Amministrazione globale | Configurare le organizzazioni

 Scopri come puoi richiedere l'accesso a Global Admin Console.

Global Admin Console è l'hub di gestione centrale di un'organizzazione per le risorse Adobe. Gli amministratori globali possono creare organizzazioni secondarie all'interno della propria organizzazione e assegnare gli amministratori di sistema per gestirle.

Le risorse possono essere distribuite alle organizzazioni secondarie per la gestione e l'assegnazione agli utenti di tali organizzazioni. Gli utenti e gli amministratori di un'organizzazione non hanno visibilità su utenti, spazio di archiviazione o altre risorse al di fuori dell'organizzazione.

Termini e concetti principali

Di seguito sono riportati alcuni termini e concetti principali:

Albero gerarchico dell'organizzazione

Organizzazioni Visualizza e modifica la gerarchia della tua organizzazione. Crea e modifica profili di prodotto, gruppi di utenti, amministratori e criteri. Ulteriori informazioni.

Allocazione del prodotto Visualizza e assegna i prodotti tra le organizzazioni. Ulteriori informazioni.

Mappatura organizzazioni Aggiunge alla gerarchia dell'organizzazione le organizzazioni esistenti di tua proprietà, ma che non fanno parte della gerarchia dell'organizzazione. Ulteriori informazioni.

Esecuzione del processo Esamina le richieste di modifica in sospeso e lo stato delle modifiche in corso e completate. Ulteriori informazioni.

Scheda Organizzazioni

Scheda Organizzazioni

Un'organizzazione (in breve org) è una struttura utilizzata per gestire i prodotti e gli utenti Adobe. Admin Console consente agli amministratori di gestire la distribuzione e la configurazione di prodotti e utenti nelle proprie organizzazioni. Global Admin Console consente agli amministratori globali di creare, gestire ed eliminare più organizzazioni.

Aggiorna dati Fai clic per aggiornare tutti i dati dell'organizzazione e sincronizzare lo schermo con eventuali modifiche apportate. Se sono presenti modifiche non inviate, verranno riapplicate ai dati ricaricati.

Esamina modifiche in sospeso Fai clic per rivedere le modifiche in sospeso e avviarle o eliminarle. Ulteriori informazioni.

Opzione di importazione/esportazione Importa o esporta i dati della gerarchia dell'organizzazione. Ulteriori informazioni.

Apri in Admin Console Apri l'organizzazione selezionata in Admin Console, se sei un amministratore di sistema o hai un altro ruolo amministrativo nell'organizzazione. I ruoli Amministratore globale o Visualizzatore globale non danno accesso ad Admin Console.

Aggiungi organizzazione secondaria Crea un'organizzazione e aggiungila come secondaria dell'organizzazione selezionata. La lunghezza del nome dell'organizzazione deve essere compresa tra 4 e 100 caratteri, la lunghezza massima del nome del percorso è di 255 caratteri. Ulteriori informazioni.

Modifica organizzazione Modifica nome o paese/area geografica dell'organizzazione selezionata. La lunghezza del nome dell'organizzazione deve essere compresa tra 4 e 100 caratteri, la lunghezza massima del nome del percorso è di 255 caratteri. La modifica di paese/area geografica di un'organizzazione non sposta le risorse già allocate per l'organizzazione.

Elimina organizzazione Elimina l'organizzazione selezionata e restituisce le risorse assegnate all'organizzazione principale. Questa operazione non può essere annullata. Ulteriori informazioni

Ripristina modifiche Ripristina le modifiche apportate a un'organizzazione e riporta i dati allo stato non modificato. È possibile ripristinare solo le modifiche che non sono state inviate a Esecuzione processo.

Riapplica modifiche Annulla l'ultima operazione di ripristino nell'organizzazione selezionata.

Cerca organizzazioni Immetti un nome di stringa parziale per individuare le organizzazioni. Viene applicato un filtro per limitare le visualizzazioni ai nomi delle organizzazioni che corrispondono al filtro. In una visualizzazione gerarchica, verrebbero visualizzate anche le organizzazioni principali i cui nomi corrispondono al filtro.

Cambia gerarchia Consente di modificare l'organizzazione principale nella gerarchia utilizzando la funzione drag-and-drop, spostando l'intero albero secondario con il principale. Ulteriori informazioni.

Introduzione Avvia un tour di Global Admin Console, scopri come svolgere attività specifiche con un tour interattivo e condividi i tuoi feedback.

Per visualizzare e modificare i profili dei prodotti, i gruppi di utenti, gli amministratori e le politiche dell'organizzazione, consulta la sezione Modifica organizzazioni.

Limitazioni di sistema

  • La profondità massima per le organizzazioni nidificate è cinque. Quindi, a/b/c/d/e è consentito ma a/b/c/d/e/f è un errore.

    Ad esempio, Acme Corp/International Region/Acme Europe/Acme UK/Acme London è consentito, ma Acme Corp/International Region/Acme Europe/Acme UK/Acme London/Acme Mayfair è un errore.

  • La lunghezza massima del percorso (incluse tutte le organizzazioni) è di 255 caratteri (incluso "/"). La lunghezza massima per un singolo nome di organizzazione è compresa tra 4 e 100 caratteri.

  • Il nome del percorso dell'organizzazione è univoco, ma il nome semplice dell'organizzazione è unico solo tra le organizzazioni di pari livello. Possono esserci organizzazioni con lo stesso nome semplice nella gerarchia dell'organizzazione.

  • Un'organizzazione non può consentire l'aggiunta contemporanea di utenti Adobe ID e Business ID. Un'organizzazione può essere soggetta a restrizioni sul tipo di account; tuttavia, è possibile avere entrambi i tipi di utenti a seconda dell'ordine in cui sono impostate le regole, i tempi di applicazione delle policy o delle regole. Un'organizzazione può avere una policy che consente solo Adobe ID o Business ID. Un'eccezione è rappresentata da un utente di un determinato tipo, che è già presente nell'organizzazione prima che la policy sia in vigore.

  • IE 11 non è supportato per l'accesso all'amministrazione globale. Utilizzare un browser diverso o una versione più recente del browser IE.

Selezionare l'organizzazione

Le organizzazioni elencate nell'elenco a discesa Selettore dell'organizzazione sono quelle di cui sei esplicitamente un amministratore globale, ovvero sei stato aggiunto all'elenco degli amministratori per quell'organizzazione con un ruolo di amministratore globale o visualizzatore globale. Sei implicitamente amministratore globale (o visualizzatore globale) di tutte le organizzazioni inferiori a quel punto nella gerarchia, ma tali organizzazioni non sono elencate nel selettore dell'organizzazione.

Se vuoi che vengano elencate, aggiungiti come amministratore globale alle organizzazioni che desideri siano elencate. Quando selezioni un'organizzazione nel selettore dell'organizzazione, le autorizzazioni amministrative si basano sull'essere un amministratore globale dell'organizzazione selezionata. Puoi anche essere elencato come amministratore globale di un'organizzazione principale più in alto nella struttura, che potrebbe concederti più autorizzazioni. È necessario selezionare l'organizzazione di livello superiore per ottenere le autorizzazioni aggiuntive.

Selettore organizzazione

Eseguire i processi

Le modifiche in Global Admin Console vengono eseguite in due fasi: apportando modifiche alle organizzazioni o assegnando i prodotti secondo necessità, quindi rivedendo ed eseguendo queste modifiche nella scheda Esecuzione processi.

Puoi uscire e riaccedere o anche aggiornare la pagina senza perdere le modifiche. Le modifiche non eseguite vengono eliminate dopo 30 giorni. Tuttavia, le modifiche in sospeso vengono cancellate se chiudi la scheda o la finestra del browser.

Due utenti che lavorano nella stessa organizzazione non visualizzano le modifiche apportate l'uno dall'altro, finché tali modifiche non vengono eseguite e l'altro utente non aggiorna la pagina. Le modifiche persistenti non eseguite possono entrare in conflitto con le modifiche eseguite. Se sono presenti conflitti, vengono segnalati al momento dell'esecuzione, o nei casi in cui i dati vengono aggiornati a causa di disconnessione/accesso o aggiornamento del browser, al momento del ricaricamento dei dati.

In qualità di Amministratore globale, puoi rivedere l'elenco delle modifiche e avviare l'esecuzione o continuare ad apportare modifiche. Per eseguire le modifiche, procedi come segue:

  1. Seleziona la scheda Esecuzione processi. Verifica le modifiche in sospeso, se presenti, e fai clic su Invia modifiche per eseguirle.

    Il processo avvia l'esecuzione e lo stato viene visualizzato come in sospeso fino al completamento dell'esecuzione. Adobe consiglia di eseguire un solo processo alla volta. Se si verifica un errore durante l'esecuzione di un processo, le modifiche non applicate correttamente devono essere reinserite.

    Se l'elaborazione di un'allocazione richiede più di 12 ore, il processo viene contrassegnato come non riuscito ed eventuali successive attività in sospeso non vengono eseguite.

    Esecuzione processo

  2. Per annullare un processo in esecuzione, fai clic su Annulla processo in esecuzione.

    L'annullamento di un processo in esecuzione interrompe il processo al completamento del passaggio in corso. Non interrompe immediatamente il processo nel corso di un passaggio. Alcuni passaggi potrebbero richiedere minuti o ore per essere completati, quindi un processo potrebbe essere in stato di annullamento per un po' di tempo.

Cronologia processi

Per visualizzare i processi eseguiti negli ultimi 30 giorni, procedi come segue:

  1. Accedi a Global Admin Console. Nella scheda Esecuzione processi, scorri fino al termine della pagina.

  2. Fai clic su Processi recenti.

    • I comandi dei processi sono elencati nello stato in cui sono stati inviati. Ridenominazioni o eliminazioni successive non influiscono sulla visualizzazione dei comandi.
    • Errori e avvisi vengono visualizzati con ogni comando.

Creare un’organizzazione

In qualità di Amministratore globale, puoi creare organizzazioni secondarie di qualsiasi organizzazione nella gerarchia. Puoi impostare il nome, il paese, i gruppi di utenti, i prodotti, i profili di prodotto, gli amministratori e i criteri per la nuova organizzazione.

Quando viene creata una nuova organizzazione secondaria, i seguenti elementi vengono ereditati automaticamente dall'organizzazione principale:

  • Impostazioni policy dell'organizzazione (inclusi i blocchi, se presenti)
  • L'elenco degli amministratori di sistema (controllati dalla policy Eredita amministratori di sistema alla creazione). Quanto segue può impedire l'ereditarietà degli amministratori di sistema:
    • Mancanza di trust tra domini
    • Restrizioni sul tipo di utente (Aggiungi policy utente Adobe ID/Business ID/Enterprise ID/Federated ID). Ulteriori informazioni sui dettagli delle policy.
  • Accesso agli utenti FederatedId o EnterpriseId dai domini a cui l'organizzazione principale ha accesso. Ciò rende disponibili gli utenti del dominio nell'organizzazione principale nell'organizzazione secondaria. L'ereditarietà dell'accesso dell'utente è controllata dalla policy Eredita utenti dalle directory gestite dall’organizzazione principale . L'attendibilità del dominio e, di conseguenza, l'accesso utente possono essere ereditati solo se l'utente che crea l'organizzazione secondaria ha un ruolo di amministratore di sistema nell'organizzazione in cui il dominio è stato originariamente rivendicato.
  • Policy di condivisione, policy delle password e contatti di sicurezza (controllati dalla policy Eredita le impostazioni di condivisione delle risorse quando viene creata l'organizzazione secondaria)
  1. Accedi a Global Admin Console. Nella scheda Organizzazioni, seleziona l'organizzazione a cui vuoi aggiungere un'organizzazione secondaria.

  2. Fai clic sul pulsante Aggiungi organizzazione secondaria.

    Aggiungere un'organizzazione

  3. Specifica un nome e il paese dell'organizzazione.

    Il nome semplice dell'organizzazione deve essere compreso tra 4 e 100 caratteri, la lunghezza massima del nome del percorso è di 255 caratteri.

    Aggiungere un'organizzazione

  4. Fai clic su Salva.

  5. Dopo aver modificato le organizzazioni, fai clic su Verifica modifiche in sospeso. Dopo la revisione, fai clic su Invia modifiche per eseguire il processo.

Eliminare un'organizzazione

In qualità di Amministratore globale, puoi eliminare le organizzazioni secondarie. L'operazione di eliminazione non può essere annullata e l'organizzazione radice non può essere eliminata. Le risorse allocate all'organizzazione eliminata vengono restituite a quella principale. Inoltre, prima che un'organizzazione venga eliminata, l'elemento principale diventa il padre delle organizzazioni secondarie, se presenti.

Un'organizzazione può essere eliminata solo se vengono soddisfatti i seguenti criteri:

  • Non sono presenti account Sign, acquisti Adobe Stock o repository di archiviazione nell'organizzazione.
  • Non ci sono domini rivendicati nell'organizzazione.
  • Non sono presenti prodotti istanziati nell'organizzazione.
  • Non esistono prodotti Experience Cloud che possono includere istanze nell'organizzazione.
Attenzione:

L'eliminazione di un'organizzazione influisce sugli utenti. Assicurati che non vi siano accessi o informazioni che andranno perse quando un'organizzazione viene eliminata.

  1. Accedi a Global Admin Console. Nella scheda Organizzazioni, seleziona l'organizzazione che vuoi eliminare.

  2. Fai clic sul pulsante Elimina organizzazione.

  3. Fai clic su Ok nella schermata a comparsa Elimina organizzazione che viene visualizzata.

  4. Dopo aver modificato le organizzazioni, fai clic su Verifica modifiche in sospeso. Dopo la revisione, fai clic su Invia modifiche per eseguire il processo.

Modificare l'organizzazione principale

In qualità di Amministratore globale, puoi modificare l'organizzazione principale nella gerarchia organizzativa utilizzando il pulsante Modifica gerarchia.

La modifica dell'organizzazione principale ha il seguente impatto:

  • La modifica di un'organizzazione principale sposta l'intera struttura al suo interno nella nuova organizzazione principale. I nomi dei percorsi della nuova organizzazione principale e degli elementi secondari vengono aggiornati per riflettere la loro nuova posizione.
  • Le policy delle organizzazioni spostate vengono aggiornate in modo che eventuali blocchi sui criteri vengano mantenuti da un'organizzazione nella nuova gerarchia.
  • La modifica della posizione di un'organizzazione nella gerarchia può modificare gli amministratori globali dell'organizzazione. I ruoli di amministrazione globale vengono ereditati in tutta la gerarchia, in modo che tutti gli amministratori globali della nuova organizzazione principale diventino automaticamente amministratori globali dell'organizzazione spostata. Allo stesso modo, gli amministratori globali possono perdere il loro ruolo nell'organizzazione spostata se avevano quel ruolo in virtù del fatto che erano un amministratore globale della vecchia organizzazione principale. I ruoli di amministrazione globale ereditati non sono elencati nel riquadro Amministratori dell'organizzazione.
  • La modifica dell'organizzazione principale influisce anche sui prodotti disponibili nelle organizzazioni spostate. Quando possibile, le allocazioni di prodotti vengono aggiornate con la nuova posizione principale.
  • Se non è possibile aggiornare le allocazioni dei prodotti in modo che provengano dalla nuova organizzazione principale, i prodotti vengono rimossi insieme ai profili di prodotto di questi prodotti. Gli utenti possono perdere l'accesso a causa di questa operazione. Affinché il prodotto sia disponibile nella nuova posizione, il prodotto deve essere disponibile nell'antenato comune più vicino della vecchia e della nuova posizione.
Attenzione:

Se i prodotti vengono rimossi a seguito della modifica, gli utenti perdono l'accesso a tali prodotti.

  1. Accedi a Global Admin Console. Nella scheda Organizzazioni, fai clic suModifica gerarchia per consentire la modifica delle organizzazioni principali.

  2. Fai clic su Ok nella schermata a comparsa che viene visualizzata.

  3. Per modificare l'organizzazione principale, trascina l'organizzazione secondaria sopra l'organizzazione desiderata.

  4. Fai clic su Salva quando hai completato le modifiche.

  5. Dopo aver modificato le organizzazioni, fai clic su Verifica modifiche in sospeso. Dopo la revisione, fai clic su Invia modifiche per eseguire il processo.

    Una volta completato il processo, puoi accedere ad Allocazione prodotti e modificare i valori delle autorizzazioni per riflettere il cambiamento nell'allocazione delle risorse del prodotto.

Aggiungere organizzazioni esistenti utilizzando Organization Mapper

In qualità di Amministratore globale, puoi aggiungere organizzazioni esistenti che non fanno attualmente parte della gerarchia di Global Admin Console alla gerarchia delle organizzazioni.

Puoi inoltre aggiungere organizzazioni del team alla gerarchia dell'organizzazione. Le organizzazioni del team non partecipano all'allocazione del prodotto o al rollup dell'utilizzo del prodotto e la gestione delle organizzazioni del team in Global Admin Console è limitata. Puoi aggiungerli alla gerarchia dell'organizzazione per tenerne traccia e avere visibilità sui prodotti che hanno acquistato. Le organizzazioni del team non possono avere organizzazioni secondarie al di sotto di esse e non dispongono di molte funzioni delle organizzazioni aziendali.

Attenzione:

Puoi aggiungere solo organizzazioni figlio alle organizzazioni radice basate sullo stesso modello di archiviazione. Pertanto, le organizzazioni figlio basate sul modello di archiviazione utente possono essere aggiunte solo alle organizzazioni radice in base al modello di archiviazione utente. Inoltre, le organizzazioni figlio basate sul modello di archiviazione enterprise possono essere aggiunte solo alle organizzazioni radice basate sul modello di archiviazione enterprise.

La scheda Mappatura organizzazioni mostra:

  • Nel passaggio 1, un menu a discesa con un elenco di possibili organizzazioni principali in cui è possibile aggiungere un'organizzazione secondaria. Queste sono le organizzazioni di cui sei un amministratore globale.
  • Nel passaggio 2, mostra un elenco di organizzazioni secondarie che possono essere aggiunte all'organizzazione principale selezionata nel passaggio 1. Queste sono le organizzazioni di cui sei un amministratore di sistema e che non sono già secondarie di un'altra organizzazione.

Quando un'organizzazione viene aggiunta ad Amministrazione globale, i prodotti nelle organizzazioni aggiunti utilizzando Mappatura organizzazioni restano come acquisti. I numeri di Allocazione prodotto interrompono il rollup in queste organizzazioni.

  1. Accedi a Global Admin Console e seleziona Mappatura organizzazioni.

  2. Seleziona un'organizzazione principale dall’elenco a discesa.

    Queste sono le organizzazioni per le quali sei stato aggiunto direttamente come amministratore globale. Nell'elenco a discesa, se non vedi un'organizzazione che desideri utilizzare come principale, selezionane una più in alto nella gerarchia. Una volta completata l'operazione di mappatura dell'organizzazione, puoi utilizzare Modifica gerarchia per spostare la nuova organizzazione in basso nella struttura per scegliere l'organizzazione principale che desideri utilizzare.

  3. Seleziona le organizzazioni da aggiungere come secondarie dell'organizzazione selezionata nel passaggio precedente.

  4. Fai clic su Verifica modifiche in sospeso. Dopo la revisione, fai clic su Invia modifiche per eseguire il processo.

  5. Dopo aver eseguito le modifiche, puoi ripetere i passaggi precedenti per aggiungere ulteriori organizzazioni secondarie alla gerarchia dell'organizzazione.

Una volta che un'organizzazione è nella gerarchia, è possibile modificare le policy dell'organizzazione, gli amministratori o altre impostazioni accedendo alla scheda Organizzazioni.

Esportare e importare la struttura organizzativa

In qualità di Amministratore globale, puoi esportare la gerarchia organizzativa. Puoi scaricare una rappresentazione JSON, CSV o XLSX dell'intera gerarchia organizzativa o di un suo sottoinsieme. Puoi quindi utilizzare questi dati per analizzare o apportare modifiche.

Allo stesso modo, puoi importare dati potenzialmente modificati. Una volta caricati, i nuovi dati vengono confrontati con i dati correnti e le eventuali modifiche vengono applicate alla gerarchia dell'organizzazione.

Nota:

Questa sezione riguarda le funzionalità di esportazione e importazione disponibili sulla scheda Organizzazioni di Global Admin Console. Per i dettagli sulla funzionalità di esportazione e importazione sulla scheda Allocazione prodotti consulta Importare ed esportare i dati di allocazione del prodotto.

Esportare la struttura organizzativa

Il formato di esportazione scelto influisce sulla struttura dei dati esportati.

  • Formato CSV consente di esportare un solo tipo di dati alla volta. Quando si esportano i profili di prodotto in formato CSV, i profili e le risorse vengono combinati in un'unica tabella. Sono presenti più voci per il profilo del prodotto, una per ogni risorsa.
  • Formato XLSX i risultati dettagliati di ogni organizzazione, visualizzati in un foglio separato.
    I record sono collegati tra i diversi tipi di oggetti da un ID di riferimento. In alcuni casi, potrebbero esserci più righe per un particolare oggetto, come nel caso degli oggetti Risorsa, quando è presente un insieme di valori associati a una determinata risorsa.
  • Il formato JSON è il più flessibile. Può sfruttare le relazioni strutturali tra gli oggetti esportati. Ad esempio, i prodotti di un'organizzazione vengono visualizzati direttamente nell'elemento dell'organizzazione. Gli stessi campi vengono esportati in tutti e tre i formati ma alcuni valori sono ridondanti nel formato JSON.
  1. Accedi a Global Admin Console. Nella scheda Organizzazioni, utilizza il selettore dell'organizzazione per selezionare la gerarchia dell'organizzazione in cui desideri eseguire l'esportazione. I dati per tutte le organizzazioni nella gerarchia vengono esportati.

  2. Fai clic  e seleziona Esporta.

    Aggiungere un'organizzazione

  3. Nella finestra di dialogo, Esporta, seleziona le voci da esportare e un formato in cui esportare i dati.

    Esportare i dati dell'organizzazione

  4. Fai clic su Esporta.

    La generazione del file di esportazione può richiedere diversi minuti. Quando viene scaricato, viene visualizzata una finestra a comparsa. Se chiudi il browser o esci prima del completamento dell'esportazione, il file di esportazione non viene scaricato.

    Nota:

    I file JSON vengono esportati in formato zip. Puoi aprirli utilizzando un'utilità zip o le funzionalità zip del sistema operativo.

    Al termine dell'esportazione, puoi gestire i dati e quindi importarli di nuovo. Gli aggiornamenti importati vengono visualizzati in Global Admin Console, come se i dati fossero stati modificati manualmente.

Importare la struttura organizzativa

Tutte le operazioni di importazione vengono eseguite sulla copia aggiornata della gerarchia organizzativa. Se sono presenti modifiche in sospeso, le modifiche di importazione verranno aggiunte prima delle modifiche in sospeso nella gerarchia.

  1. Accedi a Global Admin Console. Nella scheda Organizzazioni, utilizza il selettore dell'organizzazione per selezionare la gerarchia dell'organizzazione in cui desideri eseguire l'importazione.

  2. Fai clic su  e seleziona Importa. A seconda delle dimensioni e della complessità del file di importazione, l'elaborazione può richiedere da pochi secondi a diversi minuti.

  3. Fai clic su Seleziona un file e scegli un file JSON, CSV o XLSX da caricare. Per il formato CSV, è possibile importare solo un dettaglio dell'organizzazione alla volta e l'importazione di prodotti non è supportata.

    Le modifiche importate vengono visualizzate come se i dati fossero stati modificati manualmente.

  4. Fai clic su Chiudi.

  5. Fai clic su Verifica modifiche in sospeso. Dopo la revisione, fai clic su Invia modifiche per eseguire il processo.

    Prima di eseguire le modifiche, le azioni in sospeso vengono visualizzate nello stesso modo in cui le modifiche vengono apportate manualmente in Global Admin Console.

Esportare e importare gli schemi

Durante l'importazione dei dati con un file CSV, i campi possono essere visualizzati in qualsiasi ordine, ma devono sempre corrispondere alla riga di intestazione. 

Durante l'importazione dei dati, è necessario specificare un'operazione per ogni elemento. L'operazione può essere una delle seguenti:

  • Aggiorna: indica una modifica.
  • Crea: indica la creazione di un nuovo oggetto (ad esempio organizzazione, gruppo utenti o amministratore).
  • Elimina: indica l'eliminazione di un oggetto (ad esempio organizzazione, gruppo utenti o amministratore).

I record di input senza campo operazione o con campo vuoto vengono ignorati.

Nome campo Descrizione Note
id

ID organizzazione

Quando si aggiunge una nuova organizzazione, questa può essere vuota o impostata su un identificatore segnaposto, ad esempio new_org_1. L'identificatore segnaposto viene utilizzato nei casi in cui altre voci importate devono fare riferimento a questa organizzazione. Dopo la creazione, verrà assegnato un ID organizzazione effettivo, che sostituirà tutti gli utilizzi dell'ID organizzazione segnaposto.

Può essere impostato su un valore temporaneo quando operation=create
nome Nome semplice dell'organizzazione. Lunghezza minima 4, massima 100. I nomi possono contenere caratteri UTF-8 fino a 3 byte, i caratteri a 4 byte non sono supportati.
Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
countryCode Codice paese o area geografica Deve essere impostato quando operation=create, può essere aggiornato quando operation=Update
tipo Tipo di organizzazione Sola lettura
parentOrgId

ID organizzazione principale. Vuoto per l'organizzazione radice.

Durante l'aggiornamento, si applicano restrizioni significative, inclusa la necessità che la nuova organizzazione principale si trovi nella stessa gerarchia e disponga dei prodotti presenti nell'organizzazione.

Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
adminCount Numero di amministratori Sola lettura
domainCount Numero di domini Sola lettura
userCount Numero di utenti Sola lettura
userGroupCount Numero di gruppi di utenti Sola lettura
amministratori Gruppo di oggetti admin che rappresentano gli amministratori per questa organizzazione Potrebbe mancare se non selezionato per l'esportazione. Viene visualizzato in una scheda separata nei file XLSX.
domini Gruppo di oggetti di dominio che rappresentano i domini in questa organizzazione
prodotti Gruppo di oggetti prodotto che rappresentano i prodotti in questa organizzazione
productProfiles Gruppo di oggetti di profilo di prodotto che rappresentano i profili di prodotto in questa organizzazione
userGroups Insieme di oggetti del gruppo di utenti che rappresentano i gruppi di utenti in questa organizzazione
orgPolicies Struttura che rappresenta le policy e i loro valori
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati. Sempre vuoto all'esportazione.

 

Requisiti di importazione:

  • Per aggiornare o eliminare, orgId deve fare riferimento a un'organizzazione esistente nella tua
    gerarchia.
  • Se stai creando una nuova organizzazione, puoi lasciare vuoto il campo orgId o impostarlo su un ID univoco che puoi creare, come new-1 o new-2. Ciò fornisce un ID che può essere utilizzato per fare riferimento all'organizzazione da creare.
  • Il codice del paese deve essere valido.
  • orgId per l'operazione Aggiorna ed Elimina deve essere già presente nella gerarchia organizzativa.
  • orgId contrassegnato come Elimina non deve essere selezionato come parentOrgId per le organizzazioni con operazione Aggiorna o Crea.
  • Le organizzazioni secondarie allo stesso livello e della stessa organizzazione principale non devono avere gli stessi nomi organizzazione.
  • Per creare un'organizzazione o aggiornare il nome di un'organizzazione, il nome dell'organizzazione non deve corrispondere al nome dell'organizzazione secondaria esistente della stessa organizzazione principale.
Nome campo Descrizione Utilizzo
orgId Riferimento all'organizzazione in cui risiede l'amministratore. Utilizzato come riferimento per trovare oggetti contenenti o associati.
firstName

Il nome dell'utente amministratore.

Quando l'utente accetta l'invito, il nome e il cognome per gli utenti Adobe ID e Business ID possono essere sostituiti con un valore fornito dall'utente.

Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
lastName Il cognome dell'utente amministratore.
e-mail Indirizzo e-mail dell'utente amministratore. Questa è una chiave primaria per l'utente e deve essere univoca.
countryCode Codice del paese o dell'area geografica in cui opera l'utente. Si applica solo ai tipi Federated ID ed Enterprise ID.
userType Uno tra "Adobe ID", "Business ID", "Enterprise ID" o "Federated ID". Sola lettura
adminType Uno tra "GLOBAL ADMIN", "GLOBAL VIEWER", "SYSTEM ADMIN", "USER GROUP ADMIN", "PRODUCT ADMIN", "PRODUCT PROFILE ADMIN", "DEPLOYMENT ADMIN" e "STORAGE_ADMIN". Può essere impostato quando operation=Create
groupId ID gruppo del gruppo di cui questo utente è amministratore. Rilevante solo per gli amministratori di gruppi di utenti e profili di prodotto.
licenseId ID licenza prodotto del prodotto di cui questo utente è amministratore. Rilevante solo per gli amministratori del prodotto.
dominio Nome di dominio dell'utente se non si utilizza il dominio e-mail
userName Nome utente dell'utente se non si utilizza l'indirizzo e-mail
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati.  

Requisiti di importazione:

  • orgId, email, adminType e userType devono contenere valori validi.
  • Il valore countryCode deve essere valido.
  • Se l'utente esiste già ed è in fase di aggiornamento, userType deve corrispondere all'utente.
  • Verifica la presenza di indirizzi e-mail duplicati nell'organizzazione.

Le esportazioni e le importazioni dei profili di prodotto sono costituite da due parti: i dettagli del profilo di prodotto e un insieme di risorse associate al profilo di prodotto. Queste risorse identificano i servizi che possono essere configurati, di solito solo per abilitarli o disabilitarli.

  • Gli oggetti risorsa sono nidificati all'interno del profilo del prodotto in formato JSON.
  • Quando si utilizzano CSV o XLSX con i profili di prodotto, i profili e le risorse vengono combinati in un'unica tabella. Saranno presenti più voci per il profilo del prodotto, una per ogni risorsa.
  • Il campo "selected" nella risorsa controlla se il servizio è abilitato.
  • Quando si importano i profili di prodotto, deve essere presente un'operazione di creazione o aggiornamento sul profilo di prodotto stesso e su tutti gli oggetti risorsa che devono essere aggiornati o creati.
Nome campo Descrizione Utilizzo
productProfileId

Identificatore del profilo di prodotto

Il valore del segnaposto può essere utilizzato durante la creazione, in modo che altri oggetti possano fare riferimento al nuovo profilo.

Può essere impostato su un valore temporaneo quando operation=create
productProfileName Nome del profilo di prodotto. Non può essere un duplicato di altri profili di prodotto o gruppi di utenti nella stessa organizzazione.
Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
productProfileDescription Descrizione testuale del profilo di prodotto
licenseId Riferimento ID licenza al prodotto Utilizzato come riferimento per trovare un oggetto contenente o associato
orgId Organizzazione che contiene il gruppo di utenti
notifiche True o False per indicare se la notifica e-mail deve essere inviata agli utenti quando vengono aggiunti o rimossi da questo profilo di prodotto Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
risorse

Matrice di risorse associate a questo profilo di prodotto.

Il campo delle risorse è presente solo per il formato JSON. Per il formato CSV e XLSX, le risorse sono rappresentate con i seguenti campi aggiuntivi: resourceName, resourceId, resourceDescription, icon, selected, quota, resourceType. Per i dettagli su questi campi, vedere Prodotti e risorse.

Se il profilo di prodotto ha più di una risorsa, saranno presenti più righe, una per ogni risorsa. Gli altri campi avranno gli stessi valori per ogni risorsa.

 
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati.  

Requisiti di importazione:

  • productProfileId, licenseId e orgId devono avere valori validi.
  • Quando si crea un profilo di prodotto, productProfileName deve essere un nome valido e non deve duplicare un altro nome di profilo di prodotto o gruppo di utenti nella stessa organizzazione.
  • Il campo quota deve avere un valore valido per il tipo di unità. Questo valore è numerico o "illimitato" quando resourceType=QUOTA o vuoto.
  • Il campo di notifica deve essere true o false.
  • Per le importazioni CSV e XLSX, convalida productProfileId: tutte le relative voci devono avere lo stesso orgId, licenseId e productProfileName.
  • Convalida productProfileName duplicato nel file di input e nel file org.
  • I profili da aggiornare ed eliminare devono essere presenti nell'organizzazione.
  • Le risorse da aggiornare ed eliminare (disattivare) devono essere presenti nel profilo.
  • Per i profili da creare, verificare quanto segue:
    • orgId deve essere una nuova organizzazione o un'organizzazione esistente.
    • licenseId deve essere un nuovo prodotto o un prodotto esistente.
    • Convalida le risorse per il profilo.

Risorse nei profili di prodotto:

Nome campo Descrizione Utilizzo
resourceName Nome della risorsa Sola lettura
resourceId Identificativo della risorsa Sola lettura
resourceDescription Descrizione testuale della risorsa Sola lettura
in alto URL dell'immagine per la risorsa Sola lettura
selezionati Per una voce di configurazione, se la funzione è abilitata. Questo campo è presente solo in formato JSON.


Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
quota Quantità di risorsa primaria che può essere distribuita agli utenti tramite questo profilo di prodotto. Questo campo è presente solo in formato JSON.
resourceType Se presente, il valore è SERVICE. Indica che questa risorsa rappresenta un servizio che può essere abilitato o disabilitato in base al valore del campo selezionato. Questo campo è presente solo in formato JSON.
Sola lettura
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati.  

Requisiti di importazione:

Il campo dell'operazione sulle risorse viene ignorato quando il profilo del prodotto a cui appartengono include operazioni impostate come Elimina o Crea.

  • Nessuna risorsa deve essere contrassegnata per l'eliminazione; questa operazione non è valida.
  • Per creare profili di prodotto, il numero di risorse deve corrispondere al numero di risorse del profilo di prodotto di origine.
  • Per risorse con operazione Aggiorna, la risorsa deve essere presente nel profilo di prodotto.
Nome campo Descrizione Utilizzo
userGroupId

Identificativo del gruppo di utenti

Il valore del segnaposto può essere utilizzato durante la creazione, in modo che altri oggetti possano fare riferimento al nuovo gruppo di utenti.

Può essere impostato su un valore temporaneo quando operation=create
userGroupName Nome del gruppo di utenti Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
userGroupDescription Descrizione testuale del gruppo di utenti
userCount Numero di utenti nel gruppo di utenti Sola lettura
profili

Matrice di ID profilo di prodotto a cui è associato il gruppo di utenti.

XLSX include una riga per valore con gli stessi valori per gli altri campi.

Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
orgId Organizzazione che contiene il gruppo di utenti Utilizzato come riferimento per trovare un oggetto contenente o associato.
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati.  

Requisiti di importazione:

  • orgId deve fare riferimento a un'organizzazione esistente o a un'organizzazione creata nella stessa importazione.
  • userGroupId deve fare riferimento a un gruppo esistente per l'aggiornamento o l'eliminazione e può essere un ID definito per i nuovi gruppi di utenti.
  • Per l'aggiornamento o la creazione, userGroupName non deve essere vuoto e non deve duplicare un altro nome di gruppo utente o profilo prodotto nella stessa organizzazione.
  • Assicurati che userGroupName non sia duplicato nel file di input e nell'organizzazione.
  • userGroups da aggiornare o eliminare devono essere presenti nell'organizzazione.
  • Il profilo da rimuovere dal gruppo di utenti deve essere presente nel gruppo di utenti. Le operazioni di aggiornamento non possono essere eseguite sul profilo di un gruppo di utenti.
  • Per i gruppi di utenti da creare, verificare quanto segue:
    • orgId deve essere una nuova organizzazione o un'organizzazione esistente.
    • licenseId, se applicabile, deve essere un nuovo prodotto o un prodotto esistente.
    • productProfileId deve essere un nuovo profilo di prodotto o un profilo di prodotto esistente.

Le informazioni sul dominio forniscono informazioni di sola lettura sui domini disponibili in ciascuna organizzazione. Questi dati non sono modificabili.

Nome campo

Descrizione

Utilizzo

orgId

Riferimento all'organizzazione in cui è elencato questo dominio

Utilizzato come riferimento per trovare oggetti contenenti o associati.

domainName

Nome del dominio, ad esempio adobe.com.

Sola lettura

directoryNome

Nome della directory in cui è elencato il dominio

Sola lettura

directoryType

Uno tra Federated ID o Enterprise ID.

Sola lettura

domainStatus

Uno tra "ACTIVE", "RESERVED", "UNCLAIMED", "CLAIMED", "VALIDATED", "WITHDRAWN", "ACTIVE", "EXPIRED".

Sola lettura

Nei file XLSX, sono presenti due fogli: uno per i prodotti e uno per le risorse. In JSON, gli oggetti risorsa sono nidificati nell'oggetto prodotto.

Prodotti:

Nome campo Descrizione Utilizzo
licenseId

ID che identifica il prodotto. Ogni prodotto ha un ID di licenza univoco nell'organizzazione in cui è elencato. 

L'ID licenza per lo stesso prodotto sarà diverso nelle varie organizzazioni. Quando si aggiunge un nuovo prodotto può essere vuoto o utilizzare un identificatore segnaposto, ad esempio new_product_1. L'identificatore segnaposto viene utilizzato nei casi in cui altre voci importate devono fare riferimento a questa istanza di prodotto. Dopo la creazione, verrà assegnato un ID licenza effettivo, che sostituisce tutti gli utilizzi dell'ID licenza segnaposto.

Può essere impostato su un valore temporaneo quando operation=create
productName Nome del prodotto Sola lettura
productDescription Descrizione testuale del prodotto Sola lettura
allowOverallocation

Booleano che indica se è consentita la sovrallocazione di questa istanza del prodotto.

La sovrallocazione si riferisce alla capacità di concedere più quantità a un'organizzazione secondaria di quella che ti è stata concessa.

Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
in alto URL dell'icona del prodotto Sola lettura
sourceLicenseId ID licenza dell'istanza del prodotto nell'organizzazione da cui è stato allocato questo prodotto. Il valore è null se questa istanza non è un prodotto allocato, ma è un prodotto acquistato. Può essere impostato quando operation=Create
productId Identificatore del prodotto. Sola lettura
orgId Identificatore dell'organizzazione che contiene questa istanza di prodotto Utilizzato come riferimento per trovare un oggetto contenente o associato.
ridistribuibile Booleano che indica se questo prodotto dispone di risorse che possono essere concesse alle organizzazioni secondarie. Sola lettura
risorse Oggetto contenente un insieme di oggetti risorsa che rappresentano le risorse e le impostazioni in questo prodotto  
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati.  

Requisiti di importazione:

  • Per l'operazione di creazione, licenseId deve essere un ID univoco creato dall'utente. 
  • Per l'operazione di aggiornamento, licenseId deve essere l'ID di un prodotto esistente nell'organizzazione specificata.
  • orgId deve fare riferimento a un'organizzazione esistente o a un'organizzazione creata nella stessa operazione di importazione.
  • Per l'operazione di creazione, sourceLicenseId deve fare riferimento a un prodotto esistente o all'ID definito per un prodotto creato nella stessa operazione di importazione.
  • licenseId e sourceLicenseId non devono essere uguali per i prodotti con operazione Crea.
  • Convalida le organizzazioni di prodotti; l'organizzazione deve essere nuova o già presente nella gerarchia dell'organizzazione.
  • Per l'operazione Aggiorna ed Elimina, il prodotto deve essere già presente nella gerarchia organizzativa.
  • licenseId contrassegnato come Elimina non deve essere utilizzato come sourceLicenseId di prodotti con operazione Crea e Aggiorna.
  • Per i prodotti con operazione Crea, la convalida di sourceLicenseId deve essere presente nell'organizzazione principale.

Risorse per i prodotti:

Gli oggetti risorsa possono essere presenti nei prodotti e nei profili di prodotto.

Nome campo Descrizione Utilizzo
resourceName Nome della risorsa Sola lettura
resourceId Identificativo della risorsa Sola lettura
resourceDescription Descrizione testuale della risorsa Sola lettura
in alto URL dell'immagine per la risorsa Sola lettura
productName Nome del prodotto di cui fa parte questa risorsa. Sola lettura
licenseId ID licenza (istanza del prodotto) del prodotto di cui fa parte questa risorsa. Utilizzato come riferimento per trovare un oggetto contenente o associato.
grantedQuantity Quantità concessa di questa risorsa: quantità di risorse che questa organizzazione ha a disposizione per l'uso locale o l'allocazione alle organizzazioni secondarie. Può essere impostato o aggiornato quando operation=create o operation=update, rispettivamente
unità Nome dell'unità della quantità concessa. Sola lettura
currentQuantity Quantità attualmente utilizzabile in questa organizzazione. Questa è la quantità concessa meno le risorse assegnate alle organizzazioni secondarie. Questo è il valore visualizzato in Admin Console per questo prodotto/risorsa. Sola lettura
provisionedQuantity Quantità effettivamente fornita: può essere inferiore a quella assegnata o attuale; può essere inferiore a quella attuale se è presente qualche limitazione. Sola lettura
operazione Uno tra vuoto, Crea, Aggiorna o Elimina. Azione da intraprendere quando i dati vengono importati.  

Requisiti di importazione:

Il campo dell'operazione sulle risorse viene ignorato quando il prodotto a cui appartengono include operazioni impostate come Elimina o Crea.

  • Nessuna risorsa deve essere contrassegnata per l'eliminazione; questa operazione non è valida.
  • Per i prodotti da creare, il numero di risorse deve corrispondere al numero di prodotti di origine delle risorse.
  • Per le risorse con operazione Aggiorna, la risorsa deve essere presente nel profilo di prodotto.

Altri contenuti simili

Una volta impostata la gerarchia organizzativa, è possibile modificare le organizzazioni e allocare i prodotti alle organizzazioni. Se non hai ancora accesso a Global Admin Console, invia un caso di supporto utilizzando Admin Console per la richiesta.

Configurare le organizzazioni

Allocare i prodotti

Modificare le organizzazioni

Logo Adobe

Accedi al tuo account