Guida utente Annulla

Aggiungere clip a una sequenza

  1. Guida utente di Adobe Premiere Pro
  2. Versioni beta
    1. Panoramica del programma beta
    2. Pagina home di Premiere Pro Beta
  3. Guida introduttiva
    1. Guida introduttiva di Adobe Premiere Pro
    2. Novità di Premiere Pro
    3. Note sulla versione | Premiere Pro
    4. Scelte rapide da tastiera in Premiere Pro
    5. Accessibilità in Premiere Pro
    6. Guida al flusso di lavoro continuativo ed occasionale
  4. Requisiti di hardware e sistema operativo
    1. Consigli sull’hardware
    2. Requisiti di sistema
    3. Requisiti del driver GPU e GPU
    4. Rendering con accelerazione GPU e codifica/decodifica hardware
  5. Creazione di progetti
    1. Crea nuovo progetto
    2. Apertura di progetti
    3. Spostare ed eliminare i progetti
    4. Operazioni con più progetti aperti
    5. Utilizzo dei collegamenti ai progetti
    6. Compatibilità dei progetti Premiere Pro con versioni precedenti
    7. Aprire e modificare i progetti Premiere Rush in Premiere Pro
    8. Best practice: creare i modelli di progetto personalizzati
  6. Spazi di lavoro e flussi di lavoro
    1. Spazi di lavoro
    2. Domande frequenti | Importazione ed esportazione in Premiere Pro
    3. Utilizzo dei pannelli
    4. Controlli touch e gesti di Windows
    5. Usare Premiere Pro in una configurazione con due monitor
  7. Acquisizione e importazione
    1. Acquisizione
      1. Acquisizione e digitalizzazione del metraggio
      2. Acquisizione di video HD, DV o HDV
      3. Acquisizione in batch e riacquisizione
      4. Configurazione del sistema per l’acquisizione HD, DV o HDV
    2. Importazione
      1. Trasferire i file
      2. Importazione di immagini fisse
      3. Importazione di audio digitale
    3. Importazione da Avid o Final Cut
      1. Importazione di file di progetto AAF da Avid Media Composer
      2. Importazione di file di progetto XML da Final Cut Pro 7 e Final Cut Pro X
    4. Formati di file supportati
    5. Digitalizzazione di un video analogico
    6. Utilizzo del codice di tempo
  8. Montaggio
    1. Sequenze
      1. Creare e modificare le sequenze
      2. Aggiungere clip alle sequenze
      3. Ridisporre le clip in una sequenza
      4. Trovare, selezionare e raggruppare le clip in una sequenza
      5. Montaggio di sequenze caricate nel monitor Sorgente
      6. Semplificare le sequenze
      7. Rendering e anteprima delle sequenze
      8. Lavorare con i marcatori
      9. Patching sorgente e definizione delle tracce di destinazione
      10. Rilevamento modifiche scena
    2. Video
      1. Creazione e riproduzione delle clip
      2. Taglio delle clip
      3. Sincronizzazione di audio e video con Unisci clip
      4. Eseguire il rendering e sostituire i file multimediali
      5. Annulla, cronologia ed eventi
      6. Fermare e bloccare i fotogrammi
      7. Operazioni con le proporzioni
    3. Audio
      1. Panoramica dell’audio in Premiere Pro
      2. Mixer tracce audio
      3. Regolazione dei livelli del volume
      4. Modificare, riparare e migliorare l’audio mediante il pannello Audio essenziale
      5. Attenuazione automatica dell’audio
      6. Remix audio
      7. Controllare il volume e il panning della clip con Mixer clip audio
      8. Bilanciamento e panning audio
      9. Audio avanzato: submix, downmix e indirizzamento
      10. Effetti e transizioni audio
      11. Operazioni con transizioni audio
      12. Applicare effetti all’audio
      13. Misurazione dell’audio con l’effetto Radar volume
      14. Registrazione di mix audio
      15. Montaggio dell’audio nella timeline
      16. Mappatura dei canali audio in Premiere Pro
      17. Usare l’audio Adobe Stock in Premiere Pro
    4. Montaggio avanzato
      1. Flusso di lavoro per montaggio multicamera
      2. Configurare e utilizzare il visore HMD (Head Mounted Display) per i video immersivi in Premiere Pro
      3. Montaggio di file VR
    5. Best practice
      1. Best practice: mixare più velocemente l’audio
      2. Best practice: montaggio efficiente
      3. Flussi di lavoro per il montaggio di lungometraggi
  9. Effetti video e Transizioni
    1. Panoramica effetti video e transizioni
    2. Effetti
      1. Tipi di effetti in Premiere Pro
      2. Applicare e rimuovere effetti
      3. Predefiniti degli effetti
      4. Applicare il reframe automatico ai video per adattarli a diversi canali di social media
      5. Effetti per correzione colore
      6. Modificare la durata e velocità delle clip
      7. Livelli di regolazione
      8. Stabilizzare le riprese
    3. Transizioni
      1. Applicazione delle transizioni in Premiere Pro
      2. Modifica e personalizzazione delle transizioni
      3. Taglio morphing
  10. Grafica, titoli e animazione
    1. Grafica e titoli
      1. Panoramica del pannello grafica essenziale
      2. Creare un titolo
      3. Creare una forma
      4. Allineare e distribuire testo e forme
      5. Controllo ortografia e Trova e Sostituisci
      6. Applicare sfumature a testo e forme
      7. Aggiungere funzionalità di grafica reattiva agli elementi grafici
      8. Usare modelli di grafica animata per i titoli
      9. Sostituire immagini o video nei modelli di grafica animata
      10. Usare i modelli di grafica animata basati su dati
      11. Best practice: flussi di lavoro grafici più veloci
      12. Utilizzo dei sottotitoli
      13. Discorso in testo
      14. Funzione “Discorso in testo” in Premiere Pro | Domande frequenti
      15. Rimozione della precedente funzione Titolazione di Premiere Pro | Domande frequenti
      16. Convertire i titoli precedenti in Grafica sorgente
    2. Animazione e fotogrammi chiave
      1. Aggiunta, navigazione e impostazione di fotogrammi chiave
      2. Effetti di animazione
      3. Usare l’effetto Movimento per modificare e animare le clip
      4. Ottimizzare l’automazione dei fotogrammi chiave
      5. Spostamento e copia dei fotogrammi chiave
      6. Visualizzazione e regolazione di effetti e fotogrammi chiave
  11. Composizione
    1. Composizione, canali alfa, e regolazione dell’opacità delle clip
    2. Mascheratura e tracciamento
    3. Metodi di fusione
  12. Correzione e gradazione del colore
    1. Panoramica: flussi di lavoro del colore in Premiere Pro
    2. Colore automatico
    3. Usare il colore in modo creativo con i look Lumetri
    4. Regolare il colore utilizzando le Curve RGB e le Curve saturazione tinta
    5. Correggere e abbinare i colori tra le riprese
    6. Utilizzo dei controlli secondari HSL nel pannello Colore Lumetri
    7. Creare un effetto vignettatura
    8. Looks e LUT
    9. Oscilloscopi Lumetri
    10. Gestione del colore per visualizzazione
    11. HDR per le emittenti
    12. Abilitare il supporto per DirectX HDR
  13. Esportazione di file multimediali
    1. Esporta video
    2. Gestione dei predefiniti di esportazione
    3. Flusso di lavoro e panoramica dell’esportazione
    4. Esportazione rapida
    5. Esportazione per il web e per dispositivi mobili
    6. Esportare un’immagine fissa
    7. Esportazione di progetti per altre applicazioni
    8. Esportazione di file OMF per Pro Tools
    9. Esportare in formato Panasonic P2
    10. Impostazioni di esportazione
      1. Riferimento delle impostazioni di esportazione
      2. Impostazioni video di base
      3. Impostazioni di codifica
    11. Procedure consigliate: esportare più velocemente
  14. Collaborazione: Frame.io, produzioni e Team Projects
    1. Collaborazione in Premiere Pro
    2. Frame.io
      1. Installare e attivare Frame.io
      2. Utilizzare Frame.io con Premiere Pro e After Effects
      3. Domande frequenti
    3. Produzioni
      1. Utilizzo delle Produzioni
      2. Funzionamento delle clip tra progetti in una Produzione
      3. Best practice: lavorare con le produzioni
    4. Team Projects
      1. Novità di Team Projects
      2. Introduzione a Team Projects
      3. Creare nuovo progetto team
      4. Aggiungere e gestire i file multimediali in Team Projects
      5. Collaborazione con Team Projects
      6. Condivisione e gestione delle modifiche con i collaboratori del Team Projects
      7. Archiviare, ripristinare o eliminare i progetti team
  15. Utilizzo di altre applicazioni Adobe
    1. After Effects e Photoshop
    2. Dynamic Link
    3. Audition
    4. Prelude
  16. Organizzazione e gestione delle risorse
    1. Utilizzo del pannello Progetto
    2. Organizzare le risorse nel pannello Progetto
    3. Riproduzione delle risorse
    4. Cercare le risorse
    5. Creative Cloud Libraries
    6. Sincronizzare le impostazioni in Premiere Pro
    7. Consolidare, transcodificare e archiviare i progetti
    8. Gestione dei metadati
    9. Procedure consigliate
      1. Best practice: imparare dalla produzione broadcast
      2. Best practice: utilizzo dei formati nativi
  17. Miglioramento delle prestazioni e risoluzione dei problemi
    1. Impostare le preferenze
    2. Reimpostare le preferenze
    3. Utilizzo dei proxy
      1. Panoramica sui proxy
      2. Assimilazione e flusso di lavoro dei proxy
    4. Verifica se il sistema è compatibile con Premiere Pro
    5. Premiere Pro per Apple silicon
    6. Eliminare lo sfarfallio
    7. Interlacciamento e ordine dei campi
    8. Rendering avanzato
    9. Supporto delle superfici di controllo
    10. Best practice: utilizzo dei formati nativi
    11. Knowledge base
      1. Problemi noti
      2. Problemi risolti
      3. Correggere i problemi di arresto anomalo in Premiere Pro
      4. Video verde e rosa in Premiere Pro o Premiere Rush
      5. Come si gestisce la cache multimediale in Premiere Pro?
      6. Correzione degli errori durante il rendering o l’esportazione
      7. Risoluzione dei problemi relativi alla riproduzione e alle prestazioni di Premiere Pro
  18. Monitoraggio delle risorse e dei supporti offline
    1. Monitoraggio delle risorse
      1. Utilizzo dei monitor Sorgente e Programma
      2. Utilizzo del monitor di riferimento
    2. File multimediali offline
      1. Operazioni con clip non in linea
      2. Creazione di clip per il montaggio non in linea
      3. Ricollegare oggetti multimediali non in linea

Aggiungere una clip a una sequenza

È possibile aggiungere clip a una sequenza utilizzando queste tecniche:

  • Trascina la clip dal pannello Progetto o dal monitor Sorgente a un pannello Timeline o al monitor Programma.

  • Per aggiungere clip a un pannello Timeline, usa i pulsanti Inserisci e Sovrascrivi nel monitor Sorgente. È possibile altrimenti usare le scelte rapide da tastiera associate a questi pulsanti.

  • Monta automaticamente una sequenza dal pannello Progetto.

  • Trascina la clip dal pannello Progetto, Sorgente o Browser multimediale fino al monitor Programma.

Con un montaggio per sovrascrittura viene aggiunta una clip sostituendo qualunque fotogramma già inserito in una sequenza a partire dal punto di montaggio e per l’intera lunghezza della clip. La sovrascrittura è il metodo predefinito quando si trascina una clip o si ridispongono le clip in una sequenza.

Nel montaggio per inserimento, l’aggiunta di una clip alla sequenza impone alle clip successive di scorrere in avanti per fare posto alla nuova clip. Quando trascini una clip, premi il tasto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) per passare alla modalità di inserimento.

Nota:

Se una o più tracce sono bloccate, un montaggio per inserimento determina lo spostamento delle clip in tutte le tracce non bloccate. Per impedire che il montaggio per inserimento faccia spostare le clip di una traccia, occorre bloccare quest’ultima. In alternativa, fai clic sul pulsante Blocco sincronizzazione nell’intestazione di ciascuna traccia che desideri far spostare.

Aprire una sequenza

In un pannello Progetto, fate doppio clic su una sequenza. La sequenza si apre in un pannello Timeline.

Tracce di destinazione

Una sequenza può contenere diverse tracce video e audio. Quando aggiungi una clip a una sequenza, è importante specificare in quali tracce deve essere effettuato il montaggio. È possibile usare come destinazione una o più tracce, sia per l’audio che per il video. Imposta come destinazione le tracce in base al metodo di montaggio usato: montaggio dal monitor Sorgente, trascinamento oppure operazione di copia e incolla nella timeline.

  • Prima di effettuare un montaggio per inserimento o sovrascrittura, potete mappare le tracce di una clip nel Monitor sorgente su una o più tracce di una sequenza trascinando l’indicatore della traccia sorgente che rappresenta ciascuna delle tracce della clip sorgente, in una o più tracce selezionate della sequenza. Gli indicatori delle tracce sorgente audio possono essere inseriti solo nelle tracce audio corrispondenti alla configurazione del canale della clip sorgente. Ad esempio, l’indicatore della traccia audio per una clip stereo può essere inserito solo in una traccia stereo in una sequenza. Una volta impostate le tracce come destinazione, effettuate il montaggio della clip mediante i pulsanti Inserisci o Sovrascrivi (oppure usate le relative scelte rapide d tastiera).

  • Quando trascinate una clip in una sequenza come montaggio per inserimento o sovrascrittura tramite trascinamento, la traccia viene impostata automaticamente come destinazione dal rilascio della clip su di essa. In questo caso non dovete specificare le tracce prima di trascinare. Per impostazione predefinita, un montaggio con trascinamento corrisponde a un montaggio per sovrascrittura. Per effettuare invece un montaggio per inserimento, tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) mentre trascinate. Durante il montaggio, dei triangolini indicano le tracce interessate.

  • Quando aggiungete delle clip a una sequenza tramite Incolla (o relativa scelta rapida), dovete prima specificare le tracce di destinazione. Non potete contrassegnare contemporaneamente come traccia di destinazione più tracce video o più tracce audio. Inoltre, potete decidere di contrassegnare come traccia di destinazione una sola traccia video o una sola traccia audio. Fate clic sulle tracce da usare come destinazione nell’area dei titoli delle tracce di un pannello Timeline. L’area dell’intestazione della traccia relativa a una traccia di destinazione appare evidenziata.

Nota:

Potete anche assegnare le scelte rapide da tastiera ad alcuni comandi di impostazione della destinazione della traccia.

Se sovrascrivi una clip, ciò influisce solo sulle clip delle tracce di destinazione, sia se trascini la clip che se usi il pulsante Sovrascrivi del monitor Sorgente.

Se inserisci una clip, essa viene inserita nelle tracce di destinazione e le clip presenti in qualunque traccia sbloccata in cui viene inserita la clip sorgente vengono spostate per consentire l’inserimento. È possibile inoltre specificare l’inserimento di altre tracce attivando Blocco sincronizzazione.

Nota:

Per inserire una clip senza spostare le clip delle altre tracce, trascina la clip nella traccia tenendo premuti Ctrl+Alt (Windows) o Comando+Opzione (Mac OS).

Potete trascinare le clip video in qualunque traccia video; le clip audio invece possono essere trascinate solo su una traccia audio compatibile. Le clip audio non possono essere inserite nella traccia audio master o nelle tracce submix, ma solo nelle tracce audio del tipo di canale corrispondente: mono, stereo o 5.1 (consultate Tracce audio in una sequenza).

Le clip con video e audio collegato possono essere trascinate su una traccia video o audio, ma le componenti video e audio della clip verranno visualizzate separatamente nelle relative tracce.

Nota:

È possibile trascinare una clip in qualunque traccia compatibile e non bloccata nella sequenza, indipendentemente dalla traccia di destinazione scelta. Non è possibile contrassegnare una traccia bloccata come traccia di destinazione. Se viene bloccata, la traccia di destinazione non è più tale.

Trascina video e audio in una sequenza

Per impostazione predefinita, quando vengono rilasciate in una sequenza, le componenti video e audio delle clip collegate appaiono nelle tracce corrispondenti (ad esempio, Video 1 e Audio 1), a meno che il tipo di canale audio non sia incompatibile con la traccia di destinazione. In questo caso l’audio collegato appare nella successiva traccia compatibile o viene automaticamente creata una traccia compatibile.

Nota:

Una clip audio trascinata su una traccia incompatibile viene automaticamente spostata nella successiva traccia compatibile, anche se quest’ultima è già occupata da un’altra clip audio. Fai attenzione quindi a non modificare le clip già inserite nella sequenza.

Tuttavia, è possibile modificare questo comportamento tenendo premuto il tasto Maiusc mentre esegui il trascinamento.

Nota:

Per ulteriori informazioni sulla creazione di tracce compatibili con le risorse che intendi usare, consulta Operazioni con le tracce e Creare un predefinito personale di sequenza.

Il monitor Programma può aiutarti a determinare il punto in cui posizionare la clip che stai aggiungendo alla sequenza. Durante il montaggio per sovrascrittura, il monitor mostra i fotogrammi della sequenza adiacenti ai fotogrammi di apertura e chiusura della nuova clip. Durante il montaggio per inserimento, vengono mostrati i fotogrammi adiacenti al punto di inserimento.

  1. (Facoltativo) Apri una clip nel monitor Sorgente e impostane i punti di attacco e stacco. (Consulta Operazioni con i punti di attacco e stacco).
    Nota:

    Se non desideri impostare i punti di attacco e stacco, è possibile trascinare la clip direttamente da un raccoglitore o dalla miniatura di anteprima nel pannello Progetto.

  2. Per allineare i bordi delle clip quando le trascini, assicurati che in un pannello Timeline sia attivo il pulsante Effetto calamita .
  3. Effettua una delle seguenti operazioni:
    • Per trascinare porzioni audio e video di una clip in tracce specifiche, trascina la clip dal monitor Sorgente o dal pannello Progetto fino a una timeline. Quando la parte video della clip viene a trovarsi al di sopra della traccia video desiderata, tieni premuto Maiusc. Continua a tenere premuto Maiusc ed esegui un trascinamento verso il basso, oltre la barra che separa le tracce video e audio. Quando la parte audio della clip viene a trovarsi al di sopra della traccia audio desiderata, rilascia il pulsante del mouse e il tasto Maiusc.

    • Per trascinare la porzione video di una clip fino alla traccia Video 1 e l’audio fino a una qualsiasi traccia audio, trascina la clip dal monitor Sorgente o dal pannello Progetto oltre la linea che separa le tracce video dalle tracce audio. Rilascia la clip sopra la traccia audio in cui desideri inserire la porzione audio. La parte video della clip resterà nella traccia Video 1 e la parte audio verrà inserita nella traccia audio desiderata.

    • Per eseguire un montaggio per sovrascrittura, trascina la clip dal monitor Sorgente o dal pannello Progetto fino al punto in cui desideri che inizi la clip nella traccia opportuna in un pannello Timeline. L’area di destinazione viene evidenziata e il puntatore diventa un’icona di sovrascrittura .

    • Per eseguire un montaggio per inserimento, tieni premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) e trascina la clip dal monitor Sorgente o dal pannello Progetto fino al punto in cui desideri che inizi la clip nella traccia in un pannello Timeline. L’area di destinazione viene evidenziata e il puntatore diventa un’icona di inserimento . In corrispondenza del punto di inserimento vengono visualizzate delle frecce in tutte le tracce.

    • Per eseguire un montaggio per inserimento e spostare solo le tracce di destinazione, tieni premuto Ctrl+Alt (Windows) o Comando+Opzione (Mac OS) e trascina la clip dal monitor Sorgente o dal pannello Progetto fino al punto in cui desideri che inizi la clip nella traccia in un pannello Timeline. L’area di destinazione viene evidenziata e il puntatore diventa un’icona di inserimento . In corrispondenza del punto di inserimento vengono visualizzate delle frecce solo nelle tracce a cui hai aggiunto la clip.

    • (Solo per tastiere Roman) Per ingrandire o ridurre la visualizzazione di una clip mentre la rilasci in un pannello Timeline, trascina e premi il tasto uguale (=) per aumentare il fattore di ingrandimento o il tasto meno (-) per ridurlo. Non utilizzare il tastierino numerico.

    La clip viene inserita in un pannello Timeline e questo diventa attivo, in modo da facilitare la riproduzione della clip appena aggiunta alla sequenza.

Nota:

Per sovrascrivere o inserire una clip, è anche possibile trascinarla, eventualmente tenendo premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS), nel monitor Programma. Assicurati che la traccia di destinazione in un pannello Timeline sia quella desiderata e che la testina di riproduzione si trovi nel punto della sequenza in cui vuoi aggiungere la clip. Per impedire che un montaggio per inserimento si sposti nelle clip in qualsiasi traccia, disattiva Blocco sincronizzazione per tale traccia oppure, in alternativa, blocca la traccia.

Trascina solo video o solo audio in una sequenza

A una sequenza è possibile aggiungere la traccia video, le tracce audio o entrambi i tipi di traccia di una clip. Quando trascini una clip da un pannello Progetto o dall’area di visualizzazione principale del Monitor sorgente, aggiungi automaticamente entrambi i tipi di traccia. Per aggiungere solo un tipo di traccia, aggiungilo dal monitor Sorgente.

  1. Fai doppio clic su una clip in un pannello Progetto o Timeline per aprirla nel monitor Sorgente.
  2. Nel monitor Sorgente, effettua una delle seguenti operazioni:
    • Per trascinare tutte le tracce audio e video della clip, esegui un trascinamento da un qualsiasi punto all’interno dell’area di visualizzazione principale.

    • Per trascinare solo la traccia video, esegui il trascinamento dall’icona Trascina solo video .

    • Per trascinare solo le tracce audio, innanzitutto imposta come destinazione nella Timeline le tracce in cui dovranno essere trascinate le tracce audio della clip. Quindi associa le tracce audio che desideri usare alla tracce audio di destinazione. Infine, trascina dall’icona Trascina solo audio .

    Nota:

    Trascina solo video e Trascina solo audio non sono pulsanti. Sono delle icone su cui puoi fare clic per dare inizio alle rispettive operazioni di trascinamento.

Aggiungere una traccia durante l’inserimento di una clip

  1. Trascina una clip dal pannello Progetto o dal monitor Sorgente nello spazio vuoto sopra la traccia video più in alto (per una clip video o collegata) o sotto la traccia audio più in basso (per una clip audio o collegata). Premiere Pro aggiunge una traccia audio, una traccia video o entrambe, a seconda del contenuto della clip sorgente.
    Nota:

    Se nella sequenza non è presente una traccia non bloccata di tipo idoneo, ad esempio una traccia audio stereo per una clip sorgente stereo, viene creata automaticamente una nuova traccia in cui inserire la clip.

Inserire una clip in una sequenza

  1. Fai doppio clic su una clip in un pannello Progetto o in una sequenza per aprirla nel Monitor sorgente.
  2. Posiziona la testina di riproduzione nel punto della sequenza in cui desideri inserire la clip.
  3. Nel pannello Timeline, fai clic sulle intestazioni delle tracce in cui desideri inserire i componenti della clip sorgente per usarli come destinazione.
  4. Trascina gli indicatori delle tracce della clip sorgente sulle intestazioni delle tracce in cui desideri inserire i componenti della clip sorgente.
  5. Fai clic nella casella Blocco sincronizzazione nell’intestazione di qualsiasi traccia che desideri spostare in seguito all’inserimento.
    Nota:

    Qualsiasi traccia usata come destinazione o attivata per il blocco della sincronizzazione è interessata dall’inserimento; solo le tracce non usate come destinazione con Blocco sincronizzazione disattivato non sono interessate. Se una traccia non dispone di indicatore di traccia sorgente, oppure se la traccia non viene usata come destinazione ma agisci su di essa in quanto è attivato il blocco della sincronizzazione, nella traccia viene inserito uno sfondo vuoto in corrispondenza dell’indicatore del tempo corrente per la durata della clip sorgente

  6. Nel monitor Sorgente, fai clic sul pulsante Inserisci .

I componenti audio e video della clip verranno inseriti nelle tracce selezionate in corrispondenza della testina di riproduzione. Le clip a destra della sua posizione sulla propria traccia e le tracce con Blocco sincronizzazione attivato si sposteranno a destra nella misura corrispondente alla lunghezza della clip inserita.

Sovrascrivere una clip in una sequenza

  1. Fai doppio clic su una clip in un pannello Progetto o in una sequenza per aprirla nel monitor Sorgente.
  2. Posiziona la testina di riproduzione nel punto della sequenza in cui desideri sovrascrivere la clip.
  3. Fai clic sulle intestazioni delle tracce in cui desideri sovrascrivere i componenti della clip sorgente per usarle come destinazione.
  4. Trascina gli indicatori delle tracce della clip sorgente sulle intestazioni delle tracce in cui desideri sovrascrivere i componenti della clip sorgente.
    Nota:

    Durante un montaggio per sovrascrittura, se una traccia di destinazione non dispone dell’indicatore della traccia sorgente, su di essa verrà inserito uno sfondo vuoto per la durata della clip sorgente, rimuovendo eventuali contenuti presenti in quel punto

  5. Nel monitor Sorgente, fai clic sul pulsante Sovrascrivi .

I componenti audio e video della clip verranno sovrapposti alle tracce selezionate in corrispondenza della testina di riproduzione.

Inserire o sovrascrivere trascinando una clip fino al pannello Programma

È possibile selezionare e trascinare una clip dal pannello Progetto, Sorgente o Browser multimediale fino al monitor Programma. Nel monitor viene visualizzata una sovrapposizione che rappresenta visivamente la differenza tra un montaggio per sovrascrittura e per inserimento. Una descrizione comando riporta il tasto modificatore necessario per passare tra questi diversi tipi di montaggio. Per effettuare un montaggio per inserimento o sovrascrittura trascinando una clip fino al pannello Programma, effettua le seguenti operazioni:

  • Per effettuare un montaggio per sovrascrittura, trascina (trascinamento predefinito, senza tasto modificatore).

  • Per effettuare un montaggio per inserimento, trascina (tieni premuto il tasto modificatore Comando o Ctrl).

È possibile trascinare nel pannello Programma le clip che si trovano nel pannello Progetto o Browser multimediale. Possono essere di tipo AV, solo video o solo audio.

Quando una clip viene trascinata dal pannello Progetto o Browser multimediale fino all’area di visualizzazione video del monitor Programma, la sovrapposizione di sovrascrittura viene visualizzata per impostazione predefinita quando non viene premuto alcun tasto modificatore. Una descrizione comando, visualizzata sotto la miniatura della clip, indica di rilasciare il mouse per creare un montaggio per sovrascrittura e di tenere premuto il tasto Comando o Ctrl per creare invece un montaggio per inserimento.

Più clip trascinate nel monitor Programma non vengono rappresentate da un’icona di sovrapposizione di più clip. L’icona di sovrapposizione di clip non rappresenta fedelmente il numero di clip trascinate.

Quando si preme il tasto modificatore, la sovrapposizione si aggiorna e viene visualizzata quella del montaggio per inserimento. È possibile passare dalla modalità Sovrascrittura a quella Inserimento anche nel mezzo di un’azione di trascinamento. Tieni premuto il tasto modificatore e la visualizzazione della sovrapposizione viene aggiornata di conseguenza.

Realizzare montaggi a tre e quattro punti

I monitor Sorgente e Programma forniscono i comandi per eseguire montaggi a tre e quattro punti (si tratta di tecniche standard del montaggio video tradizionale).

Nel montaggio a tre punti vengono creati due punti di attacco e uno di stacco oppure due di stacco e uno di attacco. Il quarto punto non deve essere impostato manualmente, in quanto viene calcolato a partire dai primi tre. In un tipico montaggio a tre punti, ad esempio, potete specificare i fotogrammi iniziale e finale della clip sorgente (punti di attacco e stacco sorgente) e il punto di inizio della clip all’interno della sequenza (punto di attacco della sequenza). Il punto in cui la clip si conclude nella sequenza (lo stacco non specificato della sequenza) viene determinato automaticamente a partire dai tre punti definiti in precedenza. In ogni caso, una qualunque combinazione di tre punti consente di creare un montaggio. Ad esempio, in una sequenza a volte è più importante il punto finale di una clip che non quello iniziale. In tal caso i tre punti devono includere l’attacco e lo stacco sorgente e lo stacco della sequenza. D’altro canto, se una clip deve iniziare e finire in punti prestabiliti della sequenza, ad esempio in corrispondenza del commento vocale di sottofondo, sarà necessario impostare due punti nella sequenza e un solo punto sorgente.

In un montaggio a quattro punti, si impostano i punti di attacco e stacco sia sorgente che della sequenza. Il montaggio a quattro punti si usa quando sono importanti i fotogrammi iniziale e finale sia della clip sorgente che della sequenza. Se la durata della sorgente contrassegnata è diversa da quella della sequenza, Premiere Pro segnala la discrepanza e suggerisce soluzioni alternative.

Realizzare un montaggio a tre punti

  1. In un pannello Progetto, fai doppio clic su una clip per aprirla nel monitor Sorgente.
  2. Fai clic sulle intestazioni delle tracce in un pannello Timeline nel quale desideri aggiungere la clip per usarle come destinazione.
  3. Nella timeline, trascina gli indicatori della traccia sorgente sulle intestazioni delle tracce nelle quali desideri inserire i componenti della clip.
  4. Nei monitor Sorgente e Programma, imposta una qualunque combinazione di tre punti tra attacchi e stacchi.
  5. Nel monitor Sorgente, effettua una delle seguenti operazioni:
    • Per eseguire un montaggio per inserimento, fai clic sul pulsante Inserisci .

    • Per eseguire un montaggio per sovrascrittura, fai clic sul pulsante Sovrascrivi .

Realizzare un montaggio a quattro punti

  1. In un pannello Progetto, fai doppio clic su una clip per aprirla nel monitor Sorgente.
  2. Fai clic sulle intestazioni delle tracce in un pannello Timeline nel quale desideri aggiungere la clip per usarle come destinazione.
  3. Nella timeline, trascina gli indicatori della traccia sorgente sulle intestazioni delle tracce nelle quali desideri inserire i componenti della clip.
  4. Con il monitor Sorgente, contrassegna un punto di attacco e un punto di stacco per la clip sorgente.
  5. Con il monitor Programma, contrassegna un punto di attacco e un punto di stacco nella sequenza.
  6. Nel monitor Sorgente, effettua una delle seguenti operazioni:
    • Per eseguire un montaggio per inserimento, fai clic sul pulsante Inserisci

    • Per eseguire un montaggio per inserimento e far scorrere le clip solo nelle tracce di destinazione, tieni premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fai clic sul pulsante Inserisci .

    • Per eseguire un montaggio per sovrascrittura, fai clic sul pulsante Sovrascrivi .

  7. Se la durata della sorgente contrassegnata e quella del programma sono diverse, seleziona una delle seguenti opzioni:

    Cambiare velocità clip (adatta allo spazio)

    Mantiene inalterati i punti di attacco e stacco della clip sorgente ma cambia la velocità della clip in modo da farne corrispondere la durata a quella determinata dai punti di attacco e stacco della sequenza.

    Taglio apertura clip (lato sinistro)

    Modifica automaticamente il punto di attacco della clip in modo che la sua durata equivalga a quella determinata dai punti di attacco della sequenza.

    Taglio chiusura clip (lato destro)

    Modifica automaticamente lo stacco della clip sorgente in modo da farne corrispondere la durata a quella determinata dai punti di attacco e stacco della sequenza.

    Ignorare attacco sequenza

    Non considera l’attacco della sequenza impostato ed esegue un montaggio a tre punti.

    Ignora punto di stacco sequenza

    Non considera lo stacco della sequenza impostato ed esegue un montaggio a tre punti.

Aggiungere automaticamente clip a una sequenza

Potete assemblare rapidamente un montaggio preliminare o aggiungere clip a una sequenza esistente. Le clip aggiunte possono includere le transizioni video e audio predefinite.

  1. Imposta i punti di attacco e stacco per definire l’inizio e la fine di ogni clip.
  2. Disponi le clip nel pannello Progetto. È possibile aggiungere le clip alla sequenza sia nell’ordine in cui le selezioni sia nell’ordine in cui sono organizzate in un raccoglitore nella visualizzazione a icone. Inoltre, è possibile aggiungere sequenze o clip nei raccoglitori nidificati.
    Nota:

    È possibile disporre le clip in un raccoglitore sotto forma di storyboard impostando il pannello Progetto sulla visualizzazione a icone. (Consulta Modificare le visualizzazioni del pannello Progetto).

  3. Seleziona le clip nel pannello Progetto. Tenendo premuto il tasto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS), fai clic sulle clip nell’ordine desiderato o trascina un rettangolo di selezione intorno a esse.
  4. Nel pannello Progetto, fai clic sul pulsante Aggiunta automatica alla sequenza .
  5. Imposta le seguenti opzioni nella finestra di dialogo Aggiunta automatica alla sequenza, quindi fai clic su OK:

    Ordine

    Specifica il metodo usato per determinare l’ordinamento delle clip quando vengono aggiunte alla sequenza. Se scegli Ordine selezione, le clip vengono aggiunte nell’ordine con cui sono elencate nel pannello Progetto: dall’alto in basso nella visualizzazione a elenco oppure da sinistra a destra e dall’alto in basso nella visualizzazione a icone. Se scegli Ordine selezione, le clip vengono aggiunte nell’ordine con cui sono state selezionate nel pannello Progetto.

    Posizione

    Specifica come le clip vengono inserite nella sequenza. Se scegli Sequenziale, le clip vengono inserite una dopo l’altra. Se scegli Sui marcatori senza numero, le clip vengono inserite in corrispondenza dei marcatori di sequenza senza numero. Scegliendo Sui marcatori senza numero, le transizioni non saranno disponibili.

    Metodo

    Specifica il tipo di montaggio da eseguire. Scegliete Montaggio per inserimento per aggiungere le clip alla sequenza iniziando dalla posizione temporale corrente nella sequenza e facendo scorrere in avanti nel tempo le clip esistenti per fare posto al nuovo materiale. Scegliete Montaggio per sovrascrittura affinché il nuovo materiale sostituisca le clip già presenti nella sequenza.

    Nota:

    Il comando Aggiunta automatica alla sequenza ignora le tracce di destinazione e usa sempre le prime tracce audio e video disponibili partendo dal basso. Ad esempio, se Video1 e Audio1 sono bloccati, passerà automaticamente a Video 2 e Audio 2, oppure alla traccia dell’audio più basso con il tipo di canale corretto.

    Sovrapposizione clip

    Specifica la durata della transizione e l’entità dello spostamento di compensazione dei punti di attacco e stacco delle clip quando è selezionata l’opzione Applica transizione audio predefinita o Applica transizione video predefinita. Un valore di 30 fotogrammi, ad esempio, sposta i punti di attacco e stacco della clip di 15 fotogrammi ciascuno quando si aggiunge una transizione di 30 fotogrammi. Il valore predefinito di questa opzione è 15 fotogrammi. Un menu consente di impostare le unità sui fotogrammi o secondi.

    Applicare transizione audio predefinita

    Questa opzione crea una dissolvenza incrociata in ciascun punto di montaggio audio, usando la transizione audio predefinita (impostata nel pannello Effetti). L’opzione è disponibile solo quando sono presenti tracce audio tra le clip selezionate e l’opzione Posizione è impostata su Sequenziale. Non ha effetto quando l’opzione Sovrapposizione clip è impostata su 0.

    Applicare transizione video predefinita

    Questa opzione inserisce la transizione video predefinita (impostata nel pannello Effetti) in corrispondenza di ciascun punto di montaggio. L’opzione è disponibile solo quando l’opzione Posizione è impostata su Sequenziale e non ha effetto quando l’opzione Sovrapposizione clip è impostata su 0.

    Ignorare audio

    Questa opzione evita che l’audio presente nelle clip selezionate venga aggiunto automaticamente alla sequenza.

    Ignora video

    Evita che il video presente nelle clip selezionate venga aggiunto automaticamente alla sequenza.

Mixaggio di tipi di clip in una sequenza

Nella stessa sequenza è possibile mescolare clip con frequenze fotogrammi, proporzioni e dimensioni fotogramma diverse. Ad esempio, se rilasci una clip HD in una sequenza in un progetto SD, la clip verrà convertita in formato letterbox e assumerà automaticamente le dimensioni del fotogramma SD. Allo stesso modo, se rilasci una clip SD in una sequenza in un progetto HD, la clip verrà automaticamente convertita in formato pillarbox.

Una barra di rendering verrà visualizzata al di sopra di qualsiasi clip in un pannello Timeline con gli attributi non corrispondenti alle impostazioni della sequenza. La barra di rendering indica che tali clip andranno sottoposte a rendering prima dell’output finale. Tuttavia, non indica necessariamente che non è possibile visualizzare un’anteprima delle clip in tempo reale. Se una barra di rendering gialla viene visualizzata al di sopra della clip, è probabile che la clip possa essere riprodotta in tempo reale senza che ne venga eseguito il rendering. Tuttavia, se una barra di rendering rossa viene visualizzata al di sopra della clip, è probabile che questa non possa essere riprodotta da Premiere Pro in tempo reale senza il rendering.

Una clip con una frequenza fotogrammi diversa da quella della sequenza verrà riprodotta da una sequenza alla frequenza fotogrammi della sequenza.

Sostituire una clip con un’altra in una timeline

È possibile sostituire una clip in un pannello Timeline con un’altra clip dal monitor Sorgente o dal Cestino mantenendo gli effetti applicati alla clip originale in un pannello Timeline.

Utilizzando uno dei seguenti modificatori di tastiera, trascina una clip dal pannello Progetto o dal monitor Sorgente su una clip in un pannello Timeline:

  • Per usare il punto di attacco della nuova clip, tieni premuto Alt (Windows) oppure Opzione (Mac OS) e trascina. È possibile usare il punto di attacco della nuova clip, ad esempio, se l’hai già tagliato per farlo iniziare nel punto desiderato dell’azione.
  • Per applicare il punto di attacco della clip originale alla nuova clip, tieni premuto Maiusc+Alt (Windows) oppure Maiusc+Opzione (Mac OS) e trascina. È possibile applicare il punto di attacco della clip originale alla nuova clip, ad esempio, se la nuova clip era stata ripresa in sincronia rispetto alla clip originale utilizzando un’altra videocamera. In questo caso, applicando il punto di attacco dalla clip originale, la nuova clip si avvierà dallo stesso punto dell’azione.

In un pannello Timeline la posizione di una clip e gli effetti vengono mantenuti e tutti gli effetti applicati alla clip originale vengono applicati alla nuova clip.

Nota:

È possibile inoltre sostituire una clip in un pannello Timeline selezionandola, selezionando in seguito una clip di sostituzione in un raccoglitore o nel monitor Sorgente e quindi selezionando Clip > Sostituisci con clip [tipo di sostituzione].

Sostituire il metraggio sorgente per una clip

È possibile sostituire il metraggio sorgente per qualsiasi clip nel pannello Progetto. Sostituendo il metraggio sorgente per una clip, essa viene collegata a un nuovo file sorgente. Tutte le istanze della clip e le relative clip secondarie vengono conservate nel pannello Progetto e Timeline, insieme ai relativi punti di attacco e stacco e agli eventuali effetti applicati, intatti. Tuttavia, la clip viene collegata al metraggio sostitutivo invece che a quello originale. Ad esempio, puoi facilmente sostituire il metraggio segnaposto con il metraggio finale, oppure il metraggio con una colonna sonora in una determinata lingua con un identico metraggio con una colonna sonora in una lingua diversa e mantenere le stesse modifiche che avevi apportato con il metraggio originale.

  1. Nel pannello Progetto, seleziona la clip per la quale desideri il nuovo metraggio sorgente.
  2. Seleziona Clip e Sostituisci metraggio.
  3. Nella finestra di dialogo Sostituisci metraggio per, passa al file contenente il metraggio sostitutivo.
  4. Per rinominare la clip con il nome del file del metraggio sostitutivo, seleziona Rinomina clip con nome file.
  5. Fai clic su Seleziona.
Nota:

Per annullare una sostituzione del metraggio non è possibile usare il comando Modifica e Annulla. Tuttavia, è possibile usare di nuovo il comando Clip e Sostituisci metraggio per collegare di nuovo una clip al suo file sorgente originale.

Impostare o rimuovere punti di attacco e stacco della sequenza

È possibile utilizzare i punti di attacco e stacco di una sequenza per aiutarti a disporre e sistemare le clip.

Nota:

I punti di attacco e stacco di una sequenza vengono rimossi automaticamente quando si esegue un montaggio per asportazione o estrazione dal monitor Programma.

Impostare punti di attacco e stacco della sequenza

  1. Spostati sul punto di attacco in un pannello Timeline e fai clic sul pulsante Imposta attacco  del monitor Programma.
  2. Spostati sullo stacco in un pannello Timeline e fai clic sul pulsante Imposta stacco .
    Nota:

    È possibile spostare insieme i punti di attacco e stacco senza incidere sulla durata trascinando l’area con texture al centro della zona ombreggiata tra i punti di attacco e stacco nel monitor Programma o nel pannello Timeline.

Impostare punti di attacco e stacco della sequenza attorno alla selezione

  1. In un pannello Timeline, seleziona una o più clip o uno spazio nella sequenza.
  2. Scegli Marcatore e Marcatore per selezione. Così facendo si impostano i punti di attacco e stacco della sequenza che corrispondono a quelli della selezione.

    Per impostare i punti di attacco e stacco della sequenza che corrispondono a quelli di una clip, seleziona Marcatore e Marcatore per clip.

    Nota:

    Questo comando è molto utile quando si sostituiscono o si rimuovono le clip nella sequenza usando i metodi di montaggio a tre o quattro punti. Consultate Realizzare montaggi a tre e quattro punti.

Rimuovere i punti di attacco e stacco della sequenza

  1. Assicurati che la sequenza sia aperta nel monitor Programma.
  2. Scegli Marcatore e Cancella marcatore sequenza, quindi un’opzione per cancellare il punto di attacco, di stacco o entrambi.
    Nota:

    Per eliminare i punti di attacco e stacco tieni premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fai clic sul pulsante Imposta attacco  o Imposta stacco .

Impostare il tempo di inizio della sequenza

Per impostazione predefinita, ciascun righello temporale della sequenza inizia da zero e misura il tempo in base al formato del codice di tempo specificato nel campo Formato visualizzazione della scheda Generale della finestra di dialogo Nuova sequenza. È possibile tuttavia modificare il valore iniziale del righello temporale della sequenza. Potresti ad esempio impostare il valore iniziale in modo che corrisponda alla cassetta master (che in genere inizia a 00;58;00;00) per lasciare uno spazio vuoto di due minuti prima della posizione iniziale standard di un programma (che in genere è 01;00;00;00).

  1. In un menu del pannello Timeline, scegli Tempo di inizio, specifica il codice di tempo iniziale e fai clic su OK. (Il tempo iniziale deve essere un numero intero positivo).
Logo Adobe

Accedi al tuo account