Scopri come aggiungere file multimediali a Progetti team e come utilizzare la funzione di gestione dei file multimediali.

Aggiungere file multimediali

Un progetto team si compone di metadati e riferimenti multimediali archiviati in un database in Adobe Creative Cloud. I file multimediali utilizzati nel progetto team possono essere archiviati in varie posizioni, tra cui archiviazione condivisa in rete, disco rigido locale o archiviazione cloud sincronizzata con il computer desktop come cartelle Creative Cloud, Dropbox o OneDrive.

Per importare file multimediali in un progetto team:

Passaggio 1 - Decidi dove condividere i file multimediali:

Si consiglia di scegliere un percorso condiviso accessibile a tutti i membri del team. Le opzioni di condivisione di file basate sul cloud, tra cui Creative Cloud, sono facilmente accessibili da remoto. L’accesso all’area di archiviazione condivisa, ad esempio un NAS, funziona se è accessibile a tutti da remoto. Tieni presente che la VPN è in genere lenta per l’accesso ai file multimediali. Se, infine, il set di file multimediali non è stato modificato, è anche possibile utilizzare un’unità esterna contenente una copia dei file inviati a tutti i collaboratori.

Passaggio 2 - Importa i file multimediali dall’area di archiviazione condivisa concordata:

Quando si aggiungono nuovi file multimediali al progetto, è preferibile copiarli prima nel percorso di archiviazione condiviso e quindi importarli in Premiere Pro o After Effects per modificarli. In questo modo, gli utenti esterni possono mappare la propria visualizzazione dei file multimediali al percorso condiviso e accedere a tutto. Puoi aggiungere sottocartelle per organizzare i file multimediali, ma è preferibile mantenere tutti i file multimediali di questo progetto nella stessa cartella. Se si mantiene la stessa gerarchia di cartelle in tutti i percorsi condivisi, Premiere Pro e After Effects potranno individuarli automaticamente e potrai risparmiare tempo.

  1. Scegli File > Importa oppure utilizza il pannello Browser multimediale. Puoi importare file multimediali da un’unità locale o di rete, da Creative Cloud, Dropbox o da una cartella Box sincronizzata con il tuo computer.

    BROWSER MULTIMEDIALE
  2. Individua la cartella, seleziona i file multimediali da aggiungere e scegli Importa dal menu di scelta rapida.

Gestire i file multimediali

Passaggio 3 - Ogni membro del team mappa a questo progetto il proprio percorso specifico dei file multimediali condivisi:

Ogni membro del team può organizzare i propri file multimediali in cartelle diverse, quindi Progetti team consente a ogni utente di creare una mappatura dei file multimediali, ovvero un percorso della cartella dei file multimediali specifico dell’utente. In questo modo, un utente può importare i file multimediali in un progetto utilizzando un percorso specifico personalizzato, ma gli altri membri del team possono interpretare tale percorso utilizzando il proprio percorso specifico.

Il modo migliore per creare una mappatura dei file multimediali consiste nel mappare la cartella principale della cartella condivisa alla cartella principale dei file multimediali del progetto. La creazione della mappatura dei file multimediali nella cartella principale consente a Progetti team di individuare automaticamente tutti i singoli file multimediali. Se sono presenti più cartelle condivise di livello superiore (ad esempio una cartella di grafica o musica condivisa tra più progetti), è sufficiente creare una mappatura dei file multimediali per tale cartella, purché non ne esista già una.

Nota:

Al momento, la mappatura dei file multimediali viene gestita automaticamente nell’area di archiviazione di Drop Box e di Creative Cloud.

I file multimediali usati nel progetto team restano sul computer locale. Puoi condividere le risorse con tutto il team tramite risorse Creative Cloud, archiviazione condivisa in rete, o un’altra opzione di archiviazione cloud. In caso di file multimediali mancanti, scegli Modifica > Progetto team > Gestione file multimediali dal menu principale per accedere allo strumento di gestione dei file multimediali.

Ogni collaboratore di un progetto team deve avere accesso alle proprie copie dei file multimediali utilizzati nel progetto team; in caso contrario, i file multimediali risulteranno non in linea. Tuttavia, i collaboratori possono accedere ai contenuti multimediali in varie posizioni poiché Progetti team supporta la mappatura dei file per utenti specifici. Gli utenti che si trovano in una stessa sede possono quindi utilizzare file multimediali che si trovano in un archivio condiviso in rete e collaborare con altri utenti remoti che accedono ai file multimediali (probabilmente sotto forma di file proxy) in un’altra posizione di archiviazione (spesso sincronizzata nel cloud).

  1. Seleziona Modifica > Progetti team > Gestione file multimediali.

  2. Scorri verso il basso per individuare i file multimediali mancanti.

  3. Seleziona uno dei file multimediali e fai clic su Nuova mappatura file multimediali

  4. Individua il percorso della cartella in cui hai memorizzato i file.

    ss_managemedia_3
  5. Seleziona il file multimediale corretto e fai clic su Scegli.

  6. Ripeti i passaggi per i file multimediali rimanenti presenti in tutte le altre cartelle.

  7. Una volta mappati tutti i file multimediali mancanti, fai clic su Chiudi.

  8. I file multimediali vengono ora visualizzati in linea, ed è possibile iniziare o continuare il lavoro.

    ss_managemedia_2