Problemi noti di After Effects

Questo documento fornisce informazioni sull’elenco di problemi noti in After Effects

Nota:

Per visualizzare l'elenco dei problemi che sono stati risolti da questo documento, consulta Problemi risolti in After Effects.

Altri problemi noti

  • Problema: After Effects genera un messaggio di errore che indica che il progetto è corrotto poiché dispone di più fotocamere. Si verifica quando si apre un progetto .aep creato con la versione 22.2.1 in After Effects versioni 22.3 o 22.4.

      Soluzione alternativa: apri il progetto in After Effects versione 22.2.1.

  • Problema: After Effects si arresta quando si utilizza Rotobrush su un computer Apple basato su M1 in esecuzione su MacOS 11.

       Soluzione: per risolvere questo problema, effettua l’aggiornamento a MacOS 12.

Versione di maggio 2022 (22.4)

  • Problema: BorisFX Mocha non può applicare i dati di tracciamento ai livellia cui è stata applicata l’opzione Dimensioni separate.
    Soluzione: prima di applicare i dati di tracciamento da BorisFX Mocha, disattiva Dimensioni separate nella proprietà Posizione del livello di destinazione.

  • Problema: i menu dell’applicazione potrebbero non essere attivati quando si avvia After Effects su macOS 12.
    Soluzione: in questo stato, fai clic sull’icona After Effects nel Dock per ripristinare i menu di After Effects.
  • Problema: After Effects 22.3 e 22.4 si arresta in modo anomalo all’avvio quando è in esecuzione sulle versioni di MacOs dalla 10.15.0 alla 10.15.3.
    Soluzione alternativa: aggiorna MacOS alla versione 10.15.4 o superiore oppure utilizza After Effects 22.5 beta, build 29 o versioni successive. Per After Effects 22.5x29 e versioni successive, la trasmissione dei contenuti video DV su FireWire non è supportata sulle versioni di MacOs dalla 10.15.0 alla 10.15.3.
  • Problema: After Effects 22.3 e versioni successive potrebbero arrestarsi in modo anomalo se eseguite in modalità nativa su hardware Apple Silicon con Mercury Transmit abilitato e Blackmagic Desktop Video versione 12.1 (o precedente) installata.
    Soluzione alternativa: installa Blackmagic Desktop Video versione 12.3 o successiva. Versione 12.1 e precedenti non supportate con hardware Apple Silicon.

Versione di aprile 2022 (22.3)

  • Problema: quando si esce da After Effects, le modifiche apportate a uno spazio di lavoro vengono salvate automaticamente al suo interno, anziché essere memorizzate come uno stato temporaneo.

Soluzione: utilizza Ripristina...layout salvato prima di uscire per garantire che lo stato salvato sia mantenuto.

  • Problema: in After Effects su sistemi M1 Pro, M1 Max e M1 Ultra, può verificarsi il seguente errore quando si esegue il rendering nelle varianti di codec ProRes 4444 e ProRes 4444XQ con canale alfa.
Errore in After Effects su sistemi M1 Pro, M1 Max e M1 ultra

Soluzione alternativa: nella finestra di dialogo delle preferenze di Output (Preferenze > Output):

  1. Deseleziona l’opzione Abilita la codifica ProRes con accelerazione hardware, se disponibile. È selezionata per impostazione predefinita.
  2. Riprova il rendering.

Versione di febbraio 2022 (22.2)

  • Problema: il controllo Esposizione nella parte inferiore dei pannelli del visualizzatore Composizione, Livello e Metraggio non si attiva o disattiva automaticamente quando il valore cambia da o a zero.

       Soluzione alternativa: nessuna soluzione alternativa al momento disponibile.

Versione di dicembre 2021 (22.1.1)

  • Problema: After Effects genera tre errori diversi quando si esegue il rendering della sequenza PNG con il profilo colore sRGB IEC61966-2.1.

       Soluzione alternativa: prova una delle seguenti operazioni per riprendere le operazioni di rendering:

  • Modifica la gestione del colore nelle impostazioni del modulo di output dall’opzione Incorpora profilo per mantenere RGB.
  • Crea un progetto vuoto e importa il progetto contenente l’errore, quindi esegui il rendering dello stesso PNG.
Errore coda di rendering

Errore coda di rendering

Errore coda di rendering

  • Problema: su macOS Monterey, la barra del menu After Effects e il clic con il pulsante destro del mouse non funzionano. Se fai clic nuovamente, viene visualizzato per un momento, ma scompare quando sposti il mouse per fare clic su un menu a discesa.

Soluzione alternativa: fai clic sull’icona di After Effects nel Dock per ripristinare il funzionamento dei menu.

  • Problema: si verificano problemi di stabilità quando si utilizzano i modelli di grafica animata (MOGRT) di After Effects 2022.1.1 con Cinema 4D R25,

       Soluzione: per risolvere il problema, effettua le operazioni seguenti:

  1. Chiudi qualsiasi istanza di After Effects, Cinema 4D R25, Premiere Pro o Adobe Media Encoder.
    1. Individua il file config.cineware_dll.txt di Cinema 4D R25 nelle seguenti posizioni. Crea una copia di backup del file in caso sia necessario ripristinare la configurazione precedente.
    2.    Windows: C:\Programmi\Maxon Cinema 4D R25\resource
    3.    Mac: /Applicazioni/Maxon\ Cinema\ 4D\ R25\resource
  2. Con un account amministratore, sostituisci il file config.cineware_dll.txt esistente con il seguente:

Scarica

4. Riavvia After Effects e Cinema 4D.

Versione di ottobre 2021 (22.0)

  • Problema: problema con Dynamic Link in After Effects e Adobe Media Encoder: nel rendering di più fotogrammi, aerendercore non viene terminato se viene richiamato tramite Dynamic Link.

       Soluzione: imposta Rendering con più fotogrammi su disattivato.

  • Problema: After Effects 22.0 si interrompe improvvisamente durante l’avvio a causa del plug-in di terze parti AE Juice su macOS 12.x.

       Soluzione: prova una delle seguenti soluzioni alternative:

a. Rimuovi il plug-in AE Juice e installa la versione più recente dello stesso plug-in. Alcuni plug-in (non tutti) sono memorizzati in HD/Library/Application Support/Adobe/Common/plugins/7.0/MediaCore. Sposta tutti i file e le cartelle sul desktop (eccetto dummy.txt).

b. Installa la versione più recente del plug-in per lavorare con After Effects 22.0, utilizzando i seguenti collegamenti:

Windows: https://aejuice.com/pack_manager/AEJuice_Pack_Manager.zip

macOS: https://aejuice.com/pack_manager/AEJuice_Pack_Manager_mac.zip

  • Problema: in Windows, Adobe Media Encoder 2022 e Adobe Premiere Pro 2022 possono bloccarsi durante il rendering di una composizione di After Effects 2022 basata su Cinema 4D o una composizione che contiene l’effetto Cineware utilizzando Dynamic Link.

       Soluzione: esporta la composizione dalla coda di rendering di After Effects utilizzando i nuovi predefiniti “Alta qualità” o “Alta qualità con alfa” per il modulo di output, quindi importa il file di metraggio risultante in Media Encoder o Premiere Pro.

  • Problema: il collegamento dinamico a Cineware non risponde con cinema 4D.

      Soluzione: Live link non è attualmente attivato con After effects 2022. Ci auguriamo di poter ripristinare questa funzionalità in un aggiornamento futuro.

  • Problema: le precomposizioni che contengono livelli 3D e l’opzione Comprimi trasformazione e l’opzione livello 3D impostate su ON potrebbero mostrare per il livello dei valori di Tempo di rendering imprecisi.

       Soluzione: apri la timeline della precomposizione e annota il tempo di rendering del fotogramma per ottenere una misurazione più precisa.

Versione di luglio 2021 (18.4)

  • Problema: quando si incolla del testo da un’altra applicazione nel livello di testo After Effects, il comando Incolla del menu Modifica non è disponibile e non viene incollato nulla.

       Soluzione alternativa: al momento non è disponibile alcuna soluzione alternativa.

Versione di maggio 2021 (18.2)

  • Problema: quando si utilizza After Effects 18.2 o Premiere Pro 15.2 su sistemi con driver NVIDIA, si possono verificare degli errori nell’anteprima o arresti anomali se è stata attivata l’opzione Nitidezza immagine o Antialiasing - FXAA nei pannelli di controllo NVIDIA.

       Risoluzione: per ulteriori informazioni e una risoluzione di questo problema, consulta Problema di anteprima o arresto anomalo dopo il ridimensionamento dei pannelli Anteprima.

  • Problema: su Mac, ogni volta che aerender viene avviato per la prima volta l’automazione non riesce e visualizza la finestra di dialogo controllo accessi. Il controllo consente di accedere a documenti e dati nella cartella dell’app e di eseguire azioni al suo interno. Ignorando l’avviso o facendo clic su Non consentire, il test aerender non riesce e aerendercore rimane in corso (Monitor attività).

       Soluzione: nessuna soluzione al momento disponibile.

  • Problema: non è possibile leggere le immagini JPEG nei progetti di versioni precedenti.

       Soluzione: nel pannello Progetto, selezionare il file jpg, selezionare File > Sostituisci metraggio > File e sostituire il file jpg con se stesso. In questo modo viene modificato il Tipo di file nel pannello Progetto da “JPEG” a “ImporterJPEG”, che punta a un possibile errore di aggiornamento dall’importatore JPEG legacy.

Versione di marzo 2021 (18.0)

  • Problema: i file in formato H.264 (MP4) vengono importati come fotogrammi verdi. Per risolvere questo problema, procedi come segue:
    • Passa a Preferenze > Importazione
    • Deseleziona “Abilita decodifica con accelerazione hardware” in ripresa video.
    • Quindi seleziona Preferenze > Cache oggetto multimediale e disco.
    • Fai clic su “Svuota cache disco” e “Pulisci database e cache”.
    • Riavvia After Effects e importa nuovamente i file.
  • Problema: impossibile disabilitare più viste 3D nel pannello Composizione se 3D è disattivato per tutti i livelli. Non esiste alcun controllo che consente di ripristinare la vista singola.

       Soluzione: attiva di nuovo 3D per il livello, cambia la vista, quindi disattiva 3D.

  • Problema: quando è abilitata l’opzione Bozza 3D, la videocamera non esegue correttamente il rendering in una vista ortogonale, ad esempio nella vista anteriore.

       Soluzione: nessuna soluzione al momento disponibile.

Versione di febbraio 2021 (17.7)

  • Problema: l’attivazione di “Usa precedente interfaccia” in un pannello ScriptUI causa un arresto anomalo. Anche l’apertura di un pannello ScriptUI con questa preferenza precedentemente attivata o il passaggio a uno spazio di lavoro contenente un pannello ScriptUI con questa preferenza attivata comporta un arresto anomalo.

Soluzione: per risolvere il problema, effettua le operazioni seguenti:

  1. In After Effects, mostra la cartella preferenze (Preferenze > Generali > Mostra preferenze nel Finder/in Esplora risorse).
  2. Chiudi. After Effects.
  3. Apri “Adobe After Effects 17.7 Prefs-indep-general.txt” in un editor di testo.
  4. Cerca “Pref_SUI_PANEL_USES_LEGACY_SKIN” nel file di testo.
  5. Imposta ogni voce nella sezione “Pref_SUI_PANEL_USES_LEGACY_SKIN” su 00 anziché 01.
  6. Salva il file di testo.

Al momento della riapertura di After Effects, tutti gli script si apriranno con la modalità precedente disattivata e verrà evitato il rischio di arresto anomalo.

  • Problema: l’interfaccia utente personalizzata nel pannello Controlli effetti non è visualizzata, interessando alcuni plug-in di terze parti.

Soluzione: torna alla precedente versione 17.5 di After Effects.

Versione di novembre 2020 (17.5.1)

Problema: l’opzione Usa gestione colore visualizzazione non è abilitata per impostazione predefinita durante l’impostazione dello spazio di lavoro del progetto.

Soluzione: quando configuri il progetto con colore gestito, seleziona l’opzione Usa gestione colore visualizzazione per attivarla. Questo imposta lo stato del progetto corrente, che resta persistente. Tuttavia, è necessario ripetere l’operazione per ogni progetto con colore gestito che viene creato.

Versione di ottobre 2020 (17.5)

  • Problema: tenendo premuto il tasto Opzione (Mac) o Alt (Windows) mentre si fa clic o si fa clic e si trascina con Selezione, Penna, Zoom o altri strumenti, l'azione prevista dello strumento non viene eseguita, ma viene attivato lo strumento Universal Camera. Ciò avviene solo se nella composizione è presente un livello 3D. Esempi di quando tenendo premuto il tasto Opzione/Alt non ottieni il risultato previsto:
    • Lo strumento Selezione non duplica una forma o un tracciato forma quando si trascina quel tracciato.
    • Lo strumento Penna non attiva lo strumento Converti vertice quando il cursore del mouse si trova sopra un punto o una maniglia della maschera.
    • Lo strumento Zoom non diventa Zoom out.

Inoltre, se tieni premuto il tasto Opzione/Alt mentre trascini l'indicatore tempo corrente nel pannello Timeline, il pannello Composizione si aggiorna comunque durante il trascinamento, sia che nella composizione sia presente o meno un livello 3D.

       Soluzione alternativa: disattiva l'opzione Attiva Alt e clic sinistro/centrale/destro del mouse per Navigazione fotocamera in Preferenze > 3D.

  • Problema: After Effects si blocca all’avvio o viene visualizzato un messaggio di errore “File non trovato” quando si aprono immagini con Camera Raw 13.0. Ciò dipende dall’incompatibilità del sistema operativo di Adobe Camera Raw 13.0 con macOS 10.13.
    AGGIORNAMENTO: è stata rilasciata la versione 13.0.1 di Camera RAW con una soluzione a questo problema. Assicurati che Camera RAW sia aggiornato alla versione 13.0.1 per risolvere questo problema.

       Soluzione alternativa: se si verifica questo problema ripristina, Camera Raw versione 12.x. vedi Camera Raw 12.x installer (Programma di installazione di Camera Raw 12.x). Per ulteriori informazioni sulla compatibilità di Camera Raw con i sistemi operativi, vedi Requisiti di sistema. Per ulteriori informazioni, vedi questo post della community.

  • Problema: (Win) aerender funziona solo se disattivi i controlli delle licenze di rendering utilizzando "ae_render_only_node.txt". L'uso di questo file è documentato qui: Rendering automatico e rendering di rete.

(Mac) aerender esegue il rendering dei file senza "ae_render_only_node.txt", ma alla fine lascia in esecuzione un processo aerendercore.

        Soluzione: il programma funziona correttamente quando utilizzi "ae_render_only_node.txt".

Versione di settembre 2020 (17.1.4)

Problema: After Effects v. 17.1.4 si arresta in modo casuale.

Soluzione: ripristina la versione precedente 17.1.3 di After Effects seguendo i passaggi descritti in questo articolo. Stiamo lavorando per risolvere questo problema. 

Versione di agosto 2020 (17.1.3)

Problema: la rimozione di un dispositivo audio attualmente in uso impedisce la riproduzione dell’anteprima.

Versione di giugno 2020 (17.1.2)

  • Problema: After Effects mostra artefatti dell’anteprima sul monitor Programma quando si utilizza Lumetri su sistemi con GPU NVIDIA dotati di driver Studio/Game Ready più recenti. Il problema è stato segnalato per diverse GPU per GTX 1080 Ti in esecuzione con il più recente driver Game Ready 451.48.

      Soluzione alternativa: passa al driver studio NVIDIA v451.77.

  • Problema: After Effects mostra linee orizzontali verdi nel pannello Composizione con driver Intel 8280 e 8336.

      Soluzione: ripristina i driver Intel precedenti.

errore linea orizzontale verde

Versione di giugno 2020 (17.1.1)

  • Problema: nel motore delle espressioni JavaScript non è possibile fare riferimento per nome ai marcatori 

     Soluzione alternativa: passa al motore delle espressioni ExtendScript precedente per visualizzare il valore corretto.

  • Problema: viene riscontrato un comportamento imprevedibile dei file multimediali Adobe Stock contenuti nelle librerie condivise di Creative Cloud. I file multimediali Stock per i quali è stata concessa la licenza e che sono stati condivisi da un collaboratore potrebbero non venire visualizzati come concessi in licenza ai collaboratori, potrebbero venire visualizzati come file multimediali non in linea oppure potrebbero non venire visualizzati nella libreria o nella sequenza condivisa quando altri collaboratori aprono il progetto e la libreria condivisa.

      Soluzione: prova a chiudere e aprire nuovamente il progetto oppure a chiudere e riavviare After Effects.

Versione di maggio 2020 (17.1)

  • Problema: il metodo di script findMenuCommandId() non funziona più in After Effects 17.0 o versioni successive in esecuzione in giapponese.

      Soluzione: nessuna soluzione al momento disponibile.

  • Problema: quando si trasformano manualmente i livelli, ad esempio posizione, scala e rotazione, possono apparire frange di colore sul bordo degli elementi del livello mentre la trasformazione è in corso. Una volta completata la trasformazione, le frange non vengono più visualizzate. Queste frange di colore non appaiono durante l’anteprima o l’esportazione della composizione. Questo problema può verificarsi quando un progetto ha l’opzione Linearizza spazio di lavoro e l’opzione Accelerazione hardware per pannelli Composizione, Livello e Metraggio attivata.

      Soluzione alternativa: se si disattiva l’opzione Linearizza spazio di lavoro o l’opzione Accelerazione hardware per pannelli Composizione, Livello e Metraggio le frange di colore non vengono più visualizzate.

Versione di aprile 2020 (versione 17.0.6)

  • Problema: la chiusura del pannello Oscilloscopi Lumetri durante la riproduzione di un’anteprima può causare l’arresto anomalo di After Effects.

       Soluzione alternativa: chiudi il pannello Oscilloscopi dopo aver interrotto l’anteprima.

  • Problema: su macOS, se si cambia la finestra della composizione usando la tilde (~), potrebbe essere visualizzata un’immagine con aliasing fino a quando non si sposta il mouse sulla composizione.
  • Problema: il nome file visualizzato quando si utilizza la finestra di dialogo Salva/Apri potrebbe diventare illeggibile sui laptop Mac con Touch Bar se si preme il tasto Esc.

       Soluzione alternativa: esegui l’aggiornamento alla versione più recente di macOS Catalina (10.15).

  • Problema: After Effects potrebbe bloccarsi all’avvio se è installato il plug-in Red Giant Supercomp.

      Soluzione: disinstalla Supercomp se non è necessario per il progetto aperto. Se necessario per il progetto, continua a utilizzare After Effects 17.0.5.

Nota:

Red Giant pubblicherà un aggiornamento di Supercomp che risolverà questo problema alla fine di aprile 2020.

Versione di marzo 2020 (17.0.5)

Problema: i file MP4 (H.264) non possono essere importati in After Effects versione 17.0.5.

Soluzione: 

  1. Reinstalla una versione precedente di After Effects.
  2. Converti i file in un formato diverso.

Per ulteriori informazioni, vedi questo post della community

Versione di febbraio 2020 (17.0.4)

  • Problema: su Windows, facendo doppio clic su un file di progetto .aep (che a sua volta avvia After Effects) vengono create tre sottocartelle (CIDFont, CMap e Font) nella stessa cartella del progetto .aep.

       Soluzione alternativa: apri il progetto .aep utilizzando File > Apri progetto dopo aver avviato After Effects, oppure fai doppio clic sul file di progetto .aep una volta che After Effects è aperto. Queste tre sottocartelle possono essere eliminate in modo sicuro una volta chiuso After Effects.

  • Problema: la chiusura del pannello Oscilloscopi Lumetri durante la riproduzione di un’anteprima può causare l’arresto anomalo di After Effects.

       Soluzione alternativa: chiudi il pannello Oscilloscopi dopo aver interrotto l’anteprima.

  • Problema: su macOS, se si cambia la finestra della composizione usando la tilde (~), potrebbe essere visualizzata un’immagine con aliasing fino a quando non si sposta il mouse sulla composizione.
  • Problema: il nome file visualizzato quando si utilizza la finestra di dialogo Salva/Apri potrebbe diventare illeggibile sui laptop Mac con Touch Bar se si preme il tasto Esc.

       Soluzione alternativa: continua a immettere il nome per ripristinare il nome file inserito.

Versioni di gennaio 2020 (17.0.2) e dicembre 2019 (17.0.1)

  • Problema: in After Effects 17.0.2, creando una composizione da un file .mov, la grafica risulta danneggiata anche durante l’anteprima. Questo problema si verifica su MacBook Pro da 16" con AMD Radeon Pro 5300M da 4 GB.

       Soluzione alternativa: nessuna soluzione al momento disponibile.

  • Problema: i modelli di grafica animata non vengono riprodotti correttamente in Premiere Pro 14.0 quando After Effects 17.0.2 è installato.

      Soluzione: aggiorna Premiere Pro alla versione 14.0.1. Premiere Pro 14.0.1 richiede After Effects 17.0.2 (e viceversa) per il rendering dei modelli di grafica animata.

  • Problema: la chiusura del pannello Oscilloscopi Lumetri durante la riproduzione di un’anteprima può causare l’arresto anomalo di After Effects.

       Soluzione alternativa: chiudi il pannello degli oscilloscopi dopo aver interrotto l’anteprima.

  • Problema: su macOS, se si cambia la finestra della composizione usando la tilde (~) potrebbe essere visualizzata un’immagine con aliasing fino a quando non si sposta il mouse sulla composizione. 
  • Problema: Cinema 4D Lite può essere rimosso o sovrascritto se si utilizza la versione di prova di Cinema 4D Lite R21 o il programma di installazione completo.

       Soluzione alternativa: se si verifica questa situazione, reinstalla After Effects. 

  • Problema: il nome file visualizzato quando si utilizza la finestra di dialogo Salva/Apri potrebbe diventare illeggibile sui laptop Mac con Touch Bar se si preme il tasto Esc.

       Soluzione alternativa: continua a immettere il nome per ripristinare il nome file inserito.

Versione di novembre 2019 (17.0)

  • Problema: questa versione di After Effects offre il controllo dei menu a discesa come nuova funzionalità. Poiché questo controllo si basa su un tipo di menu preesistente, viene visualizzato nei progetti aperti nelle versioni precedenti di After Effects. Tuttavia la funzionalità è limitata nelle versioni precedenti, pertanto non è consigliabile creare menu con l’intento di utilizzarli nelle versioni precedenti. Inoltre, lo scripting per il controllo dei menu a discesa non è attualmente supportato.
  • Problema: il selettore colore Colorama potrebbe bloccarsi su macOS 10.15.
  • Problema: la chiusura del pannello Ambiti Lumetri durante la riproduzione di un’anteprima può causare l’arresto anomalo di After Effects. 

       Soluzione alternativa: chiudi il pannello degli ambiti dopo aver interrotto l’anteprima.

  • Problema: su macOS 10.13 o 10.14, se si cambia la finestra della composizione usando la tilde (~) potrebbe essere visualizzata un’immagine con aliasing fino a quando non si sposta il mouse sulla composizione. Questo non si verifica su macOS 10.15.
  • Problema: Cinema 4D Lite può essere rimosso o sovrascritto se si utilizza la versione di prova pubblica R21 o il programma di installazione completo. Se questo si verifica, reinstalla After Effects.
  • Problema: il target di 3D Camera Tracker può risultare più lento su Windows rispetto a macOS.
  • Problema: quando si modifica il livello di zoom durante la riproduzione di un’anteprima, il fotogramma sottoposto a rendering potrebbe essere visualizzato con dimensioni errate per uno o due fotogrammi.
  • Problema: nella versione in lingua giapponese di AE, il nome file visualizzato quando si utilizza la finestra di dialogo Salva potrebbe diventare illeggibile. Il nome file inserito verrà impostato correttamente.
  • Problema: se un progetto viene creato su un computer Windows e poi aperto su un computer macOS come il primo progetto in assoluto dopo l’installazione di AE, il pannello del livello/metraggio potrebbe non mostrare correttamente il contenuto. Riavvia AE per risolvere il problema.
  • Problema: i progetti di After Effects creati in 17.0 possono essere aperti in After Effects 16.1, ma potrebbero verificarsi due problemi:
    • Se il progetto 17.0 utilizza il nuovo effetto di espressione del menu a discesa, le impostazioni del menu a discesa non possono essere modificate.
    • I progetti che utilizzano le proprietà master potrebbero non caricare tutti i dati dei fotogrammi chiave per tali proprietà.

Versione di aprile 2019 (16.1)

Problema: il comando Modifica originale non avvia l’applicazione esterna, quale Photoshop e Illustrator, in macOS se il percorso del file contiene caratteri non ASCII, ad esempio caratteri giapponesi, cinesi e coreani. Inoltre, il pulsante Crea fotogramma di riferimento nel pannello Riempimento basato su contenuti non avvia automaticamente Photoshop.

Soluzione alternativa: utilizza una delle seguenti soluzioni alternative:

  • Non utilizzare caratteri non ASCII nel percorso del file o nei nomi dei file.
  • Avvia manualmente Photoshop o un’altra applicazione esterna e apri il file manualmente.

Problemi noti relativi al riempimento basato sui contenuti

Problema: in Mac e Windows, durante la creazione di un livello di riempimento, l’utilizzo della CPU può superare il 100%.

Soluzione alternativa: non esistono soluzioni alternative note per questo problema.

Problema: quando si apre un progetto di team e si fa clic sul pulsante Genera livello di riempimento o Crea fotogramma di riferimento, After Effects non restituisce risultati.

Soluzione alternativa: converti il progetto di team in progetto locale, seleziona Modifica > Progetto di team > Converti progetto di team in progetto.

Problemi noti dell’editor di espressioni

Problema: in Windows, crenatura e spaziatura delle lettere cambiano visibilmente quando il campo espressione viene attivato. Quando apri Preferenze > Scripting ed espressioni, imposti la larghezza dell’editor di espressioni su 2 e confermi le Impostazioni con OK, la crenatura del testo cambia notevolmente da stato inattivo a stato attivo, causando un ulteriore salto nel posizionamento del testo. Inoltre, la spaziatura di tabulazione nello stato inattivo sembra essere compresa tra 6 e 8 spazi, indipendentemente dalle impostazioni di Larghezza tabulazione configurate nelle preferenze.

Soluzione alternativa: imposta la larghezza di tabulazione su un valore compreso tra 6 e 8 per ridurre al minimo i salti.

Se riscontri altri problemi o desideri pubblicare, discutere e fare parte della nostra community informata, visita il forum di After Effects. Per segnalare possibili bug o suggerire modifiche apportate alle funzioni esistenti in un prodotto Adobe, utilizza il modulo di richiesta funzionalità/segnalazione bug.

Logo Adobe

Accedi al tuo account