Video | Creazione di immagini panoramiche

Video | Creazione di immagini panoramiche
Corey Barker

Creazione di immagini panoramiche

Il comando Panorama Photomerge consente di unire più fotografie in un’immagine continua. Ad esempio, potete prendere 5 fotografie consecutive di un orizzonte urbano e unirle per ricostruire una veduta panoramica. Il comando Panorama Photomerge consente di unire le foto sia in orizzontale che in verticale.

Quando impostate una composizione Panorama Photomerge, dovete identificare i file da unire (i file sorgente), che verranno assemblati automaticamente da Photoshop Elements in un unico panorama. Una volta creato il panorama, potete ancora apportare delle modifiche alla posizione delle singole foto, se necessario.

La resa finale di una composizione panoramica dipende in larga misura dalle foto usate. Per evitare problemi, osservate le seguenti norme generali quando scattate le foto da usare con Panorama Photomerge.

Panorama Photomerge
Creazione di una composizione Panorama Photomerge

Lasciate un margine di sovrapposizione sufficiente

Le immagini dovrebbero sovrapporsi del 15%–40% circa. Se il margine di sovrapposizione è inferiore, potrebbe non essere possibile ricostruire la vista panoramica. Se la sovrapposizione è pari al 50% o maggiore, potrebbe essere difficile elaborare le immagini e la fusione potrebbe dare risultati meno soddisfacenti.

Usate la stessa lunghezza focale per tutte le foto

Quando scattate le foto evitate di usare lo zoom.

Tenete la macchina fotografica sempre alla stessa altezza

Panorama Photomerge tollera rotazioni lievi tra le immagini, ma un’alterazione di più gradi può causare errori nella ricomposizione automatica del panorama. L’uso di un treppiedi con supporto girevole consente di mantenere lo stesso punto di osservazione e lo stesso allineamento.

Suggerimento: quando scattate le foto di un panorama da un punto di osservazione elevato, evitate l’errore comune di usare l’orizzonte come punto di riferimento. Questo produce infatti un visibile effetto di rotazione tra le immagini. Se usate un treppiedi, potrete mantenere la macchina fotografica alla stessa altezza mentre scattate le foto.

Non cambiate posizione

Cercate di non spostarvi durante lo scatto di una serie di foto, in modo da riprenderle tutte dallo stesso punto di osservazione. Usate il mirino ottico e tenete la macchina fotografica vicina all’occhio per mantenere fisso il punto di osservazione. In alternativa, usate un treppiedi per tenere la fotocamera nella stessa posizione.

Evitate di usare obiettivi che distorcono l’immagine

Gli obiettivi che producono una notevole distorsione, come il grand’angolo, possono interferire con Panorama Photomerge.

Mantenete la stessa esposizione

Evitate di usare il flash solo per alcune foto: usatelo per tutte o per nessuna. L’opzione di fusione avanzata di Panorama Photomerge consente di correggere esposizioni diverse, ma differenze troppo accentuate possono rendere difficile l’allineamento. In alcune fotocamere digitali, le impostazioni di esposizione si adattano automaticamente durante lo scatto: controllate che le impostazioni siano identiche se volete ottenere immagini con la stessa esposizione.

Modifica guidata Panorama Photomerge

Ora è più facile che mai unire insieme più foto per creare un’immagine panoramica, con la nuova modifica guidata Panorama Photomerge. Per creare un’immagine panoramica da stampare o condividere, è sufficiente seguire una serie di azioni passo-passo.

Per ulteriori informazioni sulla modifica guidata Panorama, consultate Modifica guidata Panorama Photomerge.

Creare una composizione Panorama Photomerge

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • In modalità Modifica completa nell’area di lavoro Modifica, scegliete File > Nuovo > Panorama Photomerge.
    • In Elements Organizer, scegliete File > Nuovo > Panorama Photomerge.
  2. Nella finestra di dialogo Photomerge, scegliete un’opzione dal menu a comparsa Usa:

    File

    Genera la composizione Photomerge usando file immagine singoli.

    Cartelle

    Usa tutte le immagini memorizzate in una cartella per creare la composizione Photomerge. I file nella cartella vengono visualizzati nella finestra di dialogo.

    In alternativa, fate clic su Aggiungi file aperti per utilizzare le immagini attualmente aperte nell’area di lavoro Modifica.

  3. Per selezionare le foto da usare, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic su Aggiungi file aperti per utilizzare le immagini attualmente aperte nell’area di lavoro Modifica.
    • Fate clic sul pulsante Sfoglia per individuare i file o la cartella sorgente.

    Nota:

    Per aggiungere più file, fate di nuovo clic su Sfoglia e individuate i file sorgenti desiderati. Per rimuovere un file dall’elenco, selezionatelo e fate clic su Rimuovi.

  4. Scegliete un’opzione di layout:

    Automatico

    Analizza le immagini sorgenti e applica un layout Prospettiva o Cilindrico, a seconda di quale dei due produce una composizione migliore.

    Prospettiva

    Crea una composizione uniforme designando una delle immagini sorgenti (per impostazione predefinita, l’immagine di mezzo) come immagine di riferimento. Le altre immagini vengono quindi trasformate (riposizionate, allungate o inclinate secondo necessità) in modo che le aree sovrapposte corrispondano.

    Cilindrico

    Riduce la distorsione “a farfalla” che si produce con il layout Prospettiva, visualizzando le singole immagini come in un cilindro spianato. Viene mantenuta la corrispondenza delle aree sovrapposte. L’immagine di riferimento viene collocata al centro. Questa opzione è particolarmente indicata per immagine panoramiche estese.

    Sferica

    Allinea e trasforma le immagini come per rivestire la superficie interna di una sfera. Se avete ripreso immagini che coprono una visuale di 360 gradi, usate questa opzione per creare immagini panoramiche di 360 gradi. Questa opzione produce anche risultati interessanti con altri set di file.

    Collage

    Allinea i livelli, con corrispondenza dei contenuti e trasformazione (rotazione o scala) di eventuali livelli sorgente.

    Riposiziona

    Allinea i livelli e mantiene la corrispondenza delle aree sovrapposte, ma non trasforma (allunga o inclina) nessuna delle immagini sorgente.

    (Solo Photoshop Elements 10 e 11) Layout interattivo

    Scegliete questa opzione per aprire le immagini sorgente in una finestra di dialogo e posizionarle manualmente.

  5. (Facoltativo) Selezionate una delle seguenti opzioni:

    Fondi le immagini

    Trova i bordi ottimali tra le immagini e crea le giunture in base a tali bordi e con corrispondenza di colori. Se Fondi le immagini è disattivato, viene eseguita una semplice fusione rettangolare, che potrebbe essere preferibile se intendete ritoccare a mano le maschere di fusione.

    Rimozione vignettatura

    Rimuove e corregge mediante compensazione dell’esposizione eventuali bordi scuri presenti nelle immagini, causati da difetti dell’obiettivo o dall’ombreggiatura inadeguata dell’obiettivo.

    Correzione distorsione geometrica

    Compensa la distorsione di tipo a barile, a cuscinetto e da grandangolo.

    Riempimento in base a contenuto per aree trasparenti  Riempie le aree trasparenti con il contenuto di immagini simili nelle vicinanze. 

  6. Fate clic su OK per creare un panorama come nuovo file.

    Viene richiesto se intendete riempire i bordi dell’immagine panoramica che sono rimasti trasparenti. Se fate clic su Sì, Photoshop Elements riempie i bordi con una modalità di correzione in base al contenuto.

Creare un panorama Photomerge in modo interattivo (solo Photoshop Elements 10 e 11)

In genere, con le opzioni automatiche della finestra di dialogo Photomerge si possono ottenere buone immagini panoramiche. Se non dovessero produrre il risultato desiderato, selezionate l’opzione Layout interattivo. Nella finestra di dialogo Photomerge per layout interattivi è possibile ridisporre manualmente le immagini sorgente.

  1. Per aprire la finestra di dialogo per layout interattivi, scegliete Layout interattivo nella finestra di dialogo Photomerge principale.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per mantenere allineate le aree con sovrapposizione, selezionate Solo riposizionamento e Allinea all’immagine. Photoshop Elements applica un effetto di fusione in modo da correggere eventuali differenze di esposizione tra le immagini sorgente.
    • Selezionate Prospettiva; Photoshop Elements seleziona una delle immagini sorgente come immagine di riferimento per il fuoco prospettico. Le altre immagini vengono allungate o inclinate per simulare un effetto avvolgente. Per cambiare il fuoco prospettico e l’orientamento della prospettiva, usate lo strumento Fuoco prospettico.
  3. Trascinate le immagini nell’area di lavoro e disponetele manualmente.
  4. Dopo avere riorganizzato la composizione, fate clic su OK per generare il panorama come nuovo file. La composizione viene quindi aperta in Photoshop Elements.

Finestra di dialogo Photomerge per layout interattivi

La finestra di dialogo Photomerge contiene gli strumenti che vi permettono di modificare la composizione: una scatola luminosa dove memorizzare le immagini non usate, un’area di lavoro per assemblare la composizione e opzioni per visualizzare e modificare quest’ultima. Potete inoltre ingrandire o ridurre la visualizzazione del panorama per meglio controllare l’allineamento di ogni file.

Finestra di dialogo Panorama Photomerge:
Finestra di dialogo Photomerge per layout interattivi

A. Scatola luminosa B. Strumenti C. Area di lavoro D. Immagine selezionata E. Barra di stato 
  • Per spostarvi, selezionate lo strumento sposta visualizzazione  e trascinate nell’area di lavoro. In alternativa, trascinate l’area di visualizzazione (la casella rossa) o la barra di scorrimento del navigatore.
  • Per eseguire lo zoom, fate clic sull’icona di ingrandimento  o di riduzione  oppure usate lo strumento zoom . Per ridurre l’ingrandimento con lo strumento zoom, tenete premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS).
  • Per ruotare le immagini, scegliete lo strumento Seleziona immagine , fate clic sull’immagine da ruotare, quindi selezionate lo strumento rotazione  e trascinate con un movimento circolare attorno all’immagine.
  • Per riordinare le immagini nella scatola luminosa, selezionate lo strumento selezione immagine e trascinate un’immagine nella scatola luminosa.
  • Per aggiungere un’immagine alla composizione, selezionate lo strumento selezione immagine e trascinate l’immagine dalla scatola luminosa all’area di lavoro.
  • Per rimuovere un’immagine dalla composizione, selezionate lo strumento selezione immagine e trascinate l’immagine dall’area di lavoro alla scatola luminosa.

Nota:

Per sovrapporre automaticamente le parti comuni delle immagini, accertatevi che sia selezionata l’opzione Allinea all’immagine.

Modificare il fuoco prospettico in un panorama Photomerge

Lo strumento fuoco prospettico consente di selezionare l’immagine di riferimento per il fuoco prospettico, per determinare la prospettiva da applicare alla composizione Panorama Photomerge.

  1. Selezionate Prospettiva nella sezione Impostazioni della finestra di dialogo Photomerge. Per impostazione predefinita, l’immagine di riferimento per il fuoco prospettico è quella centrale (se selezionata, è contraddistinta da un bordo blu).
  2. Selezionate lo strumento Fuoco prospettico , e fate clic su un’immagine nell’area di lavoro per farne l’immagine di riferimento per il fuoco prospettico. Ogni composizione ha una sola immagine di riferimento per il fuoco prospettico.

    Nota:

    per visualizzare il bordo della selezione della foto, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) mentre spostate il puntatore sull’immagine.

  3. Se necessario, usate lo strumento seleziona immagine  per regolare la posizione delle altre immagini. Le immagini non usate come riferimento per il fuoco prospettico, se selezionate, sono contraddistinte da un bordo rosso.

    Quando applicate la correzione prospettica, tutte le immagini vengono collegate all’immagine di riferimento per il fuoco prospettico. Per eliminare questo collegamento, fate clic su Solo riposizionamento, separate le immagini nell’area di lavoro o ricollocate l’immagine di riferimento per il fuoco prospettico nella scatola luminosa. Quando il collegamento viene eliminato, le immagini riprendono le loro forme originali.

    La correzione prospettica è efficace fino a un angolo di visuale di circa 120°. Se la composizione ha un angolo di visuale più ampio, deselezionate l’opzione Prospettiva.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online