Aggiungere testo a un documento

Potete aggiungere del testo a un documento digitandolo, incollandolo o inserendolo da un elaboratore testi. Se l’elaboratore testi supporta il trascinamento della selezione, potete anche trascinare il testo nelle cornici di InDesign. Per grandi quantità di testo, il comando Inserisci risulta efficace e versatile. InDesign supporta numerosi formati di file di testo semplice, fogli di calcolo ed elaboratori testi.

Non è necessario creare una cornice di testo prima di inserire o incollare del testo; InDesign crea automaticamente la cornice.

Quando inserite del testo, potete selezionare Mostra opzioni di importazione per stabilire se il testo importato conserva stili e formattazione. Prima di incollare del testo, potete selezionare Tutte le informazioni oppure Solo testo nelle preferenze Gestione Appunti per definire se il testo incollato debba contenere dati aggiuntivi, quali campioni e stili.

Nota:

Se il testo importato nel documento è evidenziato in rosa, verde o in un altro colore, probabilmente sono state attivate una o più opzioni delle preferenze di composizione. Aprite la sezione Composizione della finestra di dialogo Preferenze e controllate quali opzioni sono attivate in Evidenzia. Ad esempio, se il testo incollato è formattato con font non disponibili, il testo viene evidenziato in rosa.

Digitare del testo in un documento

  1. Per posizionare il cursore nella cornice di testo, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Con lo strumento testo , trascinate per creare una nuova cornice di testo o fate clic in una cornice di testo esistente.

    • Con uno strumento selezione, fate doppio clic in una cornice di testo esistente. Lo strumento testo viene selezionato automaticamente.

  2. Digitate il testo.

Se avete creato una cornice di testo su una pagina mastro, fate clic sulla cornice nella pagina del documento tenendo premuto Ctrl+Maiusc (Windows) o Comando+Maiusc (Mac OS). Viene così creata una copia della cornice della pagina mastro sulla pagina del documento. Potete quindi usare lo strumento testo per aggiungere il testo alla cornice selezionata.

Digitare testo in lingue asiatiche usando l’input diretto

  1. Scegliete Modifica > Preferenze > Testo avanzato (Windows) o InDesign > Preferenze > Testo avanzato (Mac OS).
  2. Selezionate Usa input diretto per testo in caratteri non latini e fate clic su OK.

Potete usare il metodo di immissione del sistema, se disponibile, per aggiungere caratteri a 2 e 4 byte. Questo metodo è particolarmente utile per immettere caratteri asiatici.

Inserire testo segnaposto

InDesign consente di aggiungere testo segnaposto che in seguito può essere facilmente sostituito dal testo effettivo. In questo modo potete farvi un’idea migliore dell’effetto grafico del documento.

  1. Con lo strumento selezione, selezionate una o più cornici di testo; oppure, con lo strumento testo fate clic in una cornice di testo.
  2. Scegliete Testo > Riempi con testo segnaposto.

Se aggiungete del testo segnaposto a una cornice concatenata con altre cornici, questo viene aggiunto all’inizio della prima cornice, se le cornici sono tutte vuote; altrimenti viene aggiunto alla fine del testo esistente.

Per rimuovere o sostituire il testo segnaposto, fate doppio clic in una delle cornici di testo concatenate, scegliete Modifica > Seleziona tutto, quindi eliminate il testo.

Nota:

Per modificare il testo usato come segnaposto, create un file di testo con il testo desiderato, assegnategli il nome file Placeholder.txt e salvatelo nella cartella dell’applicazione.

Incollare testo

Se il cursore testo non si trova all’interno di una cornice di testo quando incollate del testo in InDesign, viene creata una nuova cornice di testo semplice. Se il cursore testo si trova in una cornice di testo, il testo viene incollato all’interno della cornice. Se al momento di incollare è selezionato del testo, il testo incollato sostituisce il testo selezionato.

Incollare testo da un’altra applicazione

  1. Per mantenere la formattazione e informazioni quali stili e indicatori indice, aprite la sezione Gestione Appunti nella finestra di dialogo Preferenze e selezionate Tutte le informazioni, nella sezione Incolla. Per rimuovere tali elementi e altro tipo di formattazione al momento dell’operazione Incolla, selezionate Solo testo.
  2. Tagliate o copiate il testo in un’altra applicazione o in un documento InDesign.
  3. Selezionate il testo o fate clic in una cornice di testo. In caso contrario, il testo verrà incollato in una nuova cornice.
  4. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Scegliete Modifica > Incolla. Se il testo incollato non include tutta la formattazione, potrebbe essere necessario modificare le impostazioni nella finestra Opzioni importazione per i documenti in formato RTF.

    • Scegliete Modifica > Incolla senza formattazione. Questa opzione non è selezionabile se incollate testo da un’altra applicazione e nelle preferenze Gestione Appunti è selezionato Solo testo.

Nota:

Potete anche trascinare del testo da un’altra applicazione in un documento di InDesign o inserire un file di testo o di un elaboratore testi in un documento InDesign direttamente da Gestione risorse (Windows) o dal Finder (Mac OS). Il testo verrà inserito in una nuova cornice. Se tenete premuto il tasto Maiusc, verrà rimossa la formattazione esistente del testo incollato. L’opzione selezionata nella sezione Gestione Appunti della finestra Preferenze determina se vengono mantenute informazioni quali indicatori indice e campioni.

Regolare automaticamente la spaziatura quando si incolla del testo

Quando incollate del testo, è possibile aggiungere o rimuovere automaticamente spazi, in base al contesto. Ad esempio, se tagliate una parola, quindi la incollate tra due parole, verrà inserito uno spazio prima e uno dopo la parola. Se incollate la stessa parola alla fine di una frase, non verrà aggiunto alcuno spazio prima del punto finale.

Nota:

questa funzione viene usata soprattutto per il testo in caratteri latini. Inoltre, è disponibile solo quando il testo in caratteri latini da incollare è impostato su una lingua latina nel menu del pannello Carattere.

  1. Scegliete Modifica > Preferenze > Testo (Windows) o InDesign > Preferenze > Testo (Mac OS)
  2. Selezionate Regola spaziatura automaticamente per parole tagliate/incollate e fate clic su OK.

Trascinare il testo

Potete usare il mouse per trascinare del testo nell’Editor brani o nella vista layout. Potete anche trascinare testo dall’Editor brani alla finestra layout o viceversa, o in alcune finestre di dialogo come Trova/Sostituisci. Se trascinate il testo da un brano bloccato o consegnato, il testo viene copiato invece di essere spostato. Quando trascinate il testo, potete anche copiarlo o creare una nuova cornice.

È disponibile un’esercitazione video sul trascinamento realizzata da Jeff Witchel: Using InDesign Drag and Drop Text (Trascinamento del testo in InDesign).

  1. Per attivare il trascinamento, scegliete Modifica > Preferenze > Testo (Windows) o InDesign > Preferenze > Testo (Mac OS), quindi selezionate Attiva in vista Layout o Attiva in vista Bozza/Brano e fate clic su OK.
  2. Selezionate il testo da spostare o copiare.
  3. Posizionate il puntatore sul testo selezionato finché non si trasforma nell’icona di trascinamento , quindi trascinate il testo.

    Mentre trascinate, il testo selezionato rimane al suo posto, ma una barra verticale indica dove verrà inserito quando rilascerete il pulsante. La barra verticale compare in qualsiasi cornice di testo su cui trascinate il cursore.

  4. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per inserire il testo in una nuova posizione, collocate la barra verticale nel punto in cui deve comparire il testo e rilasciate il pulsante del mouse.

    • Per inserire il testo in una nuova cornice, tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) dopo aver iniziato a trascinare, quindi rilasciate il pulsante del mouse prima di rilasciare il tasto premuto.

    • Per inserire il testo senza formattazione, tenete premuto Maiusc dopo aver iniziato a trascinare, quindi rilasciate il pulsante del mouse prima di rilasciare il tasto premuto.

    • Per copiare il testo, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) dopo avere iniziato a trascinare, quindi rilasciate il pulsante del mouse prima di rilasciare il tasto premuto.

Nota:

Potete anche usare una combinazione di questi tasti di modifica. Ad esempio, per copiare testo senza formattazione in una nuova cornice, tenete premuti i tasti Alt+Maiusc+Ctrl (Windows) o Opzione+Maiusc+Comando (Mac OS) dopo aver iniziato a trascinare.

Se il testo trascinato non ha la spaziatura corretta, selezionate l’opzione Regola spaziatura automaticamente nelle preferenze del testo.

Inserire (importare) il testo

Quando inserite un file di testo o un foglio di calcolo, potete specificare opzioni relative alla formattazione del testo importato.

  1. (Facoltativo) Per creare collegamenti ai file inseriti, nella sezione Gestione file della finestra Preferenze selezionate Crea collegamenti all’inserimento di testo e fogli di lavoro.

    In questo modo viene creato un collegamento con il file inserito. Potrete quindi usare il pannello Collegamenti per aggiornare, ricollegare o rimuovere i collegamenti con i file di testo. Tuttavia, se formattate il testo collegato in InDesign, la formattazione applicata potrebbe non essere mantenuta quando aggiornate il collegamento. Se questa opzione non è selezionata, il testo e i fogli di calcolo importati vengono incorporati (non collegati).

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per creare una nuova cornice per il testo inserito, accertatevi che non sia presente un cursore testo e che non siano selezionate cornici o testo.

    • Per aggiungere testo a una cornice, usate lo strumento testo  per selezionare del testo o posizionare il cursore testo.

    • Per sostituire il contenuto di una cornice già esistente, usate uno strumento selezione per selezionare la cornice. Se la cornice è concatenata, compare un cursore di testo caricato.

    Nota:

    Se usando questo metodo sostituite per errore un file di testo o un elemento grafico, scegliete Modifica > Annulla Sostituisci, quindi fate clic o trascinate per creare una cornice di testo.

  3. Scegliete File > Inserisci.
  4. Selezionate Sostituisci elemento selezionato affinché il file importato sostituisca il contenuto di una cornice selezionata o il testo selezionato, oppure venga aggiunto alla cornice di testo in corrispondenza del cursore. Deselezionate questa opzione per far scorrere il file importato in una nuova cornice.
  5. Selezionate Mostra opzioni di importazione, quindi fate doppio clic sul file da importare.
  6. Impostate le opzioni di importazione e fate clic su OK.

Se non avete già indicato una cornice esistente in cui inserire il testo, il puntatore assume la forma di un’icona di testo caricato e il testo viene inserito nel punto in cui fate clic o trascinate.

Nota:

La cornice di testo inserita può essere convertita in una cornice di testo normale o una griglia cornice, a seconda delle impostazioni nel pannello Brano. Potete scegliere Tipo > Direzione di scrittura > Orizzontale o Verticale per determinare la direzione di scrittura della cornice. Quando il testo viene inserito in una griglia cornice, le impostazioni predefinite del documento impostate nello Strumento griglia vengono applicate alla griglia cornice. Applica la formattazione della griglia in base alle esigenze.

Se un messaggio segnala che il filtro richiesto non è stato trovato, forse state tentando di inserire un file da un’applicazione di elaborazione testi diversa o da una versione precedente di Microsoft® Word, come Word 6. Aprite il file nell’applicazione di origine e salvatelo in formato RTF, formato che conserva la maggior parte della formattazione.

Se il documento Microsoft Excel importato presenta punti rossi nelle celle, regolate la dimensione delle celle o gli attributi di testo, in modo da rendere visibile in testo in eccedenza non inserito. Potete inoltre inserire il file come testo con tabulazioni non formattato, quindi convertirlo in una tabella.

I filtri di importazione

InDesign consente di importare la maggior parte degli attributi di formattazione di caratteri e paragrafi dai file di testo, ma ignora gran parte delle informazioni di impaginazione, quali le impostazioni di margini e colonne (che potete impostare in InDesign). Tenete presente quanto segue:

  • In genere, vengono importate tutte le informazioni di formattazione specificate nell’elaboratore testi, eccetto quelle non disponibili in InDesign.

  • Gli stili importati possono essere aggiunti all’elenco degli stili del documento. L’icona di un dischetto contrassegna gli stili importati. Consultate Convertire gli stili di Word in stili di InDesign.

  • Le opzioni di importazione compaiono quando selezionate Mostra opzioni di importazione nella finestra di dialogo Inserisci o quando importate un file Excel. Se Mostra opzioni di importazione è deselezionata, vengono applicate le ultime opzioni di importazione usate per un tipo di documento simile. Le opzioni impostate restano attive finché non le modificate.

  • Se non viene trovato alcun filtro che riconosca un file in base al tipo o all’estensione, compare un messaggio di avviso. Per risultati ottimali in Windows, usate le estensioni standard (quali .doc, .docx, .txt, .rtf, .xls o .xlsx) per il tipo di file da importare. Se necessario, aprite il file nell’applicazione di origine e salvatelo in un formato diverso, come RTF o testo semplice.

Per ulteriori informazioni sui filtri di importazione, consultate il file PDF Leggimi relativo ai filtri all’indirizzo www.adobe.com/go/lr_indesignfilters_cs5_it.

Opzioni di importazione per Microsoft Word e RTF

Se selezionate Mostra opzioni di importazione quando importate un file Word o RTF, potete scegliere tra le seguenti opzioni:

Testo sommario

Importa il sommario nel brano come parte del testo. Le voci sono importate come solo testo.

Testo indice analitico

Importa l’indice nel brano come parte del testo. Le voci sono importate come solo testo.

Note a piè di pagina

Importa le note a piè di pagina di Word. Le note e i riferimenti vengono conservati, ma rinumerati in base alle impostazioni delle note a piè di pagina del documento. Se le note a piè di pagina di Word non vengono importate correttamente, provate a salvare il documento di Word in formato RTF, quindi importate il file RTF.

Note di chiusura

Importa le note di chiusura come parte del testo, alla fine del brano.

Usa virgolette tipografiche

Applica al testo importato virgolette tipografiche aperte e chiuse (“...”) e apostrofi tipografici (’) anziché virgolette e apostrofi “dritti” ("..." e ').

Rimuovi stili e formattazione da testo e tabelle

Rimuove la formattazione, come font, colore e formato stile, dal testo importato, compreso il testo in tabelle. Se questa opzione è selezionata, gli stili di paragrafo e gli elementi grafici agganciati non vengono importati.

Mantieni impostazioni locali

Quando scegliete di rimuovere stili e formattazione da testo e tabelle, potete selezionare Mantieni impostazioni locali per conservare la formattazione dei caratteri (come grassetto e corsivo) applicata a parte di un paragrafo. Deselezionate questa opzione per rimuovere tutta la formattazione.

Converti tabelle in

Quando scegliete di rimuovere stili e formattazione da testo e tabelle, potete convertire le tabelle in tabelle semplici non formattate oppure in testo non formattato delimitato da tabulazioni.

Per importare testo non formattato e tabelle formattate, importate il testo senza formattazione, quindi copiate e incollate le tabelle da Word a InDesign.

Mantieni stili e formattazione in testo e tabelle

Conserva la formattazione del documento Word nel documento InDesign o InCopy. Potete usare le altre opzioni della sezione Formattazione per stabilire come vengono mantenuti gli stili e la formattazione.

Interruzioni di pagina manuali

Determina il modo in cui vengono formattate le interruzioni di pagina del file Word in InDesign o InCopy. Selezionate Mantieni interruzioni di pagina per usare le stesse interruzioni di pagina usate in Word; oppure selezionate Converti in interruzioni di colonna o Nessuna interruzione.

Importa grafica agganciata

Conserva la grafica agganciata del documento Word in InDesign.

Importa stili non usati

Importa tutti gli stili dal documento Word, anche se non sono applicati al testo.

Converti elenchi puntati e numerati in testo

Importa gli indicatori e i numeri di elenchi puntati e numerati come caratteri effettivi, mantenendo l’aspetto del paragrafo. Tuttavia, negli elenchi numerati, i numeri non sono automaticamente aggiornati se si aggiungono o eliminano voci elenco.

rilevamento modifiche

Se si seleziona questa opzione, le indicazioni di Rilevamento modifiche nel documento Word vengono visualizzati nel documento InDesign. In InDesign, visualizzate il rilevamento modifiche nell’Editor brani.

Importa stili automaticamente

Importa gli stili dal documento Word nel documento InDesign o InCopy. Se accanto a Conflitti tra nomi stili compare un triangolo di avvertenza giallo, uno o più stili di paragrafo o di carattere del documento di Word hanno lo stesso nome di uno stile di InDesign.

Per stabilire come risolvere questi conflitti tra nomi di stili, selezionate un’opzione dai menu Conflitti tra stili paragrafo e Conflitti tra stili carattere. Se selezionate Usa definizione stile di InDesign, il testo con lo stile importato viene formattato in base allo stile di InDesign. Se selezionate Ridefinisci stile di InDesign, il testo viene formattato in base allo stile di Word e il testo di InDesign esistente formattato con lo stile di Word viene modificato di conseguenza. Scegliete Rinomina autom. per rinominare gli stili Word importati. Ad esempio, se sia InDesign che Word hanno uno stile Sottotitolo, quando è selezionata l’opzione Rinomina autom lo stile di Word importato viene rinominato Sottotitolo_wrd_1.

Nota:

InDesign converte gli stili di paragrafo e carattere, ma non gli stili di elenchi puntati o numerati.  

Personalizza importazione stili

Consente di usare la finestra Mappatura stile per selezionare lo stile di InDesign da usare per ogni stile di Word presente nel documento importato.

Salva predefinito

Memorizza le opzioni di importazione per Word correnti per riutilizzarle in futuro. Specificate le opzioni di importazione, fate clic su Salva predefinito, immettete un nome per il predefinito e fate clic su OK. La prossima volta che importate un documento Word, potrete selezionare il predefinito appena creato dal menu Predefinito. Fate clic su Imposta come predefinito se volete che il predefinito selezionato venga utilizzato per impostazione predefinita per le future importazioni di documenti Word.

Opzioni per l’importazione di file di testo

Se selezionate Mostra opzioni di importazione quando inserite un file di testo, potete scegliere tra queste opzioni:

Set di caratteri

Specifica il set di caratteri del linguaggio del computer usato per creare il file di testo, come ANSI, Unicode UTF8 o Windows CE. La selezione predefinita corrisponde al set di caratteri della lingua e della piattaforma predefinita di InDesign o InCopy.

Specifica il set di caratteri del linguaggio del computer usato per creare il file di testo, come ANSI, Unicode UTF8, Shift JIS o Big 5 cinese. La selezione predefinita corrisponde al set di caratteri della lingua e della piattaforma predefinita di InDesign o InCopy.

Piattaforma

Specifica se il file è stato creato in Windows o Mac OS.

Imposta dizionario

Specifica il dizionario da usare per il testo da importare.

Ritorni a capo extra

Specifica come importare eventuali ritorni a capo superflui. Scegliete Elimina alla fine di ogni riga o Elimina tra i paragrafi.

Sostituisci

Sostituisce il numero specificato di spazi con una tabulazione.

Usa virgolette tipografiche

Applica al testo importato virgolette tipografiche aperte e chiuse (“...”) e apostrofi tipografici (’) anziché virgolette e apostrofi “dritti” ("..." e ').

Opzioni per l’importazione di dati di Microsoft Excel

Quando importate un file di Excel, potete scegliere tra le seguenti opzioni:

Foglio

Specifica il foglio di lavoro da importare.

Visualizza

Specifica se importare le visualizzazioni memorizzate come personalizzate o private oppure se ignorarle.

Intervallo celle

Specifica l’intervallo di celle usando i due punti (:), ad esempio A1:G15. Se il foglio di lavoro contiene intervalli a cui è stato assegnato un nome, verranno visualizzati nel menu Intervallo celle.

Importa celle nascoste non salvate in vista

Include le celle nascoste nel foglio di Excel.

Tabella

Specifica come compariranno nel documento le informazioni del foglio di lavoro.

Tabella formattata

InDesign tenta di mantenere la stessa formattazione usata in Excel, benché la formattazione del testo all’interno di ogni cella potrebbe non essere mantenuta. Se il foglio di lavoro è collegato anziché essere incorporato, l’aggiornamento del collegamento potrebbe annullare eventuale formattazione applicata alla tabella in InDesign.

Tabella non formattata

La tabella viene importata senza formattazione dal foglio di lavoro. Quando questa opzione è selezionata, è possibile applicare uno stile tabella alla tabella importata. Se formattate il testo usando stili di paragrafo e caratteri, la formattazione viene mantenuta anche se aggiornate il collegamento al foglio di lavoro.

Testo con tabulazioni non formattato

La tabella viene importata come testo delimitato da tabulazioni, che potrete convertire in tabella in InDesign o InCopy.

Formattata una sola volta

InDesign mantiene la stessa formattazione usata in Excel durante l’importazione iniziale. Se il foglio di lavoro è collegato anziché essere incorporato, le modifiche di formattazione apportate a tale foglio vengono ignorate nella tabella collegata quando aggiornate il collegamento. Questa opzione non è disponibile in InCopy.

Stile di tabella

Applica lo stile tabella specificato al documento importato. Questa opzione è disponibile solo se è selezionata l’opzione Tabella non formattata.

Allineamento cella

Specifica l’allineamento delle celle del documento importato.

Includi grafica agganciata

Conserva la grafica agganciata del documento Excel in InDesign.

Cifre decimali da includere

Specifica il numero di cifre decimali da mantenere nei numeri del foglio di lavoro.

Usa virgolette tipografiche

Applica al testo importato virgolette tipografiche aperte e chiuse (“...”) e apostrofi tipografici (’) anziché virgolette e apostrofi “dritti” ("..." e ').

Opzioni per l’importazione di testo con tag

Potete importare o esportare un file di testo con le caratteristiche di formattazione di InDesign usando il formato testo con tag. I file di testo con tag sono file di testo con informazioni sulla formattazione da applicare in InDesign. Il testo con i tag corretti può descrivere tutto ciò che viene visualizzato in un brano di InDesign, inclusi gli attributi a livello di paragrafo e di carattere e i caratteri speciali.

Per ulteriori informazioni sulla specificazione di tag, consultate il documento PDF Tagged Text (Testo con tag) all’indirizzo www.adobe.com/go/learn_id_taggedtext_cs5_it (PDF).

Le opzioni seguenti sono disponibili quando importate un file di testo con tag e selezionate Mostra opzioni di importazione nella finestra di dialogo Inserisci.

Usa virgolette tipografiche

Applica al testo importato virgolette tipografiche aperte e chiuse (“...”) e apostrofi tipografici (’) anziché virgolette e apostrofi “dritti” ("..." e ').

Elimina formattazione testo

Rimuove la formattazione, come font, colore e formato stile, dal testo importato.

Risolvi conflitti di stile testo tramite

Specifica lo stile di carattere o paragrafo da applicare quando esiste un conflitto tra lo stile nel file di testo con tag e lo stile del documento di InDesign. Selezionate Definizione pubblicazione per usare la definizione esistente per quello stile nel documento InDesign. Selezionate Definizione file con tag per usare lo stile definito nel testo con tag.

Mostra elenco tag in conflitto prima dell’importazione

Visualizza un elenco di tag non riconosciuti. Se viene visualizzato un elenco, potete scegliere se cancellare o continuare l’importazione. Se continuate, il file potrebbe avere un aspetto inatteso.

Salvare le opzioni di importazione Word o RTF come predefiniti

  1. Quando inserite un file Word o RTF, accertatevi che sia selezionato Mostra opzioni di importazione, quindi scegliete Apri.
  2. Nella finestra di dialogo Opzioni importazione, specificate le impostazioni desiderate.
  3. Fate clic su Salva predefinito, specificate un nome e fate clic su OK.
  4. (Facoltativo) Fate clic su Imposta come predefinito per usare il predefinito salvato ogni volta che si importerà un file di tipo corrispondente.

Ogni volta che aprite un file Word o RTF, potete scegliere un predefinito personalizzato dal menu Predefinito nella finestra di dialogo Opzioni importazione.

Importare documenti Buzzword

Buzzword è un editor di testo basato sul Web che permette agli utenti di creare e memorizzare file di testo su un server Web. In InDesign CS5 potete importare ed esportare il testo da e per documenti Buzzword.

Quando importate un documento Buzzword, viene creato un collegamento basato su URL al documento Buzzword memorizzato sul server. Se il documento Buzzword viene aggiornato all’esterno di InDesign, potete usare il pannello Collegamenti per aggiornare la versione importata in InDesign. Tuttavia tenete presente che così facendo vengono perdute eventuali modifiche apportate localmente al testo Buzzword in InDesign.

Nota:

l’applicazione Buzzword di Acrobat.com è disponibile in inglese, francese e tedesco.

  1. Scegliete File > Inserisci da Buzzword.

  2. Se non avete ancora effettuato l’accesso a CS Live, fate clic su Sign In (Accedi), specificate il vostro indirizzo e-mail e la password, quindi fate clic su Sign In (Accedi).

    Una volta effettuato l’accesso, nella finestra di dialogo per l’inserimento di documenti Buzzword viene visualizzato un elenco di documenti Buzzword che possono essere importati.

  3. Selezionate uno o più documenti da importare oppure incollate l’URL del documento Buzzword nel campo Incolla URL.

  4. Selezionate una delle seguenti opzioni e fate clic su OK.

    Mostra opzioni di importazione

    Se selezionate questa opzione, prima di inserire il file viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni di importazione Buzzword.

    Sostituisci elemento selezionato

    Selezionate questa opzione per sostituire l’oggetto attualmente selezionato nel documento.

    Collega a documento

    Selezionate questa opzione per creare un collegamento tra il documento Buzzword e il testo inserito. In questo caso, se aggiornate il documento Buzzword, nel pannello Collegamenti viene indicato che il file è stato modificato. Aggiornate il collegamento per aggiornare il testo in InDesign. Tuttavia le modifiche a livello di formattazione apportate in InDesign vengono perdute.

  5. Se avete selezionato Mostra opzioni di importazione, specificate le impostazioni nella finestra di dialogo Opzioni di importazione Buzzword.

    La maggior parte delle opzioni di questa finestra di dialogo corrispondono a quelle disponibili nella finestra di dialogo Opzioni di importazione RTF. Consultate Opzioni di importazione per Microsoft Word e RTF. Attualmente Buzzword non dispone di una funzione di stili. Pertanto al momento le opzioni relative agli stili non sono valide.

  6. Con il cursore per l’inserimento di testo caricato, fate clic o trascinate per creare una cornice di testo.

Per impostazione predefinita, il testo inserito in InDesign non è collegato al file di testo originale. Tuttavia, se selezionate l’opzione Crea collegamenti all’inserimento di testo e fogli di lavoro nelle preferenze Gestione file prima di inserire il file, il nome del file di testo viene visualizzato nel pannello Collegamenti. Potete usare il pannello Collegamenti per aggiornare e gestire il file. Quando aggiornate un file di testo collegato, tutte le modifiche apportate al testo o alla formattazione in InDesign vanno perse. Per questo motivo, i file di testo collegati non vengono aggiornati automaticamente quando si modifica il file originale. Tuttavia, potete usare il pannello Collegamenti per aggiornare il contenuto o per scollegare (incorporare) il file.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per applicare questa modifica a un documento, aprite il documento.

    • Per applicare questa modifica ai nuovi documenti creati successivamente, chiudete tutti i documenti.

  2. Scegliete Modifica > Preferenze > Gestione file (Windows) o InDesign > Preferenze > Gestione file (Mac OS).
  3. Per creare collegamenti nei file inseriti, selezionate Crea collegamenti all’inserimento di testo e fogli di lavoro. Se questa opzione è selezionata, usate il pannello Collegamenti per aggiornare, ricollegare o rimuovere i collegamenti. Se è disattivata, i file di testo vengono incorporati (non collegati).

Nota:

Per annullare il collegamento di un file di testo collegato (e quindi incorporarlo), selezionate il file nel pannello Collegamento e scegliete Scollega nel menu del pannello.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online