Gestione utenti | Caricamento in serie con CSV

  1. Guida all'amministrazione di Adobe Enterprise & Teams
  2. Pianificare la distribuzione
    1. Concetti di base
      1. Licenze
      2. Identità
      3. Gestione degli utenti
      4. Distribuzione app
      5. Ruoli amministratore
    2. Guide alla distribuzione
      1. Guida alla distribuzione delle licenze nominative
      2. Guida alla distribuzione SDL
    3. Distribuzione di Creative Cloud for education
      1. Guida alla distribuzione
      2. Integrazione con Canvas LMS
      3. Integrazione con Blackboard Learn
      4. Configurazione dell'accesso unico (SSO) per portali del distretto e Sistemi di gestione dell'apprendimento (LMS)
      5. Domande frequenti su Kivuto
      6. Linee guida sui requisiti di idoneità per gli istituti di istruzione primaria e secondaria
  3. Configurazione dell'organizzazione
    1. Configurazione dell'identità
      1. Tipi di identità | Panoramica
      2. Configurazione dell'organizzazione con Enterprise ID
      3. Configurazione dell'organizzazione con Federated ID
        1. Panoramica di SSO
        2. Configurazione e sincronizzazione del connettore di Azure
          1. Configurazione di SSO con Microsoft tramite Azure OIDC
          2. Aggiunta di Azure Sync alla tua directory
          3. Domande frequenti sul connettore di Azure
        3. Configurazione e sincronizzazione della federazione Google
          1. Configurazione di SSO con la federazione Google
          2. Aggiunta di Google Sync alla directory
          3. Domande frequenti sulla federazione Google
        4. SAML generico
          1. Configurazione di SSO con altri provider SAML
          2. Configurazione di SSO con Microsoft ADFS
          3. Domande frequenti su SSO
          4. Risoluzione dei problemi SSO
        5. SSO per l'Istruzione
          1. Configurazione dell'accesso unico (SSO) per portali del distretto e Sistemi di gestione dell'apprendimento (LMS)
          2. Domande frequenti
          3. Dovetail
      4. Verificare la proprietà di un dominio
      5. Aggiungere e gestire i domini
      6. Collegamento di domini alle directory
      7. Usare l'attendibilità della directory per aggiungere domini già richiesti
      8. Migrazione a un nuovo provider di autenticazione
    2. Impostazioni risorse
    3. Impostazioni di autenticazione
    4. Contatti per la sicurezza e la privacy
    5. Impostazioni console
    6. Gestione della crittografia
  4. Gestione dei prodotti e delle autorizzazioni
    1. Gestione degli utenti
      1. Panoramica
      2. Ruoli amministrativi
      3. Tecniche User Management
        1. Gestione individuale degli utenti   
        2. Gestione di più utenti (CSV in blocco)
        3. Strumento User Sync (UST)
        4. User Management API (UMAPI)
        5. Microsoft Azure Sync
        6. Sincronizzazione della federazione Google
      4. Cambio del tipo di identità dell'utente
      5. Gestione dei gruppi di utenti
      6. Gestione degli utenti della directory
      7. Gestione degli sviluppatori
      8. Migrare gli utenti esistenti in Adobe Admin Console
      9. Migrare la gestione degli utenti in Adobe Admin Console
    2. Gestione di prodotti e profili di prodotto
      1. Gestione dei prodotti
      2. Gestione di profili di prodotto per utenti Enterprise
      3. Gestione delle policy autonome
      4. Gestione delle integrazioni delle app
      5. Gestione delle autorizzazioni del prodotto in Admin Console  
      6. Attivare/disattivare i servizi per un profilo di prodotto
      7. App singola | Creative Cloud for enterprise
      8. Servizi facoltativi
    3. Gestione di licenze per dispositivo condiviso
      1. Novità
      2. Guida alla distribuzione
      3. Creazione di pacchetti
      4. Recupero delle licenze
      5. Migrazione da licenza per dispositivo
      6. Gestione dei profili
      7. Licensing toolkit
      8. Domande frequenti sulle licenze per dispositivo condiviso
  5. Gestione archiviazione e risorse
    1. Archiviazione
      1. Gestione dell'archiviazione Enterprise
      2. Adobe Creative Cloud: aggiornamento dello spazio di archiviazione
      3. Gestione dello spazio di archiviazione Adobe
    2. Migrazione delle risorse
      1. Migrazione automatica delle risorse
      2. Domande frequenti sulla migrazione automatica delle risorse  
      3. Gestione delle risorse trasferite
    3. Recupero delle risorse da un utente
    4. Migrazione delle risorse degli studenti | Solo Istruzione
      1. Migrazione automatica delle risorse degli studenti
      2. Migrazione delle risorse
  6. Gestire i servizi
    1. Adobe Stock
      1. Pacchetti di crediti Adobe Stock per team
      2. Adobe Stock for enterprise
      3. Utilizzo di Adobe Stock for enterprise
      4. Approvazione delle licenze di Adobe Stock
    2. Font personalizzati
    3. Adobe Asset Link
      1. Panoramica
      2. Creazione di un gruppo di utenti
      3. Configurazione di Adobe Experience Manager 6.x Assets
      4. Configurazione e installazione di Adobe Asset Link
      5. Gestione delle risorse
      6. Adobe Asset Link for XD
    4. Adobe Sign
      1. Configurazione di Adobe Sign for enterprise o Teams
      2. Adobe Sign - Amministratore delle funzioni del gruppo
      3. Gestione di Adobe Sign da Admin Console
    5. Creative Cloud for enterprise - iscrizione gratuita
      1. Panoramica
      2. Guida introduttiva
  7. Distribuzione di app e aggiornamenti
    1. Panoramica
      1. Distribuzione e installazione di app e aggiornamenti
      2. Pianificazione della distribuzione
      3. Preparazione alla distribuzione
    2. Creazione di pacchetti
      1. Pacchetti di app con Admin Console
      2. Creazione di pacchetti con licenze nominative
      3. Modelli Adobe per i pacchetti
      4. Gestione di pacchetti
      5. Gestione delle licenze per dispositivo
      6. Assegnazione di licenze con numero di serie
    3. Personalizzazione dei pacchetti
      1. Personalizzazione dell’app desktop Creative Cloud
      2. Includere le estensioni nel pacchetto
    4. Distribuire i pacchetti 
      1. Distribuire i pacchetti
      2. Distribuire i pacchetti Adobe con SCCM
      3. Distribuire i pacchetti Adobe con ARD
      4. Installazione dei prodotti nella cartella Exceptions
      5. Disinstallazione dei prodotti Creative Cloud
      6. Utilizzo di Adobe Provisioning Toolkit Enterprise Edition
      7. Identificatori delle licenze di Adobe Creative Cloud
    5. Gestione degli aggiornamenti
      1. Gestione dei cambiamenti per i clienti Adobe Enterprise e Teams
      2. Distribuzione degli aggiornamenti
    6. Adobe Update Server Setup Tool (AUSST)
      1. Panoramica di AUSST
      2. Configurare il server di aggiornamento interno
      3. Gestire il server di aggiornamento interno
      4. Casi d'uso comuni di AUSST   
      5. Risoluzione dei problemi del server di aggiornamento interno
    7. Adobe Remote Update Manager (RUM)
      1. Utilizzo di Adobe Remote Update Manager
      2. ID canale per l’utilizzo con Adobe Remote Update Manager
      3. Risoluzione degli errori RUM
    8. Risoluzione dei problemi
      1. Risoluzione dei problemi relativi agli errori di installazione e disinstallazione delle app Creative Cloud
      2. Esecuzione di query ai computer client per verificare se un pacchetto è distribuito
      3. Messaggio di errore “Installazione non riuscita” di Creative Cloud Packager
    9. Creazione di pacchetti con Creative Cloud Packager (CC 2018 o app precedenti)
      1. Informazioni su Creative Cloud Packager
      2. Note sulla versione di Creative Cloud Packager
      3. Creazione del pacchetto per le applicazioni
      4. Creazione di pacchetti utilizzando Creative Cloud Packager
      5. Creazione di pacchetti con licenze nominative
      6. Creazione di pacchetti con licenze per dispositivo
      7. Creazione di un pacchetto di licenza
      8. Creazione di pacchetti con licenze con numero di serie
      9. Automazione di Packager
      10. Creazione di pacchetti di prodotti non Creative Cloud
      11. Modifica e salvataggio delle configurazioni
      12. Impostazione della lingua a livello di sistema
  8. Gestione account
    1. Gestione dell'account Teams
      1. Panoramica
      2. Aggiornamento dei dati di pagamento
      3. Gestione delle fatture
      4. Modifica del proprietario del contratto
    2. Assegnazione delle licenze a un utente Teams
    3. Aggiunta di prodotti e licenze
    4. Rinnovi
      1. Iscrizione Teams: rinnovi
      2. Azienda che partecipa al programma VIP: rinnovi e conformità
    5. Conformità della richiesta di acquisto
    6. Piano VIP (Value Incentive Plan) in Cina
    7. Aiuto per VIP Select
  9. Report e registri
    1. Registro di controllo
    2. Report di assegnazione
    3. Registri contenuto
  10. Aiuto
    1. Contatta l'Assistenza clienti Adobe
    2. Opzioni di supporto per gli account teams
    3. Opzioni di supporto per gli account enterprise
    4. Opzioni di supporto per Experience Cloud

In questo documento sono illustrate le procedure per gestire gli utenti utilizzando i metodi di caricamento in serie con CSV in Admin Console. Puoi anche gestire gli utenti individualmente in Admin Console. Oppure, per i tipi di utente Federated ID o Enterprise ID, puoi automatizzare il processo di gestione utilizzando lo strumento User Sync o User Management API.

Come gestire più utenti

Aggiungere utenti

Per configurare l’organizzazione, puoi iniziare aggiungendo gli utenti.

Aggiungi più utenti all’organizzazione ed esegui contemporaneamente il loro provisioning ai prodotti (per i team) o ai profili di prodotto ( per le aziende) caricando un elenco delimitato da virgole. Puoi scaricare un file CSV di esempio dalla finestra di dialogo Importa utenti, quindi compilare i dettagli e caricare il file. Puoi importare fino a 25.000 utenti alla volta (5.000 per ottenere le prestazioni ottimali).

Gli utenti non ricevono alcuna comunicazione tramite e-mail e vengono aggiunti automaticamente all’azienda. Gli utenti ricevono tuttavia un messaggio e-mail di benvenuto quando sono assegnati a profili di prodotto o ricevono diritti amministrativi.

  1. In Admin Console, seleziona Utenti.

    Nota:

    Questa procedura di caricamento in serie non può essere utilizzata per caricare più utenti dalla scheda Utenti della pagina Prodotti in Admin Console. Leggi come gestire i prodotti e i profili di prodotto.

  2. Fai clic su Aggiungi utenti con CSV.

  3. Nella finestra di dialogo Aggiungi utenti con CSV, fai clic su Scarica modello CSV e seleziona Elenco corrente di utenti (consigliato) o Modello standard.

    Aggiungi utenti con CSV

    Per una descrizione dei campi nel file scaricato, consulta Formato del file CSV.

  4. Aggiorna il file CSV scaricato con i dati degli utenti da aggiungere al profilo.

  5. Trascina il file CSV aggiornato sulla finestra di dialogo Aggiungi utenti con CSV e fai clic su Carica.

    Al termine dell’operazione in blocco, riceverai un messaggio e-mail. Puoi anche visualizzare un rapporto dettagliato dell’operazione tramite Risultati dell’operazione in blocco.

In caso di problemi con il caricamento del file CSV in Admin Console, consulta il documento Risoluzione dei problemi di caricamento in serie degli utenti.

Profili Adobe

I profili Adobe migliorano il modo in cui gli utenti finali collaborano, archiviano e gestiscono in modo sicuro i file archiviati nel cloud. Agli utenti che aggiungi, in alcuni casi, potrebbe essere richiesto di selezionare un profilo (Aziendale o Personale) quando accedono al loro account Adobe.

Se si verifica uno o più dei seguenti casi, vengono impostati più profili.

  • L'utente ha un piano aziendale oltre a un piano individuale. In questo caso, vengono configurati due profili: uno aziendale e uno personale.
  • L'utente ha più piani aziendali forniti da organizzazioni differenti. In questo caso, viene configurato un profilo aziendale per ciascuna organizzazione.
  • L'amministratore dispone di privilegi amministrativi per più di un'organizzazione su Adobe Admin Console. Per i dettagli consulta Aggiornamento dell'esperienza di accesso per gli amministratori.
  • La tua organizzazione utilizza una funzione denominata Affidabilità della directory. Questo di solito accade quando si tratta di un conglomerato, un gruppo o una holding. In questo caso, vengono impostati due profili aziendali, uno per l'organizzazione principale e uno per l'organizzazione trustee.
Selezione di un profilo

Per un'introduzione ai profili per l'utente finale, consulta Gestione dei profili Adobe.

Modificare i dettagli dell’utente

In qualità di amministratore, puoi accedere e aggiornare solo i dettagli degli utenti appartenenti a un dominio di proprietà dell’organizzazione. Non puoi aggiornare i dettagli di utenti appartenenti a un dominio di cui l’organizzazione riconosce l’affidabilità ma di cui non è proprietaria. Puoi modificare i dettagli seguenti di un utente:

  • Il nome dell’utente
  • Nome utente
Nota:

La modifica dei nomi utente è supportata nei seguenti scenari:

  • Migrazione della directory da Enterprise ID a Federated ID (se Email è uguale a nome utente/NameID).
  • Da directory Federated ID basata su Email a Enterprise ID basata su nome utente.
  • Da directory Federated ID basata su nome utente a Federated ID basata su Email.

Inoltre, se un cliente configura uno di questi scenari, il nome utente Adobe deve corrispondere al valore ricevuto dall'IdP del cliente.

  • Il paese dell’utente
  • Gruppi di utenti e prodotti associati all’utente
  • Diritti amministrativi

Puoi modificare i dettagli dell’utente come i prodotti, i ruoli e gli attributi di un insieme di utenti. Ad esempio, l’amministratore IT importa un numero elevato di nuovi utenti. In qualità di amministratore di sistema puoi aggiornare il provisioning del prodotto per gli utenti con un solo aggiornamento in blocco. Puoi delegare in blocco la licenza, il supporto o i privilegi amministrativi di distribuzione ad altri iscritti dell’organizzazione. Puoi inoltre cambiare i gruppi di utenti assegnati agli utenti.

Nota:
  • Per i dettagli utente per Federated ID o Enterprise ID, i dettagli degli utenti possono essere modificati anche utilizzando Admin Console, lo strumento User Sync o User Management API. Le modifiche hanno effetto immediato, ma l'utente non riceve alcuna notifica. Se modifichi l’indirizzo e-mail di un utente, comunica all’utente di utilizzare il nuovo indirizzo e-mail per accedere all’account enterprise Adobe.
  • Per i tipi di utente Federated ID, le modifiche dell’indirizzo e-mail influiranno sull’accesso dell’utente solo se gli indirizzi e-mail sono stati utilizzati come identificatore nella consegna SAML tra Adobe e il fornitore di identità dell’organizzazione. Se la tua organizzazione utilizza gli indirizzi e-mail nella consegna, allora la modifica degli indirizzi e-mail deve essere effettuata contemporaneamente su entrambi i fronti o gli utenti non potranno accedere ai loro account aziendali.
  1. Quando modifichi gli utenti in Admin Console, fai clic su  in alto a destra della pagina Utenti.

  2. Nell’elenco a discesa, seleziona Modifica dettagli utente con CSV.

  3. Nella finestra di dialogo Modifica utenti con CSV, fai clic su Scarica modello CSV e seleziona Elenco corrente di utenti (consigliato) o Modello standard.

    Modifica utenti con CSV

    Per una descrizione dei campi nel file scaricato, consulta Formato del file CSV.

  4. Aggiorna i dettagli degli utenti nel file CSV scaricato.

    La funzionalità Modifica dettagli utenti in blocco ti consente di modificare i seguenti dettagli degli utenti:

    • Nome utente
    • Product Profiles
    • Product Profiles Administered
    • Ruoli amministrativi
    • Gruppi di utenti
    • User Groups Administered
    • Products Administered
    Attenzione:

    La colonna ID è solo per scopi interni. NON modificare i valori in questa colonna.

  5. Trascina il file CSV aggiornato sulla finestra di dialogo Modifica utenti con CSV e fai clic su Carica.

    Al termine dell’operazione in blocco, riceverai un messaggio e-mail. Puoi anche visualizzare un rapporto dettagliato dell’operazione tramite Risultati dell’operazione in blocco.

In caso di problemi con il caricamento del file CSV in Admin Console, consulta il documento Risoluzione dei problemi di caricamento in serie degli utenti.

Rimuovere gli utenti

Gli account utente di tipo Business ID, gli Enterprise ID e i Federated ID sono di proprietà e gestiti dall’organizzazione. Pertanto, quando rimuovi un utente, tutte le autorizzazioni e l’accesso ai servizi assegnati dall’organizzazione sono revocati.

Per revocare l’accesso a prodotti e servizi, senza eliminare i dati associati, non eliminare l’utente. In questo caso, rimuovi l'utente da qualsiasi profilo di prodotto che conferisca autorizzazioni.

Nota:
Nota:

Per offrire vantaggi come l'archiviazione aziendale e altre funzionalità a livello aziendale, stiamo eseguendo la migrazione di tutti gli Adobe ID esistenti in Business ID. Tutti i nuovi clienti aziendali utilizzeranno i Business ID per i membri del gruppo.

Verrai avvisato in anticipo quando sarà in programma l'aggiornamento per la tua organizzazione. Per ulteriori informazioni, consulta Introduzione ai Business ID e alle nuove funzionalità di archiviazione. Fino a quando la tua organizzazione non verrà migrata, continuerai a utilizzare gli Adobe ID per accedere all'organizzazione. Il supporto per gli Adobe ID sarà quindi riservato solo ai singoli clienti.

  1. Quando modifichi gli utenti in Admin Console, fai clic su  nell’angolo superiore destro della pagina Utenti.

  2. Nell’elenco a discesa, seleziona Rimuovi utenti con CSV.

  3. Nella finestra di dialogo Rimuovi utenti con CSV, fai clic su Scarica modello CSV e seleziona Elenco corrente di utenti (consigliato) o Modello standard.

    Rimuovi utenti con CSV

    Per la descrizione dei campi nel file scaricato, consulta Formato del file CSV.

  4. Apri il file CSV in Excel e modifica il file in modo che contenga solo le righe degli utenti che vuoi rimuovere.

    Nota:

    Se la tua organizzazione utilizza l’archiviazione Adobe per le aziende, specifica le opzioni di trasferimento nel file CSV di ciascun utente. Se non specifichi queste opzioni, verrà utilizzata l’opzione predefinita Trasferisci contenuto più tardi.

  5. Trascina il file CSV aggiornato sulla finestra di dialogo Rimuovi utenti con CSV e fai clic su Carica.

    Al termine dell'operazione in blocco, riceverai una notifica tramite e-mail. Puoi anche visualizzare un rapporto dettagliato dell'operazione tramite Risultati dell'operazione in blocco.

Risultati dell’operazione in blocco

Al termine dell’operazione in blocco, ad esempio, l’aggiunta o la modifica di più utenti, riceverai un messaggio e-mail con i dettagli dell’operazione. Inoltre, puoi visualizzare questi dettagli nella pagina Risultati dell’operazione in blocco.

  • Operazione: Tipo di operazione eseguita: Modifica utenti, Aggiungi utenti
  • Nome file: il nome del file caricato
  • Avviato da: nome utente dell'amministratore
  • Avviato: data o giorno in cui è stato avviato il caricamento (un caricamento di grandi dimensioni potrebbe non essere completato lo stesso giorno e richiedere un po' di tempo)
  • Stato: completato o non riuscito.
Nota:

Se un'operazione in blocco non è presente nella pagina dei risultati, aggiorna la pagina del browser in modo che visualizzi i risultati più recenti.

Per visualizzare i Risultati dell'operazione in blocco, procedere come segue:

  1. Seleziona Utenti > Utenti in Admin Console, quindi fai clic su  in alto a destra della pagina Utenti.

  2. Nell’elenco a discesa, seleziona Risultati dell’operazione in blocco.

    La pagina Risultati dell’operazione in blocco viene visualizzata.

  3. Per visualizzare i dettagli di un’operazione, fai clic sul nome dell’operazione.

    Nota:

    Se alcuni prodotti specificati nel file di caricamento sono stati acquistati con il programma VIP e le licenze per questi prodotti sono state utilizzate, queste licenze dei prodotti non saranno assegnate agli utenti. Per ulteriori informazioni sul deficit delle licenze dei prodotti, fai clic su Visualizza rapporto deficit.

  4. Per scaricare i file in un file CSV, fai clic su Scarica risultati.

  5. Per rimuovere un risultato, fai clic sulla casella di controllo a sinistra del nome dell’operazione, quindi fai clic su Rimuovi risultato.

    Puoi anche cancellare tutti i risultati delle operazioni in blocco facendo clic su Cancella tutti i risultati.

In caso di errore dell'operazione in blocco, consulta il documento Risoluzione dei problemi di caricamento in serie degli utenti per le soluzioni. È anche possibile chiedere a esperti o ad altri amministratori della community.

Nota:

La pagina Risultati dell’operazione in blocco visualizza i rapporti degli ultimi 90 giorni. I rapporti creati da più di 90 giorni sono eliminati automaticamente.

Formato del file CSV

Il file del modello scaricato contiene i dati di esempio che puoi utilizzare come guida.

Attenzione:
  • Ogni combinazione di e-mail e tipo di identità nel file CSV deve essere riportato su una sola riga.
  • Il file CSV che carichi non supporta nomi utente contenenti caratteri speciali, ad esempio la virgola (,) e il punto e virgola (;).

 

Nome campo Descrizione Obbligatorio/Facoltativo per tipi di identità 
Identity Type

Immetti il tipo di utente da aggiungere.

Questi valori controllano il tipo di ID assegnato all’utente. Non distingue tra maiuscole/minuscole. Il tipo di ID deve essere valido per il dominio.

I valori validi sono:

  • Federated ID
  • Enterprise ID
  • Business ID
  • Adobe ID

Facoltativo.

Se il campo è vuoto, il valore predefinito è Business ID o Adobe ID

Nome utente

Limitato ad ASCII.

Nome utente corrispondente al relativo ID utente.

Per i tipi di utenti Adobe ID, il nome utente definito per l’Adobe ID dell’utente.

Utilizzato solo nei domini amministrati Enterprise. Nome account da utilizzare per questo utente. Restrizioni sull’utilizzo di un solo indirizzo e-mail che può essere imposto dal proprietario del dominio. 

La lunghezza massima è di 255 caratteri.

Modifica dettagli utente con CSV:

La modifica dei nomi utente è supportata nei seguenti scenari:

  • Migrazione della directory da Enterprise ID a Federated ID (se Email è uguale a nome utente/NameID).
  • Da directory Federated ID basata su Email a Enterprise ID basata su nome utente.
  • Da directory Federated ID basata su nome utente a Federated ID basata su Email.

Inoltre, se un cliente configura uno di questi scenari, il nome utente Adobe deve corrispondere al valore ricevuto dall'IdP del cliente.

Per aggiornare i nomi utente, sarà inoltre necessario inserire le voci per la colonna ID. Per ottenere questi valori per ogni utente esistente, ti consigliamo di scaricare il file Elenco corrente di utenti.

Enterprise ID e Federated ID: facoltativi. Se specificato deve essere uguale all'e-mail o designato come proprietario del dominio.

Business ID o Adobe ID: facoltativo. Se specificato, deve essere uguale all'e-mail.

Dominio

Il nome del dominio specificato nell'indirizzo e-mail dell'utente.

 

Facoltativo.

Se il campo è vuoto, viene utilizzato il dominio dell'indirizzo e-mail.

Email

Indirizzo e-mail valido.

60 caratteri massimo.

Se il tipo di identità è Enterprise ID o Federated ID, il dominio deve essere registrato, attivato dall'organizzazione e collegato a una directory del tipo specificato nel primo campo. Per ulteriori informazioni, consulta Configurazione dell’identità degli utenti in Admin Console.

Per Adobe ID è l’indirizzo e-mail utilizzato per l’utente e il nome dell’account. 

Consulta RFC 2822 sez. 3.4.1

Obbligatorio
Nome

Il nome dell’utente.

Per i tipi di utenti Adobe ID, il nome definito per l’Adobe ID dell’utente.

La lunghezza massima è di 255 caratteri.

Limitato ad ASCII.

Notasupportiamo l'uso dell'elenco esteso di caratteri ASCII, che comprende lettere comunemente utilizzate nei nomi europei, come üé e ß.

Facoltativo
Cognome

Il cognome dell’utente.

Per i tipi di utenti Adobe ID, il cognome definito per l’Adobe ID dell’utente.

La lunghezza massima è di 255 caratteri.

Limitato ad ASCII.

Notasupportiamo l'uso dell'elenco esteso di caratteri ASCII, che comprende lettere comunemente utilizzate nei nomi europei, come üé e ß.

Facoltativo
Country Code

Il codice paese di due lettere (ad esempio, Stati Uniti = “US”).

Per i tipi di utenti Adobe ID, inserisci il codice del paese definito per l’Adobe ID dell’utente.

Se presente, verifica che l’utente provenga da un paese in cui Adobe svolge la propria attività. È presente per gli account Enterprise amministrati.

Per determinare il codice paese, consulta https://www.iso.org/obp/ui/#home.

Per ulteriori informazioni, consulta Codici paese ISO 3166-1 alpha-2

Enterprise IDFederated ID: obbligatori.
ID

(Solo per scopi interni).

Non apportare modifiche ai valori in questa colonna.

Consultare i dettagli nella descrizione della colonna Nome utente in alto.

Facoltativo.

 

Configurazioni dei prodotti

I profili di prodotto a cui si desidera assegnare l’utente.

Un elenco separato da virgole di uno o più nomi dei profili di prodotto da assegnare all'utente esattamente come vengono visualizzati in Admin Console.

Ad esempio: "Adobe Audience Manager - Accesso predefinito: Audience Manager, Tutte le applicazioni - 100 GB - Configurazione predefinita"

Facoltativo.

Nota: se il campo è vuoto, agli utenti finali non verranno assegnate autorizzazioni per le app.

Lascia vuoto questo campo per gli amministratori che non richiedono autorizzazioni per l'app.

Prodotti team

Per Adobe, solo i clienti teams.

I nomi dei Prodotti team da assegnare all'utente.

Per assegnare l’utente a più prodotti team, immetti tutti i nomi di prodotti tra virgolette e separali con una virgola.

Ad esempio, “Audience Management:Audience Manager - Default Access, the Custom plan only - Custom plan - Design”

Nota: immetti i prodotti team nel campo Product Configurations e modifica il nome del campo in Team Products.

Facoltativo.

Nota: se il campo è vuoto, agli utenti finali teams non verranno assegnate autorizzazioni per le app.

Lascia vuoto questo campo per gli amministratori teams che non richiedono autorizzazioni per l'app.

Ruoli amministrativi

Ruolo amministrativo da assegnare all’utente.

I valori validi sono:

  • System
  • Deployment
  • Supporto
Facoltativo.
Configurazioni
prodotti amministrate

I nomi dei profili di prodotto a cui assegnare privilegi amministrativi all’utente.

Per assegnare privilegi amministrativi a più profili di prodotto, immetti tutti i nomi dei profili tra virgolette e separali con una virgola.

Facoltativo
Gruppi di utenti

I nomi dei gruppi di utenti a cui aggiungere l’utente.

Per aggiungere l’utente a più gruppi, immetti tutti i nomi di gruppi tra virgolette e separali con una virgola.

Facoltativo
Gruppi di utenti amministrativi

I nomi dei gruppi di utenti a cui assegnare privilegi amministrativi all’utente.

Per assegnare privilegi amministrativi a più gruppi, immetti tutti i nomi di gruppi tra virgolette e separali con una virgola.

Facoltativo
Products Administered

I nomi dei prodotti a cui assegnare privilegi amministrativi all’utente.

Per assegnare privilegi amministrativi a più prodotti, immetti tutti i nomi di prodotti tra virgolette e separali con una virgola.

Facoltativo
Accesso sviluppatore

(Solo per sviluppatori)

I nomi dei profili di prodotto dei prodotti che includono l’accesso API al quale sono aggiunti gli sviluppatori.

Per dettagli relativi agli sviluppatori, consulta la sezione Aggiunta di più sviluppatori (in blocco) in questo documento.

Facoltativo

Nome campo

Descrizione

Obbligatorio/Facoltativo

Email

Indirizzo e-mail valido.

60 caratteri massimo.

Consulta RFC 2822 sez. 3.4.1

Obbligatorio

Nome

Il nome dell’utente.

Limitato ad ASCII.

La lunghezza massima è di 255 caratteri.

 

Facoltativo

Cognome

Il cognome dell’utente.

Limitato ad ASCII.

La lunghezza massima è di 255 caratteri.

 

Facoltativo

Ruoli amministrativi

Ruolo di amministratore da assegnare all’utente.

I valori validi sono:

  • System

Facoltativo

Gruppi di utenti

I nomi dei gruppi di utenti a cui aggiungere l’utente.

Per aggiungere l’utente a più gruppi, immetti più nomi di gruppi tra virgolette e separali con una virgola.

Facoltativo

Prodotti team

I nomi dei Prodotti team da assegnare all'utente.

Per assegnare l’utente a più prodotti team, immetti più nomi di prodotti tra virgolette e separali con una virgola.

Ad esempio, “Audience Management:Audience Manager - Default Access, the Custom plan only - Custom plan - Design”

Facoltativo.

Nota: se il campo è vuoto, agli utenti finali non verranno assegnate autorizzazioni per le app.

Lascia vuoto questo campo per gli amministratori che non richiedono autorizzazioni per l'app.

Logo Adobe

Accedi al tuo account