Attivare uno strumento

Il pannello Strumenti può essere visualizzato come barra degli strumenti lungo la parte superiore della finestra dell’applicazione oppure come un normale pannello ancorabile.

Nota:

i controlli relativi ad alcuni strumenti appaiono solo quando lo strumento è selezionato nel pannello Strumenti.

  • Fate clic sul pulsante per lo strumento. Se il pulsante ha un piccolo triangolo nell’angolo inferiore destro, tenete premuto il pulsante del mouse per visualizzare gli strumenti nascosti. Quindi, fate clic sullo strumento da attivare.

  • Premete la scelta rapida da tastiera per lo strumento (posizionando il puntatore sul pulsante di uno strumento viene visualizzata una descrizione dei comandi con il nome e la scelta rapida da tastiera per lo strumento).

  • Per passare da uno strumento nascosto all’altro all’interno di una categoria di strumenti, premete ripetutamente la scelta rapida dalla tastiera per la categoria dello strumento. Ad esempio, premete ripetutamente il tasto G per passare in rassegna gli strumenti penna.

  • Per attivare temporaneamente uno strumento, tenete premuto il tasto relativo allo strumento desiderato e rilasciatelo per tornare allo strumento attivo in precedenza (questa tecnica non funziona con tutti gli strumenti).

  • Per attivare temporaneamente lo strumento Mano, tenete premuta la barra spaziatrice, il tasto H o il pulsante centrale del mouse (il pulsante centrale del mouse in alcuni casi non attiva lo strumento Mano, ad esempio quando è attivo lo strumento Videocamera unificata).

Nota:

Per eseguire il panning nel pannello Composizione, Livello o Metraggio, eseguite un trascinamento con lo strumento Mano. Per eseguire il panning più velocemente, tenete premuto Maiusc.

Per visualizzare o nascondere i pannelli più pertinenti per lo strumento attivo, fate clic sul pulsante del pannello , se disponibile. Ad esempio, facendo clic su questo pulsante quando è attivo uno strumento di disegno si aprono o chiudono i pannelli Disegno e Pennelli. Selezionate l’opzione Apertura automatica pannelli nel pannello Strumenti per aprire automaticamente i relativi pannelli quando determinati strumenti vengono attivati.

Apertura pannelli, visualizzatore e menu di scelta rapida

I menu dei pannelli offrono comandi relativi al pannello o al riquadro attivo. I menu dei visualizzatori forniscono degli elenchi di composizioni, livelli o elementi del metraggio che possono essere visualizzati nel visualizzatore, oltre a comandi per chiudere gli elementi e bloccare il visualizzatore. I menu di scelta rapida forniscono i comandi relativi all’elemento sul quale fate clic con il pulsante destro del mouse. A molti elementi dell’interfaccia utente di After Effects sono associati dei menu di scelta rapida. Utilizzando i menu di scelta rapida potete lavorare più velocemente e facilmente.

  • Per aprire un menu dei pannelli, fate clic sul pulsante nell’angolo superiore destro del pannello.
  • Per aprire un menu dei visualizzatori, fate clic sul nome della composizione, del livello o dell’elemento del metraggio attivo nella scheda del visualizzatore.
  • Per aprire un menu di scelta rapida, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) tenendo premuto il tasto Control (Mac OS). Talvolta questa operazione viene definita fare clic con il pulsante destro del mouse.

Colonne

I pannelli Progetto, Timeline e Coda di rendering contengono delle colonne.

  • Per mostrare o nascondere le colonne, fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o premete tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) su un’intestazione di colonna (o scegliete Colonne dal menu dei pannelli) e selezionate le colonne che desiderate mostrare o nascondere. Un segno di spunta indica che la colonna è visualizzata.

Nota:

in generale, le funzioni di ricerca e filtraggio dei pannelli Progetto e Timeline agiscono solo sul contenuto delle colonne visualizzate.

  • Per riordinare le colonne, selezionate un nome di colonna e trascinatelo in una nuova posizione.

  • Per ridimensionare le colonne, trascinate la barra accanto a un nome di colonna. Alcune colonne non possono essere ridimensionate.

  • Per ordinare gli elementi di metraggio nel pannello Progetto, fate clic sul’intestazione di una colonna. Fate di nuovo clic per invertirne l’ordine.

Cercare e filtrare nei pannelli Timeline, Progetto ed Effetti e predefiniti

I pannelli Progetto, Timeline ed Effetti e predefiniti contengono dei campi di ricerca utilizzabili per filtrare gli elementi nel pannello.

  • Per posizionare il punto di inserimento in un campo di ricerca, fate clic nel campo di ricerca.

  • Per posizionare il punto di inserimento nel campo di ricerca relativo al pannello attivo, scegliete File > Trova oppure premete Ctrl+F (Windows) o Comando+F (Mac OS).

  • Per azzerare il campo di ricerca, fate clic sul pulsante visualizzato a destra del testo del campo di ricerca.

Quando digitate nel campo di ricerca, l’elenco degli elementi presenti nel pannello viene filtrato, alcuni elementi vengono visualizzati e altri nascosti. Vengono visualizzati solo gli elementi con voci corrispondenti all’interrogazione della ricerca digitata. Vengono visualizzati anche le cartelle, i livelli, le categorie o i gruppi di proprietà che contengono gli elementi corrispondenti, per fornire contesto.

In generale, per questa operazione di filtraggio la ricerca viene effettuata solo nel testo delle colonne visualizzate. Ad esempio, potrebbe essere necessario mostrare la colonna Commenti per effettuare ricerche e filtrare in base al contenuto dei commenti. (Consultate Colonne.)

Se in una composizione è selezionato uno o più livelli, l’operazione di filtraggio nel pannello Timeline agisce solo sui livelli selezionati. In questo caso, i livelli non selezionati non vengono filtrati (nascosti), qualora non corrispondano all’interrogazione della ricerca. Tuttavia, se nella composizione non è selezionato nessun livello, l’operazione di filtraggio si applica a tutti i livelli presenti nella composizione. Questo comportamento corrisponde a quello che consiste nel visualizzare o nascondere le proprietà dei livelli premendo i relativi tasti di scelta rapida delle proprietà. (Consultate Visualizzare o nascondere le proprietà nel pannello Timeline.)

Nota:

L’azzeramento del campo di ricerca e il completamento della ricerca fa sì che le cartelle espanse e i gruppi di proprietà vengano chiusi. Pertanto, è più facile lavorare con gli elementi che vengono rilevati dall’operazione di filtraggio se si agisce su di essi prima di azzerare il campo di ricerca e terminare la ricerca.

Se il testo che avete digitato nel campo di ricerca del pannello Progetto o Timeline contiene spazi, questi vengono trattati come operatori AND. Ad esempio, digitando tinta unita scuro la corrispondenza avverrà con gli elementi di metraggio o i livelli denominati Tinta unita rosso scuro e Tinta unita grigio scuro. Nel pannello Effetti e predefiniti, gli spazi vengono trattati come caratteri spazio nel campo di ricerca. Ad esempio, digitando modifica colore la corrispondenza avverrà con l’effetto Modifica colore, ma non con l’effetto Modifica in colore.

È possibile effettuare ricerche basate sull’operatore OR nei pannelli Progetto, Timeline ed Effetti e predefiniti. In una ricerca basata su OR la virgola rappresenta l’operatore OR e glioperatoribasati su AND hanno precedenza su quelli OR. Ad esempio, il nome della proprietà che determina l’entità di un effetto sfocatura può essere Fattore, Sfocatura o Raggio sfocatura. Se cercate i termini “Fattore, Sfocatura, Raggio”, verranno riportati i valori equivalenti per tutti gli effetti di sfocatura.

Mentre digitate del testo in un campo di ricerca, compaiono le stringhe di ricerca utilizzate più recentemente che corrispondono ai caratteri digitati.

Questo metodo di ricerca consente anche di salvare le voci usate più frequentemente in un menu che si apre quando fate clic sull’icona di ricerca in un campo di ricerca. Il menu di ricerca è composto di due elenchi, separati da una linea di divisione. L’elenco superiore contiene le ultime sei ricerche, a partire da quella più recente. L’elenco inferiore contiene le voci di ricerca salvate. Mentre digitate, l’elenco superiore si aggiorna e riporta i termini che corrispondono ai caratteri digitati.

  • Per salvare una voce di ricerca, tenete premuto Maiusc e fate clic nell’elenco superiore del menu di ricerca. È possibile salvare un massimo di 10 voci.

  • Per eliminare una voce di ricerca salvata da uno degli elenchi, passate il mouse sulla voce per evidenziarla e premete Canc o Backspace.

Per informazioni sulle nuove funzioni di ricerca e filtro nei pannelli, guardate questo video sul sito Web Video2Brain.

Esempi di ricerche nel pannello Progetto

  • Per visualizzare solo elementi di metraggio per i quali il nome o il commento contiene una stringa specifica, iniziate a digitare la stringa.

  • Per visualizzare solo gli elementi di metraggio per i quali manca il file sorgente, digitate la parola manca. (Questa ricerca funziona a prescindere dalla visualizzazione o meno della colonna Percorso file, che è un’eccezione alla regola generale in base alla quale la ricerca avviene solo nelle colonne visualizzate.)

  • Per visualizzare solo gli elementi di metraggio inutilizzati, digitate la parola inutilizzati.

  • Per visualizzare solo gli elementi di metraggio utilizzati, digitate la parola utilizzati.

  • Per visualizzare solo gli elementi di metraggio Cineon, digitate Cineon con la colonna Tipo visualizzata.

Esempi di ricerche nel pannello Timeline

  • Per visualizzare solo livelli e proprietà per i quali il nome o il commento contiene una stringa specifica, digitate la stringa. Ad esempio, digitate rigidità per visualizzare i perni creati dallo strumento Rigidità Marionetta.

  • Per visualizzare solo le proprietà che hanno un’espressione che utilizza un metodo specifico, digitate il nome del metodo.

  • Per visualizzare solo i livelli con un’etichetta specifica, digitate il nome dell’etichetta. (Consultate Etichette colori per livelli, composizioni ed elementi di metraggio.)

Nota:

Fate clic sul campione relativo a un’etichetta per visualizzare il menu di scelta rapida che elenca i nomi delle etichette. In alternativa, trascinate il bordo destro dell’intestazione della colonna Etichetta per espandere la colonna in modo che vengano letti i nomi delle etichette.

Scorrimento o zoom con la rotella del mouse

Potete usare la rotella del mouse per eseguire lo zoom avanti nei pannelli Timeline, Composizione, Livello e Metraggio. Essa consente inoltre di scorrere nei pannelli Timeline, Progetto, Coda di rendering, Diagramma di flusso, Controlli effetto, Metadati ed Effetti e predefiniti.

  • Per eseguire lo zoom al centro del pannello o nell’area delle caratteristiche fate scorrere la rotella del mouse in avanti.
  • Per eseguire lo zoom indietro dal centro del pannello o dall’area delle caratteristiche, fate scorrere la rotella del mouse all’indietro.
  • Per ingrandire l’area sotto il puntatore, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) mentre fate scorrere la rotellina del mouse in avanti. Nei pannelli Timeline, Metraggio e Livello, con questa azione si effettua uno zoom nel tempo quando il puntatore si trova sopra il navigatore temporale o il righello temporale.
  • Per ridurre l’area sotto il puntatore, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) mentre fate scorrere la rotellina del mouse all’indietro. Nei pannelli Timeline, Metraggio e Livello, con questa azione si effettua uno zoom nel tempo quando il puntatore si trova sopra il navigatore temporale o il righello temporale.
  • Per eseguire lo scorrimento verticale, fate scorrere la rotella del mouse avanti e indietro.
  • Per eseguire lo scorrimento orizzontale, tenete premuto Maiusc mentre fate scorrere la rotella del mouse indietro e avanti. Nei pannelli Timeline, Metraggio e Livello, quando il puntatore si trova sopra il navigatore temporale o il righello temporale, se si tiene premuto il tasto Maiusc mentre si fa scorrere all’indietro la rotellina del mouse si effettua uno spostamento temporale all’indietro, e viceversa.

Nota:

In un pannello, potete eseguire uno scorrimento o uno zoom con la rotellina del mouse anche se esso non è correntemente attivo, purché il puntatore si trovi al di sopra di esso.

Annullare le modifiche

Potete annullare solo le azioni che alterano i dati del progetto. Ad esempio, potete annullare una modifica a un valore di proprietà, ma non potete annullare lo scorrimento di un pannello o l’attivazione di uno strumento.

Potete annullare in sequenza fino alle ultime 99 modifiche apportate al progetto.  

Nota:

Per evitare perdite di tempo legate a modifiche apportate in modo accidentale, bloccate i livelli che desiderate verificare senza apportare modifiche.

  • Per annullare l’ultima modifica, scegliete Modifica > Annulla [azione] o Ctrl+Z
  • Per annullare una modifica e cambiare tutte quelle dopo di essa, scegliete Modifica > Cronologia e selezionate la prima modifica che desiderate annullare.
  • Per ripristinare l’ultima versione salvata del progetto, scegliete File > Ripristina. Tutte le modifiche e gli elementi di metraggio importati dall’ultimo salvataggio vanno perduti. Questa operazione non può essere annullata.

Suggerimenti sull’interfaccia utente di After Effects

  • Usate l’anti-alias per il testo ClearType in Windows. ClearType facilita la lettura dei contorni del testo di sistema, ad esempio i menu e le finestre di dialogo. Consultate la Guida in linea di Windows per ulteriori informazioni su come attivare l’anti-alias per il testo ClearType.

  • Per visualizzare la descrizione dei comandi, selezionate la preferenza Mostra descrizione comandi, disponibile in Modifica > Preferenze > Generale (Windows) o After Effects > Preferenze > Generale (Mac OS).

  • Usate uno spazio di lavoro contenente il pannello Info e lasciate il pannello davanti agli altri pannelli nel relativo gruppo di pannelli, quando possibile. Il pannello Info mostra i messaggi relativi alle operazioni effettuate da After Effects, le informazioni sugli elementi sotto il puntatore e molto altro ancora.

  • Uso dei menu di scelta rapida.

  • Usate le scelte rapide da tastiera.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online