Il formato Adobe PDF (Portable Document Format) è un formato versatile in grado di rappresentare sia i dati vettoriali che bitmap. Potete importare in Illustrator le immagini dei file PDF usando i comandi Apri, Inserisci e Incolla o la funzione di trascinamento.

  • A partire dalla versione di marzo 2018 di Illustrator CC (22.1), potete utilizzare il comando Apri per importare un file PDF in Illustrator. Utilizzate la finestra di dialogo Opzioni di importazione PDF per specificare se aprire una pagina, un intervallo di pagine o tutte le pagine del file PDF come pagine collegate o incorporate nel documento Illustrator.
  • Per importare un file PDF (o una pagina del PDF se è un documento di più pagine) come immagine singola, usate il comando Inserisci con l’opzione Collega selezionata. Potete modificare l’immagine collegata usando gli strumenti di trasformazione. Tuttavia, non potete selezionare e modificare i singoli componenti.
  • Utilizzate il comando Inserisci con l’opzione Collega deselezionata per modificare il contenuto di un file PDF. Illustrator riconosce i singoli componenti delle immagini PDF e vi consente di modificarli singolarmente.
  • Usate il comando Incolla o la funzione di trascinamento per importare i componenti selezionati da un file PDF, incluso gli oggetti vettoriali, le immagini bitmap e il testo.

Nota: se applicate la gestione del colore a un documento Illustrator, verrà applicata anche alle immagini PDF incorporate quando queste vengono inviate a un dispositivo di stampa, in quanto fanno parte del documento. La gestione del colore non viene invece applicata alle immagini PDF collegate, anche se è attivata per il resto del documento.

Importare un file Adobe PDF

Introdotto nella versione di marzo 2018 di Illustrator CC

Quando aprire un file Adobe PDF in Illustrator mediante il comando File > Apri, dovete specificare le pagine da importare. Potete aprire una pagina, un intervallo di pagine o tutte le pagine. Le opzioni per l’intervallo di pagine vengono visualizzate nella finestra di dialogo Opzioni di importazione PDF. Potete visualizzare la miniatura di una pagina in questa finestra di dialogo prima di importarle.

PDF-Import-Options-dialog-box_1
Finestra di dialogo Opzioni di importazione PDF

A. Visualizzare l’anteprima di una pagina B. Specificare un numero di pagina per visualizzarne la miniatura C. Importare un intervallo di pagine D. Importare tutte le pagine E. Importare come file collegato 
  1. In Illustrator, scegliete File > Apri.

  2. Nella finestra di dialogo Apri, selezionate il file PDF e fate clic su Apri.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni di importazione PDF, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per aprire pagine specifiche, scegliete Intervallo, quindi specificate i numeri di pagina.
    • Per aprire l’intero documento, scegliete Tutto.

    Nota:

    Quando importate un PDF collegato o con più pagine, viene creato un nuovo documento. Quando importate un PDF incorporato di una pagina, potete aggiornare il PDF originale utilizzando il comando Salva o creare un nuovo documento utilizzando il comando Salva con nome.

  4. Per aprire le pagine del file PDF come collegamenti, selezionate la finestra di dialogo Importa pagine PDF come collegamenti per prestazioni ottimali.

    Nota:

    • Se scegliete Tutto per importare l’intero documento PDF, questa finestra di dialogo viene selezionata per impostazione predefinita e Illustrator apre le pagine come collegamenti.
    • Se specificate un intervallo di pagine da importare, questa casella di controllo viene deselezionata per impostazione predefinita e Illustrator incorpora le pagine del documento.

  5. Fate clic su OK per continuare.

    Nota:

    Quando aprite un PDF con più pagine che supera le dimensioni dell’area di lavoro, Illustrator visualizza il seguente messaggio di errore: Impossibile aprire completamente il PDF perché supera l’area di disegno disponibile.

    Potete fare clic su OK per continuare.

Opzioni di inserimento per file Adobe PDF

Quando inserite un file Adobe PDF utilizzando il comando File > Inserisci, dovete specificare le pagine da importare. Scegliete anche come ritagliare l’immagine selezionando l’opzione Ritaglia in base a:

Rettangolo di selezione

Inserisce il rettangolo di selezione della pagina PDF o l’area minima che include gli oggetti sulla pagina, compresi gli indicatori di pagina.

Grafica

Inserisce il PDF solo nell’area definita da un rettangolo creato dall’autore come disegno inseribile (ad esempio, clip art).

Ritaglia

Inserisce il PDF solo nell’area visualizzata o stampata da Adobe Acrobat.

Togli

Inserisce l’area della pagina finale così come sarà tagliata fisicamente durante il processo di produzione, se sono presenti gli indicatori di rifilo.

Pagina al vivo

Inserisce l’area ricoperta da tutto il contenuto della pagina, in presenza di indicatori di pagina al vivo. Queste informazioni sono utili se le pagine sono destinate a un ambiente di produzione. Notate che la pagina stampata potrebbe includere indicatori che non rientrano nell’area della pagina al vivo.

Supporti

Inserisce l’area che corrisponde alle dimensioni fisiche del formato di stampa del documento PDF originale (ad esempio, le dimensioni di un foglio A4), inclusi gli indicatori di pagine.

Importare immagini a una, due o tre tonalità da file Adobe PDF

Quando importate disegni da un file Adobe PDF, è possibile introdurre dati che non è possibile creare con Illustrator. Tali elementi sono definiti grafica non nativa e includono immagini a una, due o tre tonalità. Potete anche generare grafica non nativa in Illustrator usando il comando Converti trasparenza per conservare le tinte piatte.

Nota:

La possibilità di mantenere eventuale grafica non nativa può essere utile in diverse situazioni. Ad esempio, Illustrator mantiene le informazioni relative alle tinte piatte nei file PDF collegati per l’output di selezioni colore.

Per impostazione predefinita la grafica non nativa viene etichettata come <Grafica non nativa> nei pannelli Livelli e Aspetto. Potete selezionare, spostare, salvare ed eseguire semplici trasformazioni (quali ridimensionamenti, rotazioni o inclinazioni) agli elementi di grafica non nativa. Tuttavia, non potete selezionare e modificare i suoi componenti singolarmente. Inoltre, la grafica non nativa deve essere rasterizzata prima di poter essere modificata con gli strumenti Fluidifica.

Per convertire la grafica non nativa in un oggetto Illustrator, scegliete Oggetto > Rasterizza.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online