Gestire la crittografia

  1. Guida all'amministrazione di Adobe Enterprise & Teams
  2. Pianificare la distribuzione
    1. Concetti di base
      1. Licenze
      2. Identità
      3. Gestione degli utenti
      4. Distribuzione app
      5. Ruoli amministratore
    2. Guide alla distribuzione
      1. Guida alla distribuzione delle licenze nominative
      2. Guida alla distribuzione SDL
    3. Distribuzione di Creative Cloud for education
      1. Guida alla distribuzione
      2. Integrazione con Canvas LMS
      3. Integrazione con Blackboard Learn
      4. Configurazione dell'accesso unico (SSO) per portali del distretto e Sistemi di gestione dell'apprendimento (LMS)
      5. Domande frequenti su Kivuto
      6. Linee guida sui requisiti di idoneità per gli istituti di istruzione primaria e secondaria
  3. Configurazione dell'organizzazione
    1. Configurazione dell'identità
      1. Tipi di identità | Panoramica
      2. Configurazione dell'organizzazione con Enterprise ID
      3. Configurazione dell'organizzazione con Federated ID
        1. Panoramica di SSO
        2. Configurazione e sincronizzazione del connettore di Azure
          1. Configurazione di SSO con Microsoft tramite Azure OIDC
          2. Aggiunta di Azure Sync alla tua directory
          3. Domande frequenti sul connettore di Azure
        3. Configurazione e sincronizzazione della federazione Google
          1. Configurazione di SSO con la federazione Google
          2. Aggiunta di Google Sync alla directory
          3. Domande frequenti sulla federazione Google
        4. SAML generico
          1. Configurazione di SSO con altri provider SAML
          2. Configurazione di SSO con Microsoft Azure ADFS
          3. Domande frequenti su SSO
          4. Risoluzione dei problemi SSO
        5. SSO per l'Istruzione
          1. Configurazione dell'accesso unico (SSO) per portali del distretto e Sistemi di gestione dell'apprendimento (LMS)
          2. Domande frequenti
          3. Dovetail
      4. Verificare la proprietà di un dominio
      5. Aggiungere e gestire i domini
      6. Collegamento di domini alle directory
      7. Usare l'attendibilità della directory per aggiungere domini già richiesti
      8. Migrazione a un nuovo provider di autenticazione
    2. Impostazioni risorse
    3. Impostazioni di autenticazione
    4. Contatti per la sicurezza e la privacy
    5. Impostazioni console
    6. Gestione della crittografia
  4. Gestione dei prodotti e delle autorizzazioni
    1. Gestione degli utenti
      1. Panoramica
      2. Ruoli amministrativi
      3. Tecniche User Management
        1. Gestione individuale degli utenti   
        2. Gestione di più utenti (CSV in blocco)
        3. Strumento User Sync (UST)
        4. User Management API (UMAPI)
        5. Microsoft Azure Sync
        6. Sincronizzazione della federazione Google
      4. Cambio del tipo di identità dell'utente
      5. Gestione dei gruppi di utenti
      6. Gestione degli utenti della directory
      7. Gestione degli sviluppatori
      8. Migrare gli utenti esistenti in Adobe Admin Console
      9. Migrare la gestione degli utenti in Adobe Admin Console
    2. Gestione di prodotti e profili di prodotto
      1. Gestione dei prodotti
      2. Gestione di profili di prodotto per utenti Enterprise
      3. Gestione delle policy autonome
      4. Gestione delle integrazioni delle app
      5. Gestione delle autorizzazioni del prodotto in Admin Console  
      6. Attivare/disattivare i servizi per un profilo di prodotto
      7. App singola | Creative Cloud for enterprise
      8. Servizi facoltativi
    3. Gestione di licenze per dispositivo condiviso
      1. Novità
      2. Guida alla distribuzione
      3. Creazione di pacchetti
      4. Recupero delle licenze
      5. Migrazione da licenza per dispositivo
      6. Gestione dei profili
      7. Licensing toolkit
      8. Domande frequenti sulle licenze per dispositivo condiviso
  5. Gestione archiviazione e risorse
    1. Archiviazione
      1. Gestione dell'archiviazione Enterprise
      2. Adobe Creative Cloud: aggiornamento dello spazio di archiviazione
      3. Gestione dello spazio di archiviazione Adobe
    2. Migrazione delle risorse
      1. Migrazione automatica delle risorse
      2. Domande frequenti sulla migrazione automatica delle risorse  
      3. Gestione delle risorse trasferite
    3. Recupero delle risorse da un utente
    4. Migrazione delle risorse degli studenti | Solo Istruzione
      1. Migrazione automatica delle risorse degli studenti
      2. Migrazione delle risorse
  6. Gestire i servizi
    1. Adobe Stock
      1. Pacchetti di crediti Adobe Stock per team
      2. Adobe Stock for enterprise
      3. Utilizzo di Adobe Stock for enterprise
      4. Approvazione delle licenze di Adobe Stock
    2. Font personalizzati
    3. Adobe Asset Link
      1. Panoramica
      2. Creazione di un gruppo di utenti
      3. Configurazione di Adobe Experience Manager 6.x Assets
      4. Configurazione e installazione di Adobe Asset Link
      5. Gestione delle risorse
      6. Adobe Asset Link for XD
    4. Adobe Sign
      1. Configurazione di Adobe Sign for enterprise o Teams
      2. Adobe Sign - Amministratore delle funzioni del gruppo
      3. Gestione di Adobe Sign da Admin Console
    5. Creative Cloud for enterprise - iscrizione gratuita
      1. Panoramica
      2. Guida introduttiva
  7. Distribuzione di app e aggiornamenti
    1. Panoramica
      1. Distribuzione e installazione di app e aggiornamenti
      2. Pianificazione della distribuzione
      3. Preparazione alla distribuzione
    2. Creazione di pacchetti
      1. Pacchetti di app con Admin Console
      2. Creazione di pacchetti con licenze nominative
      3. Modelli Adobe per i pacchetti
      4. Gestione di pacchetti
      5. Gestione delle licenze per dispositivo
      6. Assegnazione di licenze con numero di serie
    3. Personalizzazione dei pacchetti
      1. Personalizzazione dell’app desktop Creative Cloud
      2. Includere le estensioni nel pacchetto
    4. Distribuire i pacchetti 
      1. Distribuire i pacchetti
      2. Distribuire i pacchetti Adobe con SCCM
      3. Distribuire i pacchetti Adobe con ARD
      4. Installazione dei prodotti nella cartella Exceptions
      5. Disinstallazione dei prodotti Creative Cloud
      6. Utilizzo di Adobe Provisioning Toolkit Enterprise Edition
      7. Identificatori delle licenze di Adobe Creative Cloud
    5. Gestione degli aggiornamenti
      1. Gestione dei cambiamenti per i clienti Adobe Enterprise e Teams
      2. Distribuzione degli aggiornamenti
    6. Adobe Update Server Setup Tool (AUSST)
      1. Panoramica di AUSST
      2. Configurare il server di aggiornamento interno
      3. Gestire il server di aggiornamento interno
      4. Casi d'uso comuni di AUSST   
      5. Risoluzione dei problemi del server di aggiornamento interno
    7. Adobe Remote Update Manager (RUM)
      1. Utilizzo di Adobe Remote Update Manager
      2. ID canale per l’utilizzo con Adobe Remote Update Manager
      3. Risoluzione degli errori RUM
    8. Risoluzione dei problemi
      1. Risoluzione dei problemi relativi agli errori di installazione e disinstallazione delle app Creative Cloud
      2. Esecuzione di query ai computer client per verificare se un pacchetto è distribuito
      3. Messaggio di errore “Installazione non riuscita” di Creative Cloud Packager
    9. Creazione di pacchetti con Creative Cloud Packager (CC 2018 o app precedenti)
      1. Informazioni su Creative Cloud Packager
      2. Note sulla versione di Creative Cloud Packager
      3. Creazione del pacchetto per le applicazioni
      4. Creazione di pacchetti utilizzando Creative Cloud Packager
      5. Creazione di pacchetti con licenze nominative
      6. Creazione di pacchetti con licenze per dispositivo
      7. Creazione di un pacchetto di licenza
      8. Creazione di pacchetti con licenze con numero di serie
      9. Automazione di Packager
      10. Creazione di pacchetti di prodotti non Creative Cloud
      11. Modifica e salvataggio delle configurazioni
      12. Impostazione della lingua a livello di sistema
  8. Gestione account
    1. Gestione dell'account Teams
      1. Panoramica
      2. Aggiornamento dei dati di pagamento
      3. Gestione delle fatture
      4. Modifica del proprietario del contratto
    2. Assegnazione delle licenze a un utente Teams
    3. Aggiunta di prodotti e licenze
    4. Rinnovi
      1. Iscrizione Teams: rinnovi
      2. Azienda che partecipa al programma VIP: rinnovi e conformità
    5. Conformità della richiesta di acquisto
    6. Piano VIP (Value Incentive Plan) in Cina
    7. Aiuto per VIP Select
  9. Report e registri
    1. Registro di controllo
    2. Report di assegnazione
    3. Registri contenuto
  10. Aiuto
    1. Contatta l'Assistenza clienti Adobe
    2. Opzioni di supporto per gli account teams
    3. Opzioni di supporto per gli account enterprise
    4. Opzioni di supporto per Experience Cloud
Nota:

I concetti o le procedure descritti in questo articolo:

(Solo per gli istituti di istruzione) Le risorse cifrate non possono migrare agli account personali degli studenti. Per ulteriori informazioni sulla migrazione delle risorse degli studenti, consultate questo articolo.

Novità

Adobe sta aggiornando la crittografia dedicata in Admin Console dalla crittografia a livello di directory a quella a livello di organizzazione. Al momento, quando attivate la crittografia per una directory, le risorse degli utenti di tale directory vengono crittografate. In futuro, quando verrà attivata la crittografia in Admin Console, le risorse di tutti gli utenti nell'organizzazione verranno crittografate.

Per evitare qualsiasi impatto sugli utenti finali, implementiamo questa modifica nel modo seguente:

  • Se sei un nuovo cliente Adobe Enterprise, per impostazione predefinita avrai la possibilità di impostare la crittografia a livello di organizzazione.
  • Se la crittografia non è stata attivata in nessuna directory dell'organizzazione, sarà possibile impostare la crittografia a livello di organizzazione.
  • Stiamo migrando organizzazioni che hanno attivato la crittografia su una o più directory in modo graduale. Non appena la tua organizzazione viene migrata, le risorse di tutti gli utenti saranno crittografate mediante una chiave dedicata di crittografia.  Potete tuttavia scegliere di revocare la chiave di crittografia.

Introduzione

Utilizzando Creative Cloud o Document Cloud for enterprise, gli utenti finali possono archiviare i file in maniera sicura e protetta. Gli utenti possono inoltre condividere file e collaborare con altri utenti. Possono accedere ai file tramite il sito Web Creative Cloud, l’app desktop Creative Cloud e l’app per dispositivi mobili Creative Cloud. L’archiviazione è disponibile con Creative Cloud o Document Cloud for enterprise solo se è inclusa nel contratto dell’organizzazione con Adobe.

Anche se tutti i dati in Creative Cloud e Document Cloud sono crittografati, per aggiungere livelli di controllo e protezione aggiuntivi, puoi scegliere di richiedere ad Adobe di generare una chiave dedicata di crittografia per alcuni o per tutti i domini dell'organizzazione. Il contenuto viene quindi crittografato utilizzando la crittografia standard con una chiave di crittografia dedicata. Se necessario, la chiave di crittografia può essere revocata da Admin Console.

Le chiavi dedicate di crittografia sono disponibili solo con i piani Creative Cloud o Document Cloud for enterprise con servizi condivisi che comprendono archiviazione e servizi.

Prima di attivare le chiavi dedicate di crittografia per i domini, consulta Adobe Creative Cloud for enterprise - Cenni preliminari sulla protezione o Protezione di Adobe Document Cloud.

Per aggiornare il piano per includere archiviazione e servizi, contatta l'account manager Adobe.

Chiavi dedicate di crittografia: considerazioni

Quando utilizzi le chiavi di crittografia, tieni presente quanto segue

  • Una volta attivata la chiave dedicata di crittografia, non puoi più utilizzare una chiave standard di crittografia.
  • Se necessario, puoi revocare una chiave dedicata di crittografia. Se revochi la chiave di crittografia, gli utenti non potranno più accedere ai contenuti che sono stati crittografati utilizzando la chiave di crittografia. Se, ad esempio, sospetti un violazione ai dati, ti consigliano di revocare immediatamente la chiave dedicata di crittografia da Admin Console.
  • Per ripristinare l'accesso al contenuto per il quale la chiave di crittografia è stata revocata, riattiva la chiave di crittografia da Admin Console.
  • Le chiavi dedicate di crittografia non sono consigliate agli istituti didattici. Impedisce agli studenti di esportare i propri contenuti quando lasceranno l'istituto.

I seguenti dati non sono crittografati utilizzando la chiave dedicata di crittografia e pertanto non sono interessati dalla revoca della chiave

  • Metadati (nome file, nome raccolta, utilizzo dei font, tipo MIME e altri attributi necessari per sfogliare una raccolta)
  • Video pubblicati da Adobe Spark Video
  • Foto di Lightroom
  • Colori archiviati dal servizio Adobe Color
  • Tutti i dati gestiti dai servizi Behance e Adobe Fonts
  • Tutti i dati gestiti da Marketing Cloud
  • Preferenze salvate delle applicazioni
  • Informazioni sull’intestatario dell’account, ad esempio, nome, e-mail, licenze e altre informazioni di base dell’account utente
  • Dati degli iscritti di un’organizzazione con un account Business IDAdobe ID (a meno che l’utente non stia collaborando su contenuto quando utenti con Enterprise ID o Federated ID hanno iniziato la collaborazione)

Attivare la chiave dedicata di crittografia

Nota:

Adobe sta aggiornando la crittografia in Admin Console dalla crittografia a livello di directory a quella a livello di organizzazione. Se hai un nuovo cliente o non hai mai utilizzato la crittografia a livello di directory, avrai la possibilità di attivare la crittografia per tutti gli utenti dell'organizzazione. Se in precedenza hai crittografato una o più directory, puoi continuare a utilizzare la crittografia a livello di directory fino alla migrazione dell'organizzazione. 

  1. Accedi ad Admin Console e seleziona Impostazioni > Identità > Impostazioni crittografia.

  2. Nella pagina Impostazioni crittografia, attivare la crittografia.

    Attivare la crittografia

  3. Fai clic su Attiva.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Attiva la chiave dedicata di crittografia.

  4. Fai clic su Attiva per confermare.

    Il messaggio seguente indica che la crittografia dedicata delle chiavi è ora attivata:

    Crittografia dedicata delle chiavi attivata

  1. Accedi ad Admin Console e seleziona Impostazioni > Identità.

    Nella pagina Identità , la scheda Directory contiene l’elenco delle directory dell’organizzazione.

  2. Fai clic sul nome della directory, per attivare la chiave dedicata di crittografia.

  3. Fai clic su Impostazioni.

    Viene visualizzata la pagina Impostazioni directory.

    Nota:

    Se non è disponibile un'opzione per utilizzare chiavi dedicate di crittografia per una directory specifica, l'organizzazione è stata aggiornata per utilizzare la crittografia dedicata a livello di organizzazione.  Per attivare la chiave dedicata di crittografia, seleziona Impostazioni > Impostazioni crittografia. Per informazioni dettagliate, consultate la sezione precedente su come attivare la crittografia a livello di organizzazione.

  4. Fai clic su Attiva.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Attiva la chiave dedicata di crittografia.

  5. Fai clic su Attiva per confermare.

    Un messaggio conferma l’attivazione della chiave dedicata di crittografia. La crittografia delle risorse, se presenti, ha inizio e l’avanzamento dell’operazione viene visualizzato. Durante il processo di crittografia, gli utenti possono continuare a lavorare senza interruzioni.

Inoltre, se l’attivazione della chiave di crittografia non riesce o se la chiave è attivata ma la crittografia delle risorse non riesce, verrà visualizzato un messaggio.

Revocare la chiave dedicata di crittografia

Nota:

Adobe sta aggiornando la crittografia in Admin Console dalla crittografia a livello di directory a quella a livello di organizzazione. Se hai un nuovo cliente o non hai mai utilizzato la crittografia a livello di directory, avrai la possibilità di disattivare la crittografia per tutti gli utenti dell'organizzazione. Se in precedenza hai crittografato una o più directory, puoi continuare a utilizzare la crittografia a livello di directory fino alla migrazione dell'organizzazione. 

Se revochi una chiave dedicata di crittografia, gli utenti non potranno più accedere ai dati crittografati con la chiave di crittografia.

Nota:

Gli utenti non possono aprire le risorse esistenti, ma possono sfogliare file, cartelle e visualizzare gli attributi. La revoca della chiave di crittografia limita tutti gli accessi, anche il caricamento di nuovi contenuti. Gli utenti potranno solo sfogliare il contenuto

Per revocare la chiave dedicata di crittografia:

  1. Accedi ad Admin Console e seleziona Impostazioni > Identità > Impostazioni crittografia.

  2. Nella pagina Impostazioni crittografia, revocare la crittografia.

    Attivare la crittografia

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Revoca la chiave dedicata di crittografia.

  3. Fai clic su Revoca per confermare.

    Un messaggio conferma la revoca della chiave dedicata di crittografia. 

    Revoca riuscita

  1. Accedi ad Admin Console e seleziona Impostazioni > Identità.

    Nella pagina Identità , la scheda Directory contiene l’elenco delle directory dell’organizzazione.

  2. Per revocare la chiave dedicata di crittografia, fai clic sul nome della directory.

  3. Fai clic su Impostazioni.

    Viene visualizzata la pagina Impostazioni directory.

    Nota:

    Se non è disponibile un'opzione per revocare le chiavi dedicate di crittografia per una directory specifica, l'organizzazione è stata aggiornata per utilizzare la crittografia dedicata a livello di organizzazione.  Per revocare la chiave dedicata di crittografia, seleziona Impostazioni > Impostazioni crittografia. Per informazioni dettagliate, consultate la sezione precedente su come revocare la crittografia a livello di organizzazione.

  4. Fai clic su Revoca.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Revoca la chiave dedicata di crittografia.

  5. Fai clic su Revoca per confermare.

    Un messaggio conferma la revoca della chiave dedicata di crittografia. 

Logo Adobe

Accedi al tuo account