Camera Raw
  8. Operazioni con le selezioni
    1. Effettuare le selezioni in Photoshop Elements
    2. Salvataggio delle selezioni
    3. Modifica delle selezioni
    4. Spostare e copiare le selezioni
    5. Modificare e migliorare le selezioni
    6. Attenuazione dei bordi della selezione con l’anti-alias e la sfumatura
  9. Operazioni con i livelli
    1. Creare livelli
    2. Modificare i livelli
    3. Copiare e disporre i livelli
    4. Livelli di regolazione e riempimento
    5. Maschere di ritaglio
    6. Maschere di livello
    7. Stili di livello
    8. Opacità e metodi di fusione
  10. Creazione di progetti fotografici
    1. Nozioni di base sui progetti
    2. Creazione di progetti fotografici
    3. Modifica dei progetti fotografici
  11. Salvataggio, stampa e condivisione delle foto
    1. Salvare le immagini
    2. Stampa delle foto
    3. Condividere le foto online
    4. Ottimizzazione delle immagini
    5. Ottimizzazione delle immagini per il formato JPEG
    6. Il dithering nelle immagini Web
    7. Modifiche guidate: pannello Condividi
    8. Anteprima delle immagini Web
    9. Utilizzare trasparenze e aloni
    10. Ottimizzazione delle immagini per il formato GIF o PNG-8
    11. Ottimizzazione delle immagini per il formato PNG-24
  12. Scelte rapide da tastiera
    1. Tasti per la selezione degli strumenti
    2. Tasti per selezionare e spostare gli oggetti
    3. Tasti per il pannello Livelli
    4. Tasti per mostrare o nascondere i pannelli (modalità Esperti)
    5. Tasti di colorazione e pennelli
    6. Tasti per l’uso del testo
    7. Tasti per il filtro Fluidifica
    8. Tasti per la trasformazione di selezioni
    9. Tasti per il pannello Campioni colore
    10. Tasti per l’uso della finestra di dialogo Camera Raw
    11. Tasti per l’uso della Galleria filtri
    12. Tasti per l’uso dei metodi di fusione
    13. Tasti per la visualizzazione delle immagini (modalità Esperti)

Scoprite come usare lo strumento taglierina in Photoshop Elements.

Ritagliare un’immagine

Lo strumento taglierina elimina la parte dell'immagine che circonda la selezione. In questo modo si eliminano gli elementi di sfondo fuorvianti dando più risalto al soggetto desiderato. Quando ritagliate un’immagine, per impostazione predefinita viene mantenuta la stessa risoluzione dell’immagine originale.

Immagine ritagliata per eliminare una parte dello sfondo fuorviante.

  1. Selezionate lo strumento taglierina .

  2. Per selezionare una proporzione di ritaglio diversa da quella della foto originale, selezionate una delle opzioni seguenti dall’elenco a discesa a sinistra del pannello delle opzioni degli strumenti o specificate dei valori personalizzati nei campi Larghezza e Altezza nella barra delle opzioni:

    Nessuna restrizione

    Consente di ridimensionare l’immagine senza alcuna restrizione.

    Usa proporzioni foto

    Visualizza le proporzioni originali della foto durante l’operazione di ritaglio. I campi Larghezza e Altezza mostrano i valori usati per ritagliare l’immagine. Il campo Risoluzione consente di modificare la risoluzione dell’immagine.

    Nota:

    Quando specificate dei valori per Larghezza e Altezza dello strumento taglierina, l’elenco a discesa visualizza come opzione selezionata Personale.

  3. Trascinate il mouse sull’area che desiderate conservare. Quando rilasciate il pulsante del mouse, la selezione della taglierina appare come un rettangolo di selezione con maniglie agli angoli e sui lati.

  4. (Facoltativo) Regolate la selezione effettuando una o più delle seguenti operazioni:
    • Per modificare le proporzioni, selezionate i valori dall’elenco a discesa a sinistra nel pannello Opzioni strumento.
    • Per spostare la selezione, portate il puntatore nel rettangolo di selezione e trascinate tenendo premuto il pulsante del mouse, oppure usate i tasti freccia.
    • Per ridimensionare la selezione, trascinate una maniglia. Se avete scelto Nessuna risoluzione dall’elenco a discesa, potete vincolare le proporzioni durante il ridimensionamento tenendo premuto Maiusc mentre trascinate una maniglia d’angolo.
    • Per invertire i valori di Larghezza e Altezza, fate clic sull’icona Scambia altezza e larghezza  nella barra delle opzioni.
    • Per ruotare la selezione, portate il puntatore al di fuori del rettangolo di selezione (il puntatore diventa una freccia ricurva ) e trascinate. Nel caso di un’immagine in modalità Bitmap, non è possibile ruotare la selezione dello strumento taglierina.

      Nota: per modificare colore e opacità dell’area oscurata (l’area ritagliata che circonda l’immagine), cambiate le preferenze dello strumento Taglierina. Scegliete Modifica > Preferenze > Visualizzazione e cursori e specificate un nuovo valore di colore e opacità nell’area Strumento Taglierina della finestra di dialogo Preferenze. Se non desiderate visualizzare alcuna area colorata durante il ritaglio, deselezionate Usa protezione.

  5. Per eseguire l’operazione di ritaglio, fate clic sul pulsante verde Conferma  in basso a destra nella selezione, oppure fate doppio clic sul rettangolo di selezione per completare il ritaglio. Per annullare l’operazione di ritaglio, fate clic sul pulsante rosso Annulla  o premete Esc.

Ritagliare in base a un bordo di selezione

Lo strumento taglierina rimuove le aree non incluse nella selezione corrente. Quando ritagliate un’immagine in base a una selezione, Photoshop Elements esegue l’operazione utilizzando come riferimento il rettangolo che contiene la selezione. Le selezioni di forma irregolare, come ad esempio quelle eseguite con lo strumento lazo, vengono ritagliate in base a un rettangolo che contiene la selezione. Se usate il comando Ritaglia senza aver effettuato una selezione, Photoshop Elements ritaglia 50 pixel da ciascun bordo visibile dell’immagine.

  1. Con uno strumento di selezione (ad esempio, lo strumento selezione rettangolare ) selezionate la parte dell’immagine da mantenere.

  2. Scegliete Immagine > Ritaglia.

Suggerimenti di ritaglio automatici

Lo strumento taglierina e le tecniche di ritaglio rappresentano una parte essenziale del flusso di lavoro di ritocco delle immagini. A partire da Photoshop Elements 13, lo strumento taglierina visualizza automaticamente quattro suggerimenti pronti all’uso. Potete scegliere il ritaglio migliore per le vostre esigenze tra i suggerimenti forniti. Dopo aver accettato uno dei suggerimenti o dopo averli rifiutati tutti, potete continuare a ritagliare senza vincoli.

Ritaglio un’immagine

Per utilizzare i suggerimenti di ritaglio automatici:

  1. Aprite una fotografia in Photoshop Elements.
  2. Selezionate lo strumento taglierina. Quattro miniature presentano i suggerimenti automatici nel pannello Opzioni strumento.
  3. Fate clic sulla miniatura del ritaglio più adatto. Potete anche esaminare altri suggerimenti selezionando proporzioni diverse dall’elenco a discesa nel pannello Opzioni strumento.
Nota:

Passate il cursore su Suggerimenti di ritaglio nel pannello Opzioni strumento per visualizzare un'anteprima del suggerimento di ritaglio.

Utilizzare le griglie per migliorare il ritaglio

Griglia Sovrapponi

Crea una griglia sull’immagine che potete usare per posizionare gli oggetti prima di ritagliare l’immagine.

Strumento Ritaglio prospettiva

Funzione introdotta in Photoshop Elements 15

Lo strumento Ritaglio prospettiva consente di modificare la prospettiva di un’immagine durante il ritaglio. Questa funzione è utile in presenza di un’immagine con distorsione. La distorsione si verifica quando un oggetto viene fotografato con una certa inclinazione oppure in caso di utilizzo di lenti grandangolari per fotografare un’ampia porzione di un oggetto. Se ad esempio fotografate dal basso un edificio di molti piani, i bordi dell’edificio appariranno più vicini tra loro in alto che non in basso.

  1. Aprite un’immagine in Photoshop Elements.

  2. In modalità Esperti, nella sezione Modifica della barra degli strumenti, selezionate lo strumento Ritaglio prospettiva.

  3. Tracciate un rettangolo o un bordo attorno all’oggetto di cui desiderate correggere la prospettiva e ritagliate l’immagine in quell’area.

    Rettangolo di selezione tracciato mediante lo strumento Ritaglio prospettiva.

  4. Usate gli angoli della selezione per modificare la forma del rettangolo. Passate il puntatore del mouse su un angolo qualsiasi e, quando diventa bianco, fate clic e spostate l’angolo.

    Nota:

    Per ottenere risultati ottimali, spostate gli angoli per allineare il bordo verticale del rettangolo di selezione con un pattern o un oggetto nella foto che appare verticale.

    Modificate la forma del rettangolo di selezione per allineare le linee verticali nell’immagine.

  5. Potete anche specificare i valori per la larghezza (L), l’altezza (A) e per i campi Risoluzione nel pannello Opzioni strumento. L’immagine finale viene modificata in base ai valori specificati per altezza, larghezza e risoluzione.

    Strumento Ritaglio prospettiva prospettiva

  6. Fate clic su per modificare la prospettiva e ritagliare l’immagine nell’area del rettangolo di selezione.

    Immagine con prospettiva corretta.

Usare lo strumento sagoma

Lo strumento sagoma ritaglia una foto in base alla forma selezionata. Selezionate una forma e trascinatela sulla foto per ritagliarla in base ad essa. Potete anche spostare e ridimensionare il rettangolo di selezione per ottenere l’area desiderata da ritagliare.

Usate lo strumento sagoma per ritagliare una foto e creare una forma divertente.

  1. Nella modalità Esperti, selezionate lo strumento taglierina.

  2. Selezionate l’icona per lo strumento sagoma nel pannello Opzioni strumento, quindi selezionate una forma. Per aprire altre librerie, selezionatele dal menu a discesa Forme.

  3. Fate doppio clic su una forma per selezionarla.
  4. Trascinate nell’immagine per creare il bordo della forma e spostatela fino alla posizione desiderata.

  5. Per eseguire l’operazione di ritaglio, fate clic sul pulsante Conferma  o premete Invio. Per annullare l’operazione di ritaglio, fate clic sul pulsante Annulla  o premete Esc.

Modificare le dimensioni del quadro

Per “quadro” si intende l’area di lavoro attorno a un’immagine, all’interno della finestra dell’immagine. Si tratta dell’area modificabile di un’immagine. Potete aumentare o ridurre le dimensioni del quadro, da ogni lato di un’immagine. L’area di quadro aggiunta viene visualizzata con il colore di sfondo corrente sul livello Sfondo (per impostazione predefinita), o con il colore selezionato per l’estensione del quadro nella finestra Dimensione quadro. Negli altri livelli, l’area di quadro aggiunta è trasparente.

Aumentate le dimensioni del quadro per aggiungere all’immagine un bordo colorato.

  1. Scegliete Immagine > Ridimensiona > Dimensione quadro.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Nei campi Larghezza e Altezza, inserite le nuove dimensioni del quadro. Scegliete le unità di misura desiderate dai rispettivi menu.
    • Selezionate Relativo e specificate di quanto intendete aumentare o ridurre le dimensioni del quadro. Inserite un valore negativo per ridurre le dimensioni del quadro. Usate questa opzione per aumentare le dimensioni del quadro di una quota specifica, ad esempio di 5 cm su ciascun lato.
  3. Fate clic su una freccia sull’icona di ancoraggio per indicare la posizione desiderata per il quadro.

  4. Scegliete un’opzione dal menu Colore di estensione quadro per modificare il colore della porzione di quadro aggiunta, quindi fate clic su OK.

Raddrizzare un’immagine

Basta un leggero movimento della fotocamera per creare un’immagine non correttamente allineata. Ad esempio, l’orizzonte nell’immagine di un tramonto potrebbe non essere perfettamente orizzontale. In Photoshop Elements, potete allineare nuovamente la foto in modo da ottenere un orizzonte perfettamente orizzontale. Per riallineare un’immagine in verticale o in orizzontale, potete usare lo strumento raddrizza foto (P). Potete anche scegliere di ridimensionare o ritagliare automaticamente il quadro per raddrizzare l’immagine.

  • In modalità Rapida, servitevi dello strumento raddrizza (P) per tracciare una linea lungo l’orizzonte (quando visibile). Se non è visibile, tracciate una linea che rappresenti l’asse orizzontale della foto.
    La foto viene raddrizzata e, a seconda dell’opzione scelta, eventuali bordi vuoti risultanti vengono automaticamente riempiti.

Raddrizzare manualmente un’immagine in modalità Esperti

  1. Selezionate lo strumento raddrizza foto.

  2. Scegliete uno dei pulsanti delle opzioni disponibili:

    Adatta quadro (riduci o ingrandisci)

    Ridimensiona il quadro in base al risultato della rotazione. Raddrizzando la foto, gli angoli dell’immagine fuoriescono dal quadro impostato. L’immagine raddrizzata includerà delle aree di sfondo vuoto, ma i pixel non verranno ritagliati.

    Ritaglia per rimuovere lo sfondo

    Ritaglia l’immagine ed elimina lo sfondo vuoto che diventa visibile quando si raddrizza la foto. Alcuni pixel verranno ritagliati.

    Ritaglia secondo dimensioni originali

    Mantiene inalterate le dimensioni del quadro. L’immagine raddrizzata includerà aree di sfondo vuoto e alcuni pixel verranno ritagliati.

    Foto raddrizzata e ritagliata per eliminare lo sfondo

    Nota:

    Le tre opzioni di raddrizzamento sono disponibili quando l’opzione Ruota tutti i livelli è attivata.

  3. Per raddrizzare l’immagine, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per allinearla in orizzontale, tracciate una linea orizzontale lungo un bordo. Ad esempio, nel caso di un’immagine di un treno che non è ben allineato, tracciate una linea parallela al treno.

    • Per allineare un’immagine in verticale, tracciate una linea verticale lungo un bordo. Ad esempio, nel caso della foto di una torre che non è ben allineata, tracciate una linea parallela all’altezza della torre.

Riempire automaticamente i bordi vuoti

Lo strumento raddrizza foto rappresenta un’opzione avanzata per riempire automaticamente i bordi utilizzando i dati immagine più appropriati, anziché il colore di sfondo o pixel trasparenti.

L’opzione Riempimento automatico bordi è disponibile solo nelle modalità Riduci o ingrandisci e Dimensione originale. Prima di tracciare una linea per abilitare il raddrizzamento dell’immagine, selezionate Riempimento automatico bordi. Quando tracciate la linea, eventuali interruzioni lungo i bordi della foto vengono riempiti in modo automatico e intelligente.

Raddrizzare manualmente un’immagine in modalità Rapida

  1. Selezionate lo strumento raddrizza foto.

  2. Scegliete uno dei pulsanti delle opzioni disponibili:

    Mantieni dimensioni quadro

    Ridimensiona il quadro in base al risultato della rotazione. Raddrizzando la foto, gli angoli dell’immagine fuoriescono dal quadro impostato. L’immagine raddrizzata includerà delle aree di sfondo vuoto, ma i pixel non verranno ritagliati.

    Mantieni dimensioni immagine

    Ridimensiona l’immagine in modo da rimuovere eventuale sfondo vuoto risultante quando si raddrizza la foto. Alcuni pixel verranno ritagliati.

  3. Per raddrizzare l’immagine, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per allinearla in orizzontale, tracciate una linea orizzontale lungo un bordo. Ad esempio, nel caso di un’immagine di un treno che non è ben allineato, tracciate una linea parallela al treno.
    • Per allineare un’immagine in verticale, tracciate una linea verticale lungo un bordo. Ad esempio, nel caso della foto di una torre che non è ben allineata, tracciate una linea parallela all’altezza della torre.

Riempire automaticamente i bordi vuoti

Lo strumento raddrizza foto rappresenta un’opzione avanzata per riempire automaticamente i bordi utilizzando i dati immagine più appropriati, anziché il colore di sfondo o pixel trasparenti.

Prima di tracciare una linea per abilitare il raddrizzamento dell’immagine, selezionate Riempimento automatico bordi. Quando tracciate la linea, eventuali interruzioni lungo i bordi della foto vengono riempiti in modo automatico e intelligente.

Raddrizzare un’immagine automaticamente

  • Per raddrizzare automaticamente l’immagine e lasciare inalterate le dimensioni del quadro, scegliete Immagine > Ruota > Raddrizza immagine. L’immagine raddrizzata includerà delle aree di sfondo vuoto, ma i pixel non verranno ritagliati.
  • Per raddrizzare e ritagliare automaticamente l’immagine, scegliete Immagine > Ruota > Raddrizza e ritaglia immagine. L’immagine raddrizzata non includerà aree di sfondo vuoto, ma alcuni pixel verranno ritagliati.

Separare più foto contenute in un’unica immagine digitalizzata

Se avete digitalizzato diverse foto in un unico file, potete separarle nelle singole immagini e raddrizzarle automaticamente. Per questa operazione, è necessario che le foto siano chiaramente distanziate tra loro.

Separazione di foto acquisite da scanner in tre immagini diverse

  1. Scegliete Immagine > Dividi foto acquisite da scanner. Photoshop Elements separa automaticamente le foto e le inserisce ognuna in un file diverso.

    Nota:

    Nel caso di immagini con aree di bianco che arrivano fino al bordo (con cielo molto chiaro, neve, ecc.), questo comando funziona meglio se, dopo avere disposto le foto sullo scanner, le coprite con un foglio di carta scura.

Logo Adobe

Accedi al tuo account