Introduzione

Adobe pubblica regolarmente aggiornamenti ai prodotti che offrono nuove funzioni e funzionalità agli utenti finali. Adobe offre inoltre alle aziende diversi modi per distribuire questi aggiornamenti ai prodotti.

L’amministratore dell’azienda deve comprendere come gestire la distribuzione e l’installazione degli aggiornamenti per gli utenti finali. Quando questo è chiaro, l’amministratore deve decidere quale metodo o combinazione di metodi meglio soddisfa le esigenze dell’organizzazione.

In questo articolo è illustrata una panoramica del modello di rilascio di Adobe. Nell’articolo sono anche illustrate le diverse modalità con cui è possibile gestire gli aggiornamenti per gli utenti finali dell’organizzazione.

Come si gestiscono gli aggiornamenti?

Con il passaggio al cloud, Adobe ha adottato un modello di servizio per gli aggiornamenti dei clienti. Questo significa che nuove funzioni, miglioramenti delle funzionalità e correzioni di bug sono rilasciati regolarmente. La continua disponibilità di aggiornamenti consente agli utenti finali di avere a disposizione le funzionalità e i miglioramenti più recenti senza dover attendere il rilascio della versione completa successiva. Con questo modello, l’organizzazione può inoltre creare pacchetti che possono essere provati e convalidati prima di rilasciare nuove funzioni e funzionalità agli utenti finali.

Gestione degli aggiornamenti

Grazie alla più recente tecnologia presente nel programma di installazione Adobe, è sufficiente creare un unico pacchetto di installazione per tutti gli utenti con i medesimi requisiti di prodotto, indipendentemente dalla configurazione di app Adobe che utilizzano al momento.

Questo significa che anche con gruppi di utenti che utilizzano configurazioni di prodotti diverse o richiedono installazioni ex-novo, non dovrai creare un insieme complesso di pacchetti. Creando un singolo pacchetto di installazione con i prodotti e gli aggiornamenti richiesti potrai gestire tutte queste situazioni. Potrai quindi distribuire questo pacchetto a tutto l’insieme di utenti.

Gestione degli errori

L’installazione di prodotti in ambito aziendale non è mai un’attività semplice. Durante la procedura di distribuzione o installazione possono spesso verificarsi errori. Tuttavia, potendo utilizzare un unico programma di installazione per tutti gli utenti, a prescindere dalla configurazione in uso, l’insieme di errori e messaggi che potrebbero essere generati sarà coerente per tutte le configurazioni. Non sarà quindi necessario gestire scenari di errore diversi per nuove installazioni e aggiornamenti.

Come si distribuiscono gli aggiornamenti in ambito aziendale?

Ogni cliente presenta specificità diverse. A seconda della tipologia di cliente, enterprise o teams, le esigenze e i requisiti sono diversi. Sicuramente desideri che i prodotti acquistati siano sempre aggiornati con le funzioni più recenti ma desideri anche controllare le modalità con cui queste funzioni sono rese disponibili agli utenti finali.

Per installare e distribuire gli aggiornamenti agli utenti finali, sono disponibili le seguenti opzioni:

Autonomo

Se gli utenti finali dispongono dell’accesso all’applicazione desktop Creative Cloud, ricevono una notifica quando nuovi aggiornamenti diventano disponibili con la richiesta di eseguire l’installazione. Questo metodo riduce il carico di lavoro per gli amministratori IT e consente agli utenti finali di accedere agli aggiornamenti più recenti non appena sono pubblicati. 

creative-cloud-desktop-app

Creazione di pacchetti di aggiornamenti con Admin Console

La scheda Pacchetti in Admin Console ti consente di creare i seguenti tipi di pacchetti:

Pacchetti autonomi per dare agli utenti il controllo totale sul download e sull’installazione degli aggiornamenti.

Pacchetti gestiti per avere maggiore controllo sugli aggiornamenti che possono essere installati dagli utenti.

Scarica i Modelli Adobe (pacchetti già creati) dalla scheda Pacchetti in Admin Console e distribuiscili agli utenti finali.

Questi pacchetti sono creati e gestiti senza il tuo intervento in Admin Console. Questo significa che non devi creare questi pacchetti in sede ma quando necessario, puoi scaricare e distribuire i pacchetti già creati.

Creazione di pacchetti di aggiornamenti con Creative Cloud Packager

Per creare i pacchetti in un computer in sede, puoi utilizzare l’app desktop Creative Cloud Packager. Avviando Creative Cloud Packager, puoi scegliere di creare un nuovo pacchetto. Quando visualizzi la schermata Applicazioni e aggiornamenti, seleziona gli aggiornamenti da includere nel pacchetto. Il risultato è un pacchetto del programma di installazione nativo che può essere distribuito a tutti gli utenti finali.

I pacchetti generati utilizzando Creative Cloud Packager, sono creati e gestiti in sede. A seconda delle necessità, puoi distribuire i pacchetti generati.

Remote Update Manager (RUM)

Remote Update Manager (RUM) ti consente, in qualità di amministratore aziendale, di richiamare in remoto il programma di aggiornamento dal computer di un utente finale. Puoi aggiornare tutte le applicazioni o solo alcune. Puoi inoltre scegliere di elencare le informazioni disponibili per il client o scaricare e memorizzare nella cache gli aggiornamenti che devono essere installati in seguito, magari dopo un riavvio del sistema.

Server di aggiornamento locale

È possibile ospitare il proprioserver di aggiornamentolocale. Utilizzando Adobe Update Server Setup Tool (AUSST), puoi sincronizzare il tuo server Web con quello di Adobe. Questo ti consente di ospitare tutti gli aggiornamenti localmente. Per installare gli aggiornamenti, puoi utilizzare Remote Update Manager dal tuo server di aggiornamento quando necessario oppure puoi consentire agli utenti finali di effettuare l’aggiornamento autonomamente. L’utente finale può installare gli aggiornamenti programmandoli o autonomamente con l’applicazione desktop Creative Cloud.

Server di aggiornamento locale

Come posso sapere quando sono disponibili aggiornamenti?

Scheda Pacchetti di Admin Console

Se hai accesso ad Admin Console, puoi controllare la disponibilità di aggiornamenti per i pacchetti generati in precedenza nella scheda Pacchetti.

App non aggiornate

Notifiche via email

Nella scheda Pacchetti di Admin Console, puoi attivare o disattivare le notifiche settimanali tramite e-mail relative agli aggiornamenti più recenti.

  1. In Admin Console, seleziona Pacchetti > Preferenze.

  2. Per attivare le notifiche, seleziona la casella di controllo nella sezione Notifiche.

Se hai scaricato un pacchetto pre-creato, nella pagina Pacchetti sono visualizzati gli aggiornamenti disponibili per le applicazioni contenute nel pacchetto. Per ulteriori informazioni, consulta Gestire i pacchetti.

App non aggiornate

Utilizzando l’app desktop Creative Cloud

Se decidi di utilizzare l’opzione di distribuzione autonoma degli aggiornamenti, gli utenti ricevono le notifiche dall’app desktop Creative Cloud.

Aggiornamenti nell’app desktop CC

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online