Informazioni sui file di progetto e su come creare e gestire i progetti in Premiere Pro.

In un file di progetto vengono memorizzate informazioni su sequenze e risorse, come le impostazioni per l’acquisizione, le transizioni e il mixaggio audio. Il file di progetto contiene i dati di tutte le decisioni di montaggio prese, ad esempio i punti di attacco e stacco per le clip tagliate e i parametri per ciascun effetto. Premiere Pro crea una cartella sul disco rigido all’inizio di ogni progetto. Per impostazione predefinita, è qui che vengono archiviati i file acquisiti, le anteprime e i file audio resi conformi creati e il file di progetto stesso.

Per ogni progetto che create, Premiere Pro crea un file di progetto. Questo file contiene le impostazioni selezionate per ciascuna sequenza del progetto e i dati fondamentali sulle risorse, le scelte di montaggio e gli effetti usati nel progetto.

Nel file del progetto di Premiere Pro non vengono memorizzati i file di video, audio e immagini fisse, bensì solo un riferimento a ciascuno di questi file, una clip, basata sul nome file e sul percorso in essere al momento dell’importazione. Se in seguito spostate, rinominate o eliminate un file sorgente, quest’ultimo non verrà trovato alla successiva riapertura del progetto. In questo caso, viene visualizzata una finestra di dialogo che segnala il file mancante.

Per impostazione predefinita, ciascun progetto include un unico pannello Progetto. Questo funge da area di memorizzazione per tutte le clip utilizzate nel progetto. Potete organizzare i file multimediali e le sequenze di un progetto usando i raccoglitori nel pannello Progetto.

Un progetto può contenere più sequenze e le sequenze all’interno di un progetto possono essere diverse tra di loro rispetto alle impostazioni. All’interno di un singolo progetto, potete modificare i diversi segmenti come sequenze separate, quindi combinarli per creare un programma finito nidificandoli in una sequenza più lunga. Allo stesso modo, potete memorizzare più varianti di una sequenza, come sequenze separate, nello stesso progetto.

Nota:

Non è necessario salvare copie di un progetto per creare segmenti o versioni diverse dello stesso programma video: è sufficiente creare sequenze nuove o duplicate all’interno di un singolo file progetto.

Esercitazione

Guardate questa esercitazione per apprendere come creare un progetto e specificare le opzioni e le impostazioni generali in Premiere Pro.

Creare un progetto

Un progetto può contenere più sequenze, ognuna con impostazioni diverse. Quando si crea un progetto in Premiere Pro, viene chiesto di specificare le impostazioni per la prima sequenza. Tuttavia, per creare un progetto che non contenga alcuna sequenza, potete annullare questo passaggio.

  1. (Facoltativo) Se dovete acquisire video da un dispositivo, collegatelo al computer mediante una connessione IEEE 1394 o SDI. Quindi accendete il dispositivo ed effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Se è una videocamera, impostatela in modalità di riproduzione, che può essere contrassegnata VTR o VCR.

    • Se è un videoregistratore, verificate che la sua uscita sia impostata correttamente.

    Nota:

    Non impostate la videocamera su una modalità di registrazione, contrassegnata come Camera o Filmato.

  2. Selezionate Nuovo progetto nella schermata iniziale visualizzata all’avvio di Premiere Pro oppure, dopo l’apertura dell’applicazione, selezionate File > Nuovo > Progetto. (Windows: Ctrl+Alt+N, Mac: Opzione+Comando+N)

  3. Individuate la posizione in cui salvare il file progetto e fate clic su OK.

    Nota:

    Se possibile, specificate una posizione e un nome che non dovrete modificare in seguito. Per impostazione predefinita, Premiere Pro memorizza le anteprime di cui è stato eseguito il rendering, i file dell’audio reso conforme e i file audio e video acquisiti nella cartella in cui viene salvato il progetto. Se in seguito spostate il file di progetto, potrebbe essere necessario spostare anche i file associati.

  4. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Selezionate un predefinito per la prima sequenza del progetto, oppure specificate impostazioni personalizzate. Per ulteriori informazioni, consultate Creare una sequenza. Quindi fate clic su OK.

    • Per creare un progetto senza alcuna sequenza, fate clic su Annulla.

  5. (Facoltativo) Se desiderate cambiare la posizione in cui Premiere Pro registra vari tipi di file, specificate i percorsi dei dischi di memoria virtuale. Consultate Dischi di memoria virtuale per migliorare le prestazioni del sistema.

    Nota:

    Premiere Pro supporta video con profondità in bit elevata (superiore a 8 bit per canale) necessaria per il montaggio di riprese standard e ad alta definizione.

Rivedere le impostazioni del progetto

Tutte le impostazioni di progetto vengono applicate all’intero progetto e la maggior parte di esse non può essere modificata dopo la creazione di un progetto.

Una volta iniziato a lavorare in un progetto, potete rivederne tutte le impostazioni ma modificarne solo alcune. Potete accedere a tali impostazioni dalla finestra di dialogo Impostazioni progetto.

  1. Scegliete Progetto > Impostazioni progetto > Generali oppure Progetto > Impostazioni progetto > Dischi memoria virtuale.
  2. Visualizzate o modificate le impostazioni in base alle vostre esigenze.
  3. Fate clic su OK.

Finestra di dialogo Impostazioni progetto

Generali

Rendering video e riproduzione

Specifica se la funzione software o hardware del motore di riproduzione Mercury Playback Engine è attivata o meno. Se è installata una scheda CUDA qualificata, è disponibile l’opzione di rendering e riproduzione hardware mediante Mercury Playback Engine. Per ulteriori informazioni su CUDA, Mercury Playback Engine e Premiere Pro, consultate questo articolo nel blog Premiere Pro Work Area.

Area di sicurezza titolo

Imposta l’area del margine del fotogramma da contrassegnare come area di sicurezza per i titoli, in modo che i titoli non vengano tagliati dai televisori che ingrandiscono leggermente l’immagine. Un rettangolo con una crocetta indica l’area di sicurezza titolo quando fate clic sul pulsante Margini di sicurezza nel monitor Sorgente o Programma. I titoli richiedono un’area di sicurezza più grande rispetto all’azione.

Area di sicurezza azione

Imposta l’area del margine del fotogramma da contrassegnare come area di sicurezza per l’azione, in modo che l’azione non venga tagliata dai televisori che ingrandiscono leggermente l’immagine. Un rettangolo indica l’area di sicurezza azione quando fate clic sul pulsante Margini di sicurezza nel monitor Sorgente o Programma.

Formato visualizzazione (video e audio)

Per informazioni sui formati di visualizzazione video e audio, consultate le relative voci di impostazioni generali in Predefiniti e impostazioni delle sequenze.

Formato acquisizione

Per informazioni sull’impostazione del formato di acquisizione, consultate Impostare le preferenze, il formato e le tracce di acquisizione.

Dischi di memoria virtuale

Per informazioni sull’assegnazione di dischi di memoria virtuale, consultate Dischi di memoria virtuale per migliorare le prestazioni del sistema.

Aprire un progetto

Con Premiere Pro per Windows è possibile aprire i file di progetto creati con precedenti versioni di Premiere Pro o con Adobe Premiere 6.x. Potete aprire un solo progetto per volta. Per trasferire il contenuto di un progetto in un altro progetto, utilizzate il comando Importa.

Usate il comando Salvataggio automatico per salvare automaticamente copie del progetto nella cartella Salvataggio automatico di Premiere Pro.

Mentre lavorate in un progetto potete scoprire che dei file risultano mancanti. Potete continuare a lavorare sostituendo i file non in linea come segnaposto per i file mancanti. Potete eseguire le operazioni di montaggio con questi file non in linea, ma dovete riportare in linea i file originali prima di effettuare il rendering del filmato.

Per riportare in linea un file una volta aperto il progetto, utilizzate il comando Collega oggetti multimediali. Potete continuare a lavorare senza dover chiudere e riaprire il progetto.

  1. Scegliete File > Apri progetto. (Windows: Ctrl+O, Mac: Comando+O).

  2. Sfogliate le cartelle fino a raggiungere il file del progetto e selezionatelo.
  3. Selezionate Apri.
  4. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Dov’è il file, individuate il file mediante il campo Cerca in oppure scegliete una delle seguenti opzioni nella finestra di dialogo Dov’è il file:

    Trova

    Avvia la funzione di ricerca Esplora Risorse (Windows) o Finder (Mac OS).

    Nota:

    Quando spostate un progetto e le relative risorse in un altro computer, potete modificare il percorso del file del progetto in modo da consentire a Premiere Pro di trovare automaticamente i file associati al progetto. Aprite il file PRPROJ in un editor di testi o un editor XML come ad esempio Dreamweaver. Cercate il percorso utilizzato quando il progetto era sul computer precedente. Sostituitelo con il percorso sul nuovo computer.

    Ignora

    Sostituisce un file mancante con un file non in linea temporaneo durante la sessione. Quando chiudete un progetto e poi lo riaprite, viene visualizzata una finestra di dialogo in cui viene chiesto se individuare il file oppure ignorarlo ancora.

    Ignora tutto

    Analogamente a Ignora, Ignora tutto sostituisce tutti i file mancanti con file non in linea temporanei.

    Nota:

    Selezionate Ignora o Ignora tutto solo se siete certi di volere rielaborare tutti i punti in cui il file viene usato nel progetto. Se volete conservare il file nel progetto ma al momento non riuscite a trovarlo, usate l’opzione Non in linea.

    Ignora anteprime

    Premiere Pro interrompe la ricerca di qualsiasi file di anteprima di cui è già stato eseguito il rendering per il progetto. Ciò consente di caricare il progetto più rapidamente ma potrebbe essere necessario eseguire il rendering di parti delle sue sequenze per ottimizzare le prestazioni di riproduzione.

    Non in linea

    Sostituisce un file mancante con un file non in linea, un segnaposto che conserva tutti i riferimenti al file mancante ovunque nel progetto. A differenza del file non in linea temporaneo creato da Ignora, quello generato da Non in linea viene conservato da una sessione all’altra, quindi non è necessario individuare i file mancanti a ogni apertura del progetto.

    Tutto non in linea

    Analogamente a Non in linea, Tutto non in linea sostituisce tutti i file mancanti con file non in linea permanenti.

Nota:

Non eliminate i file sorgente mentre li usate come clip in un progetto Premiere Pro, a meno che non li abbiate acquisiti utilizzando il controllo dispositivo e intendiate acquisirli nuovamente. Una volta realizzato il filmato definitivo, è possibile eliminare i file sorgente.

Eliminare un file di progetto

  1. In Esplora risorse (Windows) o nel Finder (Mac OS), individuate il file di progetto di Premiere Pro e selezionatelo. I file di progetto hanno l’estensione .prproj.
  2. Premete Canc.

Spostamento di un progetto a un altro computer

Per spostare un progetto in un altro computer in cui si desidera proseguire le operazioni di modifica, occorre copiare in tale computer sia il file del progetto, sia tutte le risorse utilizzate in esso. Affinché le risorse possano essere ricollegate automaticamente da Premiere Pro alle rispettive clip del progetto, occorre mantenere lo stesso nome file e gli stessi percorsi di cartella.

È inoltre importante accertarsi che nel computer di destinazione siano installati gli stessi codec utilizzati nel progetto. Per ulteriori informazioni su come spostare su un altro computer un progetto e le relative risorse, consultate Tagliare, copiare o archiviare un progetto.

Operazioni con più progetti aperti

Operazioni con più progetti aperti

Operazioni con più progetti aperti
Guardate questo video e scoprite come lavorare con più progetti aperti (2 minuti)

Potete aprire più progetti con Premiere Pro. Potete anche aprire due progetti diversi per copiare elementi e risorse ciccando e trascinandoli dall’uno all’altro, in base alle vostre esigenze.

  1. Potete aprire un progetto Premiere Pro esistente o crearne uno nuovo anche mentre state lavorando su un progetto. 

    Visualizzazione di più progetti aperti
    Visualizzazione di più progetti aperti
  2. Per visualizzare l’elenco completo dei progetti aperti, selezionate Premiere Pro > Progetti > Menu. Viene visualizzato l’elenco di tutti i progetti aperti e tutti i pannelli progetto. 

    Visualizzazione di più progetti
    Visualizzazione di più progetti
  3. Fate clic su un pannello in cui è visualizzato il contenuto associato a un determinato progetto per passare alla modalità “progetto attivo” per tale progetto. Questo vale per i diversi pannelli, come Progetto, Timeline, Monitor programma, Monitor sorgente, Effetti e così via.

  4. Per chiudere il progetto su cui state lavorando, selezionate File > Chiudi progetto (Windows: Ctrl+Maiusc+W; Mac: Maiusc+Comando+W).

  5. Se selezionate Salva ed Esci, dovrete attendere che tutti i progetti siano scritti sul disco e salvati. Quando sono aperti più progetti, prima di chiudere ogni progetto a cui avete apportato delle modifiche potrebbe comparire un messaggi di tipo “Salvate le modifiche apportate a Progetto_X.prproj”.

  6. Potete trascinare file multimediali o sequenze tra progetti diversi. Quando trascinate i file multimediali, questi vengono copiati nella nuova posizione e non spostati o eliminati dalla posizione originale.

  7. Se invece desiderate spostare gli elementi nella posizione di destinazione e rimuoverli dalla sorgente da cui li state copiando, dovrete eliminare gli elementi del progetto dalla sorgente dopo averli trascinati nel progetto.

Salvare lo spazio di lavoro quando si usano più progetti aperti

  1. Selezionate Importa spazio di lavoro dai progetti.

  2. Quando aprite il primo progetto, viene caricato il suo spazio di lavoro. Quando poi caricate un alto progetto, vengono aperte solo le sequenze che erano aperte nella timeline e non l’intero spazio di lavoro.

  3. Quando chiudete un progetto, salvate con esso anche lo spazio di lavoro, ma rimuovete i pannelli Progetto e Timeline prima della chiusura.

  4. Così facendo, alla successiva apertura del progetto non verranno aperti pannelli Progetto o Timeline aggiuntivi e lo spazio di lavoro non conterrà numerosi pannelli Timeline relativi a sequenze che non fanno realmente parte del progetto.

    Nota:

    Premiere Pro non consente di salvare le impostazioni dello spazio di lavoro, a meno che non venga scelta l’impostazione Importa spazio di lavoro da progetti

     

Aprire i progetti Premiere Rush in Premiere Pro

Sviluppate ulteriormente in Premiere Pro i progetti creati in Premiere Rush. È possibile aprire in Premiere Pro tutti i progetti Rush sincronizzati (progetti salvati nel cloud).

Nota:

Quando un progetto Rush viene aperto in Premiere Pro, non è possibile riaprirlo in Rush. Completate l’intero flusso di lavoro in Premiere Pro e modificate il video da Premiere Pro.

  1. Nella schermata iniziale di Premiere Pro, fate clic su Apri progetto Premiere Rush.

    Premiere Pro apre una finestra che consente di sfogliare e scegliere dai propri progetti Premiere Rush sincronizzati con Creative Cloud quello che si desidera aprire e continuare a modificare in Premiere Pro.

    Aprire i progetti Rush in Premiere Pro
    Aprire i progetti Rush in Premiere Pro
  2. Fate clic su un progetto Rush per aprirlo.

  3. Modificate il progetto aggiungendo effetti, transizioni e qualsiasi altra modifica desiderata.

  4. Al termine, salvate il file.

    Per impostazione predefinita, il file viene salvato nella cartella dei progetti Rush convertiti, sul vostro computer. Se desiderate salvare il file in un altro percorso, scegliete File > Salva con nome e individuate il percorso desiderato.

Operazioni con progetti condivisi

Per lavorare con progetti condivisi:

Operazioni con progetti condivisi

Operazioni con progetti condivisi
Guardate questo video e scoprite come lavorare con progetti condivisi (2 minuti)

Potete lavorare con più editor simultaneamente, bloccare i progetti su cui state intervenendo e consentire solo l’accesso in sola lettura a chi desidera visualizzare il lavoro, in modo che non possa apportarvi modifiche. 

  1. Per bloccare un progetto quando lavorate con più progetti, selezionate Preferenze > Collaborazione > Abilita blocco del progetto.

  2. Nell’angolo in basso a sinistra del pannello Progetto, un pulsante di blocco indica lo stato corrente del progetto. Un pulsante rosso indica che il progetto è in modalità di sola lettura.

    Progetti condivisi in modalità di sola lettura
    Progetti condivisi in modalità di sola lettura
  3. Fate clic sul pulsante di blocco rosso per rendere scrivibile il progetto; il pulsante diventa verde e altri collaboratori potranno modificarlo.

    Progetti condivisi in modalità di scrittura
    Progetti condivisi in modalità di scrittura

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online