Guida utente Annulla

Impostare, selezionare ed eliminare i fotogrammi chiave

  1. Guida utente di After Effects
  2. Versioni beta
    1. Panoramica del programma beta
    2. After Effects Beta Home
    3. Funzioni in versione beta
      1. Pannello Proprietà (Beta)
      2. Livelli mascherino traccia selezionabili (Beta)
      3. Codifica H.264 nativa (beta)
  3. Guida introduttiva
    1. Introduzione ad After Effects
    2. Novità di After Effects 
    3. Note sulla versione | After Effects
    4. Requisiti di sistema di After Effects
    5. Scelte rapide da tastiera di After Effects
    6. Formati di file supportati | After Effects
    7. Consigli sull’hardware
    8. After Effects per Apple Silicon
    9. Pianificazione e impostazione
    10. Impostazione e installazione
  4. Spazi di lavoro
    1. Elementi generali dell’interfaccia utente
    2. Interfaccia di After Effects
    3. Flussi di lavoro
    4. Spazi di lavoro, pannelli e visualizzatori
  5. Progetti e composizioni
    1. Progetti
    2. Nozioni di base sulla composizione
    3. Effettuare la precomposizione, la nidificazione e il pre-rendering
    4. Visualizzare informazioni dettagliate sulle prestazioni con Profilo composizione
    5. Modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D
  6. Importazione del metraggio
    1. Preparazione e importazione di immagini fisse
    2. Importazione da After Effects e Adobe Premiere Pro
    3. Importazione e interpretazione di video e audio
    4. Preparazione e importazione di file di immagine 3D
    5. Importazione e interpretazione degli elementi di metraggio
    6. Operazioni con gli elementi di metraggio
    7. Rilevare i punti di modifica utilizzando Rilevamento modifiche scena
    8. Metadati XMP
  7. Testo e grafica
    1. Testo
      1. Formattazione dei caratteri e pannello Carattere
      2. Effetti Testo
      3. Creazione e modificazione di livelli testo
      4. Formattazione paragrafi e pannello Paragrafo
      5. Estrusione di livelli di testo e forma
      6. Animazione del testo
      7. Esempi e risorse per l’animazione del testo
      8. Modelli di testo dinamico
    2. Grafica animata
      1. Utilizzare modelli di grafica animata in After Effects
      2. Utilizzare le espressioni per creare elenchi a discesa nei modelli di grafica animata
      3. Utilizzare Proprietà essenziali per creare modelli di grafica animata
      4. Sostituire immagini e video in modelli di grafica animata e in Proprietà essenziali
  8. Disegni, colori e tracciati
    1. Panoramica su livelli forma, tracciati e grafica vettoriale
    2. Strumenti di disegno: Pennello, Timbro clona e Gomma
    3. Assottigliare i tratti forma
    4. Attributi forma, operazioni di disegno e operazioni con i tracciati per i livelli forma
    5. Usare l’effetto forma Sposta tracciati per modificare le forme
    6. Creazione delle forme
    7. Creare maschere
    8. Rimuovere oggetti dai video con Riempimento in base al contenuto
    9. Pennello a rotoscopio e Migliora mascherino
  9. Livelli, marcatori e fotocamera
    1. Selezione e disposizione di livelli
    2. Modalità di fusione e stili di livello
    3. Livelli 3D
    4. Proprietà dei livelli
    5. Creazione livelli
    6. Gestione livelli
    7. Marcatori livello e marcatori composizione
    8. Videocamere, luci e punti di interesse
  10. Animazione, fotogrammi chiave, tracciamento del movimento e tipo di trasparenza
    1. Animazione
      1. Fondamenti di animazione
      2. Animazione con gli strumenti Marionetta
      3. Gestione e animazione di tracciati forma e maschere
      4. Animazione di forme create con Sketch e Capture con After Effects
      5. Strumenti di animazione assortiti
      6. Utilizzare l’animazione basata sui dati
    2. Fotogramma chiave
      1. Interpolazione fotogrammi chiave
      2. Impostare, selezionare ed eliminare i fotogrammi chiave
      3. Modifica, spostamento e copia di fotogrammi chiave
    3. Tracciamento del movimento
      1. Tracciamento e stabilizzazione del movimento
      2. Tracciamento dei volti
      3. Tracciamento maschera
      4. Riferimento maschera
      5. Velocità
      6. Dilatazione e modifica del tempo
      7. Codice di tempo e unità per la visualizzazione del tempo
    4. Trasparenza
      1. Tipo di trasparenza
      2. Effetti Trasparenza
  11. Trasparenza e composizione
    1. Composizione e trasparenza: panoramica e risorse
    2. Canali alfa e maschere
  12. Regolazione del colore
    1. Concetti di base sul colore
    2. Gestione colore
    3. Effetti di correzione del colore
  13. Effetti e predefiniti di animazione
    1. Panoramica sugli effetti e sui predefiniti di animazione
    2. Elenco di effetti
    3. Effetti di simulazione
    4. Effetti di stilizzazione
    5. Effetti audio
    6. Effetti di distorsione
    7. Effetti di prospettiva
    8. Effetti canale
    9. Effetti di generazione
    10. Effetti di transizione
    11. Effetto di riparazione scansione lineare
    12. Effetti sfocatura e nitidezza
    13. Effetti canale 3D
    14. Effetti di utilità
    15. Effetti mascherino
    16. Effetti di disturbo e granulosità
    17. Effetto mantieni dettagli (ingrandimento)
    18. Effetti obsoleto
  14. Espressioni e automazione
    1. Espressione
      1. Concetti di base sull’espressione
      2. Informazioni sul linguaggio dell’espressione
      3. Utilizzo dei controlli di espressione
      4. Differenze di sintassi tra i motori di espressione JavaScript e Legacy ExtendScript
      5. Modifica di espressioni
      6. Errori nelle espressioni
      7. Utilizzo dell’editor espressioni
      8. Utilizzo delle espressioni per modificare e accedere alle proprietà di testo
      9. Riferimenti del linguaggio delle espressioni
      10. Esempi di espressione
    2. Automazione
      1. Automazione
      2. Script
  15. Video immersivo, VR e 3D
    1. Creare ambienti VR in After Effects
    2. Applicare effetti video immersivi
    3. Strumenti di composizione per i video VR/360
    4. Tracciamento del movimento della videocamera 3D
    5. Lavorare in Design Space 3D
    6. Gizmo Trasformazione 3D
    7. Ulteriori informazioni sull’animazione 3D
    8. Anteprima delle modifiche apportate ai progetti 3D con il modulo di rendering in tempo reale
    9. Aggiungere grafica reattiva agli elementi grafici 
  16. Visualizzazioni e anteprime
    1. Visualizzazione in anteprima
    2. Anteprima video con Mercury Transmit
    3. Modifica e utilizzo di visualizzazioni
  17. Rendering ed esportazione
    1. Nozioni di base su rendering ed esportazione
    2. Esportare un progetto After Effects come progetto Adobe Premiere Pro
    3. Convertire filmati
    4. Rendering di più fotogrammi
    5. Rendering automatico e rendering di rete
    6. Rendering ed esportazione di immagini fisse e sequenze di immagini fisse
    7. Utilizzo del codec GoPro CineForm in After Effects
  18. Lavorare con altre applicazioni
    1. Dynamic Link e After Effects
    2. Utilizzo di After Effects con altre applicazioni
    3. Impostazioni sincronizzazione in After Effects
    4. Creative Cloud Libraries in After Effects
    5. Plug-in
    6. CINEMA 4D e Cineware
  19. Collaborazione: Frame.io e Progetti team
    1. Collaborazione in Premiere Pro e After Effects
    2. Frame.io
      1. Installare e attivare Frame.io
      2. Utilizzare Frame.io con Premiere Pro e After Effects
      3. Domande frequenti
    3. Progetti team
      1. Introduzione ai Progetti team
      2. Creare un progetto team
      3. Collaborare con Progetti team
  20. Memoria, archiviazione, prestazioni
    1. Memoria e archiviazione
    2. Come After Effects gestisce i problemi di memoria insufficiente durante la visualizzazione dell’anteprima    
    3. Migliorare le prestazioni
    4. Preferenze
    5. Requisiti di GPU e driver GPU per After Effects

Cosa sono i fotogrammi chiave?

I fotogrammi chiave sono utilizzati per impostare parametri per movimento, effetti, audio e per molte altre proprietà che in genere cambiano nel tempo. Ciascun fotogramma chiave contrassegna un punto nel tempo in cui potete specificare un valore, ad esempio, una posizione spaziale, un grado di opacità o un volume audio. I valori compresi tra i fotogrammi chiave vengono interpolati. Se utilizzate i fotogrammi chiave per creare un cambiamento nel tempo, dovete generalmente impiegare almeno due fotogrammi chiave: uno per definire lo stato all’inizio del cambiamento e l’altro per definire il nuovo stato alla fine.

Quando il cronometro è attivo per una specifica proprietà, After Effects imposta o modifica automaticamente un fotogramma chiave per la proprietà al tempo corrente ogni volta che ne modificate il valore. Se il cronometro è inattivo per una proprietà significa che la proprietà è priva di fotogrammi chiave. Se modificate il valore per una proprietà di livello quando il cronometro non è attivo, il valore resta identico per l’intera durata del livello.

Impostare o aggiungere fotogrammi chiave

Quando il cronometro è attivo per una specifica proprietà, After Effects aggiunge o modifica automaticamente un fotogramma chiave per la proprietà al tempo corrente ogni volta che ne modificate il valore.

Per attivare il cronometro e abilitare la creazione di fotogrammi chiave, effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Fate clic sull’icona Cronometro  accanto al nome della proprietà da attivare. After Effects crea un fotogramma chiave nel tempo corrente per tale valore di proprietà.
  • Scegliete Animazione > Aggiungi fotogramma chiave [x], dove [x] è il nome della proprietà da animare.

Aggiungere un fotogramma chiave senza modificare un valore

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic sul pulsante dello strumento di navigazione dei fotogrammi chiave  per la proprietà del livello.

    • Scegliete Animazione > Aggiungi fotogramma chiave [x], dove [x] è il nome della proprietà da animare.

    • Nell’Editor grafico, fate clic con lo strumento Penna  su un segmento del grafico della proprietà livello.

Modalità fotogramma chiave automatico

Per attivare la modalità fotogramma chiave automatico, scegliete Attiva fotogramma chiave automatico dal menu del pannello Timeline. Quando la modalità fotogramma chiave automatico è attivata e si modifica una proprietà, viene attivato automaticamente il relativo cronometro e viene aggiunto un fotogramma chiave in corrispondenza del tempo corrente.

Nota:

La modalità fotogramma chiave automatico non attiva automaticamente il cronometro per proprietà senza interpolazione, quali i menu, le caselle di selezione e la proprietà Testo sorgente.

La modalità Fotogramma chiave automatico è disattivata per impostazione predefinita. Quando la modalità fotogramma chiave automatico è disattivata, la modifica delle proprietà e l’animazione mediante l’uso di fotogrammi chiave funziona come nelle precedenti versioni di After Effects.

Spostare l’indicatore di tempo corrente (CTI) in un fotogramma chiave

Dopo aver impostato il fotogramma chiave iniziale per una proprietà, After Effects visualizza gli strumenti di navigazione dei fotogrammi chiave. Potete usare gli strumenti di navigazione dei fotogrammi chiave per spostarvi da un fotogramma chiave all’altro o per impostare o rimuovere i fotogrammi chiave. Quando la casella del navigatore per fotogrammi chiave include un rombo, l’indicatore di tempo corrente si trova esattamente in corrispondenza di un fotogramma chiave per la proprietà di livello in questione. Se la casella è vuota , l’indicatore è invece tra due fotogrammi chiave.

Nota:

Per scollegare il navigatore fotogrammi chiave dalla colonna Funzionalità A/V per consentirne l’utilizzo come colonna propria, scegliete Colonna > Tasti dal menu del pannello Timeline.

Strumento di navigazione nel pannello Timeline
Strumento di navigazione nel pannello Timeline

A. Fotogramma chiave alla posizione temporale corrente B. Nessun fotogramma chiave alla posizione temporale corrente C. Nessun fotogramma chiave per la proprietà del livello 

  • Per passare al fotogramma chiave precedente o successivo, fate clic su una delle frecce di navigazione dei fotogrammi chiave.
  • Per saltare a un fotogramma chiave o a un marcatore, trascinate l’indicatore del tempo corrente tenendo premuto il tasto Maiusc.
  • Per spostare l’elemento visibile precedente o successivo nel righello temporale (fotogramma chiave, marcatore o fine area di lavoro) premete K o J.

Per istruzioni su come spostare l’indicatore di tempo corrente su altri elementi e tempi, consultate Spostare l’indicatore del tempo corrente (CTI).

Selezionare i fotogrammi chiave

Nella modalità barra dei livelli, per impostazione predefinita i fotogrammi chiave non selezionati sono di colore grigio e quelli selezionati hanno contorni blu. È inoltre possibile applicare colori diversi a questi fotogrammi chiave per una facile identificazione e gestione. (Consultate Etichette colorate per fotogrammi chiave.)

In modalità Editor grafico, l’aspetto di un’icona del fotogramma chiave dipende dal fatto che il fotogramma sia selezionato, deselezionato o semi-selezionato (quando è selezionato un altro fotogramma chiave nella stessa proprietà). I fotogrammi chiave selezionati sono colorati in giallo tinta unita. I fotogrammi non selezionati mantengono il colore del grafico corrispondente. I fotogrammi semi-selezionati sono rappresentati da una casella gialla vuota.

  • Per selezionare un fotogramma chiave, fate clic sull’icona corrispondente.
  • Per selezionare più fotogrammi chiave, tenete premuto il tasto Maiusc e fate clic su di essi oppure trascinate per racchiuderli in una selezione. Se è selezionato un fotogramma chiave, tenendo premuto Maiusc e facendo clic esso viene deselezionato; tenendo premuto Maiusc e trascinando per disegnare un rettangolo di selezione attorno ai fotogrammi selezionati, esso viene deselezionato.
  • Per selezionare più fotogrammi chiave nello stesso gruppo di colore, selezionate il fotogramma chiave con il colore identificato > clic con il pulsante destro > Seleziona gruppo etichette fotogrammi chiave o Modifica > Seleziona gruppo etichette fotogrammi chiave.
Nota:

Per attivare/disattivare la visualizzazione del rettangolo di trasformazione libera nell’Editor grafico, fate clic sul pulsante Mostra casella Trasformazione  nella parte inferiore dell’Editor grafico.

  • Per selezionare tutti i fotogrammi chiave per una proprietà del livello, premete Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic su un segmento tra due fotogrammi chiave nell’editor grafico oppure sul nome della proprietà del livello nella struttura dei livelli.
  • Per selezionare tutti i fotogrammi chiave relativi a una proprietà con lo stesso valore, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) su un fotogramma chiave e scegliete Seleziona fotogrammi chiave uguali.
  • Per selezionare tutti i fotogrammi che seguono o precedono un fotogramma chiave selezionato, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) su un fotogramma chiave e scegliete Seleziona fotogrammi chiave precedenti o Seleziona fotogrammi chiave seguenti.
Nota:

Questi comandi di selezione non sono disponibili se sono selezionati più fotogrammi chiave.

Comandi del menu dei fotogrammi chiave

Quando selezionate uno o più fotogrammi chiave, nella parte inferiore dell’Editor grafico diventa disponibile il relativo menu .

Nota:

Per aprire questo menu, fate clic su un fotogramma chiave con il pulsante destro (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (Mac OS).

Valore

Visualizza il valore del fotogramma chiave selezionato. Se sono selezionati più fotogrammi chiave, è disponibile il comando Valore visualizzato che mostra il valore del fotogramma chiave evidenziato nella selezione.

Modifica valore

Apre una finestra di dialogo in cui modificare il valore del fotogramma chiave.

Etichetta

Consente di assegnare il colore al fotogramma chiave selezionato.(Consulta Etichette colorate per fotogrammi chiave.)

Seleziona gruppo etichette fotogrammi chiave

Seleziona i fotogrammi chiave con lo stesso gruppo colore su un livello selezionato o su tutti i livelli.

Seleziona fotogrammi chiave uguali

Seleziona tutti i fotogrammi chiave di una proprietà che hanno lo stesso valore.

Seleziona fotogrammi chiave precedenti

Seleziona tutti i fotogrammi chiave che precedono quello correntemente selezionato.

Seleziona fotogrammi chiave seguenti

Seleziona tutti i fotogrammi chiave che seguono quello correntemente selezionato.

Attiva/disattiva blocco fotogramma chiave

Blocca il valore della proprietà al valore del fotogramma chiave corrente sino a raggiungere il fotogramma chiave successivo.

Interpolazione fotogrammi chiave

Apre la finestra di dialogo Interpolazione fotogrammi chiave.

Vagante nel tempo

Attiva/disattiva Vagante nel tempo per le proprietà spaziali.

Velocità fotogramma chiave

Apre la finestra di dialogo Velocità fotogramma chiave.

Assistente fotogramma chiave

Apre un sottomenu con le opzioni seguenti:

Converti audio in fotogrammi chiave

Analizza l’ampiezza all’interno dell’area di lavoro della composizione e crea fotogrammi chiave per rappresentare l’audio.

Converti espressione in fotogrammi chiave

Analizza l’espressione corrente e crea fotogrammi chiave per rappresentare i valori delle proprietà che descrive.

Regolazione automatica

Regola automaticamente l’influenza dentro e fuori il fotogramma chiave per uniformare le modifiche improvvise.

Regolazione automatica attacco

Regola automaticamente l’influenza in un fotogramma chiave.

Regolazione automatica stacco

Regola automaticamente l’influenza fuori da un fotogramma chiave.

Scala esponenziale

Converte la frequenza di variazione in scala da lineare a esponenziale.

Importazione videocamera RPF

Importa i dati videocamera RPF da applicazioni di modellazione 3D di terze parti.

Livelli sequenza

Apre l’assistente Livelli sequenza.

Fotogrammi chiave in ordine temporale inverso

Inverte l’ordine temporale dei fotogrammi chiave selezionati.

Etichette colore fotogramma chiave

L’assegnazione di colori ai fotogrammi chiave della composizione consente di separare visivamente i fotogrammi chiave nella timeline. La colorazione dei fotogrammi chiave aiuta a organizzare, identificare e individuare rapidamente i componenti critici della composizione. Potete inoltre usare le etichette colore per selezionare rapidamente i fotogrammi chiave con lo stesso gruppo di colori.

Per impostare o modificare i colori dei fotogrammi chiave:

  • Selezionate Modifica > Etichetta > scegliete i colori dall’elenco OPPURE
  • Nel pannello Timeline: fate clic con il pulsante destro del mouse sul fotogramma chiave > Etichetta > scegliete i colori dall’elenco

Personalizzare i colori dell’etichetta del fotogramma chiave

I colori dell’etichetta dei fotogrammi chiave sono condivisi con livelli e altri oggetti di AfterEffects. Potete personalizzare e impostare tali colori etichetta in base alle preferenze individuali.

  1. Fate clic con il pulsante destro del mouse sul fotogramma chiave > Etichetta > Modifica colori etichetta.

  2. Nella finestra Preferenze, sotto Colori etichette utilizzate il selettore colore per scegliere il colore.

  3. Rinominatelo se desiderate personalizzare i colori etichetta.

  4. Fate clic su OK per confermare.

Selezionare i fotogrammi chiave in base al colore

Potete usare i colori dei fotogrammi chiave come base per la selezione nel pannello Timeline. Utilizzate solo un fotogramma chiave singolo per scegliere rapidamente i fotogrammi chiave dello stesso gruppo di colori in livelli selezionati o multipli.

Clic con il pulsante destro del mouse sul fotogramma chiave > Seleziona gruppo etichette fotogrammi chiave

Su livelli selezionati

Selezionate i fotogrammi chiave con lo stesso gruppo etichette sui livelli selezionati.

Su tutti i livelli

Selezionate i fotogrammi chiave con lo stesso gruppo etichette su tutti i livelli della composizione.

Fotogrammi chiave visibili su livelli selezionati

Selezionate solo fotogrammi chiave visibili con lo stesso gruppo di etichette su tutti i livelli della composizione. I fotogrammi chiave visibili sono fotogrammi chiave su proprietà che sono attualmente aperte nel pannello Timeline.

Fotogrammi chiave visibili su tutti i livelli

Selezionate solo fotogrammi chiave visibili con lo stesso gruppo di etichette su tutti i livelli della composizione.

Nota:

Per selezionare rapidamente solo i fotogrammi chiave visibili con lo stesso gruppo etichette su tutti i livelli della composizione, potete anche scegliere Modifica > Etichetta > Seleziona gruppo etichetta.

Eliminare o disabilitare i fotogrammi chiave

  • Per eliminare un numero qualsiasi di fotogrammi chiave, selezionateli e premete il tasto Canc.
  • Per eliminare un fotogramma chiave nell’Editor grafico, tenendo premuto il tasto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) fate clic su un fotogramma chiave con lo strumento di selezione.
  • Per eliminare tutti i fotogrammi chiave di una proprietà del livello, fate clic sul pulsante cronometro  a sinistra del nome della proprietà per disattivarla.

    Quando fate clic sul pulsante cronometro per disattivarlo, i fotogrammi chiave della proprietà vengono eliminati in modo permanente e la proprietà assume il valore della posizione temporale corrente. Non potete ripristinare i fotogrammi chiave eliminati facendo nuovamente clic sul pulsante cronometro. L’eliminazione di tutti i fotogrammi chiave non comporta l’eliminazione o la disabilitazione delle espressioni.

  • Per disattivare temporaneamente i fotogrammi chiave relativi a una proprietà, aggiungete un’espressione che imposti la proprietà su un valore costante. Ad esempio, potete aggiungere questa semplicissima espressione alla proprietà Opacità per impostarla su 100%: 100.
Nota:

Fate clic sul pulsante Attiva espressione per attivare e disattivare l’espressione, attivando e disattivando di conseguenza i fotogrammi chiave.

Se eliminate accidentalmente i fotogrammi chiave, scegliete Modifica > Annulla.

Nel suo sito web redefinery, Jeff Almasol ha pubblicato uno script che rimuove automaticamente i fotogrammi chiave in base ai criteri specificati, ad esempio tutti i fotogrammi chiave presenti nell’area di lavoro o tutti i fotogrammi chiave con numerazione dispari.

Logo Adobe

Accedi al tuo account