Errori di QuickTime con After Effects

C'è una serie di errori che possono verificarsi tra QuickTime e After Effects. Questo documento spiega e suggerisce le soluzioni a questi problemi.

Sono qui riportate alcune cause dei seguenti errori:

  • Messaggio di avviso "QuickTime non è installato su questo sistema…"
  • Messaggio di avviso "Vi è almeno un modello di modulo di output che fa riferimento a un plug-in di output mancante…"
  • "Il file [nomefile].mov non può essere importato - questo file "MooV" è danneggiato o non supportato".
  • "Errore durante la lettura del fotogramma dal file [percorso e nome del file].mov". (86 :: 2)”
  • "[percorso e nome del file].mov" Errore di un modulo di output. Il file potrebbe essere danneggiato o corrotto. (-1610153464)
  • Alcune cause di arresti anomali e blocchi durante l'inizializzazione di MediaCore

Verificare che QuickTime sia installato

Innanzitutto, verificate che QuickTime sia installato. Per le versioni attuali di After Effects è richiesto QuickTime 7.6.6 o versioni successive, in accordo con i requisiti di sistema di After Effects.

È possibile scaricare QuickTime 7.x dal sito Web di Apple.

Se disponete di QuickTime 7.6.6 o versioni successive e viene visualizzato uno dei seguenti errori, sono necessarie ulteriori procedure di risoluzione dei problemi per QuickTime.

  • "QuickTime non è installato su questo sistema…"
  • "Vi è almeno un modello di modulo di output che fa riferimento a un plug-in di output mancante…"

Conflitto con il componente di Apple QuickTime DVCPROHDVideoOut

Il processo server QT32 può arrestarsi in modo anomalo a causa di un'interazione non corretta con il sistema di output video di QuickTime quando è installato il componente di Apple QuickTime DVCPROHDVideoOut.

Consulta questo post per maggiori informazioni su questo problema e sulle relative soluzioni.

Blocco della comunicazione TCP con QuickTime

Una possibile causa del fatto che After Effects segnali la mancata installazione di QuickTime è un blocco nella comunicazione tra After Effects e il server Adobe QT32. After Effects utilizza questa connessione per comunicare con QuickTime. After Effects utilizza il protocollo TCP per comunicare con QuickTime, ma alcuni software firewall aggressivi e altri software di protezione possono bloccare la comunicazione TCP. 

Consultate questo documento per ulteriori informazioni su questo problema. E consultate questo thread del forum per altre informazioni, compresi i rapporti di successo nello sblocco di questa comunicazione.

I software non di sicurezza, come FileMaker e AirServer (nonché alcuni malware, come indicato qui), possono bloccare questa comunicazione. Questo problema si verifica a causa del blocco della porta necessaria.

Errore nel caricamento di QuickTime a causa di un componente di importazione non corretto

Un altro motivo per cui After Effects non riesce a riconoscere QuickTime è che QuickTime non viene inizializzato completamente. L'inizializzazione non ha successo perché QuickTime rimane bloccato durante il caricamento di un componente di importazione scritto incorrettamente. Se avete dei componenti di importazione o dei codec AVI sul vostro Mac, potrebbero essere la causa problema. 

Eliminate i componenti di importazione (codec) dalla cartella QuickTime e verificate se il problema persiste. Di seguito è riportato un thread del forum che fornisce dettagli riguardo alla rimozione dei componenti di importazione.

Errore del caricamento di QuickTime a causa di componenti Blackmagic o AJA non aggiornati

Se utilizzate hardware Blackmagic o AJA, installate le versioni più recenti dei driver e dei componenti di QuickTime. Le versioni precedenti di questi componenti possono causare problemi durante l'importazione e l'esportazione di risorse di QuickTime. Possono anche verificarsi problemi con l'anteprima RAM e altre funzionalità in After Effects.

AJA ha recentemente rilasciato nuovo software, così come Blackmagic Design.

Problema di autorizzazioni con la cartella preferenze o preferenze danneggiate

Un'altra causa di mancata comunicazione tra After Effects e QuickTime è un problema con le autorizzazioni per i file nella directory delle preferenze di After Effects. Potete forzare After Effects a ricostruire la directory delle preferenze e a impostare le autorizzazioni correttamente (e anche a ripristinare le preferenze danneggiate). Uscite da After Effects, eliminate la seguente cartella e riavviate After Effects:

  • (Mac OS) [unità]/Utenti/[nome_utente]/Libreria/Preferenze/Adobe/After Effects
  • (Windows) [unità]Utenti[nome_utente]AppData/Roaming/Adobe/After Effects

Il problema è anche relazionato alle autorizzazioni per una cartella che si trova all'esterno della cartella delle autorizzazioni di After Effects. Questo problema sembra verificarsi particolarmente in Mac OS. Per garantire che tutte le applicazioni Adobe possano scrivere nei rispettivi file di preferenze, impostate l'intera cartella delle preferenze di Adobe e il suo contenuto come lettura/scrittura. Non possono essere impostate su sola lettura:

  • (Mac OS) [unità]/Utenti/[nome_utente]/Libreria/Preferenze/Adobe/
  • (Windows) [unità]Utenti[nome_utente]AppData/Roaming/Adobe/

Errore di QuickTime a causa di un conflitto con i driver audio

Il server QT32 può arrestarsi in modo anomalo quando vengono installati driver audio in conflitto e le preferenze dell'hardware audio in After Effects sono impostate per l'utilizzo di una di tali periferiche. 

Per questo problema, in Preferenze > Hardware audio impostate la periferica predefinita con output predefiniti o incorporati. Quindi, verificate se il problema con i file QuickTime persiste. 

Se la soluzione funziona, risolvete i problemi relativi alle vostre periferiche audio.

  • Rimuovete completamente i driver per tutte le periferiche correlate all'audio. Rimuovete i driver dalle schede di acquisizione e dal software di creazione di periferiche audio virtuali. Alcuni software di acquisizione e condivisione dello schermo utilizzano SoundFlower, che può causare problemi.
  • Reinstallate i driver più recenti per queste periferiche, uno ad uno, e controllate se il problema in After Effects continua a verificarsi.

Errore di QuickTime a causa della sua incapacità di lavorare con un elevato numero di processi

QuickTime spesso non si carica sui computer con un elevato numero di processori (CPU), inclusi i computer con un elevato numero di processori virtuali creati con hyperthreading. Questo errore è particolarmente comune con il modulo di esportazione H.264 di Apple all'interno di QuickTime.

Per risolvere questo problema, disattivate l'hyperthreading o riducete il numero di processori core disponibili in QuickTime.

Questo documento sul sito Web di Adobe descrive il processo.

Per ricevere ulteriore assistenza relativa a QuickTime e ad After Effects, accedete al forum degli utenti di After Effects. Lì gli esperti possono aiutarvi.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online