La timeline audio fornisce una visualizzazione degli elementi audio nel tempo. Le tracce audio vengono visualizzate come barre verdi con una forma d’onda audio. Potete modificare l’audio in modo analogo ad altri oggetti della timeline. 

Impostare punti di attacco e stacco audio basati sui campioni

I punti di attacco e stacco vengono impostati in corrispondenza delle divisioni della base temporale tra un fotogramma video e l’altro. Sebbene i punti di montaggio basati sui fotogrammi siano adatti anche per l’audio, in alcuni casi i punti di montaggio audio richiedono una maggiore precisione. Ad esempio, desiderate inserire un punto di attacco tra due parole di una frase, ma la divisione tra queste parole non cade esattamente tra due fotogrammi. L’audio digitale, tuttavia, non è suddiviso in fotogrammi, ma in campioni audio, con una frequenza molto più alta. Impostando il righello temporale della sequenza sui campioni audio, potete impostare i punti di attacco e stacco audio con una precisione di gran lunga superiore.

Impostare un righello temporale sulle unità audio nel monitor Sorgente o Programma

Nel pannello Timeline, fate clic sulle tre linee sovrapposte  accanto al nome della sequenza e scegliete Mostra unità di tempo audio dall’elenco a discesa.

Mostra unità di tempo audio
Mostra unità di tempo audio
  1. Impostate il righello temporale sulle unità audio nel pannello Timeline.

  2. Per spostarvi, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per spostarvi facilmente all’interno della clip, trascinate l’indicatore del tempo corrente  nel righello temporale.
    • Per spostare l’indicatore del tempo corrente  di un campione audio alla volta, fate clic sul pulsante Un passo avanti o Un passo indietro.

Tagliare l’audio nella visualizzazione campione in un pannello Timeline

  1. Nel menu del pannello Timeline, scegliete Mostra unità di tempo audio. I righelli temporali di un pannello Timeline e del monitor Programma vengono impostati su una scala basata sul campione.

  2. Per personalizzare lo stile della traccia audio, fate clic su Impostazioni visualizzazione timeline, lo strumento con la chiave inglese nel pannello Timeline . Per visualizzare l’audio come forme d’onda nella timeline, selezionate Mostra forma d’onda audio.

    Visualizzare l’audio come forma d’onda
    Visualizzare l’audio come forma d’onda
  3. Visualizzate in dettaglio i punti di attacco e stacco della clip che volete modificare trascinando il cursore dello zoom verso sinistra.

  4. Per eseguire il taglio della clip, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per regolare il punto di attacco, posizionate il puntatore sul margine sinistro dell’audio della clip finché non appare lo strumento di taglio apertura , quindi trascinate a destra o a sinistra.
    • Per regolare il punto di stacco, posizionate il puntatore sul margine destro dell’audio della clip finché non appare l’icona di taglio chiusura , quindi trascinate a destra o a sinistra.
  5. Usate la visualizzazione delle forme d’onda o avviate la riproduzione dell’audio per controllare se avete spostato i punti di attacco e stacco correttamente.

Nel pannello Progetto, le clip che contengono sia video che audio vengono visualizzate come un unico elemento, rappresentato da . Tuttavia, quando aggiungete la clip alla sequenza, il video e l’audio compaiono come due oggetti separati, ognuno nella relativa traccia (a condizione che siano state specificate sia la sorgente audio che quella video quando è stata aggiunta la clip).

Le porzioni audio e video della clip sono collegate in modo tale che, quando trascinate la porzione video in un pannello Timeline, la porzione audio collegata si sposta di conseguenza e viceversa. Per questo motivo, la coppia audio/video viene definita clip collegata. 

Generalmente, tutte le funzioni di modifica agiscono su entrambe le parti di una clip collegate. Se volete lavorare singolarmente sull’audio o sul video, potete scollegarli. In questi casi, potete usare audio e video come se non fossero collegati. Anche in questo caso, Premiere Pro tiene traccia del collegamento. Se ricollegate, le clip indicheranno se sono state spostate fuori sincrono e di quanto. Premiere Pro può risincronizzare automaticamente le clip.

Inoltre, potete collegare delle clip che in precedenza non lo erano. Questo è particolarmente utile per sincronizzare video e audio registrati separatamente.

  1. Effettuate le seguenti operazioni in una Timeline:
    • Per collegare le clip, fate clic tenendo premuto il tasto Maiusc sulla serie di clip per selezionarle, fate clic con il pulsante destro del mouse e selezionate Collega dall’elenco a comparsa.
    • Per scollegare le clip, fate clic con il pulsante destro del mouse e selezionate Scollega dall’elenco a comparsa.

    Nota:

    Dopo aver scollegato una clip, il video resta selezionato mentre l’audio viene deselezionato.

  2. (Facoltativo) Per usare più volte un set di clip collegate, create una sequenza nidificata dal set di clip sincronizzate, quindi inserite la sequenza nidificata in altre sequenze, in base alle esigenze.

Modificare singolarmente le tracce di clip collegate

In una Timeline, fate clic tenendo premuto il tasto Alt (Windows) oppure Opzione (macOS) su una parte della clip collegata, quindi usate uno strumento di modifica. Potete anche spostare la clip. Dopo aver apportato le modifiche necessarie, potete selezionare di nuovo la clip per modificarla come clip collegata. 

Sincronizzare automaticamente le clip che non sono più sincronizzate

  1. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (macOS) sul numero che compare in un pannello Timeline in corrispondenza dell’attacco della clip video o audio fuori sincrono. Il numero indica la quantità di tempo in cui la clip non è sincronizzata con la clip video o audio che la accompagna.

    Sincronizzazione automatica
    Sincronizzazione automatica
  2. Scegliete una delle seguenti opzioni:

    Sposta in sincrono

    Riporta in sincrono la parte video o audio selezionata della clip. La funzione Sposta in sincrono sposta la clip senza prendere in considerazione le clip adiacenti e sovrascrive qualsiasi clip per ripristinare il sincrono.

    Scorri in sincrono

    Esegue un montaggio con scivolamento per ripristinare il sincrono senza spostare la posizione della clip nel tempo.

Creare un montaggio con taglio a L

In genere per la clip sorgente potete impostare un attacco e uno stacco. Se si tratta di una clip collegata, i punti di attacco e stacco si applicato a entrambe le tracce della clip. Se impostati in una sequenza, l’audio e il video della clip standard sono visualizzati contemporaneamente. Talvolta è però necessario impostare punti di attacco e stacco di video e audio in modo indipendente, allo scopo di creare montaggi con taglio a L (detti anche taglio a L e taglio a J). Quando una clip tagliata per i montaggi con taglio a L è inserita in una sequenza, l’audio apparirà prima del video o il video prima dell’audio.

Clip tagliata per montaggio con taglio a J
Clip tagliata per montaggio con taglio a J
Clip tagliata per montaggio con taglio a L
Clip tagliata per montaggio con taglio a L

Creare un montaggio con taglio a L

  1. Fate doppio clic sulla traccia per espanderla.

  2. Selezionate una delle clip interessate dal montaggio con taglio a L, fate clic su di essa con il pulsante destro del mouse e selezionate Scollega dal menu a comparsa. 

  3. Selezionate lo strumento montaggio senza scarto  nel pannello Strumenti.

  4. Trascinate verso sinistra o destra iniziando dal punto di montaggio dell’audio tra le due clip.

    Nota:

    Se non accade nulla, verificate che, prima di iniziare a trascinare, il puntatore si trovi sul punto di montaggio visibile dell’audio e non su un’eventuale transizione audio.

    Una tecnica di montaggio comune consiste nel tenere premuto il tasto Alt (Windows) oppure Opzione (macOS) e trascinare l’audio o il video di una clip per regolare rapidamente un montaggio con taglio a L. È un metodo sicuramente più rapido dello scollegamento di una clip.

Impostare attacchi e stacchi sorgente per un montaggio con taglio a L

Sebbene sia più comune creare montaggi con taglio a L dopo avere assemblato la sequenza provvisoria, è possibile tagliare le clip per montaggi con taglio a L nel monitor Sorgente prima di aggiungere le clip alla sequenza.

  1. Aprite una clip nel monitor Sorgente e spostate la testina di riproduzione sul fotogramma da usare come attacco o stacco video/audio.

  2. Nel monitor Sorgente, scegliete Marcatore attacco e Marcatore stacco per selezionare una porzione della clip. Dopo aver selezionato la clip, fate clic con il pulsante destro del mouse sulla clip e scegliete Marcatore divisione dall’elenco a comparsa. Selezionate Attacco video, Stacco video, Attacco audio o Stacco audio in base alle vostre preferenze.

  3. Impostate i punti di attacco e stacco rimanenti per il video e l’audio (quando aggiungete la clip alla sequenza, lo spezzone video inizia e finisce con tempi diversi rispetto all’audio).

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online