Oltre alle funzioni elencate in Novità di Premiere Pro CC Giugno 2013 (versione 7.0), Adobe® Premiere® Pro CC include numerose altre funzioni utili.

Segue un elenco delle nuove funzioni introdotte in Premiere Pro CC, suddivise per area di lavoro:

Montaggio e timeline

Aggiungere o eliminare una traccia con i comandi del menu di scelta rapida

Potete aggiungere o eliminare una singola traccia utilizzando i comandi disponibili nel menu di scelta rapida. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) nell’area di intestazione della traccia e selezionate Aggiungi traccia o Elimina traccia. Questo comando è in aggiunta ai precedenti comandi Aggiungi tracce ed Elimina tracce, che consentono di aggiungere o eliminare più tracce mediante una finestra di dialogo.

Attivare e disattivare le descrizioni comandi

Nella finestra di dialogo Preferenze generali è disponibile l’opzione Mostra descrizioni comandi che consente di attivare o disattivare le descrizioni comandi.

Attivare e disattivare l’anteprima video tramite trasmissione Mercury

Potete assegnare una scelta rapida da tastiera per attivare o disattivare l’anteprima video tramite trasmissione Mercury. Selezionate Modifica > Scelte rapide da tastiera. Nella finestra di dialogo Scelte rapide di tastiere, selezionate Abilita trasmissione e assegnate una scelta rapida da tastiera.

Doppio clic per espandere o comprimere le tracce nella timeline

Fate doppio clic nell’area vuota a destra dei pulsanti delle intestazioni delle tracce nella timeline. Potete aumentare le dimensioni di questo elemento trascinando verso destra il divisore delle intestazioni.

Nuovi predefiniti Altezza traccia per la timeline

I nuovi predefiniti Altezza traccia della timeline sono disponibili nel browser Predefiniti.

Importare automaticamente in un progetto un fotogramma o filmato esportato

L’opzione Importa nel progetto consente di importare automaticamente nel progetto aperto un fotogramma o un filmato esportato. Sono supportate le seguenti opzioni di esportazione:

  • Esportazione di un fotogramma di immagine fissa
  • Esportazione diretta
  • Esportazione tramite coda (utilizzando Adobe Media Encoder)

Esercitazione video: importare direttamente nel pannello Progetto

Esercitazione video: importare direttamente nel pannello Progetto
Scoprite come potete utilizzare l'opzione Importa nel progetto per esportare risorse multimediali o clip e sequenze su un disco rigido e visualizzarle immediatamente nel pannello Progetto.
Jeff Sengstack

File progetto di Premiere nel Browser multimediale

Potete utilizzare il Browser multimediale per sfogliare i file progetto di Premiere Pro (.prproj) e accedere a tutti i raccoglitori, le sequenze e le clip presenti nel progetto. Potete anche scorrere le clip e importare un raccoglitore, una clip o una sequenza.

Comando Copia migliorato per funzionare anche su intervalli nelle sequenze

Il comando Copia esistente (Modifica > Copia, Ctrl+C in Windows, Comando+C in Mac OS) è stato migliorato per ottimizzarne il funzionamento nel pannello Timeline. Se non sono selezionati fotogrammi chiave o clip e se è impostato un attacco o uno stacco, l’intervallo di tempo tra i punti di attacco e stacco viene copiato negli Appunti.

Livelli di annullamento personalizzabili

Nel menu a comparsa del pannello Cronologia, potete scegliere un numero personalizzato di operazioni annullabili, da 10 a 100.

Scelte rapide da tastiera per spostare le clip nel monitor Programma (modifica della proprietà Posizione)

In modalità di modifica diretta nel monitor Programma (con possibilità di trascinare la clip per posizionarla nello spazio), è possibile utilizzare i tasti freccia per modificare la proprietà Posizione della clip. Ogni volta che si preme un tasto freccia la clip si sposta di 1 pixel nella direzione corrispondente. Se tenete premuto Maiusc mentre premete il tasto freccia, lo spostamento avviene per incrementi di 10 pixel.

Clip secondarie rigide e morbide

Le clip secondarie “rigide” impediscono il taglio accidentale di elementi multimediali oltre i limiti della clip secondaria. Le clip secondarie “morbide” consentono invece di tagliare porzioni del contenuto multimediale della clip principale originale.

In precedenza, le clip secondarie avevano punti di attacco e stacco “rigidi” che limitavano la flessibilità necessaria qualora fossero necessari ulteriori fotogrammi di chiusura e apertura per dissolvenze video o audio. È ora possibile creare clip secondarie con montaggio “morbido” in Premiere Pro, superando i limiti dei punti di attacco e stacco originale nelle clip secondarie.

Per ulteriori informazioni, guardate questo video:

Video: Create soft subclips with flexible edit points (Creare clip secondarie morbide con punti di montaggio flessibili)

Video: Create soft subclips with flexible edit points (Creare clip secondarie morbide con punti di montaggio flessibili)
Jeff Sengstack

Timeline personalizzabile

La timeline è personalizzabile ed è possibile mostrare o nascondere i marcatori, gli effetti, i punti montaggio passanti e i marcatori di fotogrammi duplicati.

Indicatori per audio e video non sincronizzati

Gli indicatori di audio e video non sincronizzati vengono visualizzati quando audio e video sono scollegati e si spostano in modo asincrono.

Inserire e sovrascrivere le sequenze come nidificazioni o singole clip

Potete ora inserire o sovrascrivere le sequenze come nidificazioni o singole clip.

Ricerca di marcatori

È ora possibile cercare i marcatori nel pannello Marcatori. Passate al marcatore clip successivo/precedente nella timeline. I comandi Marcatore successivo/precedente consentono ora di passare ai marcatori di sequenza e di clip nella timeline.

Impostare la durata del marcatore

Per impostare rapidamente la durata di un marcatore, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac) e fate clic su un’icona di marcatore nel monitor Sorgente o Programma oppure nella timeline. Viene impostata la durata di un fotogramma. Per regolare la durata del fotogramma trascinate le maniglie alle estremità del fotogramma.

Impostazione della durata di un marcatore nel monitor Programma

 


Risorsa dalla comunità di utenti:

Blog di Clay Asbury: Ten favorite features in Adobe Premiere Pro CC(Le dieci funzionalità preferite di Adobe Premiere Pro CC)

Transizioni ed effetti

Effetto Nome clip

Il nuovo effetto Nome clip renderizza il nome della clip nel programma, specificando la posizione, le dimensioni e la trasparenza desiderate. Questo effetto è accelerato da GPU.

Transizioni Comparsa e Scorrimento accelerate da GPU

Le transizioni video Scorrimento e Comparsa sono accelerate dalla GPU in presenza di una scheda video GPU che Premiere Pro CC utilizza per l’elaborazione CUDA e OpenCL.

Comando Rendering selezione per renderizzare le clip selezionate

Selezionate Sequenza > Rendering selezione per renderizzare un file di anteprima per la durata compresa tra l’attacco della prima clip selezionata e lo stacco dell’ultima clip selezionata.

Tagliare le transizioni simmetricamente

Quando si trascina il bordo di una transizione, il taglio avviene ora simmetricamente su ciascun lato del punto di taglio. Per tagliare solo su un lato, tenete premuto il tasto Maiusc mentre trascinate.

Nuovo effetto Sfumatura bordo per il ritaglio

La funzione Ritaglio nel pannello Controllo effetti (Finestra < Controllo effetti) dispone della funzione Sfumatura bordo per sfumare il bordo del video ritagliato. Nel pannello Controllo effetti, fate clic sul pulsante Sfumatura bordo sotto a Ritaglio e inserite un valore per l’effetto di sfumatura del bordo.

I bordi del video ritagliato presentano un effetto sfumato:

Prima e dopo l’applicazione dell’effetto di ritaglio Sfumatura bordo

Audio

Passare dal video alle forme d’onda audio nel monitor Sorgente

Per visualizzare la forma d’onda audio per la clip nel pannello Monitor sorgente, fate clic sul pulsante Trascina solo audio, nella parte inferiore. Fate clic sul pulsante Trascina solo video per tornare alla visualizzazione del video.

Comando del menu di scelta rapida per visualizzare le unità di tempo audio

Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) nel righello temporale e selezionate Mostra unità di tempo audio per visualizzare o meno le unità di tempo per l’audio.

Comandi per aumentare o ridurre il volume della clip

I seguenti comandi sono accessibili nella finestra di dialogo Scelte rapide da tastiera:

  • Aumenta volume clip (di 1 dB)
  • Aumenta notevolmente volume clip (di 6 dB)
  • Riduci volume clip (di 1 dB)
  • Riduci notevolmente volume clip (di 6 dB)

Nuova forma d’onda audio rettificata

La nuova funzione Forme d’onda audio rettificate offre un altro modo di visualizzare le forme d’onda audio:

Forma d’onda audio rettificata e standard

L’opzione Forme d’onda audio rettificate è attivata per impostazione predefinita. Per disattivarla, deselezionate Forme d’onda audio rettificate nel menu a comparsa del pannello Timeline.

Opzione Forme d’onda audio rettificate nel menu a comparsa della timeline

 

Altri miglioramenti

  • Preferenze per la mappatura dell’output audio per la trasmissione Mercury
  • Forme d’onda audio generate per sequenze nidificate
  • Scelte rapide da tastiera per modificare i valori di panning
  • Apertura della finestra di dialogo del plug-in di un effetto audio dalle clip di una sequenza
  • Possibilità di attivare o disattivare l’audio durante lo scorrimento

Esportazione

Miglioramenti per il rendering avanzato

Sono state migliorate le prestazioni per l’esportazione di file QuickTime come Pro-Res 422.

Esportazione audio QuickTime con singole tracce

Durante l’esportazione di sequenze principali a più canali, l’impostazione Canale audio nella finestra di dialogo Esporta file multimediali diventa un menu a comparsa per la selezione dei canali audio da includere nell’esportazione.

Supporto DPX a 16 bit

Premiere Pro CC ora supporta DPX a 16 bit.

Gestione dei progetti

Percorso personalizzabile per la cartella del salvataggio automatico

Nella scheda Dischi memoria virtuale delle finestre di dialogo Impostazioni progetto e Nuovo progetto è disponibile l’opzione Salvataggio automatico progetto. Potete usare tale opzione per specificare il percorso della cartella di salvataggio automatico. L’impostazione predefinita è Come progetto.

Preferenza per saltare la schermata introduttiva all’avvio di Premiere Pro

Nelle Preferenze Generali potete selezionare Mostra schermata introduttiva oppure Carica più recente dal menu a comparsa All’avvio. Con Carica più recente viene aperto l’ultimo progetto utilizzato. Se non è possibile reperirlo (ad esempio, qualora fosse stato eliminato), viene aperta la schermata introduttiva.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online