Utilizzo di movimenti touch in Premiere Pro CC

Premiere Pro CC supporta ora i movimenti touch su dispositivi Microsoft Surface Pro e Windows. Utilizzando i dispositivi touch potete rendere ancora più potente un flusso di lavoro basato su tastiera. Utilizzando semplici movimenti delle dita, potete eseguire operazioni quali taglio, scorrimento dei contenuti, impostazione dei punti di attacco e stacco, trascinamento delle clip sulla timeline e montaggi.

Con una serie di funzioni touch progettate per dispositivi quali la serie Microsoft Surface Pro, la versione di novembre 2015 di Premiere Pro CC offre un flusso di lavoro per il montaggio più semplice e veloce, che sfrutta la potenza di un’interfaccia touch. Utilizzando i movimenti touch, potete scorrere, selezionare e modificare le clip in una sequenza per creare un taglio di prova. Le funzioni touch sono progettate principalmente per i flussi di lavoro per assemblaggio o taglio di prova, ma i controlli delle miniature e le zone di rilascio del monitor Programma non sono disponibili solo nell’interfaccia touch. Li potete utilizzare anche nei flussi di lavoro di montaggio tradizionali, basati su mouse.

Tocco con un dito/trascinamento

Con un singolo tocco del dito, potete selezionare una clip nel pannello Progetto per attivarne i controlli delle miniature. Toccate il pulsante dei controlli della miniatura o trascinate la clip per eseguire le azioni di trascinamento. Con un dito, potete trascinare la clip nel monitor Programma per utilizzarla con le zone di rilascio per il montaggio, oppure potete trascinarla e aggiungerla nel pannello Timeline.

Azione “tocca e trascina”
Azione “tocca e trascina”

Zoom: pizzico con due dita

Avvicinando due dita a mo’ di pizzico, potete eseguire uno zoom out e ridurre la visualizzazione della clip. Allontanando le due dita si effettua invece uno zoom in, o ingrandimento. Lo zoom in può essere eseguito nel pannello Progetto (nella vista a elenco o icone), nei pannelli Monitor e nella timeline.

Zoom in
Zoom in

Zoom in
Zoom in

Scorrimento con due dita

Potete scorrere i pannelli dotati di barre di scorrimento verticali o orizzontali spostando due dita nella stessa direzione. Nei pannelli che hanno diverse aree di scorrimento, come il pannello Timeline, potete scorrere in una sola direzione, nell’area in cui viene iniziato il movimento di scorrimento.

Scorrimento verso l’alto e il basso
Scorrimento verso l’alto e il basso

Scorrimento dei contenuti con due dita

Utilizzando due dita come nel movimento di scorrimento, potete scorrere in avanti e all’indietro il contenuto di clip e sequenze nella visualizzazione a icone nel pannello Progetto e nei pannelli Monitor, in modo analogo allo scorrimento al passaggio. Il movimento di scorrimento dei contenuti sposta la testina di riproduzione per la clip o sequenza con un rapporto 1:1 in base alla larghezza della miniatura o del monitor, fino a una durata di 30 minuti. Ogni ulteriore intervallo di 30 minuti richiede un altro movimento di scorrimento; la testina di riproduzione resta nella posizione in cui si è fermata al termine di ciascun movimento.

Per usare lo scorrimento dei contenuti con due dita su una clip nel pannello Progetto, toccate la clip per selezionarla. Vengono visualizzati i controlli disponibili per la miniatura.

Scorrimento
Scorrimento

Controlli disponibili per la miniatura nel pannello Progetto

Con il pannello Progetto impostato sulla vista a icone, selezionate una clip per accedere ai controlli disponibili per riprodurre, scorrere e contrassegnare una clip. Toccate i pulsanti o trascinate per eseguire l’azione corrispondente. I controlli della miniatura vengono sempre visualizzati su una clip quando viene effettuato un movimento touch. Se utilizzate un mouse, potete utilizzare questi comandi attivando l’impostazione Controlli miniature per tutti i dispositivi di puntamento nel menu Impostazioni del pannello Progetto.

Controlli per le miniature
Controlli per le miniature

Funzionalità touch sui pulsanti

Pulsante Passo fotogramma

Toccate o fate clic sul pulsante Passo fotogramma per avanzare di un fotogramma nella direzione della freccia del pulsante. Trascinate il pulsante con le dita o il mouse per far avanzare la clip lentamente, in incrementi sempre maggiori fino alla riproduzione alla velocità normale(1x).

Pulsante Shuttle

Durante la riproduzione di una clip, il pulsante Passo fotogramma diventa il pulsante Shuttle. Toccate o fate clic sul pulsante Shuttle per aumentare la velocità di riproduzione in incrementi che vanno raddoppiandosi, fino a raggiungere la velocità di riproduzione massima (32x) nella direzione della freccia del pulsante. Trascinate il pulsante con le dita o il mouse per passare dalla riproduzione a velocità normale (1x) alla velocità massima (32x).

Pulsanti Attacco e Stacco

I pulsanti Marcatore attacco e Marcatore stacco consentono di impostare i punti di attacco e stacco, mentre la clip è in pausa o durante la riproduzione. Trascinate il pulsante con movimenti touch o con il mouse per portare il punto di attacco o stacco nella posizione desiderata; la miniatura della clip viene aggiornata per visualizzare il fotogramma sul quale è stato impostato il marcatore.

Montaggio con clip dal pannello Progetto

Per modificare una clip in una sequenza, toccate o fate clic senza rilasciare in un punto qualsiasi della miniatura della clip che non sia occupato da un pulsante di controllo miniature (la zona di destinazione più grande per l’operazione di trascinamento si trova al centro). Quindi trascinate la clip nel pannello Timeline o nel monitor Programma. Utilizzando solo le funzionalità touch (non sono disponibili i tasti modificatori da tastiera), quando si trascina nella timeline è possibile eseguire solo modifiche in modalità Sovrascrivi.

Modifica mediante trascinamento delle zone di rilascio del monitor Programma

Trascinando nel monitor Programma è possibile eseguire sei diversi tipi di montaggio senza dover ricorrere ai tasti modificatori. Le zone di rilascio per specifiche funzioni di montaggio compaiono sopra il monitor Programma quando si trascina una clip con le dita o il mouse.

Zone di rilascio
Zone di rilascio

Inserisci

Con la zona di rilascio Inserisci, la clip viene inserita nella sequenza in corrispondenza della testina di riproduzione (o punti di attacco/stacco, se presenti), rispettando il patching sorgente nel pannello Timeline. Le clip dopo il punto di inserimento vengono spostate più avanti (con scarto) nella sequenza, a meno che la traccia non sia bloccata.

Sovrascrivi

Con la zona di rilascio Sovrascrivi, la clip viene inserita nella sequenza in corrispondenza della testina di riproduzione (o punti di attacco/stacco, se presenti), rispettando il patching sorgente nel pannello Timeline. Le clip dopo il punto di inserimento vengono sovrascritte per la durata della clip sorgente. Le tracce bloccate non vengono sovrascritte.

Inserisci prima/Inserisci dopo

Le zone di rilascio Inserisci prima e Inserisci dopo eseguono il montaggio della clip prima o dopo la clip che si trova in corrispondenza della testina di riproduzione. Queste zone di rilascio rispettano il patching sorgente del pannello Timeline; se non è presente alcun contenuto sulle tracce con patch in corrispondenza della testina di riproduzione, il montaggio viene eseguito come montaggio Inserisci. I punti di attacco e stacco vengono ignorati, a meno che il montaggio non venga eseguito come montaggio Inserisci. Le clip dopo il punto di inserimento vengono spostate più avanti nella sequenza, a meno che la traccia non sia bloccata.

Sostituisci

La zona di rilascio Sostituisci consente di sostituire la clip che si trova in corrispondenza della testina di riproduzione, in presenza di contenuto nelle tracce con patch; in caso contrario, non viene eseguito alcun montaggio. Se nella sequenza è presente una selezione, per il montaggio Sostituisci viene utilizzata tale selezione, a prescindere dalla posizione della testina di riproduzione. Se nel pannello Progetto sono selezionate più clip e viene utilizzato il montaggio Sostituisci, questo viene eseguito solo sulla prima clip della selezione.

Sovrapponi

La zona di rilascio Sovrapponi inserisce una clip sulla traccia vuota inferiore in corrispondenza della testina di riproduzione (o dei punti di attacco e stacco, se presenti) che non provochi una collisione di clip nella sequenza. Il montaggio viene eseguito come Sovrascrivi nell’area vuota della sequenza; le clip dopo il punto di inserimento non vengono spostate più avanti nella sequenza. Il patching sorgente controlla quali parti di una clip sorgente vengono modificate nella sequenza. Tuttavia le tracce sulle quali sono mappate non hanno alcun effetto sul montaggio. Se non è disponibile alcuna traccia, Premiere Pro ne crea una nuova.

NOTA: a volte, è possibile ottenere lo stesso risultato trascinando una miniatura in diverse zone di rilascio. Ad esempio, se la testina di riproduzione si trova alla fine dell’ultima clip di una sequenza, il monitor presenta un fotogramma nero. In questo caso, se si rilascia una miniatura sulla zona Inserisci prima, Inserisci o Sovrascrivi si ottiene sempre lo stesso risultato: la clip viene aggiunta alla sequenza dopo l’ultima clip.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online