I sommari

Un sommario (TOC) può elencare il contenuto di un libro, di una rivista o di un’altra pubblicazione, presentare un elenco di illustrazioni, inserzionisti o autori delle foto, oppure includere altre informazioni per aiutare i lettori a reperirle in un documento o file libro. Uno stesso documento può contenere più sommari, ad esempio un elenco dei capitoli e un elenco delle illustrazioni.

Ogni sommario è un brano separato composto da un titolo e da un elenco di voci ordinate alfabeticamente o per numero di pagina. Le voci, compresi i numeri di pagina, vengono estratte direttamente dal contenuto del documento e possono essere aggiornate in qualsiasi momento, anche da più documenti contenuti in un file libro.

Il processo per la creazione di un sommario è composto da tre fasi principali. In primo luogo, occorre creare e applicare gli stili di paragrafo di base per il sommario. Quindi, è necessario specificare quali stili saranno usati nel sommario e come il sommario deve essere formattato. Infine, è necessario organizzare il sommario all’interno del documento.

Le voci del sommario possono essere aggiunte automaticamente al pannello Segnalibri in modo da poter essere usate nei documenti esportati in formato Adobe PDF

Suggerimenti per progettare un sommario

Nel progettare un sommario, tenete presente quanto segue:

  • È possibile creare un sommario in base a elementi che non compaiono nel documento pubblicato, ad esempio un elenco di inserzionisti di una rivista. Per eseguire questa operazione in InDesign, immettete il contenuto in un livello nascosto e includetelo quando generate il sommario.

  • Potete caricare stili sommario da altri documenti o libri per creare nuovi sommari con le stesse impostazioni e la stessa formattazione. Se i nomi degli stili di paragrafo del documento non corrispondono a quelli del documento sorgente, potrebbe essere necessario modificare lo stile sommario importato.

  • Potete creare stili di paragrafo per il titolo e le voci del sommario, che possono contenere tabulazioni e caratteri di riempimento, e poi applicarli quando generate il sommario.

  • Potete creare stili di carattere per formattare i numeri di pagina e i caratteri che li separano dalle voci. Ad esempio, se desiderate che i numeri di pagina siano in grassetto, create uno stile che includa questo attributo e selezionatelo quando create il sommario.

Creare un sommario per un libro

Per ottenere risultati ottimali, effettuate sempre le seguenti operazioni prima di creare un sommario di un libro:

  • Prima di creare il sommario, verificate che il libro sia completo, che i documenti siano elencati nell’ordine corretto e che tutti i titoli siano formattati con lo stile appropriato.

  • Verificate che gli stili di paragrafo siano usati in modo uniforme in tutto il libro. Evitate di creare documenti in cui vi siano stili con lo stesso nome ma impostazioni diverse. Nel caso di stili con lo stesso nome ma con impostazioni diverse, viene usato la definizione di stile presente nel documento in uso (se possibile) o la prima occorrenza dello stile nel libro.

  • Se gli stili desiderati non compaiono nei menu a comparsa della finestra di dialogo Sommario, provate a sincronizzare il libro in modo che gli stili vengano copiati nel documento contenente il sommario.

  • Se desiderate visualizzare nel sommario prefissi numerici (ad esempio 1-1, 1-3 e così via), usate la numerazione di sezione anziché la numerazione di capitolo. Potete includere i prefissi numerici di sezione in un sommario.

Generare un sommario

Prima di creare un sommario, stabilite i paragrafi da includere, ad esempio i titoli dei capitoli e delle sezioni, e definite gli stili di paragrafo per ciascuno di essi. Accertatevi che questi stili di paragrafo siano applicati a tutti i paragrafi dei documenti del libro

Per formattare il sommario generato, potete ancora una volta usare gli stili di paragrafo e di carattere.

Generare un sommario
Sommario senza stili di paragrafo (a sinistra) e con stili di paragrafo applicati alle voci (a destra)

Se i paragrafi da includere nel sommario si trovano in brani diversi su una stessa pagina, l’ordine dei paragrafi nel sommario viene determinato dalla loro posizione sulla pagina.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Se il sommario riguarda un singolo documento, potete aggiungere una pagina iniziale.

    • Se il sommario riguarda più documenti di un libro, create o aprite il documento da usare per il sommario, accertatevi che sia incluso nel libro, quindi aprite il file libro.

  2. Scegliete Layout > Sommario.

    Se avete definito uno stile per il sommario con le impostazioni adeguate, potete sceglierlo dal menu Stile del sommario.

  3. Nella casella Titolo, immettete il titolo (ad esempio Sommario o Indice delle figure) che apparirà in testa al sommario. Per formattare il titolo, scegliete uno stile dal menu Stile.
  4. Per creare un sommario unico per tutti i documenti e rinumerare le pagine del libro, selezionate Includi documenti del libro. Se desiderate generare un sommario solo per il documento corrente, deselezionate questa opzione (che non è disponibile se il documento corrente non fa parte di un file libro).
  5. Per determinare i contenuti da includere nel sommario, fate doppio clic sugli stili del paragrafo nell’elenco Altri stili per aggiungerli all’elenco Includi stili di paragrafo.
  6. Per sostituire tutti i sommari esistenti nel documento, selezionate Sostituisci il sommario esistente. Se desiderate generare un nuovo sommario, come un elenco di figure, deselezionate questa opzione.
  7. Specificate le opzioni per determinare la formattazione di ciascuno stile di paragrafo nel sommario.

    Nota:

    È consigliabile definire uno stile per sommario che contenga la formattazione e altre opzioni necessarie per il sommario, in particolare se il documento dovrà contenere diversi tipi di elenchi. A questo scopo, fate clic su Salva stile. Potete inoltre creare stili per il sommario scegliendo Layout > Stili sommario.

  8. Fate clic su OK.

    Viene visualizzato il cursore di testo caricato . Prima di fare clic o trascinare, potete spostarvi in una pagina diversa o creare una nuova pagina senza perdere il testo caricato.

  9. Fate clic o trascinate il cursore di testo caricato sulla pagina per inserire il nuovo brano del sommario.

Nota:

evitate di concatenare la cornice del sommario ad altre cornici di testo nel documento poiché, se sostituite il sommario esistente, l’intero brano verrà sostituito dal sommario aggiornato.

Creare stili sommario per più elenchi

Gli stili sommario consentono di creare diversi tipi di elenchi nel documento o nel libro. Ad esempio, potete usare uno stile sommario per l’indice dei contenuti e un altro stile per l’indice degli inserzionisti, delle illustrazioni o degli autori delle foto. In casi simili potete creare uno stile sommario per ogni tipo di elenco.

La creazione degli stili sommario è inoltre utile per utilizzare facilmente la stessa formattazione anche in altri documenti.

Nota:

non confondete gli stili sommario con gli stili di paragrafo contenenti il termine “sommario”. Gli stili di paragrafo contenenti il termine “sommario” (ad esempio “Titolo sommario”) sono usati per formattare le voci del sommario. Al contrario, uno stile sommario è una raccolta di impostazioni usate per creare automaticamente un sommario.

Creare uno stile sommario

  1. Scegliete Layout > Stili sommario.
  2. Fate clic su Nuovo.
  3. Immettere un nome per lo stile sommario che state creando.
  4. Nella casella Titolo, immettete il titolo (ad esempio Sommario o Indice delle figure) che apparirà in testa al sommario. Per specificare uno stile per il titolo, sceglietene uno dal menu Stile.
  5. Dall’elenco Altri stili, selezionate gli stili di paragrafo che rappresentano i contenuti da includere nel sommario, quindi fate clic su Aggiungi per inserirli nell’elenco Includi stili di paragrafo.
  6. Specificate le opzioni di formattazione per ogni stile di paragrafo.

Importare gli stili sommario da un altro documento

  1. Scegliete Layout > Stili sommario.
  2. Fate clic su Carica, selezionate il file InDesign che contiene gli stili sommario da copiare e poi fate clic su Apri.
  3. Fate clic su OK.

Nota:

se gli stili di paragrafo del documento attivo non corrispondono a quelli dello stile sommario importato, dovrete modificare lo stile sommario prima di generare il sommario.

Opzioni di formattazione per i sommari

Durante la creazione o la modifica di un sommario, queste opzioni consentono di determinare l’aspetto del testo del sommario generato. Alcune di queste opzioni sono disponibili solo se fate clic su Più opzioni nella finestra di dialogo.

Nota:

le impostazioni nella sezione Stile sono valide solo per lo stile selezionato in Includi stili di paragrafo. Potete specificare diverse opzioni di formattazione per ciascuno stile.

Stile voce

Per ogni stile in Includi stili di paragrafo, scegliete uno stile di paragrafo da applicare alle voci del sommario associate.

Numero pagina

Se necessario, potete creare uno stile di carattere con cui formattare i numeri di pagina. Potete poi selezionare questo stile dall’elenco a comparsa Stile, a destra di Numero di pagina. Consultate Aggiungere stili di paragrafo e di carattere.

Se desiderate che i numeri di pagina del sommario includano dei prefissi, oppure per utilizzare una diversa convenzione numerica, consultate Definire la numerazione delle sezioni.

Tra la voce e il numero Specificate il tipo di carattere da inserire tra la voce di sommario e il numero di pagina. L’impostazione predefinita è ^t, ossia un carattere di tabulazione. Nell’elenco a comparsa potete scegliere altri caratteri speciali, ad esempio Tabulazione rientro a destra o Spazio lungo.

Nota:

Per essere certi di non includere due caratteri, selezionate il testo esistente prima di scegliere un nuovo carattere speciale.

Se necessario, potete creare uno stile di carattere con cui formattare lo spazio tra voce e numero di pagina. Potete poi selezionare questo stile dall’elenco a comparsa Stile, a destra di Numero di pagina. Consultate Aggiungere stili di paragrafo e di carattere.

Se lo stile di paragrafo della voce include l’impostazione di un carattere di riempimento, e se è selezionata la tabulazione (^t), nel sommario generato viene inserita una tabulazione con carattere di riempimento.

Opzioni di formattazione per i sommari
È possibile specificare un carattere di separazione tra la voce e il numero di pagina e lo stile da applicare a un carattere.

Ordina voci in ordine alfabetico

Selezionate questa opzione per disporre in ordine alfabetico le voci del sommario nello stile selezionato. Questa opzione è utile per creare elenchi semplici, ad esempio un elenco di inserzionisti. Le voci nidificate (di livello 2 o 3) vengono ordinate alfabeticamente all’interno dei rispettivi gruppi (livello 1 o 2).

Nota:

l’ordinamento di un sommario è determinato dalla lingua predefinita impostata per il documento. Per cambiare la lingua predefinita impostata per il documento, controllate che non sia selezionato nulla e scegliete una lingua dal menu Lingua del pannello Carattere.

Livello

Per impostazione predefinita, ogni elemento aggiunto alla casella Includi stili paragrafo viene impostato al livello immediatamente inferiore rispetto all’elemento che lo precede. Potete modificare questa gerarchia specificando un nuovo numero di livello per lo stile di paragrafo selezionato. Questa opzioni regola solo la visualizzazione nella finestra di dialogo. Non ha alcun effetto sul sommario effettivo a meno che non sia in ordine alfabetico; in questo caso le voci vengono ordinate per livello.

Crea segnalibri PDF

Selezionate questa opzione per visualizzare le voci dell’indice nel pannello Segnalibri di Adobe Acrobat o Adobe Reader® quando il documento viene esportato in formato PDF.

Orizzontale

Selezionate questa opzione per raggruppare tutte le voci del sommario in un unico paragrafo. Le voci sono separate da un punto e virgola seguito da un spazio (; ).

Includi il testo sui livelli nascosti

Selezionate questa opzione solo se volete includere nel sommario anche i paragrafi sui livelli nascosti. Questo può essere utile per creare un elenco di inserzionisti o illustrazioni che potrebbero non comparire come testo visibile nel documento. Deselezionatela se avete usato i livelli per memorizzare diverse versioni o traduzioni dello stesso testo.

Paragrafi numerati

Se il sommario include uno stile di paragrafo che usa la numerazione, specificate se la voce del sommario deve includere l’intero paragrafo (numeri e testo), solo i numeri o solo il testo.

Orientamento cornice

Specificate la direzione di scrittura per la cornice di testo che verrà utilizzata per creare un sommario.

Creare voci di sommario con caratteri di riempimento

Le voci di un sommario spesso sono separate dai rispettivi numeri di pagina da punti o altri caratteri di riempimento.

Sommario con caratteri di riempimento
Sommario con caratteri di riempimento

  1. Create uno stile di paragrafo con un carattere di riempimento.

  2. Per aggiornare le impostazioni del sommario, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Scegliete Layout > Stili sommario. Selezionate uno stile sommario e fate clic su Modifica.

    • Scegliete Layout > Sommario (se non state usando uno stile sommario).

  3. In Includi stili di paragrafo, selezionate una voce a cui volete applicare un carattere di riempimento nel sommario.
  4. In Stile voce, selezionate lo stile di paragrafo che contiene il carattere di riempimento.
  5. Fate clic su Più opzioni.
  6. Verificate che la casella Tra la voce e il numero contenga ^t (tabulazione). Fate clic su OK o Salva per uscire.
  7. Aggiornate il sommario, se necessario, scegliendo Layout > Aggiorna sommario. altrimenti inserite il nuovo brano del sommario.

Creare uno stile di paragrafo con un carattere di riempimento

  1. Scegliete Finestra > Stili > Stili di paragrafo per visualizzare il pannello Stili di paragrafo.
  2. Nel pannello Stili di paragrafo, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate doppio clic sul nome dello stile di paragrafo applicato alle voci del sommario.

    • Scegliete Nuovo stile di paragrafo dal menu del pannello.

  3. Se necessario, immettete un nome per lo stile di paragrafo.
  4. Fate clic su Tabulazioni.
  5. Selezionate l’icona della tabulazione allineata a destra , quindi fate clic sul righello per posizionare la tabulazione.

    Se i paragrafi a cui state applicando lo stile comprendono voci di elenchi numerati, accertatevi di includere due impostazioni per tabulazioni: la prima per il numero rientrato, la seconda per la tabulazione con carattere di riempimento.

  6. In Carattere di riempimento, digitate un punto (.).
  7. Selezionate le altre opzioni di stile desiderate e fate clic su OK.

Aggiornare e modificare il sommario

Il sommario rappresenta un’istantanea del contenuto del documento. Se i numeri di pagina del documento cambiano, o se modificate titoli o altri elementi associati alle voci del sommario, dovrete rigenerare il sommario per aggiornarlo.

Aggiornare un sommario

  1. Aprite il documento contenente il sommario.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per modificare le voci del sommario, apportate le modifiche nel documento o nel libro, non direttamente nel brano del sommario.

    • Per modificare la formattazione applicata al titolo, alle voci o ai numeri di pagina del sommario, modificate gli stili di paragrafo o di carattere associati a tali elementi

    • Per modificare la numerazione delle pagine (ad esempio 1, 2, 3 o i, ii, iii), modificate la numerazione di sezione nel documento o nel libro. Consultate Numerare le pagine, i capitoli e i paragrafi di un libro.

    • Per specificare un nuovo titolo, includere altri stili di paragrafo nel sommario o formattarne ulteriormente le voci, modificate lo stile sommario

  3. Selezionate o posizionate il cursore nella cornice di testo che contiene il sommario, quindi scegliete Layout > Aggiorna sommario.
  4. Se un documento contiene diversi tipi di elenchi, ad esempio un indice delle figure e un indice degli inserzionisti, selezionate la cornice contenente l’elenco che interessa, quindi scegliete Layout > Aggiorna sommario.

Modificare un sommario

Se dovete modificare il sommario, apportate le modifiche ai paragrafi nel documento, non al brano sommario; quindi rigenerate il sommario. Le modifiche apportate al brano vanno infatti perse quando generate un nuovo sommario. Per lo stesso motivo, è consigliabile modificare gli stili delle voci di sommario anziché formattare direttamente il sommario.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online