Premiere Pro tenta di riprodurre tutte le sequenze, le clip, gli effetti, le transizioni, i titoli e tutti gli altri elementi non sottoposti a rendering in tempo reale senza prima eseguirne il rendering.

Tuttavia, talvolta è necessario eseguire il rendering dei file multimediali, specialmente per le sequenze con VFX-pesanti, per consentire una riproduzione fluida. Inoltre, eseguendo il rendering degli elementi multimediali nella timeline che non sono ancora stati sottoposti a rendering, è possibile ridurre la dipendenza dalle risorse di sistema disponibili.

La funzione Esegui rendering e sostituisci di Premiere Pro consente di appiattire le clip video e le composizioni di After Effects, velocizzando le prestazioni delle sequenze VFX-pesanti. In qualsiasi momento, potete tornare alla clip originale utilizzando la funzione Ripristina senza rendering.

Eseguire il rendering e sostituire i file multimediali in una sequenza

  1. Aprite la sequenza contenente i file multimediali da sottoporre a rendering in un pannello Timeline.

  2. Con un pannello Timeline attivo, selezionate Clip > Esegui rendering e sostituisci.

  3. Nella finestra di dialogo Esegui rendering e sostituisci, potete scegliere il formato e le impostazioni di rendering.

    Sorgente

    Fa corrispondere le impostazioni dei file multimediali sottoposti a rendering alle impostazioni della sequenza o di una singola clip oppure a un predefinito.

    Sequenza

    Utilizza le dimensioni e la frequenza dei fotogrammi, il tipo di campo e le proporzioni pixel della sequenza selezionata ed esegue il rendering delle clip in base a tali impostazioni.

    In caso di clip con dimensioni superiori a quelle della sequenza selezionata, vengono ritagliate le parti non visibili entro i bordi del fotogramma della sequenza. Se il codec non supporta i canali alfa, le aree trasparenti verranno visualizzate in nero dopo il rendering.

    Singole clip

    Utilizza le dimensioni e la frequenza dei fotogrammi, il tipo di campo e le proporzioni pixel di ogni singola clip nella sequenza ed esegue il rendering in base alle rispettive impostazioni.

    Quando non è possibile mantenere le stesse impostazioni della sorgente, la clip non viene sottoposta a rendering.

    Predefinito

    Utilizza le dimensioni e la frequenza dei fotogrammi, il tipo di campo e le proporzioni pixel del predefinito scelto ed esegue il rendering di tutte le clip con queste impostazioni.

    Quando non è possibile mantenere le stesse impostazioni delle sorgenti, non viene eseguito il rendering delle clip.

    Formato

    Selezionate un formato di file che dia la migliore qualità di riproduzione mantenendo un tempo di rendering e una dimensione di file ottimale.

    Potete scegliere tra i file MXF OP1a, i file MXF OP1a nel formato di DNXHD oppure il formato QuickTime.

    Predefinito

    In base al formato selezionato, selezionate uno dei predefiniti disponibili.

    Nota:

    l’unico predefinito che supporta i canali alfa è GoPro CineForm con alfa. Tutti gli altri predefiniti appiattiscono il canale alfa.

    Destinazione

    Specificate il percorso in cui salvare il file sottoposto a rendering. Potete salvare il file sottoposto a rendering nella stessa cartella in cui si trovano i file multimediali originali, oppure fate clic su Sfoglia per selezionare un altro percorso.

    Includi maniglie

    Indica il numero di fotogrammi aggiuntivi da conservare prima dell’attacco e dopo lo stacco di ciascuna clip sottoposta a rendering. Potete impostare un valore da 0 a 100 fotogrammi.

    Ad esempio, un valore pari a 30 significa che vengono conservati 30 fotogrammi prima dell’attacco e 30 fotogrammi dopo lo stacco. Le maniglie forniscono fotogrammi aggiuntivi che permettono di apportare piccole regolazioni ai punti di montaggio di un nuovo progetto.

  4. Fate clic su OK. Il file sottoposto a rendering viene creato nella destinazione selezionata.

Sostituire le clip con rendering con i file multimediali originali

Dopo il rendering e la sostituzione della clip nella sequenza, potete tornare in qualsiasi momento alla clip o alla composizione di After Effects originale senza rendering.

  • Selezionate la sequenza contenente le clip con rendering nella timeline e scegliete Clip > Ripristina senza rendering.

Se vengono apportate modifiche al file originale quando sono in uso le clip con rendering e sostituite, il ripristino delle clip originali mantiene tali modifiche.

Nota:

Quando eseguite il rendering e sostituite le clip, oppure ripristinate i file multimediali originali senza rendering, sul disco rigido vengono memorizzate sia le clip con rendering sia i file multimediali originali.

Domande frequenti

È possibile eseguire il rendering degli effetti mentre si esegue il rendering e la sostituzione delle clip video?

Generalmente, quando si utilizza la funzione Esegui rendering e sostituisci, il rendering degli effetti intrinseci e di quelli non intrinseci non viene eseguito; gli effetti non vengono sottoposti a rendering e sono modificabili nella clip sostituita.

L'unica eccezione si verifica quando viene applicato l'effetto video intrinseco Movimento e viene selezionata l'opzione Corrispondenza > Sequenza . In questo caso, l'effetto intrinseco Movimento viene sottoposto a rendering nella clip sostituita. In altre parole, l'effetto intrinseco Movimento viene comunque applicato nella clip sostituita ma non è abilitato per la modifica. Utilizzate la funzione di ripristino degli elementi non sottoposti a rendering per tornare all’effetto originale non sottoposto a rendering.

È possibile effettuare il rendering e la sostituzione dell’audio in clip AV?

Per le clip AV, potete eseguire il rendering dell’audio utilizzando un predefinito adatto. Tuttavia, se il predefinito selezionato non supporta il tipo di audio della clip, la clip AV non può essere sottoposta a rendering e sostituita.

Per le clip di solo audio, o se selezionate la porzione audio di una clip AV, Premiere Pro esegue il rendering della clip audio il file audio nel formato .wav. Per le clip di solo audio, potete ripristinare il file multimediale originale senza rendering.

È possibile eseguire il rendering di immagini fisse?

No, ma consente di eseguire il rendering delle sequenze di immagini.  

Quali sono i tipi di clip su cui è possibile eseguire il rendering e la sostituzione?

Potete eseguire il rendering e sostituire la maggiore parte delle clip comprese le composizioni di After Effects, fatta eccezione per quanto segue:

  • Clip speciali o sintetiche
  • Sequenze nidificate
  • Livelli di regolazione

 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online