Scopri come configurare e gestire l’iscrizione teams per Creative Cloud, Document Cloud e eLearning.

Acquistare un’iscrizione a teams

In questo articolo verranno fornite le informazioni necessarie per consentire agli iscritti al team di iniziare rapidamente e in modo semplice. Acquista un’iscrizione, invita utenti, assegna le licenze, aggiungi amministratori e altro ancora.

Puoi iscriverti al programma VIP tramite un rivenditore o acquistare un prodotto teams da adobe.com.

Attenzione:

L’Adobe ID utilizzato per acquistare l’iscrizione a teams è indicato come amministratore principale. Solo gli amministratori principali possono aggiornare le informazioni relative a pagamenti e fatturazione e stampare la fattura. Puoi anche aggiungere altri amministratori per la gestione del team.

Le notifiche relative alla fatturazione e ai pagamenti sono inviate tramite e-mail agli amministratori.

Nota:

Questo articolo è destinato agli amministratori del team. Se sei un iscritto del team o un utente finale, consulta Teams Adobe per utenti finali.

Gestione del team

Gestione delle licenze di abbonamento Adobe con Value Incentive Plan. 3 minuti.

Accedere ad Admin Console

Puoi gestire e amministrare il tuo account con Admin Console. Utilizza Admin Console per assegnare gli utenti e invitarli a iscriversi al team, in modo che possano utilizzare le app e i servizi Adobe.

  1. Accedi a www.adobe.com/it con l’Adobe ID e la password. Il collegamento Accedi si trova nella barra di navigazione superiore della maggior parte delle pagine.

    Se avete già effettuato l’accesso, fate clic sul vostro nome nella barra di navigazione superiore.

  2. Nel riquadro di navigazione, fai clic su Gestisci team. Viene visualizzata la pagina Gestione team.

    Per ordinare le licenze in base al nome, al prodotto o allo stato, selezionate la colonna corrispondente nell’intestazione.

    Adobe Admin Console funziona in modo ottimale con i browser seguenti:

    •   Mac OS: Safari 7.x, Google Chrome, Firefox 4 o versione successiva

    •   Windows 8: IE 10, IE 11, Google Chrome, Firefox 4 o versione successiva

    •   Windows 7: IE 10, IE 11, Google Chrome, Firefox 4 o versione successiva

Assegnare licenze agli utenti

Quando assegnate licenze agli utenti, Adobe invia loro degli inviti. Una volta accettati gli inviti, gli utenti ricevono da Adobe delle licenze. Per poter invitare gli utenti, dovete disporre di licenze non assegnate.

Assegnare una licenza a un singolo utente

  1. Fai clic su Licenze non assegnate nel riquadro di navigazione sinistro.

    Licenze non assegnate
  2. Nella colonna Nome fate clic su Assegna utente. Viene visualizzata la finestra di dialogo Assegna utente.

  3. Immetti l’indirizzo e-mail dell’utente e fai clic su Assegna utente. Prima di inviare l’invito, puoi anche includere un messaggio personale con il nome dell’utente. Quando assegnate una postazione a un utente, immettete direttamente l’indirizzo e-mail dell’utente. Se state copiando e incollando gli indirizzi e-mail, utilizzate Ctrl + V anziché il pulsante destro del mouse e Incolla dal menu di scelta rapida.

    Adobe invia un’e-mail di invito all’utente. Quando l’utente accetta l’invito, Adobe gli assegna una licenza.

    Nota:

    Agli amministratori del team non vengono assegnate licenze per impostazione predefinita. Per poter accedere alle app e ai servizi Adobe, devi quindi assegnarti una licenza.

Assegnare licenze a più utenti

  1. Nella barra degli strumenti superiore, fate clic su Assegna utenti.

    Assegna utenti
  2. Inserisci gli indirizzi e-mail degli utenti. Gli indirizzi e-mail possono anche essere incollati, tuttavia utilizza CTRL/Comando + V anziché il comando Incolla dal menu di scelta rapida.

    In alternativa, carica gli indirizzi e-mail come file CSV, delimitati da virgole o tabulazioni.

    Assegna utenti

    Nota:

    Se stai caricando un file CSV, assicurati che contenga solo indirizzi e-mail.

    File CSV
  3. Fai clic su Assegna utenti.

    Adobe invia un’e-mail di invito all’utente. Quando l’utente accetta l’invito, Adobe gli assegna una licenza.

Non perdere gli inviti a causa dei filtri per la posta indesiderata

Se un utente finale non ha ricevuto l’invito, è possibile che sia stato intercettato dal filtro per la posta indesiderata. Per risolvere il problema, inviati un invito per la postazione per verificare la ricezione dell’e-mail. Se l’e-mail non è ricevuta, assicurati di inserire il dominio @adobe.com nell’elenco dei domini consentiti.

Se i problemi persistono, contatta l’Assistenza clienti Adobe. Per iniziare, consulta la pagina Contattaci.

Che cosa succede se un utente invitato dispone di un’iscrizione attiva a Creative Cloud?

Se un utente dispone già di un Adobe ID associato a un’iscrizione individuale a Creative Cloud, eLearning o Document Cloud (ad esempio, Tutte le applicazioni o App singola), l’utente può accettare l’invito e iscriversi al team con il proprio Adobe ID. I clienti possono mantenere le loro iscrizioni individuali (non collegate all’abbonamento team) o annullarle.

4_1-CCI_2_CCT

Inviare nuovamente un invito

Se un utente non ha accettato l’invito a iscriversi al team, puoi revocare l’invito e inviarlo nuovamente. Lo stato dell’invito è visualizzato nella scheda Utenti in attesa.

  1. Fai clic su Utenti in attesa nel riquadro di navigazione sinistro per aprire la scheda Utenti in attesa.

  2. Fai clic su X, quindi su Rimuovi utente.

    6-8-removeUser-1

    L’invito in attesa viene revocato e la licenza non risulta più assegnata ad alcun utente. Questa licenza non assegnata viene spostata nella scheda Licenze non assegnate e il numero di licenze non assegnate viene incrementato di un’unità.

  3. Invita nuovamente l’utente, seguendo i passaggi elencati in Assegnare una licenza a un singolo utente.

Esportare utenti in CSV

Nella barra degli strumenti superiore, fai clic su Esporta CSV per scaricare il file CSV. Per vedere l’elenco degli utenti, apri il file.

Aprire il file CSV per le lingue multibyte in macOS

Per le lingue multibyte (cinese, giapponese, coreano) in Mac OS, attenetevi alla seguente procedura per aprire il file CSV scaricato:

  1. Avviate Microsoft Excel e aprite una nuova cartella di lavoro.

  2. Scegliete File > Importa. Nella finestra di dialogo Importa, selezionate File di testo, quindi fate clic su Importa.

  3. Nella finestra di dialogo Scegli un file, seleziona il file CSV salvato, quindi fai clic su Dati.

  4. In Importazione guidata testo, selezionate Delimitati, scegliete una lingua multibyte appropriata e fate clic su Avanti.

    Importazione guidata testo
  5. Nella schermata successiva, seleziona la casella di controllo Virgola nella sezione Delimitatori. Deselezionate tutte le altre caselle di controllo e quindi fate clic su Avanti.

  6. Nella schermata successiva, fate clic su Fine. Nell’ultima finestra Importa dati, fate clic su OK.

Cercare un utente

  1. Dal riquadro di navigazione sinistro, seleziona la categoria appropriata.

  2. Nella barra degli strumenti superiore, immettete il nome dell’utente nella casella di ricerca. Nel riquadro destro viene visualizzato il risultato corrispondente.

Rimuovere un utente

Potete decidere di rimuovere un utente dal team. In tal caso, la licenza assegnata a quell’utente diventa disponibile per altri utenti.

  1. Per rimuovere un utente, seleziona la categoria appropriata dal riquadro di navigazione sinistro e fai clic su X.

    Rimuovi utenti
  2. Fai clic su Rimuovi utente.

    La licenza non è più assegnata. Questa licenza non assegnata viene spostata nella scheda Licenze non assegnate e il numero di licenze non assegnate viene incrementato di un’unità.

    Attenzione:

    Il contratto di licenza determina i diritti di accesso per tutti i file utente finale nell’archiviazione cloud. Quando rimuovete un utente da un team, l’amministratore del team e tutti gli altri collaboratori possono accedere solo ai file che l’utente rimosso aveva condiviso. Tutti i file non condivisi rimangono inaccessibili.

Riassegnare una licenza

Puoi riassegnare una licenza a un altro utente o puoi spostare un utente su un altro computer. Il processo prevede due fasi:

  1. Rimuovere l’utente esistente.
  2. Assegnare la licenza a un nuovo utente.

Acquistare licenze aggiuntive

Se hai acquistato l’iscrizione teams da Adobe.com, puoi acquistare licenze aggiuntive in qualsiasi momento. Le licenze aggiuntive sono fatturate nel ciclo di fatturazione successivo.

Se hai acquistato le licenze tramite un rivenditore, puoi aggiungere licenze in qualsiasi momento. Tuttavia, per completare la transazione, dovrai effettuare un ordine presso il tuo rivenditore entro 30 giorni dalla data di scadenza della fatturazione. Se non effettui l’ordine entro 30 giorni, non potrai aggiungere altre licenze e le licenze non pagate potrebbero essere disattivate. Tutte le licenze aggiuntive scadono alla data di scadenza originale.

Se non sai chi è il tuo rivenditore VIP, contatta l’Assistenza clienti.

Per acquistare ulteriori licenze, attenetevi alla seguente procedura:

  1. Nella barra degli strumenti superiore, fate clic su Aggiungi licenze.

    Aggiungi licenze
  2. Seleziona il numero di licenze.

  3. Fate clic su Continua e seguite le istruzioni visualizzate.

Rimuovere le licenze

Una licenza è impegnata per un anno o ripartita fino alla scadenza. Pertanto, dovete mantenere il numero di licenze impegnate fino alla data di scadenza. Se hai acquistato l’iscrizione teams direttamente da Adobe.com, puoi rimuovere delle licenze, ma in tal caso ti verrà addebitato un costo di annullamento. Per dettagli, contatta l’Assistenza clienti.

Nota:

Se hai acquistato l’iscrizione a teams tramite un rivenditore, non puoi restituire né annullare l’iscrizione o rimuovere una licenza dopo 14 giorni.

Aggiungere amministratori

  1. Fai clic su Amministratori nel riquadro di navigazione sinistro.

  2. Fai clic sul collegamento Aggiungi altro nella parte inferiore della tabella.

    Aggiungere amministratori
  3. Immettete il nome e l’indirizzo e-mail della persona da invitare come amministratore.

  4. Fate clic su Aggiungi amministratore.

    Lo stato viene visualizzato come in attesa e all’utente viene inviato un invito tramite e-mail. Per completare il processo, l’utente deve accettare l’invito.

Cambiare l’amministratore principale

Per poter modificare la proprietà dell’account teams, è necessario che l’amministratore principale di tale account trasferisca i diritti a un amministratore secondario. In Admin Console, l’opzione per modificare l’amministratore principale è visualizzata solo se sei l’amministratore principale dell’account. Se sei l’amministratore secondario dell’account team, dovrai contattare l’Assistenza clienti se l’amministratore principale non è disponibile per effettuare il trasferimento.

Per promuovere un amministratore nel ruolo di amministratore principale, devi prima inviare un invito tramite Admin Console a un amministratore secondario esistente. L’amministratore invitato deve accettare l’invito e le condizioni d’uso. L’amministratore invitato deve inoltre immettere un metodo di pagamento e avere le tue stesse impostazioni del paese.

Inviare l’invito a ricoprire il ruolo di amministratore principale

Per inviare un invito a un amministratore, procedete in qualità di amministratore principale come descritto di seguito:

  1. Accedi ad Admin Console.

  2. Selezionate la scheda Amministratori.

  3. Fate clic su Cambia.

    Fare clic su Cambia accanto all’amministratore principale

    Nota:

    Se accanto al tuo nome non è disponibile il pulsante Cambia, dovrai aggiungere un amministratore al team o contattare l’Assistenza clienti.

  4. Dall’elenco nella finestra di dialogo Cambia amministratore principale, selezionate il nome dell’amministratore.

    Cambiare l’amministratore principale
  5. Fate clic su Cambia.

Al termine dell’operazione, viene visualizzato un messaggio che ne comunica la riuscita. Il vostro stato in Admin Console viene modificato in "In attesa di rimozione principale" e quello dell’amministratore invitato a diventare l’amministratore principale diventa "Invitato a essere principale".

In attesa di rimozione principale

Nota:

A questo punto l’amministratore principale può ritirare l’invito

Accettare l’invito

Dopo aver ricevuto l’invito tramite e-mail, procedete in qualità di amministratore secondario come descritto di seguito:

  1. Per accettare l’invito, fate clic sul collegamento nell’e-mail.

  2. Accedi ad Admin Console.

  3. Leggete i termini e le condizioni, quindi fate clic su Accetta invito.

  4. Aggiungete le informazioni di pagamento e fate clic su Conferma.

    Nota:

    Puoi anche aggiornare i dati per la fatturazione dall’account Adobe ID online.

Al termine, verrà visualizzato un messaggio a conferma dell’assegnazione del ruolo di amministratore principale del team. L’amministratore principale precedente diventa ora un amministratore secondario. In qualità di nuovo amministratore principale potete ora rimuovere l’amministratore principale precedente.

Messaggio di operazione riuscita

Rimuovere l’amministratore principale precedente

In qualità di nuovo amministratore principale, procedi come descritto, se necessario, per rimuovere l’amministratore principale precedente. 

  1. Accedi ad Admin Console.

  2. Fate clic sulla X davanti all’amministratore principale precedente.

  3. Fai clic su Rimuovi nella finestra a comparsa Rimuovere l’amministratore da questo team?.

Ritirare l’invito in attesa per l’amministratore principale

Se hai già inviato un invito a un altro amministratore per promuoverlo ad amministratore principale, puoi ritirare l’invito se è ancora in attesa.

  1. Accedi ad Admin Console.

  2. Fate clic sulla X davanti all’amministratore con lo stato "Invitato a essere principale".

  3. Nella finestra a comparsa visualizzata, fai clic su Ritira invito.

    Selezionare Ritira invito
  4. Fate clic su Ritira.

Distribuire app con Creative Cloud Packager

Con Adobe Creative Cloud Packager, gli amministratori IT possono creare con semplicità pacchetti che contengono app e aggiornamenti da distribuire ai loro team.

Puoi scaricare Creative Cloud Packager e accedere alla documentazione dal pannello Distribuzione.

Strumenti di distribuzione

Per ulteriori informazioni su Packager, consulta Informazioni su Creative Cloud Packager.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online